La scuola sempre più “di lusso” di Dario Franceschini

Il corso è interrotto ma i costi aumentano

(mediasetplay.mediaset.it) – Pinuccio sulla Fondazione Scuola Beni e Attività Culturali. Fortemente voluto dal ministro della Cultura Dario Franceschini nel 2015, l’istituto privato a partecipazione pubblica è costato 23 milioni di euro e in cinque anni ha formato soltanto 17 persone.

Non solo: «Nel 2020 hanno interrotto il corso commenta Leonardo Bison, archeologo e giornalista del Fatto Quotidiano – eppure continuano a pagare un affitto di 40mila euro per la Biblioteca Nazionale di Roma». E non finisce qui: «Si dice che i dipendenti della scuola – aggiunge Pinuccio – saranno portati da 19 a 30, mentre i gettoni di presenza per i membri del consiglio della Fondazione sono passati da 6mila a 50mila euro». Il tutto per un corso che non servirebbe a nulla, dal momento che in Europa il livello di formazione più alto resta il dottorato.

3 replies

  1. Dario Franceschini:La scuola sempre più “di lusso”.Da quando?Anche il livello (base).Annamo proprio bene.I”progressisti” de noi altri fanno scintille nelle loro esternazioni e azioni.Della “serie” tv .Io speriamo che me la cavo?Dai?

    "Mi piace"

  2. franceschini, chi era costui? vanità delle vanità. morirà franceschini e pure i suoi allievi. ognuno ha le proprie manie, dopotutto.

    "Mi piace"