Propaganda live

(Pietrangelo Buttafuoco) – Non ce ne usciamo più dai contagi e dalle restrizioni conseguenti per avere disatteso le emergenze chiaramente indicate dal leader del Pd. Tutti adesso vogliono sfottere Enrico Letta ma una cosa è certa: se lo ius soli fosse già cosa fatta e così – cosa fatta – il voto ai sedicenni e, manco a dirlo, cosa fatta anche la parità di genere non staremmo qui a spaventarci di una pandemia. Non sarebbe neppure cominciata. E l’Italia intera – compiutamente europeista – invece che l’Isola dei Famosi vedrebbe in tivù solo Propaganda Live. Invece, niente. Ci teniamo contagi e restrizioni. E speriamo non arrivino elezioni…

8 replies

  1. Come “incomprensibile ? Si capisce eccome che le priorità dettate dall’agenda “Letta ” sono lontanissime dalla sensibilità della maggioranza delle persone alla stessa stregua della cosiddetta comicità e strizzatine di occhio che trasudano da Propaganda live

    Piace a 1 persona

    • Psso convenire sul carattere dell’ agenda di Letta e sulle strizzatine d’occhio di Propagandalive, ma trovo molto “tirato” l’accostamento. Caro Buttafuoco , sai scrivere meglio,, ti aspettiamo alla prossima.

      "Mi piace"

    • Sì ma come scrive contorto.
      Pensieri banali in una forma inutilmente ostica, allusiva.
      Quanto alle priorità del PD stendiamo un velo pietoso.
      Ius soli, uno specchietto per le allodole mentre ti fottano il portafoglio.

      Piace a 1 persona

  2. La7 di Cairo con tutto il palinsesto ha portato e porta acqua con le orecchie a Meloni e Salvini ,anche al pd naturalmente che abbraccia Berlusconi.Gli alieni sono m5s e Conte che potranno essre recuperati se si convertirannno alla religione generale del magna e lascia magnare.

    "Mi piace"