M5S, Cammarano: “Matese, al via sperimentazione pilota della strategia aree interne”

Il presidente della III Commissione speciale: “Passo avanti importante per il rilancio dei nostri territori”

“Un altro importante passo avanti è stato compiuto in queste ore per il rilancio delle nostre aree interne. Con delibera di giunta, la Regione Campania ha infatti riconosciuto il comprensorio del Matese come area pilota su cui sarà possibile avviare la sperimentazione definita dalla strategia nazionale delle aree interne. Grazie a questo provvedimento, saranno fin da subito messe in campo iniziative tese alla promozione e allo sviluppo dei territori interessati, dal potenziamento dei servizi essenziali ai cittadini alla valorizzazione delle risorse paesaggistiche e culturali. L’obiettivo, oltre alla riscoperta di territori che rappresentano un patrimonio straordinario per la nostra regione, è quello di contrastare fenomeni di spopolamento sempre più drammatici. Un’iniziativa che seguirò in prima persona, affinché faccia da modello per gli altri territori della Campania che si stanno candidando ad essere riconosciuti, come l’Alto Sele Tanagro o l’Alto Cilento, per il cui rilancio stiamo lavorando da tempo d’intesa con i sindaci e i comitati di cittadini. Rilanciare le aree interne equivale a rilanciare l’intero tessuto economico e paesaggistico della Campania”. Così il presidente della Commissione speciale Aree Interne e consigliere regionale M5S Michele Cammarano.