Amministrative Salerno, M5S: “Sondaggio Winpool? Numeri non ci sorprendono, percepiamo vento di cambiamento”

I parlamentari del MoVimento 5 Stelle: “Il progetto che abbiamo costruito sta raccogliendo i suoi frutti. Ora pancia a terra e continuiamo a parlare in strada con i salernitani”.

“Non ci sorprendono gli ultimi sondaggi che indicano chiaramente un esito di ballottaggio alle elezioni comunali di Salerno”. Secondo i numeri, il sindaco uscente, per quanto riguarda le intenzioni di voto si ferma al 41,3 per cento, non utile per la vittoria al primo turno. Seconda la nostra Elisabetta Barone che arriva al 21,4 per cento, terzo Michele Sarno con il 18,5 e quarto Antonio Cammarota che arriva al 9 per cento. Altri, invece, raggruppano il 9,8 per cento. Ancora alta la percentuale di indecisi e astenuti che sempre secondo il sondaggio arriva al 37 per cento.”

Un dato che abbiamo avuto modo di percepire attraverso l’entusiasmo dei cittadini che stiamo incontrando ogni giorno. Il progetto che abbiamo costruito assieme a Elisabetta Barone per amministrare Salerno ha una visione di crescita che guarda ai prossimi 30 anni e questo la gente lo ha capito. Abbiamo messo su una solida coalizione di ben 7 liste, una squadra di uomini e donne che hanno messo il loro tempo a disposizione della città, costruendo un progetto nuovo e alternativo all’attuale sistema”. Lo dichiarano in una nota congiunta i parlamentari salernitani del MoVimento 5 Stelle, Andrea Cioffi, Nicola Provenza e Angelo Tofalo, commentando i risultati del sondaggio elaborato dall’istituto Winpool.

“Abbiamo messo al servizio di Salerno qualità, competenze, progetti e idee innovative, che nulla hanno a che vedere con l’attuale amministrazione con la quale siamo stati e saremo sempre in totale contrapposizione, prima, durante e dopo le amministrative.” – concludono -.

Ufficio Stampa

Nicola Arpaia

arpaia.nicolas@gmail.com