C’è chi non intende sor…volare signora Casellati!

(Alessandro Di Battista) – E’ passato un mese esatto dallo scoop di Repubblica sul bulimico utilizzo di voli di Stato da parte della Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati Vien dal Mare, seconda carica della Repubblica. La notizia è stata ripresa dal Il Fatto Quotidiano, da TPI e da Le Iene che hanno realizzato un bel servizio sul tema. Servizio immediatamente cancellato dai siti Mediaset su ordine dei dirigenti del biscione, l’azienda del patron di Forza Italia, il partito della Casellati.

I partiti, impegnati a commentare i Maneskin, Pio e Amedeo, e Fedez (in attesa del ritorno di “meteore”, trasmissione che li vedrà presto protagonisti) non mi pare abbiano dato molto risalto alla questione. L’ufficio comunicazione del M5S ha prodotto qualche grafica (molte meno del numero di voli blu utilizzati dalla nobildonna) ma poi anche sul fronte “grillino” è calato il silenzio. La Meloni sulla questione tace. Ovvio che tace, in Parlamento recita la parte dell’opposizione ma al di fuori è super-alleata del partito della Casellati. Eppure i cittadini avrebbero – anzi hanno – il sacrosanto diritto di avere informazioni dettagliate sui voli di Stato utilizzati dalle autorità, se non altro perché la benzina la pagano loro. Ma oggi, nell’era della pax-draghiana, sapere se la seconda carica dello Stato sia o meno andata in vacanza con un volo spesato dai contribuenti pare sia roba da populisti.

Io, che non sono cambiato e che pago le tasse, al contrario, pretendo di conoscere la verità. Pretendo che la Presidente del Senato fornisca dettagliate spiegazioni e pretenderei immediate dimissioni nel caso in cui lo scoop di Repubblica fosse confermato. Si tratta di denaro pubblico cazzo! Ed il denaro pubblico vale doppio soprattutto di questi tempi.

Sappia la pubblica opinione che i voli di Stato della Casellati sono costati infinitamente di più del vergognoso vitalizio a Formigoni. Continuo a credere (sempre più in solitudine) che la battaglia sulla sobrietà della politica sia giusta, etica e soprattutto, molto presto, tornerà di moda.

P.S. Leggo di ingiurie arrivate alla Casellati. Mi dispiace. Ma questo non cancella il suo dovere di fornire immediate spiegazioni alla pubblica opinione, ovvero ai suoi datori di lavoro.

19 replies

  1. (Leggo d’ingiurie arrivate alla Casellati. Mi dispiace)…e perché?Non era il vostro far politica pure Di Maio si è dato pentito.Cos’è un ravvedimento collettivo?Non sono ingiurie ma quel che merita.Appecoronati proprio a 90°.Siete patetici.Questi voltafaccia li pagherete caro…e per buona pace di tutti scomparirete dall’universo politico.Banda di budini molli.Inguardabili e schifosi ecco cosa siete diventati

    Piace a 1 persona

    • Le ingiurie alla trombona (ma guardate la sua faccia se uscite a trattenere il vomito!) sono più che giustificate, altroché scuse da falsi buonisti. La trombona è la versione aggiornata del’ arcinoto Marchese del Grillo . Da cacciare a fucilate nel suo culo basso da qualsiasi carica che supponga oneri per il contribuente. Abbiamo già dato troppo per la associazione a delinquere di cui questa impresentabile è esponente. A CASA! ED ANCORA LE ANDREBBE BENE, PER ME

      "Mi piace"

  2. Pedullà ed Er Spammer sicuramente disapprovano questi articoli del Dibba.

    Che sono questi toni FORCAIOLI, GIUSTIZIALISTI, POPULISTI?

    Bisogna essere carini, educati e benvestiti come DiMa, mica barricaderi come Dibba.

    Piace a 1 persona

      • Ah, certo. Ma io mi riferivo ai due articolisti di cui sopra, che lodano il ‘pentimento’ dell’ex giustizialista Di Maio.

        "Mi piace"

  3. Alla Casellati non si puó dire di no, se posso la centro da dietro al centro della schiena, sperando che veda il l’ombelico schizzarle via dalla pancia.

    Sapete come diceva Cicerone?

    “Dum spero, sparo dum dum”

    "Mi piace"

    • Ma che ti è preso creatura che spari a tutti con dovizia di particolari: vuoi farti arrestare per trovare un pasto sicuro? Ti sei sentito inferiore perché ti ho chiamato MISIMOSCIA? MISIRIZZI anche te allora! Su, un po’ di coraggio e di fluoro e la vita torna a sorriderti, vedrai…

      "Mi piace"

    • La smetta con queste affermazioni pericolose. C’è sempre un imbecille in giro che potrebbe ispirarsi.

      "Mi piace"

  4. Di Battista ha ragione, ovviamente. Mi colpisce il fatto che i cosiddetti giornaloni -così definiti da quelli del FQ e anche dallo stesso Di Battista -ogni tanto fanno degli scoop… gli va riconosciuto.

    @Ennio
    non sei divertente : “la centro da dietro al centro della schiena”, è cacofonico al massimo. Sei sicuro di stare bene?

    "Mi piace"

    • É vero, avrei dovuto dire: la centro da dietro poco sopra le lombali.

      Chiedo scusa, sapete… l’entusiasmo.

      "Mi piace"

  5. Capisco la Presudente del Senato: essendo ANZIANA , tra qualche mese compirà 75 anni, teme il Covid e non si fida dei mezzi pubblici.

    Piace a 1 persona

  6. Sarò ripetitivo, ma gli insulti della Casta alla gente perbene sono tali e tanti che in paese civile e veramente democratico i cittadini scenderebbero in piazza (di Montecitorio, ed altre) per esigere la fine di questo sconcio, chiamato Casellati, Formigoni, Fontana, Gallerà, Siri, Durigon, Renzi, Rixi e una caterva di altri malfattori

    "Mi piace"

  7. Purtroppo però mi fa male anche vedere chi.del M5Stelle viaggia solo.in auto blu e ingessato come un manichino .Lo so non è reato ma se poi sommi tutto ,il cambiamento c’è stato ma in peggio. Il Dibba ha fatto la campagna del 2018 con lo scooter.
    .

    "Mi piace"