Com’era la storiella che nessuno avrebbe perso il posto di lavoro?

(ANSA) – ROMA, 21 GEN – Il saldo annualizzato delle posizioni di lavoro, ovvero la differenza tra quelle registrate ad ottobre 2020 e quelle segnate a ottobre 2019 è negativo per 662.000 unità.

Lo rileva l’Inps nell’Osservatorio sul precariato segnalando che dopo la ripresa estiva si è registrato un nuovo peggioramento.. Le assunzioni complessive attivate dai datori di lavoro privati nei primi dieci mesi del 2020 sono state 4.347.000 (-31% sullo stesso periodo del 2019).

Il calo ha riguardato soprattutto i contratti a termine. Le cessazioni nel complesso sono state 4.657.000 (-20%). IL saldo complessivo è stato negativo per 310.269 unità.