M5S: Todde, Taverna, Ricciardi, Turco e Gubitosa, ecco i vice scelti da Conte

(Adnkronos) – Alcuni volti noti, come la vicepresidente del Senato e grillina di vecchio corso Paola Taverna e la viceministra al Mise Alessandra Todde. Ma anche delle new entry, come Michele Gubitosa, ex presidente dell’Avellino calcio eletto in un collegio uninominale su suggerimento -nelle elezioni del 2018 in cui il M5S fece pienone di voti- di Carlo Sibilia. A quanto apprende l’Adnkronos, sarebbe questa la squadra scelta da Giuseppe Conte come vice della nuova segreteria M5S. Tra questi figurerebbero, oltre Taverna, Todde e Gubitosa, il vicecapogruppo alla Camera Riccardo Ricciardi e il senatore Mario Turco.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

5 replies

  1. M5s, la nuova segreteria di Conte: 5 vice con Taverna vicaria. Il leader agli eletti: “Comunali deludenti”. A Renzi e Calenda dice: “Mai alleati”
    (Fatto Quotidiano It)

    Chiaro? In politica per fortuna alcune certezze sono granitiche: “mai” è “mai”, senza discussioni, ripensamenti o balle varie..

    "Mi piace"

  2. Il monarca ha scelto i suoi vassalli.
    Una squadra di assoluta eccellenza in cui però spicca l’assenza della punta di diamante, dell’ideologo di grido, del trascinatore di folle, del non plus ultra dello stratega politico.
    Insomma, di Vito Crimi.

    "Mi piace"

  3. Massimo Erbetti
    1 h ·
    Il nemico in me.
    E se il mio più agguerrito nemico fossi io?…ci avete mai pensato? Avete mai pensato che il vero nemico, potremmo essere noi stessi? Perché è sì vero che tutti ci attaccano…ma su quali basi lo fanno? Lo fanno sulle nostre divergenze, sulle nostre spaccature, sulle nostre “incoerenze”…
    Avevate detto che eravate questo e invece siete diventati quest altro…
    Cerco di spiegarmi meglio…avevate detto che non vi allevate e invece lo avete fatto prima con la Lega e poi con il PD…e poi con il PD e la lega insieme…vero…verissimo…ma non lo hanno fatto anche lega e Pd? Eppure non mi sembra che qualcuno punti il dito contro di loro…nessuno parla di incoerenza nella Lega, o nel Pd…era una scelta necessaria ed è stata fatta…avete mai sentito la base di quei partiti lamentarsi? Avete mai visto i loro iscritti autoflagellarsi per questo?
    No, assolutamente no…noi invece ci siamo dilaniati, divisi… accapigliati…accusati…siamo il gruppo parlamentare che ha perso più eletti…chi al misto, chi in un partito, chi in un altro…chi addirittura ne formerà di nuovi…
    E perché a noi capita e agli altri no? Ma soprattutto che immagine passa all’esterno? Che idea si fa l’elettore di tutto ciò?
    Come posso fidarmi io elettore di qualcuno che non è unito, di qualcuno che perde pezzi ogni giorno…di qualcuno che viene accusato proprio dal suo interno di non essere “affidabile”…
    Ma voi pensate che tutti gli eletti di PD e Lega siano felici della situazione che stanno vivendo? E i loro elettori? Sono felici i loro elettori? E non facciamo l’errore di pensare che a loro non succeda perché sono tutti collusi, tutti delinquenti, o tutti scemi…perché molti di quei collusi, di quegli scemi e di quei delinquenti…qualche anno fa votavano noi…
    E non pensiamo neanche di essere quelli senza macchia, senza paura, i puri…perché anche tra noi di traditori veri, di mercenari e di approfittatori ce ne sono stati tanti…basta vedere in quanti se ne sono andati solo per i soldi…
    Poi fateci caso…i peggiori accusatori del M5s chi sono? Quelli che se ne vanno…”non mi riconosco più in questo movimento” …”il movimento è cambiato” …”non sono più quelli di una volta” …forse è anche vero…ma nel movimento di una volta, quello in cui sono stati eletti, la regola fondamentale era che se non ti ci riconoscevi più ti dimettevi…voi ne avete visto uno dimettersi? Uno solamente?….io no…
    Mettetevi nei panni dell’elettore…ma voi votereste un movimento che perde pezzi, litigioso…dove chi se ne va sputa veleno…io no.
    “Finché il M5s sta nel governo Draghi io non torno”…scelta legittima, ma non spali fango ogni giorno…perché si possono non condividere le scelte, ma questo non significa che il M5s sia diventato il tuo più acerrimo nemico…anche perché se così fosse, vorrebbe dire che il M5s è ancor peggiore degli altri e non ti dovrebbe nemmeno venire in mente di tornarci…
    Ma non solo…tutto questo distoglie lo sguardo dell’elettore su cosa è veramente il movimento…chi è per l’ambiente? Chi è per l’equità sociale? Chi è che pensa ai poveri? Chi è che ha fatto l’ecobonus 110%?…noi…ma quale è il messaggio che invece passa? Che noi abbiamo tradito…
    Chi altri negli ultimi decenni ha fatto quello che abbiamo fatto noi? Nessuno…ma noi invece di essere uniti e parlare di questo…andiamo in tv a parlare di tradimento…ma tradire cosa vuol dire? Vuol dire non fare alleanze per poi farle perché costretti? Oppure è sputare veleno su chi ti ha dato la possibilità di ricoprire un ruolo che mai avresti ricoperto in vita tua?
    Il nemico…quello vero…è in me…è in noi…non sono le TV…non sono gli altri partiti…non sono i poteri forti…loro utilizzano solo il materiale che noi stessi gli forniamo…e gliene forniamo veramente tanto…

    "Mi piace"