Anche Salvatore Buzzi e Massimo Carminati hanno firmato ieri per i referendum sulla giustizia

(Libero quotidiano) – Anche Salvatore Buzzi e Massimo Carminati hanno firmato ieri a Roma peri referendum sulla giustizia promossi da Lega e Radicali. I due protagonisti dell’inchiesta “Mondo di Mezzo, che ha perso sul campo l’appellativo di Mafia capitale (il primo era il capo delle coop rosse al centro dell’inchiesta, l’altro, ex militante dei Nar) ormai in libertà, dopo avere scontato le condanne ed essersi fatti il carcere duro, si sono presentati sotto la redazione del Riformista per aderire alla campagna. Con loro anche Salvatore Romeo e più tardi Palamara.

Categorie:Cronaca, Giustizia, Interno

Tagged as: , ,

6 replies

  1. Andiamo bene…
    il “chi sbaglia paga” lo vorrei vedere per i politici. A quando la responsabilità civile dei politici?
    Chi regala concessioni con clausole capestro per lo Stato, chi non vende Alitalia a AirFrance per tenersi sul groppone un’azienda mantenuta artificialmente in vita coi soldi dei contribuenti e che ha fatto guadagnare i soliti amichetti del quartiere…

    Piace a 2 people

  2. Capito? Samsonite ha organizzato questa bella reunion non si capisce a che scopo: vendere il suo giornale no, perché gli amici di sti tizi non leggono. Forse per raggiungere le firme? Allora non avete capito che avendo firmato Renzie i referendum sono nati morti??

    P.s. Ma il cecato già ha finito? Manco un braccialetto elettronico?

    Piace a 1 persona

    • Incredibbbbileeee.

      Manca Matteo Messina Denaro e sono tutti.

      Firme che secondo Sansonetti dovrebbero dimostrare che i referendum sono giusti.

      Perché lui è garantista, eh.

      "Mi piace"

  3. proprio sfortunati dj bernardo provenzano e dr. totò riina. se ne sono andati troppo presto, peccato: sarebbero stati certo primi firmatari…

    "Mi piace"

  4. Il garantismo è stato inventato quando hanno cominciato a finire in galera i politici,i boss mafiosi e i ladri di alto bordo

    "Mi piace"