Promemoria a 5 stelle

  1. Il M5S è un’organizzazione politica formata da cittadini attivisti e dai loro rappresentanti parlamentari. Si costituiscono cellule spontanee (meetup), attivi provinciali e regionali, assemblea nazionale (Rousseau), segreteria (capo politico) e direzione. Le elezioni degli organi sono accompagnate da un’elaborazione di idee che i portavoce si faranno carico di eseguire secondo i modi della democrazia.
  2. Il senso della dottrina del M5S è egualitario ed ecologico. Il suo animo liberale combatte i privilegi ovunque siano presenti. L’azione politica è esplicitamente ispirata a combattere le disuguaglianze.
  3. Rousseau (o altro suo equivalente) è necessario per costituire l’assemblea nazionale e la volontà a 5 stelle. La piattaforma è totalmente inutile per selezionare una classe dirigente ed elaborare idee, ma può servire ad approvarle e a fare formazione. La proprietà di Rousseau è solo del Movimento, e infine del popolo italiano. La sua gestione è pubblica.
  4. La classe dirigente del M5S non agisce su delega, ma su mandato, ed è portavoce di idee elaborate dai meetup e da altri strumenti di confronto. Gli attivisti votano anzitutto le idee non i candidati, la cui successiva selezione dipenderà dalla loro aderenza agli ideali deliberati. E’ opportuno dunque trovare un luogo e un modo per rappresentare un’idea votabile dall’assemblea.
  5. I portavoce non hanno libertà di mandato, ma devono sottostare al programma esplicito del Movimento. Il numero dei mandati sarà adattato alla necessità dell’organizzazione politica e alle sue effettive risorse umane. I due mandati sono per il momento solo un traguardo ideale.

Giuseppe Di Maio

1 reply