Giarrusso si candida a presidenza Sicilia, M5S: “Iniziativa personale”

L’annuncio dell’europarlamentare pentastellato in tv. Ma, spiega il Movimento, la candidatura “non è stata concordata con i vertici”

(adnkronos.com) – L’europarlamentare M5S Dino Giarrusso in corsa per la presidenza della Regione Sicilia. E’ stato lo stesso esponente grillino ad annunciare la sua candidatura durante la trasmissione di La7 ‘L’aria che tira’. Ma dopo l’annuncio in tv, ecco intervenire il Movimento Cinquestelle con una nota nella quale “si chiarisce che si tratta di un’iniziativa assolutamente personale non concordata con i vertici del Movimento. Non sono ancora decise le modalità delle candidature e qualsiasi anticipazione in questo senso risulta fuori luogo”.

Giarrusso, interpellato intanto dall’Adnkronos sulla disponibilità alla candidatura, ha spiegato come siano state “migliaia le richieste in tal senso che mi sono giunte, non solo da parte di attivisti del Movimento ma anche da parte di esponenti della società civile di area di centrosinistra e di centro, orfani di una rappresentanza forte. E anche da esponenti politici siciliani di una certa importanza”, dice .

Mi metto a disposizione – prosegue l’ex ‘Iena’ – nella speranza che ci possano essere delle primarie di coalizione e prima, qualora ci fossero altri candidati del M5S, delle elezioni interne, come da tradizione visto che siamo il Movimento della democrazia diretta. Io mi auguro che ci siano delle primarie perché se si fanno le primarie, se si fa una coalizione ampia, si ha la possibilità per una volta di governare bene e degnamente la Regione Sicilia. L’esperienza Musumeci è disastrosa, il centrodestra è spaccato e noi auspichiamo un cambio di passo. Si può vincere se ci sono una squadra e un candidato credibili e scelti dai cittadini. Sarebbe un drammatico errore la candidatura venisse scelta in un tavolino romano“.

Ma nel M5S non è vietato, per chi ricopre una carica elettiva, candidarsi a un’altra carica? “Nella nuova carta dei valori non mi pare ci siano richiami a questo. E comunque sarebbe singolare che questa trasgressione venisse concessa a qualcuno e a qualcun altro no. Non è quello il problema”. Parlerà con il leader Giuseppe Conte della sua candidatura? “Assolutamente sì, parlerò con Conte, ci mancherebbe altro”, risponde Giarrusso.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

13 replies

  1. “migliaia le richieste in tal senso che mi sono giunte, non solo da parte di attivisti del Movimento ma anche da parte di esponenti della società civile di area di centrosinistra e di centro, orfani di una rappresentanza forte. E anche da esponenti politici siciliani di una certa importanza”, dice ”

    Mi ricorda un po’ la storia della “gente” che per strada o per email chiedeva al bomba di non ritirarsi dalla politica.

    Piace a 1 persona

  2. Rivedi la 7 “L’aria che tira” , ma di quando? forse quelle nel 2019? ….
    Più che altro si leggono degli step in cui si da molto del proprio senza avere l’intervista per intero…si prende un pò qua e un pò la …evvai… si metta almeno il link della trasmissione o no?

    "Mi piace"

  3. Ottimo Gianrusso così si deve fare. Bisogna anticipare le mosse. Si devono smuovere i vari paradigma. Tu lo meriti e son certo che sfonderai. Auguri, anche per la piccola. G. Mazz.

    Piace a 1 persona

  4. Una storia triste.

    Un rospo dal rostro triste, incontrò
    Una rospa dal rostro tristissimo e le disse:
    Ciao rospa, come mai hai un rostro così triste? Il vostro rostro somiglia pur al mio
    Che in questa fanghiglia non si vedono più neanche le mosche!
    La rospa, roteando le ruvide rune, rispose:
    Vede raro rospo, alle rospe tristi tacer si chiede e poi s’impone di gracidar si lieve, per non mostrar talento ai rospo e alle rospe allegre, che saltano di fosso in fosso a più gracidar, Ingravidar e gravidar a più non posso!
    Sentendo questi gracili gorgheggi, il rospo dal rostro triste si mosse in un balzo lento e, iniziando a gonfiare guance e ventre, sibilò, in un tratto, un gracido un lamento.

    "Mi piace"

  5. Una candidatura che li terrorizza.
    Che terrorizza gente come Crimi, che nascose i risultati degli Stati Generali, come Dimma, che in quelle votazioni fu doppiato proprio da Giarrusso (26% contro 13%), e come il geometra bi-poltronaro siculo, fresco dei suoi nuovi cerchi magici nelle partecipate regionali.
    Perchè è una candidatura che avrebbe delle chance, in una terra dove l’ex-M5S sfiorò il fatidico 50%, e che oggi chiede solo un’alternativa decente.
    Ma vuoi mettere invece una candidatura condivisa, magari con Faraone, con il solito quesito “prendere-o- lasciare” su una qualche fantomatica piattaforma?!?

    "Mi piace"

    • Ma che stai a di’?
      Quali chance? Nel 2017 sì che c’erano le chance e ho tifato per loro (i siciliani), ma ormai è persa per sempre.
      Ti stai già preparando a dare la colpa al nuovo corso?

      P.s. Lui non lo conosco (eccetto che per l’ignobile passato), ma pare che tu lo stimi: non dovrebbe rimanere al suo posto? O avalli la candidatura come fosse un Calenda qualsiasi?

      "Mi piace"

      • Certo che dovrebbe rimanere al suo posto, semplicemente mi preparo al divertimento dell’ennesima giravolta spaziale che si inventeranno pur di non fare uno straccio di primaria, pur di non pesarsi e non dare voce al territorio e pur di calare il proprio fantoccio dall’alto con l’ennesimo quesito farlocco, o peggio accodarsi al fantoccio del PD.

        Sarebbe ancora più divertente se adducessero la (giusta) motivazione che Giarrusso è già europarlamentare, ma vorrei godermela dalla viva voce di Cancelleri.

        "Mi piace"

  6. Quando la lettura di un periodo diviene interpretabile con alta ridondanza..
    Esempio di frattura di un osso psichico sociale..
    Fratture e tratturi, trattori e tratteggi, al trotto di un cavallo che mai maggerai.
    È il cavallo di fuoco!
    E la cavalla di acqua,
    Un cavaliere ardente e una dama pazza!

    Sinuose memorie di un caval donato dal tempo passato, riottoso e impertinente che più salterà nel cerchio oltre il muro della gente!

    Cavalla di fuoco,
    Cavallo di acqua,
    Su onde di terra e cristalli
    Un alfiere ardente ed una dama pazza!

    "Mi piace"