Il governatore casto

(Pietrangelo Buttafuoco) – Due milioni di turisti in due mesi. E se ne lamenta Nello Musumeci, presidente della Regione siciliana cui manco pare vero l’arrivo della zona gialla che per lui “non è una maledizione, ma l’effetto di un comportamento”. Intervistato dal Corriere, Musumeci accusa gli untori, i cittadini che si sono dati alle feste, e magari in compagnia di questi due milioni di visitatori i quali – sciagurati – hanno anche speso soldi, affittato case, prenotato alberghi, mangiato nei ristoranti e financo copulato in tutta Sicilia, a beneficio del Pil, invece che dire bravo al presidente sempre casto e sempre divo. Ps Casto, non crasto.

5 replies

  1. ma Buttafuoco lo sa che nel pil rientrano pure i decessi ed i ricoveri per covid (e tutte le altre patologie ovviamente)
    dato che essi generano profitti e retribuzioni, nonché consumo di materie prime in via primaria ed in via
    secondaria generati dalle retribuzioni, tasse comprese.

    comunque fa bene ad ignorare le postazioni di terapia intensiva trovate nei fustini di detersivo in polvere
    (no, non quella che arriva dalla Colombia) e pure i decessi comunicati a rate come le cambiali ritardatarie
    il tutto per evitare il cambio di colore (ci sono già i noColor?)

    "Mi piace"