Covid, “lockdown per i non vaccinati a gennaio e nuove restrizioni”

“Picco di 100mila positivi al giorno a metà gennaio”

(Alberto Maggi – affaritaliani.it) – “Non siamo ancora arrivati al picco di questa nuova ondata, che presumibilmente si raggiungerà dopo le feste. Dobbiamo scavallare l’inverno”, afferma ad Affaritaliani.it Fabrizio Pregliasco, membro del Cts della Lombardia e direttore sanitario dell’ospedale Galeazzi di Milano, parlando del continuo incremento di casi Covid in Italia spinto soprattutto dalla variante Omicron. “Dobbiamo considerare il coronavirus come l’andamento delle onde che produce un sasso nello stagno. Prima abbiamo la più imponente e poi se ne verificano delle altre. Non siamo ancora al livello dell’acquietamento. Ci sarà probabilmente un’altra ondata il prossimo inverno, dopo che in primavera e in estate, grazie anche al caldo e al fatto che le persone stanno maggiormente all’aperto, sicuramente si registrerà un miglioramento”.

Secondo Pregliasco “potremmo arrivare, come nelle altre nazioni, a circa 100mila casi al giorni di positivi. L’Inghilterra pare aver già scavallato il picco e la Francia lo sta vivendo in questi giorni. Gli spostamenti per le feste, i baci, gli abbracci e poi la riapertura delle scuole il 10 gennaio faranno sentire i loro effetti con il picco probabilmente attorno al 15-20 gennaio”. Insomma, nel 2022 “non usciremo dalla pandemia, ma dopo questo giro il numero di vaccinati sarà molto alto e di infettati e reinfettati. La prossima onda del Covid sarà quasi certamente come una brutta stagione influenzale”.

Sull’ipotesi quarta dose, il virologo spiega che “dopo sei mesi la protezione della vaccinazione cala e che comunque un vaccinato può contagiare anche se in maniera certamente inferiore. In definitiva, il destino è quello del vaccino contro l’influenza. Gratuito per i soggetti fragili e anziani e a pagamento per un giovane. Andiamo verso questa soluzione anche per il Covid“.

Nuove misure restrittive e lockdown a gennaio? “Bisogna considerare tutte le opzioni. Alcune regioni hanno numeri crescenti e, come la Lombardia, diventeranno gialle se non arancioni. Potrebbero esserci delle chiusure, dei lockdown, chirurgici sul territorio nazionale a gennaio, forse solo per i non vaccinati. Sono tutte ipotesi sul tavolo, nulla si può escludere”. Pregliasco poi conclude affermano che “andremo verso un convivenza civile con il Covid, grazie anche all’uso sempre più ampio degli anticorpi monoclonali e all’arrivo delle pillole, come quella Pfizer, che sono interessanti strumenti per combattere la malattia”.

31 replies

  1. Bella puttanata: “Gratuito per i soggetti fragili e anziani e a pagamento per un giovane. Andiamo verso questa soluzione anche per il Covid“.
    Lasciarlo gratis per tutti consentirebbe di risparmiare costi ben più alti. Già vediamo quanto costa al paese ogni anno l’influenza in termini di ore di lavoro perse… senza pensare ai costi ospedalieri e/o delle medicine.

    "Mi piace"

  2. I conti per noi italiani,grazie a Dio,al covid e al vaccino. Centoventimila pensioni(per adesso) in meno da pagare :non tutti i mali vengono per nuocere.

    "Mi piace"

    • i politici decidono una volta sentito il parere degli esperti

      il problema italiano, e non solo, è che la loro autorevolezza s’è degradata
      avendo voluto competere con l’autorevolezza degli esperti che pubblicano
      le loro ricerche ed elucubrazioni su youtube

      un poco come quel detto che dice
      “mai discutere con un 1d1ota, la gente potrebbe non notare la differenza.”

      "Mi piace"

  3. a proposito di costi
    Un ricovero in terapia intensiva per Covid-19 costa, secondo La Stampa, circa 9.000 euro al giorno
    M. B. 60 anni ristoratore no vax che aveva rifiutato di sottoporsi al vaccino
    pur essendo obeso e di iperteso, ammalatosi è andato in terapia intensiva quasi subito
    tempo passato in terapia intensiva circa un mese
    costo per la comunità 270.000€
    buttati via, visto che ieri è deceduto

    "Mi piace"

    • LO STESSO si potrebbe dire dei 1.033 morti nonostante la vaccinazione secondo l’ultimo rapporto ISS.

      Questo però tu, ottusangolo in mala fede, lo ometti sempre, no?

      "Mi piace"

      • @sm bugiardo seriale

        Continua imperterrito con queste idiozie distorte che riceverai solo sonori ceffoni.
        Ma non sei stanco di collezionare figure di melma?

        Leggi letamaio cazzaro.

        Mese dal 13 novembre al 12 Dicembre

        12-39 anni Popolazione totale
        NOVAX 3.046.339 pari al 17,5%
        Parzialmente Vax 760.046 pari al 4,4%
        Vaccinati 13.629.170 pari al 78,3%

        CASI DI CONTAGIO
        NOVAX 52.862 pari al 45,2%
        Incidenza 2.042 / 100.000 abitanti

        Parzialmente Vax 2.871 pari al 2,5%
        Incidenza 331 / 100.000 abitanti

        Vaccinati 61.252 pari al 52,4%
        Incidenza 438 / 100.000 abitanti

        RICOVERI IN OSPEDALE
        NOVAX 586 pari al 69,2%
        Incidenza 20/100.000 abitanti

        Parzialmente Vax 32 pari al 3,8%
        Incidenza 4/100.000 abitanti

        Vaccinati 229 pari al 27,1%
        Incidenza 2/100.000 abitanti

        RICOVERI IN T. I.

        NOVAX 27 pari al 87,1%
        Incidenza 9 ogni Milione di abitanti

        Parzialmente Vax 0
        Incidenza 0

        Vaccinati 4 pari al 13%
        Incidenza 0,qualcosa ogni milione di abitanti

        MORTI

        NOVAX 6 pari al 85,7%
        Incidenza 2 per ogni milione di abitanti

        Parzialmente Vax 0
        Incidenza 0

        Vaccinati 1 pari al 14,3%
        Incidenza 0

        40-59 anni

        NOVAX 2.698.233 pari al 14,6% del totale
        Parzialmente Vax 510.539 pari al 2,8%
        Vaccinati 15.223.304 pari al 82,5%

        CASI DI CONTAGIO
        NOVAX 44.643 pari al 35,7%
        Incidenza 1.805/100.000 abitanti

        Parzialmente Vax 2.664 pari al 2,1%
        Incidenza 508/100.000 abitanti

        Vaccinati 77.704 pari al 62,1%
        Incidenza 503/100.000 abitanti

        RICOVERI IN OSPEDALE
        NOVAX 1.691 pari al 71,1% del totale
        Incidenza 65/100.000 abitanti

        Parzialmente Vax 51 pari al 2,1%
        Incidenza 11/100.000 abitanti

        Vaccinati 637 pari al 26,8%
        Incidenza 4/100.000 abitanti

        RICOVERI IN TERAPIA INTENSIVA
        NOVAX 250 pari al 84,5% del totale
        Incidenza 96 per 1 milione di disagiati

        Parzialmente Vax 4 pari al 1,4%
        Incidenza 8 per milione

        Vaccinati 42 pari al 14,3%
        Incidenza 3 per milione

        MORTI
        NOVAX 56 pari al 69,1%
        Incidenza 21 per ogni milione di disagiati

        Parzialmente Vax 3 pari al 3,7%
        Incidenza 6 su 1 milione

        Vaccinati 22 pari al 27,1%
        Incidenza 1 su 1 milione di persone perbene

        60-79 anni

        NOVAX 1.199.938 pari al 8,8%
        Parzialmente Vax 224.492 pari al 1,7%
        Vaccinati 12.148.174 pari al 89,5%
        In questa fascia di età SI VACCINANO QUASI TUTTI

        CASI DI CONTAGIO
        NOVAX 14.383 pari al 22,7% del totale
        Incidenza 1.299/100.000

        Parzialmente Vax 1.270 pari al 2%
        Incidenza 544/100.000

        Vaccinati 47.743 pari al 75,2%
        Incidenza 390/100.000

        RICOVERI IN OSPEDALE
        NOVAX 1.957 pari al 44,3% del totale
        Incidenza 169/100.000

        Parzialmente Vax 110 pari al 2,5%
        Incidenza 50/100.000

        Vaccinati 2.347 pari al 53,2%
        Incidenza 19/100.000

        RICOVERI IN TERAPIA INTENSIVA
        NOVAX 422 pari al 58, 9% del totale
        Incidenza 364/1 Milione

        Parzialmente Vax 15 pari al 2,1%
        Incidenza 68/1 Milione

        Vaccinati 279 pari al 38,9%
        Incidenza 23/1 Milione

        MORTI
        NOVAX 315 pari al 51,8% del totale
        Incidenza 267/1 milione di novax

        Parzialmente Vax 16 pari al 2 6%
        Incidenza 73/1 Milione

        Vaccinati 277 pari al 45,5% del totale
        Incidenza 23/1 Milione

        80+

        NOVAX 216.424 pari al 4,7%
        Parzialmente Vax 82.183 pari al 1,8%
        Vaccinati 4.271.102 pari al 93,4%

        NUOVI CONTAGIATI
        NOVAX 2.786 pari al 19.0% del totale
        Incidenza 1.397/100.000 persone

        Parzialmente Vax 302 pari al 2,1%
        Incidenza 363/100.000 persone

        Vaccinati 11.588 pari al 78,9%
        Incidenza 270/100.000 persone

        RICOVERI IN OSPEDALE
        NOVAX 847 pari al 26,7% del Totale
        Incidenza 407/100.000 persone

        Parzialmente Vax 91 pari al 2,9%
        Incidenza 111/100.000 persone

        Vaccinati 2.238 pari al 70,4%
        Incidenza 52/100.000 persone

        RICOVERI IN TERAPIA INTENSIVA
        NOVAX 48 pari al 36,6% del totale
        Incidenza 230/ 1 Milione di persone

        Parzialmente Vax 2 pari al 1,5%
        Incidenza 24/1 Milione di persone

        Vaccinati 81 pari al 61,9%
        Incidenza 19/1 Milione di persone

        MORTI
        NOVAX 345 pari al 32,6% del totale
        Incidenza 1.625/1 Milione di persone

        Parzialmente Vax 23 pari al 2,2%
        Incidenza 282/1 Milione

        Vaccinati 691 pari al 65,3%
        Incidenza 162/1 Milione di persone

        Ciuccio elettrico da tastiera hai compreso questa tabella?
        Naturalmente, da perfetto ignorante in malafede, sbocconcellerai numeri alla rinfusa per la tua propaganda inquinata.
        Quello che si DEVE analizzare sono le INCIDENZE, calcolate su universi statistici OMOGENEI, senza mischiare le mele con le pere come fa la banda belpietro o tu e i tuoi accoliti.
        Studia.
        E poi vai a cambiare la lettiera alle vacche.

        Piace a 1 persona

    • Il Covid non costa nulla a confronto della cura – e i danni sociali – dell’ alcolismo, della tossicodipendenza, dell’ Aids ( i campa decenni con una batteria giornaliera di farmaci costosissimi…), degli incidenti di ogni genere procurati in attività ludiche, dell’ obesità… insomma, tutti malanni che “si sono cercati” in qualche modo. E’ ora quindi di smetterla con conti di questo genere: i non vaccinati costeranno sempre di meno di tutto il resto.
      Siamo già il popolo più vaccinato al mondo: ormai è chiaro che le vaccinazioni non bastano – da vaccinata non ci avevo mai sperato troppo, come sapete – quindi inutile insistere e meglio concentrarsi su altre diverse iniziative. L’ hanno capito persino in Israele. Purtroppo la dura realtà è solo una: vaccino o non vaccino, meno contatti si hanno e meno il virus circola. Questo è certo.
      Ma lavorare su questo è molto più faticoso ed impopolare che fidare tutto su uno storytelling rassicurante : la bacchetta magica in mano alla “scienza”.

      "Mi piace"

    • Se andava un vaccinato e ci stava lo stesso tempo, si spendeva uguale. Tutti paghiamo le tasse, ma ripeterlo ad un ottuso è tempo sprecato.

      "Mi piace"

  4. Quando si capisce qualcosa della propria materia di competenza ma nulla di diritto salta fuori l’idea del confinamento dei non vaccinati.

    "Mi piace"

      • Il diritto è sovraordinato alla medicina, tant’è che una sentenza può contraddire qualunque sentenza tecnica. Il fine non giustifica sempre i mezzi, specie quando questi ultimi sono incostituzionali.

        "Mi piace"

      • Incostituzionali, forse si’, forse no. Non credo che questa sia possibile scamparla, bisogna cambiare modo di vivere fino a quando le morie non cessano in quanto “fenomeno”, oppure organizzarsi per adattarsi. Ma, dato il senso della protesta (onesta, non Montanari, Bolgan, Cunial e Donato varii), allora perche’ non fare dei vantaggi “miei” del bene comune una vera e propria proferssione di fede? Ad esempio, il Referendum sull’Acqua Pubblica, vinto, ma disatteso dalle correnti leggi in materia di amministrazione locale. Rendere meno un pugno in faccia per i piu’ la progressivita’ della tassazione. Facilitare i controlli fiscali. Diminuire la non trasparenza dei finanziamenti alla politica. Protestare contro nomine al potere di personnaggi commisti coi commis della illegalita’ (Sisto, Brunetta, Amato, Casellati). Non finanziare l’indimostrabile (agricoltura biodinamica) screditando le basi della educazione di settore. Cacciari? Paragone? De Gregorio? Chi?

        "Mi piace"

      • @pirlopolinice
        Dimmi somaro, per la perizia tecnica a chi si rivolge il magistrato, ad un avvocato, a un filosofo del diritto o a un medico semmai pure virologo?
        Ooppsss…
        Attento ad inciampare che è un attimo precipitare nel burrone del ridicolo.

        "Mi piace"

      • La perizia la fa il tecnico di competenza. Ciononostante la sentenza del giudice può esprimersi in direzione contraria: la perizia non è vincolante.

        I concetti di “baratro” e “ridicolo” sono relativi. Potrai attribuirmeli tu, e sei perfettamente legittimato a farlo, ma ripenserò le mie posizioni soltanto in presenza di una confutazione in merito a quanto ho scritto – e solo di quello, non di ciò che mi attribuisci erroneamente in base ai tuoi preconcetti.

        Poi si potrebbe parlare del tuo indulgere in ingiurie personali, pur non provocato, ma sarà per un’altra volta.

        "Mi piace"

      • Io credo, a causa forse di una meoria apparente, che se il giudice non accetta una (o piu’) perzia in favore di altre, oppure non la considera risolitiva in se’, i legali in causa hanno gia’ pronta la causa di appello. Se qualcuno potesse informare si cosa e’ successo iin merito in altri casi ringraziero’.

        (ovvero, in quali casi un giudice e’ stato sbugiardato per incompetenza o immotivazione, o le peri<ie eran fatte coi piedi oppure mancando la lettera del procedimento)

        "Mi piace"

      • La tabella comprende anche le fasce anagrafiche e trascura, comprensibilmente, i quadri clinici: il dato medio può essere significativo a livello statistico e teorico, ma non medico.

        Ad ogni modo io scrivevo d’altro e le presupposizioni che mi pare tu mi attribuisca, poi, sono tutte aggiunte tue.

        "Mi piace"

  5. A me pare siano già abbastanza “confinati”: praticamente possono solo andare a lavorare previo tampone. Che non conterà alcunchè ( il tampone) però lo stesso ISS ci dà ogni giorno i “numeri” basati appunto su quegli stessi tamponi. Ennesima macroscopica contraddizione di questo ambaradan.
    Se impedissimo anche il lavoro, chi li sostituirebbe? E poi quale sarebbe la pena? Una multa subito impugnata? E chi l’ andrebbe a riscuotere dai milioni di “invisibili”? Il razzismo e l’ odio crescerebbero a dismisura: conviene? Faremo la caccia ai novax con le ronde? Ormai siamo a questo punto: cui prodest? Ripeto: cui prodest dato che abbiamo finalmente toccato con mano che il vaccino non “immunizza” affatto ma protegge fino ad un certo punto?

    Conviene al contrario che qualche novax rimanga a fare da capro espiatorio…

    Attenzione, la pandemia prima o poi si “suiciderà” nonostante i nostri errori, ma l’ odio sociale che sta montando, convenientemente rinfocolato dai “Migliori” attraverso i media, sarà molto più difficile da sopire. E potrebbe prendere direzioni inaspettate. E’ già successo, e sempre da parte dei “giusti”.

    "Mi piace"

  6. Mi pere che col confinamento siamo già “oltre, Non è che sono i controlli che continuano a mancare? Ormai neppure il caffè al banco, cosa possono fare quindi i non vaccinati? Socialità nulla, solo casa-lavoro tramite tampone ( e voglio vedere chi sostituirà i lavoratori “puniti” a casa senza stipendio… ) e qualche spesa nei negozi. Vogliamo togliergli anche l’acquisto del maglioncino in svendita? Che ne dicono i negozianti?
    Comunque poco male: vendono tutti e tutto anche in Rete. Ti portano a casa persino la spesa.
    A chi daranno , però, la “colpa” delle loro mancanza di lavoro sul territorio, poi? Sicuro che convenga far imbestialire anche i piccoli negozianti gratis?

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/12/21/restrizioni-in-germania-per-evitare-il-lockdown-dal-28-dicembre-incontri-limitati-locali-notturni-chiusi-e-stadi-senza-pubblico/6433691/

    Mi pare che le restrizioni nella tanto decantata Germania siano per tutti. Per quanto riguarda i non vaccinati, come si vede, il tanto sbandierato lockdown impedisce solo di frequentare negozi e negozietti. Il tampone vale solo per il lavoro.
    Io sarei d’accordissimo. Ma quale scusa si troverebbe poi? E chi li sente gli “imprenditori” ? Tutti zitti questa volta? (La scadenza di molti green pass sarebbe già in atto: non tutti hanno voglia di rifarsi il booster… Come la risolviamo? Milioni di altri no vax da rinchiudere?)

    Questo succede a cercare soluzioni (relativamente) semplici a problemi complessi.

    "Mi piace"

    • Germania, funziona lockdown per i no vax: giù i contagi
      26 dicembre 2021

      In Germania sta funzionando il provvedimento entrato in vigore il 2 dicembre che impone il lockdown a chi non si è vaccinato contro il Covid. Nelle ultime 24 ore il Paese ha registrato poco più di 10mila nuovi casi e 88 morti. L’incidenza settimanale continua a decrescere, scendendo a 220,7 per 100 mila abitanti. A inizio mese i contagi erano oltre 74mila.

      https://stream24.ilsole24ore.com/video/italia/germania-funziona-lockdown-i-no-vax-giu-contagi/AErDkh4?refresh_ce=1

      Piace a 1 persona

      • Hai letto carolina ,vale anche il parere degli altri: “Germania : Per quanto riguarda i non vaccinati, come si vede, il tanto sbandierato lockdown impedisce solo di frequentare negozi e negozietti. Il tampone vale solo per il lavoro”

        "Mi piace"

      • Dobbiamo fare come la Germania,? Io non ci vedo una grande differenza con i nostri non vaccinati, ma potrei essere f’ accordo, tanto per loro cambierà ben poco.
        Come la mettiamo allora con le persone che non intendono fare la terza dose? O che non hanno ancora potuto farla? Nei fatti non sono più coperti, come li consideriamo,?
        A me, lo ripeto, fanno molta più paura i vaccinati che “vogliono vivere ” indisturbati e senza controllo. Sono tanti, tanti… E controlli ancora pochissimi.
        Una cosa solo è sicura: ogni contatto in meno è una occasione di contagio in meno. Su questo non ci piove, ma non la vogliono capire.
        Per tutto il resto ci vuole ancora tempo.

        "Mi piace"

  7. Per Jerome: Coazione a ripetere: Tendenza incoercibile, del tutto inconscia, a porsi in situazioni penose o dolorose, senza rendersi conto di averle attivamente determinate, né del fatto che si tratta della ripetizione di vecchie esperienze.

    "Mi piace"

  8. Una cosa e’ certa: i vaccini non mantengono ciò che ci avevano promesso ( ed era ovvio fin da subito) ma una cosa e’ certa: grazie alla propaganda vax-novax hanno creato un odio sociale che se non verrà calmierato riproporrà antichi – e si sperava dimenticati – disastri.
    Il “razzismo” è stato opportunamente ( per i pirati del mercato globale) spostato dai “migranti” ( che servono) agli autoctoni. Che essendo più vecchi, choosy, amanti dei divani e notoriamente portatori di dirittiche intenderebbero mantenere, più si odiano e meglio è.

    Per far “abituare” gli anziani all’ idea della “buona” – e possibilmente celere – morte, le multinazionali della “carità” li bombardano con richieste di soldi – sotto forma di lasciti testamentari – sempre più pressati. Suvvia, togliti dalle scatole “con amore” e sgancia…
    In tempi di paura e insicurezza proprio quello che serve per il morale…

    "Mi piace"