Piove, Campidoglio ladro!

(Gaetano Pedullà – lanotiziagiornale.it) – Se la pioggia è colpa del governo ladro, il nubifragio è una sentenza contro Roma ladrona. E ovviamente contro la sindaca, che oltre a non saper scolpire correttamente il nome di Carlo Azeglio Ciampi su una targa non sa impedire neppure le bombe d’acqua, un fenomeno che fa enormi danni in tutto il mondo e che si sta intensificando anche in Italia per effetto dei cambiamenti climatici.

Dunque, dopo la fortissima precipitazione che ieri ha colpito la Capitale, le pagine social e i Twitter di leghisti, renziani e Paragone vari tracimavano di filmati degli allagamenti più spettacolari, per quanto limitati a poche zone e defluiti rapidamente. Ci sono vicine le elezioni e perciò chissenefrega se Roma appare come una città da terzo mondo, anche se questi temporali di tipo tropicale inondano allo stesso modo Milano, Parigi o New York. Chi ha voluto strafare è stato però Gualtieri, il candidato alle prossime primarie farsa del Pd per sfidare la Raggi, che ha suggerito alla prima cittadina di farsi prestare il Mose, cioè il sistema con cui a Venezia contengono l’acqua alta in laguna.

Certo, Gualtieri ha titolo per dare tali consigli, anche se la sinistra ha governato per decenni il Campidoglio impegnandosi a prosciugare più i conti che i tombini. Ma è il riferimento al Mose sul quale c’è da sperare non ci sia alcunché di programmatico. Il consorzio che l’ha realizzato, infatti, è fallito. E nei lunghi anni dei lavori, lievitati rispetto ai piani, si è perso il conto di quanti soldi si sono rubati. Una mangiatoia che a Roma tanti aspettano.

40 replies

  1. Grande Pedulla’….ce ne fossero di giornalisti cone te e qualche altro!— “Certo, Gualtieri ha titolo per dare tali consigli, anche se la sinistra ha governato per decenni il Campidoglio impegnandosi a prosciugare più i conti che i tombini. Ma è il riferimento al Mose sul quale c’è da sperare non ci sia alcunché di programmatico. Il consorzio che l’ha realizzato, infatti, è fallito. E nei lunghi anni dei lavori, lievitati rispetto ai piani, si è perso il conto di quanti soldi si sono rubati. UNA MANGIATOIA CHE A ROMA TANTI ASPETTANO!”

    Piace a 2 people

    • una cosa è che c’è un botta e risposta tra politici
      sui loro social (che poi i giornali riportano)
      un’altra è se una cosca di giornali pubblicano una non notizia
      ovvero che è entrata dell’acqua nella tromba di un ascensore
      o in un seminterrato adibito a materna (non ho letto se era privata o pubblica)
      articoli che leggono in molti di più che i social a cui alludevo

      "Mi piace"

  2. La cosa buffa è che se ti azzardi a criticare il sindaco in carica arriva qualcuno che ti porta come termine di paragone quelli che lo hanno preceduto ed altre facezie di avversari politici. Ma se a me interessa solo fare una critica a prescindere è possibile o devo sempre astenermi per non urtare le multiformi sensibilità?

    "Mi piace"

      • Mai risposta fu tanto opportuna e divertente !!! Con gente capace di negare anche l’ essere figlio di sua madre e di capovolgere ogni verità incontrovertibile, bisogna essere concisi e fulminanti, e anche un poco sboccati . F. e Sandro non meritavano niente di meno !!!

        Piace a 1 persona

    • “Ma se a me interessa solo fare una critica a prescindere è possibile o devo sempre astenermi per non urtare le multiformi sensibilità?”,

      no, dovresti astenerti se la critica è fondata sul nulla e/o quando in precedenza hai beatamente (e volutamente) sorvolato dal muovere analoghe critiche a soggetti che sentivi sentivo maggiormente a te affini.

      Piace a 1 persona

  3. Ma vuoi paragonare le parole della Raggi ante sindaca a quelle di un ex ministro della Repubblica come Gualtieri? Oggi solo vile speculazione politica

    "Mi piace"

  4. Ha ragionissimo F.
    Cinque anni fa per i vari Raggi e Di Battista era tutta colpa di Marino.
    Oggi è tutta colpa della Raggi.

    "Mi piace"

    • Coglione del Popolo, ricordaci cosa dicevano Di Battista e la Raggi contro Marino perché ho poca memoria.

      "Mi piace"

      • coglione del Popolo?
        ti stava dando ragione, solo che non l’hai capito
        essendo tu un coglione al cubo

        "Mi piace"

  5. Strano che non diano la colpa alla Raggi del sodalizio del campidoglio con buzzi e carminati, per non citare i casamonica ed altre associazioni a delinguere.

    "Mi piace"

    • Ma qui si parla di quisquiglie, signori. Di miseri attacchi da campagna elettorale.
      Se però Grande Faccia Tosta Gaetano Pedullà dedica un pezzo ai cattivoni che accusano la Raggi dei disastri provocati dalla pioggia, bisognerà pure rispondere, no?

      "Mi piace"

      • Perche ita(G) liani si scrive cosi?
        E un modo x classificare la mia alta stima del popolo che mi ha dato i natali.
        Essendo un expat ho avuto modo di vergognarmi di essere accumunato con la maggioranza di certi italioti,
        Non dico tutti gli itagliani, ma (G) uasi
        Inoltre soffro di una leggera forma di dislessia, spero vorra scusarmi.

        "Mi piace"

      • Quando uno scrive itaGliani, con la “g” maiuscola, come anch’io faccio spesso, vuole proprio evidenziare che non si scrive così e lo fa per celia. Quando uno scrive “delinguente” semplicemente, un dubbio viene. La mia era una semplice curiosità, stia calmino… Ce l’ha su perché le ho toccato il grande DIBBA?

        "Mi piace"

      • @Gatto
        Non sia mai, se non vengo offeso non offendo, io cerco di dileggiare i politici, mai il singolo individuo,
        Ed essendo pisano so bene come difendermi, oltretutto conosco pure il livornese,
        La saluto e la ringrazio x il suo appunto.

        "Mi piace"

  6. E lasciatece ancora ‘sti 4 mesi d’ossiggeno.
    Poi a ottobre torneranno quelli boni così potrete recomincia’ a magna’ e a rubba’, ma armeno ‘a smetterete de rompe li cojoni co’ ‘sta Sora Raggi.
    Tanto me’ 2 fiji so’ già annati all’estero, er piccolo, come se pija la laurea, li segue pure se devo prennerlo a carci in culo.

    E questi segnori lo sanno bene che l’Italia se sta’ a svuota’ de tutti li giovani come ‘no scolapasta. Ce sara’ da ride’, o mejo da piaje, poi pe’ sape’ chi ce pagherà le pensioni a noi.

    Ma nun fa gnente, er dovere nostro, da genitori, l’avemo fatto, ce semo quasi. C’avemo messo 4 generazioni però. Mortacci vostri.

    Piace a 2 people

  7. E comunque il problema non si pone perché quando arriverà Calenda ci penserà lui: aprirà un tavolo di crisi direttamente con Giove Pluvio. Mica come ‘sti dilettanti…

    Piace a 2 people

      • Sono d’accordo con te. Articolo ridicolo a dir poco.
        È ovvio che il diluvio di ieri non è colpa della Raggi, e che Gualtieri
        ha detto una scemenza. Stessa scemenza che diceva la Raggi (con De Viti) sulle bombe d’acqua al tempo di Marino.
        Il FQ che certamente appoggia la Raggi ha dedicato due righe due ma solo al nubifragio. Per il resto decidete: se Gualtieri è un disonesto a parlare di Mose, quello era pure la Raggi. Se invece in campagna elettorale ci sta, ebbene accettate.

        "Mi piace"

  8. Enrico Michetti è ufficialmente il candidato sindaco del centrodestra a Roma.
    Indicato da Giorgia Meloni, l’accordo prevede la candidatura di Michetti in ticket con il magistrato Simonetta Matone che sarà vice-sindaco

    ” Michetti speaker e tribuno: in una delle sue performance in una trasmissioni a Radio Radio ha voluto rivalutare il saluto romano perché “più igienico“, sostenendo che il braccio teso fosse una soluzione per salutare le persone in tempo di Covid: “Se per qualcuno per cui la storia inizia nel 1917 con la Rivoluzione russa quel gesto è rievocativo del fascismo e del nazismo è un problema suo”, diceva l’attuale candidato sindaco del centrodestra.”

    "Mi piace"

    • “candidato sindaco del centrodestra”???
      o della NERA capitolina?
      perchè quella ha una lunga storia

      "Mi piace"

      • Non conosco la sua storia, ma l’ho vista mille volte sui casi di cronaca nera a vespa a vespa: non si premurava nemmeno di leggere le carte del caso che trattavano. Mai che abbia espresso un’opinione da tecnico, sempre e solo a sentimento. Livello di preparazione equiparabile a Mazzanti vien dal mare.
        Vespa la invita sempre perché amica della moglie, e ho detto tutto (cit.).

        "Mi piace"

      • paolapci
        mi riferivo all’anima nera della Capitale, LA Nobiltà nera FASCISTA, mai passata di moda nella capitale che tantissimi dolori ha causato.
        Ma a proposito della doppia candidatura, perchè sperano di fare almeno una testa, candidandone due; cosa disse Travaglio all’epoca della nomina a capo di gabinetto del ministro Mara Carfagna: “Ha nominato capo di gabinetto la giudice minorile Simonetta Matone, la vicePalombelli di Porta a Porta, che scambia la telecamera per la camera di consiglio e ha sempre una parola inutile per i processi altrui, da Cogne a Rignano, da Erba a Garlasco”. Dentro e fuori dalla politica alla magistratura.
        riguardo a Enrico Michetti, oltre che NERO scuro. è anche un magliaro e un falsario, basti guardare tutti i siti e le attività farlocche che gestisce, per Roma sarebbe come una volpe che dorme dentro al pollaio, sarebbe peggio del sacco di Alemanno.

        "Mi piace"

      • Aaaaah, la nera capitolna. Got it!
        Comunque lui è preoccupante, le radio locali tra quelli di destra a Roma sono un mondo, vanno forte.
        La Matone io la associo alla Viendal mare, ma se Travaglio preferisce Palombelli ci credo e mi adeguo immantinente!

        "Mi piace"