Eboli, M5S: Pubblicato l’avviso pubblico per gli Interventi per il Bike to work

Anna Guida, candidata del Movimento Cinque stelle, promuove l’iniziativa invitando l’Ente a cogliere l’opportunità


Anna Guida, dottore commercialista e Senior Project Manager, nonché candidata al consiglio comunale con il Movimento Cinque Stelle a sostegno del candidato sindaco Damiano Capaccio, ha protocollato nelle scorse ore un’istanza posta all’attenzione del Commissario Straordinario Antonio De Iesu. L’intento è quello di sollecitare l’adesione del Comune di Eboli all’iniziativa promossa dall’Ente regionale, e favorire così l’avvicinamento dei cittadini a scelte di mobilità consapevoli, anche in funzione del miglioramento della qualità ambientale e della salute collettiva.«

Si tratta di una opportunità per i cittadini ebolitani – spiega Anna Guida- che il nuovo esecutivo deve cogliere se vuole cominciare a gettare le basi per costruire una città ecosostenibile. I cittadini che sceglieranno l’utilizzo della bici per gli spostamenti casa/lavoro avranno un contributo dal comune. L’Avviso pubblico scadrà il prossimo 30 settembre, pochi giorni prima dell’elezione del futuro Sindaco, è dunque necessario che il Commissario Straordinario si prodighi al fine di agevolare l’iter normativo che consentirà poi la partecipazione delle ebolitane e degli ebolitani al bando».

Il Comune di Eboli, avendo una popolazione superiore ai 30.000 abitanti, ha i requisiti per partecipare all’Avviso, che prevede la concessione di un contributo, da destinare in seguito e dietro pubblicazione di un bando comunale, a tutti i cittadini maggiorenni, lavoratori, residenti nel Comune e che utilizzano una bicicletta, anche a pedalata assistita, per lo spostamento casa – lavoro per almeno n. 10 (dieci) giorni/mese.

«Come tutti sanno, la bici è una delle mie grandi passioni – spiega Damiano Capaccio, candidato sindaco di Eboli alle prossime elezioni amministrative-. Pertanto, sostengo questa iniziativa con particolare attenzione. Meno auto, meno ingorghi, meno smog, meno traffico. Tutti questi meno garantiscono un’aria più salubre, una quotidianità più dinamica e più sana per ognuno di noi. Si disegna, in questo modo, una prima traccia da seguire nell’immediato futuro per realizzare quel modello di città ecosostenibile a cui si ispira la nostra azione politica».

1 reply

  1. Madosca, il fico, dietro, sorride 😁.
    No dai, faccio il serio, in bocca al fico, hemm al lupo.
    See vabbè.. l’embolo ormai è partito.

    "Mi piace"