Io so che tu sai che non so

Estratto dell’editoriale di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano del 23/07/2021 dal titolo ”Io so che tu sai che non so” – Il dibattito se i 5Stelle debbano restare al governo o uscirne è surreale, perché ci sono entrati con l’impegno a “non andare oltre” l’“accordo raggiunto con Pd e LeU” sulla blocca-prescrizione di Bonafede. Quindi, prima di andare oltre, devono chiedere agli iscritti che senso abbia restare in un governo che non va solo oltre, ma proprio agli antipodi. In ogni caso, in un Paese serio, il problema nemmeno si porrebbe perché dal governo sarebbe già uscita la ministra Cartabia. Da due giorni scriviamo che è una bugiarda, perché chiunque sa di giustizia (pm, giudici, avvocati, Dna, Csm) non fa che smentire le sue menzogne al Paese e financo al Parlamento. Ma forse, così, le facciamo un favore, presupponendo che sappia di cosa sta parlando ed escludendo che non ne abbia la più pallida idea. Ipotesi molto concreta, a leggere il Salvaladri&mafiosi e le parole usate per giustificarlo: “Si è detto che i processi per mafia e terrorismo andranno in fumo, ma non è così, perché per i reati puniti con l’ergastolo si esclude l’improcedibilità”. […]

[…] La nota giurista (per mancanza di prove) prestata alla politica va immediatamente restituita, prima che faccia altri danni.

33 replies

    • Tanto sappiamo chi è sta raccomandsndo da anni sta inutile incompetente! Farà danni come la Fornero ed è sempre il re Giorgio che comanda la brigata

      Piace a 5 people

    • No vabbé sto recuperando la conferenza stampa di ieri: uno scribacchino del corriere della serva ha chiesto alla secca cosa ne pensa delle continue provocazioni di Conte. Di Conte???? Lei per fortuna ha risposto che le ritiene preoccupazioni.

      "Mi piace"

  1. Volevate la monarchia ? Ce l abbiamo da anni e nessuno si era accorto dei carrarmati .. del Re d italia!! E per quello che gli piacevano tanto . .. erano prove di trasmissione!!!

    "Mi piace"

  2. E allora? I 5 stelle e Conte la votano o no la fiducia a questo governo? E se la votano ancora Travaglio gli leccherà il c..o come ha fatto indecentemente i questi anni?

    "Mi piace"

  3. La Carta-Bia, la sfida della magia.

    Un’altra BOLDRINI, stessa idea di KASTA, meno tette ma più cervello, stessa o peggiore onestà intellettuale.

    "Mi piace"

    • Ovvero come Chicco Testa. Chissa’ se e’ meglio una Boldrini ipocrita (ed abusiva nei confronti dei sottoposti) ma della quale si sa che non proporrebbe simili “sistemi”.

      Ma poi, quel Testa…

      "Mi piace"

  4. Dopo le domande che hanno fatto i giornalisti, che neanche in Corea del Nord ( “passeremo un’estate serena?”) e pure concordate, sono in una botte di ferro.
    Solo in Italia può succedere. Ci piace l’uomo forte.

    Piace a 2 people

  5. A proposito, dove è finito Briatore? L’anno scorso era invitato ovunque a sbraitare contro gli incompetenti, adesso che non gli fanno aprire le discoteche neppure in Agosto? Gli è già venuto un colpo o va tutto bene? ( La seconda, immagino, e non si preoccupa neppure più per i suoi dipendenti che l’anno scorso gli stavano tanto a cuore…)

    Piace a 3 people

  6. Travaglio ora vuole che la Cartabia se ne vada mentre sono i suoi protetti dell’ex M5Stelle che se ne dovrebbero andare a casa ma sono incollati alla poltrona e all’auto blu ,Travaglio ti sei schierato con Conte e ora balbetti non sei più incisivo è ?

    "Mi piace"

  7. Io so che tu sai che non so

    (di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Il dibattito se i 5Stelle debbano restare al governo o uscirne è surreale, perché ci sono entrati con l’impegno a “non andare oltre” l’“accordo raggiunto con Pd e LeU” sulla blocca-prescrizione di Bonafede. Quindi, prima di andare oltre, devono chiedere agli iscritti che senso abbia restare in un governo che non va solo oltre, ma proprio agli antipodi. In ogni caso, in un Paese serio, il problema nemmeno si porrebbe perché dal governo sarebbe già uscita la ministra Cartabia. Da due giorni scriviamo che è una bugiarda, perché chiunque sa di giustizia (pm, giudici, avvocati, Dna, Csm) non fa che smentire le sue menzogne al Paese e financo al Parlamento. Ma forse, così, le facciamo un favore, presupponendo che sappia di cosa sta parlando ed escludendo che non ne abbia la più pallida idea. Ipotesi molto concreta, a leggere il Salvaladri&mafiosi e le parole usate per giustificarlo: “Si è detto che i processi per mafia e terrorismo andranno in fumo, ma non è così, perché per i reati puniti con l’ergastolo si esclude l’improcedibilità”.
    Una frase agghiacciante già in sé: le vittime di tutti i reati che non siano l’omicidio apprendono che la ministra della Giustizia trova normale mandare i loro processi “in fumo”. Ma soprattutto una menzogna: la stragrande maggioranza dei processi di mafia e terrorismo non contemplano omicidi (puniti con l’ergastolo) e la ministra della Giustizia trova normale mandarli “in fumo”. La pena massima per associazione mafiosa e terroristica è 30 anni: se dalla sentenza di primo grado a quella d’appello passano 3 anni e un giorno, il processo muore stecchito. Quello per la trattativa Stato-mafia (minaccia a corpo politico) dura da oltre 3 anni: con la Cartabia, sarebbe già improcedibile (e non è escluso che lo diventi, se gli avvocati riusciranno a ottenere l’applicazione retroattiva, visti gli effetti penali sostanziali che comporta). Quelli ai forzisti D’Alì e Cosentino, condannati l’altroieri a 6 e a 10 anni in appello per concorso esterno, duravano da 6 e da 5 anni: con la Cartabia sarebbero finiti in fumo. Che queste cose la Guardasigilli le sappia o le ignori, poco cambia. Basterebbe un governo non dei migliori, ma dei discreti, per accompagnarla ipso facto alla porta. A prescindere. Se manda consapevolmente al macero decine di migliaia di processi perché sa quel che fa e poi mente sapendo di mentire, se ne deve andare per palese malafede. Se manda inconsapevolmente al macero decine di migliaia di processi perché non sa quel che fa (ma lo sa chi le scrive le leggi) e poi mente a sua insaputa, se ne deve andare per palese incompetenza. La nota giurista (per mancanza di prove) prestata alla politica va immediatamente restituita, prima che faccia altri danni.

    Piace a 3 people

  8. I cittadini perbene

    No non ci credo, travajo si è accorto che i MERCENARI VENDUTI al Padrino di cosa nostra sono andati OLTRE.

    E forse è il caso che escano. NON che chiedano scusa a TUTTI gli elettori che hanno fottuto e inculato. NO NO NO. Sono solo qualche milioncino, non i 3 gatti morti di leu.

    Che escano ora è TROPPO TARDI anche per chiedere scusa.

    grillo il PADRONE! E’ tutta colpa di grillo! E’ lui che obbliga questi venduti a votare la salva mafiosi. Centrare il problema sempre, per capire e far capire, come dice zingaretto sulla monnezza de roma: è tutta colpa del figlio della raggi quando la responsabilità è la sua, da presidente della regione e non della parrocchia della garbatella.

    Per il piddi e leu è normale votare leggi mafiose scritte da mafiosi, va tutto bene, prima per i loro elettori che fanno le pulci a noi, poi anche per travajo che finisce col criticare sempre e solo il m5s versione originale, cioè il m5s che ha fatto la bonafede, NON la versione Conte, quello di ora, che la vuole sabotare la bonafede originale per mantenere il posto fisso, come dice la labonia (infatti la gentaglia di questo blog la sopporta massicciamente, votando e supportando quindi di fatto proprio le nuove leggi scritte dal Padrino di cosa nostra per il Padrino. Ma non diteglielo, altrimenti vi danno dei fascisti).

    piddi e leu il posto fisso ce l’hanno già, quindi benissimo votare la salva mafiosi e salva ladri. Si chiama coerenza verso gli elettori loro, BRAVA GENTE.

    Posto fisso o non posto fisso? Questo è il problema. Solo dopo penseremo anche alla salva mafiosi.

    Per il m5s sarebbe un po’ diverso. Sabotare la bonafede per adattarla ai desideri del Padrino o puntare solo al posto fisso? Questo è il problema per il m5s. Perchè facendole entrambe va a finire che anche travajo li chiamerà come meritano di essere chiamati: dei venduti mercenari al servizio di cosa nostra, non dei cittadini perbene.

    "Mi piace"

  9. “non i 3 gatti morti di leu.”

    Tre gatti morti di Leu
    Goduria allo stato puro !!!!!
    Da morti hanno il potere di mandarlo al cesso (da costui dichiarato) Evviva il cesso amico!

    "Mi piace"

  10. …”Basterebbe un governo non dei migliori, ma dei discreti…” da applausi!

    Ricordiamo ai trollallero e ai duriepuri, finti o veri, di questo blog che Travaglio è sempre stato contro l’ingresso dei 5stelle in questo governo.

    "Mi piace"

    • I poveri SCEMI del bigoncio.

      travaglio ha sempre e solo voluto il partito di Conte, cioè la NUOVA e ragginate versione del vecchio e originale m5s di due anni fa, da superare. Conte è il PRIMO ad aver detto SI a draghi e a voler rimanere DENTRO il governo draghi. Lo ha detto più volte. Quindi travaglio dovrebbe smentire Conte e le cose non tornano già più.

      Ad essere onesti sono quelli dietro Conte a voler rimanere DENTRO con più desiderio di lui. Ad essere onesti, ma l’onestà in questo blog è carta igienica usata…

      La proprietà transitiva dell’uguaglianza, ma spiegarla agli IGNORANTI IDIOTI è tempo perso.

      Farsi poi dare del troll da una testa di cazzo è come essere accusato di molestie sessuali dalla boschi. Per senso di credibilità.

      I poveri SCEMI del bigoncio.

      "Mi piace"

  11. Peccato, se ci fossi stato io la Casellati non sarebbe mai stata eletta. Avrei invece minacciato altre elezioni durante le quali tutta la campagna elettorale sarebbe stata imperniata sui crimini e/o figuracce di ogni singolo rappresentante della Destra italiana, da Forza Nuova e Zingaretti. E allora vedi come il tam tam avrebbe spinto ancora piu’ voti in bussola. Poi avrei inculato gli elettori con cosine tipo la lista incrociata di tutto quello che galleggia nei porti e porticciuoli, come gia’ ampiamente qui detto, e 1/5 in piu’ di personale “investigativo” al Fisco. altro che Durigon e Giorgetti. Fotti la Casellati, calendarizzi come si deve, poi vedi che fine fanno i Gasparri, Savoini, o La Russa o le scie chimiche e i no-vax o lobbisti a peso d’oro. Avrei pugnalato a morte il simpatico giochino delle operaie che devono aprirsi la partita iva, avrei fatto il Peron del Vomero. A questo punto, un governo “etico” e “sostenibile” avrebbe gia’ fatto ingresso nelle scuole, e da li’ in poi e’ una passeggiata.

    Ma non me l’hanno permesso, emmo’ vedete che succede: niente Comunismo.

    Piace a 1 persona

  12. La soluzione a tutte queste porcate che stiamo assistendo è semplice semplice…chiedere scusa per esserci entrati e far cadere il governo minestrone del Marchese del Draghi togliendogli la fiducia. Punto.

    Piace a 2 people

    • Io queste cose a loro le ho gia’ dette, e manco si sono prostrati al mio cospetto…. Che ingrate.

      "Mi piace"

  13. A parte che i numeri non basterebbero, penso che le “ritorsioni”sarebbero gravi e immediate. Tutti tengono alla propria famiglia e alla propria pelle.

    "Mi piace"

  14. “”Giustizia, Dadone: “Se la riforma non migliora, valutare le dimissioni dei ministri M5s”. Poi precisa: “Nessuna minaccia, credo nel dialogo”
    Se non ci saranno “miglioramenti” sulla riforma della giustizia, l‘ipotesi di dimissioni dei ministri M5s dal governo Draghi “è una cosa da valutare insieme a Giuseppe Conte”.””

    Ma questa Dadone era assente o dormiva durante il CM quando è stata approvata la schiforma anche col suo voto?
    o è in cerca di visibilità e attenzione da parte della stampa e di Conte oppure cerca di scavalcare il suo prossimo presidente del movimento,
    In ogni caso ha sbagliato due volte
    1 quando non ha parlato prima di approvarla ed emanciparsi da GRILLO
    2 ora che cerca di anticipare CONTE e creare confusione facendo la spaccona
    in ogni caso ha sbagliato i tempi e i modi dimostrando inettitudine ed insipienza sarebbe meglio tornasse anonima come prima
    .

    "Mi piace"