Verificami questo

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Al governo manca l’“anima”, l’“identità”, la “visione”, l’“ubi consistam” (Repubblica). È un “governo senza nome” col “mistero del premier” e senza “una piattaforma culturale, una ragion d’essere autonoma in una nuova interpretazione cultural-politica del Paese e del suo sviluppo” (Ezio Mauro).
Ci vuole un governissimo. Di larghe intese. “Dei migliori” (Calenda, e lui modestamente lo nacque). No, basta un rimpasto. O un mini-rimpasto. Un “Conte-ter” (Repubblica). O un “piano B” (Domani). Almeno “un riequilibrio” (Pd).
“Un salto di qualità” (Renzi). Ma senza “salti nel buio” né “crisi al buio” (Zingaretti). Intanto si fa il “tagliando” (Pd).
Per “un cambio di passo” (Marcucci e Serracchiani). “Una verifica chiara” perché “il problema è chiarire i temi su cui andare avanti” (Serracchiani). “Proporre un piano serio al Paese” (Boschi). Una “scossa” (Zinga). Una “svolta di concretezza” e un “colpo d’ala” (Pd). Un’“agenda nuova” (Faraone). Un “nuovo slancio” (Confcommercio). ”Un rilancio e una ripartenza” (Zinga). Ma basta pure “un riassetto” (Bettini). Una “riorganizzazione col coinvolgimento dei migliori di tutti i partiti” (Boschi). Un “chiarimento” senza “fare penultimatum” (Faraone). Un “rafforzamento della squadra” (Serracchiani). Un’“ampia compagine parlamentare” (Renzi). “Accogliere le energie migliori”, cioè di FI (Bettini). A partire dai Responsabili. Aprire “un tavolo” su cui mettere i problemi” (Zinga). “Ricomporre” e “condividere le scelte” per la “collegialità” (Bettini). Magari con “nuove figure di raccordo con i partiti”, con un “nuovo Gianni Letta” (Orlando). Guai se il premier “salta le mediazioni” e si chiude “nella piramide” (Espresso). Coi “super poteri” dell’“azzardo cesarista” (Stampa). Con lo “stato di emergenza senza più emergenza” e “soluzioni rococò” sul Recovery (Cassese). Con “indebiti tentativi accentratori, forzature, colpi di mano, personalismi” (Galli della Loggia). Ma “non è solo la governance del Recovery, è tutto il piano” (Renzi). Però, sia chiaro: “Siamo contrari all’immobilismo, alla chiusura in se stessi, a ogni forma di autocelebrazione” e “continueremo a svolgere una funzione unitaria, di collante, che non va confusa con un atteggiamento di subalternità”, ma solo con “un impegno costante per affrontare in modo adeguato i problemi” e voi non ci crederete, ma lo scopo è “risolverli insieme”, oltre a “praticare pienamente lo spazio del confronto produttivo e del rafforzamento collegiale della proposta”, sempre tesi al “massimo della corresponsabilizzazione e della collegialità”, cominciando a “implementare l’agenda green” (Zinga). Con scappellamento a destra.

66 replies

  1. parole vacue che significano: TOGLITI DAI PIEDI I SOLDI SONO NOSTRI, LA GREPPIA CE LA DIVIDIAMO NOI
    ma nessuno ha il coraggio di dirlo o di sfiduciarlo apertamente
    che massa di manigoldi, che guitti indecenti, che avvoltoi schifosi
    senza di lui non avremmo avuto un quattrino, ma solo bastonate.
    E ora che vorrebbe blindare i fondi ai progetti, Modello Ponte di Genova, tenendo lontani gli affamati capetti nostrani, se potessero lo brucerebbero vivo.

    Piace a 11 people

    • Egregio Adriano, costoro non si rendono conto e sono rimasti al 2019. Come quelli che FINALMENTE vanno al bar per lo spritz o al “restaurant”. Se i Cinesi decidessero, come si diceva ai tempi di Mao, di mettersi in fila e di invaderci, passerebbero come il coltello tiepido nel burro.

      Piace a 2 people

      • Vista la sua legge “ad personam” per far riparmiare un sacco di soldini al suocero e alla compagna visto che posseggono l’hotel plaza a metà, non mi sembra proprio Conte sia insensibile ai quattrini…Come se non facesse tutto questo per gestire lui direttamente “i quatrtrini”!

        "Mi piace"

  2. Solite supercazzole vecchio stampo, fatte apposta per discutere sul nulla e fare ancora meno. Ossia come era da tradizione della politica italiana fino a due anni fa. Poi arrivano questi incapaci incensurati dei 5stelle che iniziano a fare qualcosa e dimostrano pure di saperlo fare. Il bottino fa sempre gola al vecchiume, ma a questo giro i capaci rapaci rosicchiano l’osso.

    Piace a 5 people

  3. Certo che credere che questo copia e cincolla delle affermazioni del mondo politico sia giornalismo è impresa ardua…Alla fine dell’elevcazione verrebbe da chiedersi: embè? Cosa c’èm se a differenza di Travaglio Fido Coniglio gli altri fannofiornalismo e non io pataccari, criticando un governo che mentre finanzia i bonus vacanze e gli sconti sui consumi poi si indigna e va nel panico se gli italiani vanno in vacanza ed approfittano degli sconti…Non mi è mai capitato di leggere un’a reazione emotiva sulla faccia di Travaglio Fido Coniglio e tutta la truppetta di nai e ballerine del FATTO quotidiano cosi’ come a sinistra tuti quegli integgggerrrimi alla carbonara dei cinque stelle o quegli opportunisti nel PD. E c’è una ragione vengono da una incultura che vorrebbe abattere questo stato chi per farne una repubblica giudiziaria chi per i ..i propri e della propri “famigghhia” ma prima proprio perché Stato borghese mewglio papparselo tutto! E questo fanno da decenni facendo credere pure di farlo per salvaguardare i diriti dei meno tutelati che “guardacaso” in una Italia che ha avuto il PCI più forte ed i sindacati più potenti di tutti gli altri stati occidentali registra i salai più bassi insieme a pensioni ridicoli ed adun divario uomo-donna spavntoso…Eppure ahimé come Travaglio Fido Coniglio e la sua truppetta di nani e ballerine del FATTO ancora pensanio di poter dispensare il olooro “sapere” riuscendo neanche a fare un giornale di questo nome che non debba questuare tutti i giorni sostentamento e abbonamenti…Che brutta fine…

    "Mi piace"

    • Il “divario uomo-donna” NON ESISTE!
      Mi mostra un contratto collettivo o privato su cui è scritto CHIARAMENTE che c’è differenza di retribuzione ? Non può perché non può esserci .
      sono supercazzole su cui giusto la Littizzetto può far i monologhi , e chi soffia su queste mink.iate per ragioni di consenso politico.
      Che poi ci siano abusi dai datori di lavoro si, lo ammetto, ma al pari degli straordinari non pagati, dei lavori senza dispositivi di sicurezza, ma nei quali il genere non c’entra un fischietto ( e poi, quante donne fanno le muratrici ,lavorano in miniera, sulle piattaforme petrolifere, e lavori pesanti in genere?essi’, vogliono tutte fare le amministratrici delegate di multinazionali con tailleurino come le serie tv.)

      Piace a 1 persona

    • Mi scusi, ma giusto per capire lei preferiva come venivamo governati prima e darebbe la sua fiducia a gente come Renzi, Zingaretti, Veltroni o Meloni Salvini e Berlusconi? Giusto per mia chiarezza, potrebbe indicarmi un valido politico alternativo a Conte e ai 5 stelle? Grazie.

      Piace a 2 people

      • Davide,
        Lei non ti risponde. Potrebbe sembrare superbia, ma non lo è. Cioè è superbissima, ma mica ha capito come funziona il pannello di controllo per le notifiche, è per questo che non risponde.
        Lei proprio non lo sa che tutti aspettiamo un suo cenno, a me per dire, non mi frega più niente dell’articolo di Travaglio, voglio solo indizi sulla sua misteriosa esistenza.

        Tra questi indizi, ieri o avantieri si è lasciata sfuggire che stima (siediti che potresti essere colto da ictus) il… Bomba.
        Si, proprio lui, lei lo stima.

        Piace a 3 people

      • Ho notato che oggi hai risposto quì, ma è la stessa cosa.
        Ma ce la hai un pò di decenza ? Perchè se la possiedi dovresti provare vergogna per le vigliaccate che posti, ma siccome non sai neanche dove stia di casa, ti permetti di offendere e diffamare persone estranee ai tuoi deliri.

        "Mi piace"

      • Ma questa Lilly Manis, con chi ce l’ha? Io suppongo si rivolga a me, la prossima volta però dovresti disambiguare. Cmq vado a rispondere.

        No, non “ce la ho” un po’di decenza. Zero!
        Quanto a diffamare, fare il sugo e non conoscere la funzione del pannello di controllo (aldilà della dimensione onirica della narrazione, che si direbbe ti sia sfuggita) è diffamazione? Ma non potete continuare a fare gli allenatori voi italianetti medi e mediocri? Il codice civile, penale, la costituzione necessitano di anni di studio. Non ti avventurare, damme retta!

        "Mi piace"

    • Il “giornale di questo nome” lo fa con i soldi suoi.
      Ritenta.

      Nani e ballerine sono tuo fratello e quelle che lavorano con te.
      Ammesso che tu abbia mai lavorato in vita tua.🤐🤫

      Va’ a ciapa’ i ratt!

      "Mi piace"

    • “farne una repubblica giudiziaria”
      ti si stringe il culo dalla paura?
      troppi gli errori di ortografia,di sintassi e di argomentazione, troppa tensione emotiva?
      questo odio per “Travaglio Fido Coniglio” è molto sospetto
      qualche precedente che non vuoi rivelare? dicci dicci
      tanto qui siamo abituati ad avere degli spostati, multinicks e sociopatici, sei in buona compagnia

      Piace a 3 people

    • Unoerre,
      Si è alzata alle 6, ha fatto colazione con almeno 10 biscotti (di quelli ripieni, tipo cuor di mela, cuor di fico) ma snche qualche struffolo (ha la casa piena dall’Immacolata) e il caffè, per poi dire, no lei non fa colazione, prende solo il caffè.
      Tutta sta brodaglia che ha scritto (di cui comunque non capisco il senso, frasi accostatecosì) mi ispira che oggi le girano un po’, alle 7 aveva già messo su il sugo. È vabbé che te lo dico a fare, “questuare” la colloca tra il ’46 e il ’49.

      Piace a 3 people

      • Aahahah, a Pa’, questuare è antico? 😆🤣🤣
        Fantastica teoria.👍🏻
        Ora però mi chiederò, ad ogni termine aulico, dove mi collochi…
        A meno che tu non abbia afferrato che gli do un tono ironico o roboante, mentre in effetti la Bruna non mi pare granché ironica.
        A me sembra che non solo non risponda, ma che non legga neanche le risposte.
        Troppo prolissa per essere un BOT, dev’essere una di quegli elementi di “LIPDFDSPSM” o di “commenti clericali” oppure, vista la foga, è davvero coinvolta come dice Adriano: la suocera di Samsonite.😂 Troppo bella!

        "Mi piace"

      • Questuare, coartare, neq(q)uizie non so, più che aulico mi sa di scuola elementare degli anni ’50, quella col maestro mitologico dei ceci sotto le ginocchia, che sceglie i termini in base alla loro etimologia. Non che Bruna li scelga etimologicamente, è che li ha interiorizzati così per via del maestro.
        Si comunque il legame con Samsonite è chiaro: c’è tutta una lobby di avvocati che lo ha preso come nume tutelare, e di cui Caiazza si fa portavoce. Il tutto seriamente, la conseguenza è che odiano Travaglio. Ora, Bruna non è avvocato, e su questo siamo tutti d’accordo. Bisognerebbe indagare sui legami con la categoria e il Riformatorio. Si accettano ipotesi, inchieste e interrogazioni parlamentari.

        Piace a 1 persona

      • Mi sono sacrificata:
        Oltre 60anni, segno zodiacale leone, ex impiegata Enel distribuzione, mobbizzata e licenziata, invalida civile, Casalpalocco, ama la Raggi, Giletti, Berlusca, il primo governo Conte, ha partecipato alla Leopolda, ma non vuole che si sappia(!), ha creduto in mani pulite e i 5s, ha abbracciato la Fede, ha miti più vecchi dei miei che sono più anziana di lei, tipo Franca Valeri, Gianrico Tedeschi, elementi che mi riportano all’infanzia e giustificano il suo mantra “Fido Coniglio”.
        Odia: Conte, Casalino, il PD, il comunismo e tutto l’universo mondo.
        Non si capisce un piffero di quello che pensa e scrive, sia per le contraddizioni continue, (ma ritiene che “la persona più coerente che abbia mai conosciuto sono me stessa”, sic), che per i continui errori grammaticali e la punteggiatura assente.
        Ora avrei bisogno di pace e oblio per buoni 2/3 gg.
        Vi lovvo.

        Piace a 1 persona

      • Dio te ne renderà merito.
        Vorrei fare una sintesi per Unoerre (che sull’età mi ha fregata): è tante cose, ma un’accozzaglia de robba un po’come il suo fraseggio, che comunque non giustifica la tua vena romantica (esagggeratamente romantica).
        Casalpalocco è l’unica cosa figa che ho letto.

        Piace a 1 persona

      • La mia(?) o la SUA vena romantica? Io di apparentemente romantico ho scritto solo vi lovvo, ma è scherzoso. Lei ha messo gattini, citazioni, notti di luna al mare con frasi strappacore… Opto x “sua”.
        Io sono sentimentale e ipersensibile (checché tu ne pensi, erroneamente…non sai quanto), ma romantica zero… mi vengono l’orticaria e il diabete😆

        Piace a 1 persona

      • La vena romantica di Unoerre, non hai visto che poesie le ha dedicato? E canzoni, ecc. Ma si tu mi sembri esaggeratamente sensibile, ero ironica (cara, non puoi sbagliare: o sono ironica, o sono cinica) parlavamo della mia scuffia per Diego.
        Quanto alla provenienza, oggi, prima che jonny spegnesse qualsiasi immaginazione mi era venuto il dubbio, perché sebbene gli animali nel cognome siano tipici del sud, il plurale me la faceva salire un po’, ma non troppo per via della doppia z. Direi che Roma incastra tutto, anche il nome è molto diffuso. Ma ormai addio ai film.
        Hai notato la lettura compulsiva di dagospia?

        "Mi piace"

      • Sì, aiuto, che modello di riferimento…
        Mi è rimasta incastrata la risposta/confessione che ti avevo scritto, da vera sorella nel dolore e nella malìa, capiresti tante cose… Per ora ti approvo il metodo di evitare ogni video, articolo etc. Per esperienza. Ti anticipo: Natale 2016, morte di George Michael, mesi a piangere. 💔 E Natale si avvicina…con relativo sfrangiamento…last christmas🎼😭

        Piace a 1 persona

      • Anail tanti complimenti per il riassunto, oggi al lavoro tra un appuntamento e l’altro avevo sbirciato al volo quel profilo, poi dopo il tuo resoconto non devo perdere altro tempo a vedere chi è sta fulminata…
        Graziee🙏

        Piace a 1 persona

      • La perfida tastiera mi ha sconvolto l’acronimo: LIPDSPSUPM (Leggere I post di Salvini & friends per sentirsi una persona migliore)
        Fantastico sito🌟 scovare per credere

        Piace a 1 persona

      • Chiedo scusa per il mio metabolismo mooolto lento.
        Non voglio mortificati ma riscontro ben poco di quanto vai dicendo,

        Lei è salutista e si “leva” moderatamente presto,
        anche perché cosi si addice a una
        Pasonna un po avanti con l’età,
        (non come voi altri spinellati Netherlandesi)

        medita, non beve caffè, ma solo the verde, tisane depuranti e snellenti,
        se il tempo lo permette guarda le sue piante ornamentali e piantine aromatiche, con amore sul suo terrazzino, e se ce n’è bisogno le concima naturalmente con qualche fondo di caffè (che lei chiaramente non prende) e ricostituenti naturali, non considerando che nel ripiantarle, ha usato il terriccio universale, quello proveniente dai termovalorizzatori.
        È significativamente lontana dall’area dei rococò e degli struffoli al miele, lei il miele lo usa saltuariamente e in modica quantità, ovvia prevenzione al diabete.
        Dalle api prende pappa reale e per altri usi il propoli.
        La parola “Questuare” mi fa aggiustare il tiro,
        propedendo per una area leggermente più ampia
        della precedente circoncisionate, comprendendo Castel Gandolfo – Anguillara.
        Per certezza è una prepensionata

        "Mi piace"

    • Oltre che semianalfabeta sei pure un’autentica imbecille. Come altro definire una che ripete come un automa la puerile nenia di Travaglio Bianco Coniglio?

      "Mi piace"

      • Oh maronna!
        Jonny che hai fatto? Non ho resistito!
        Le citazioni (stavolta è adatto) auliche da Dagospia mi hanno ammazzato la fantasia.
        Il gatto poi mi ha dato il colpo di grazia

        Piace a 1 persona

    • La gazzaladra anche oggi ha depositato le sue cacatine, questa particolarmente copiosa. A proposito, se il FQ chiede che le persone si abbonino, deriva del fatto che non succhiano aiuti all’editoria come i giornalacci a te tanto cari, per non parlare delle TV. Comunque, Poi però vieni a leggerti avidamente il Fatto, lasci la cacatina e te ne vai Liberata e felice. In una cosa hai ragione, l’editoriale di MT di oggi, anche se vale 100 minchiate stampate dei tuoi eroi, non è particolarmente riuscito

      "Mi piace"

      • Non ha eroi, non dichiarati, almeno. È l’avvelenamento fatto persona. Compra il Fatto anche cartaceo, ma poi vomita su Travaglio, Scanzi, Padellaro… una contraddizione vivente.
        Facciamocene una ragione, all’Enel l’hanno licenziata per togliersela dai piedi, noi non lo possiamo fare.
        Resta il suo ENIGMA.

        Piace a 1 persona

  4. Una verifica pure sulla leggina retroattiva capitata giusto caso al padre della Paladino, fidanzata di Conte, sempre per mettere i puntini sulle I, dato che non sono bruscolini

    "Mi piace"

  5. Non mi capacito di come gli italiani possano ancora accettare simili politici!! Le fette di prosciutto di spessore indefinito non riusciranno a togliersele mai!! Saremo stati anche nel passato dei geni, purtroppo abbiamo esaurito da centinaia di anni la linfa vitale, oramai siamo diventati delle amebe degli zombie.. possono dire e fare ciò che vogliono del popolo italiano e dell’Italia.. purtroppo 😡

    "Mi piace"

  6. Conte è giustoche dichiari “Quando ho accettato cin voi di ridiventare presidente del consiglio c’erano tre partiti adesso sono quattro quindi prendetevela in quell posto e arrivederci

    Piace a 1 persona

  7. @ Rob Erto
    Tranquillo ! Il tuo Felino, il cosiddetto “Paijass”, non si farà sentire : sta facendo le fusa su un morbido cuscino vicino al caminetto acceso o è a caccia di pettirossi, passerotti o di altri uccellini di passo sulle siepi di casa !
    Okkio alle interpunzioni !

    Piace a 1 persona

  8. Mi sono chiesto sempre se Travaglio la notte dorme. Tutte queste annotazioni sulle uscite dei suoi colleghi sulle varie testate e le citazioni dei politici di ogni livello (anche quelli di rocca roccuta per intenderci),comportano un opera certosina che richiede ore e ore di lavoro. Dove trova il tempo per fare tutto il resto? Mistero.Comunque dobbiamo essrgli grati per questo,anche se a leggerlo qualche rischio di beccarsi un’ulcera lo si corre.

    Piace a 1 persona

  9. Ma come si permette Travaglio di definire “supercazzole con scappellamento a sinistra” il grido di dolore che
    i rappresentanti del popolo raccolgono e rilanciano?

    “Noi rispettiamo i trattati (?) ma non siamo insensibili al grido di dolore che da tante parti d’Italia si leva verso
    di noi.” Lo scrisse Cavour e lo pronunciò V.Emanuele II° (1859) giusto poco prima che i banchieri internazionali
    (Rothschild in testa) bussassero alle porte dell’Erario piemontese per farsi restituire la montagna di talleri che
    avevano prestato (a strozzo!) ad un Re che aveva più pezze al culo e buchi nei calzini che soldi in tasca.
    “Ma come faccio a restituirvi tutti ‘sti soldi?” disse il Re mostrando le tasche vuote: “I miei forzieri sono ancora
    più vuoti di queste tasche! Lo sapete bene quanto costano le campagne militari, soprattutto quando non si hanno
    forze sufficienti per affrontarle con successo senza aiuti esterni.”
    Il Gatto e la Volpe presero il Re sottobraccio e, in tono confidenziale, gli dissero: “Caro Vittorio, sappiamo bene
    che i tuoi forzieri sono pieni di ragnatele e ti daremo tutto il tempo necessario per onorare i tuoi impegni.
    Intanto devi sapere che ci sono un sacco di soldi immobilizzati nelle casse di Franceschiello, giù a Napoli, e noi,
    insieme ai Fratelli muratori di laggiù che, guarda caso, fanno e disfano a loro piacimento in quella corte un po’
    confusionaria, abbiamo già cominciato ad organizzare qualcosa. Cosucce tipo comprare gli alti gradi di Marina
    ed Esercito; mai sentito nominare il Gen. Landi, Maestà?… Francesco Landi?”
    “No! Chi è mai costui? E’ Camillo che si occupa di queste cose.”
    “Certamente, Maestà. Voi non dovete preoccuparvi. Siete in buone mani.
    Se deciderete di seguire i nostri suggerimenti, in un colpo solo pagherete i vostri debiti, rimarrà qualche
    spicciolo in tasca anche a voi e sarete ricordato dai posteri come il Re che ha unificato l’Italia.”
    “Ma ci vorrà una flotta per invadere un regno così grande… mica posso passare attraverso le terre del Papa!
    Se quello di Parigi s’incazza son dolori.”
    “Ma no! Nizza e la Savoia se le sono prese e, se non gli toccate il Papa, quelli non muoveranno un dito.
    Abbiamo amici influenti anche presso la corte di Francia e ve lo possiamo garantire.
    Per quanto riguarda la flotta basteranno un paio di bastimenti.
    Li riempiamo con un po’ di idealisti che sinceramente vogliono “fare l’Italia”, gli mettiamo alla testa un nostro caro amico, ovviamente fratello anche lui, e li mandiamo a raccogliere ciò che abbiamo già cominciato a seminare.”
    “Verranno fatti a pezzi! L’esercito di Francesco è numeroso e ben equipaggiato. E poi la flotta? Vorrei avere
    io la metà della sua flotta e dei suoi equipaggi ben addestrati. Li coleranno a picco senza neanche farli
    avvicinare alla costa…”
    “Ma no! Ma no, Maestà! La flotta napoletana non si muoverà dai porti. Ci pensiamo noi. E poi ci penserà
    Landi a non spargere troppo sangue. Quella sanguisuga è molto esoso, ma sa che lo pagheremo solo dopo
    che la faccenda sarà finita, così non avrà la tentazione di fare il doppio gioco.”
    Il Re Gentiluomo rimase un attimo a riflettere, poi sbuffò: “Fate un po’ come vi pare! Tanto lo so che alla fine
    si fa sempre come volete voi. Mettetevi d’accordo con Camillo. Io, di tutti questi imbrogli, non ne voglio
    sapere niente!” Si eresse in tutto il suo metro e 58 di altezza, volse le spalle al Gatto e alla Volpe e si
    allontanò con sguardo fiero.

    Che c’azzecca questa pillola di Storia romanzata con l’articolo di Travaglio?
    Solo per mettere in rilievo come il Gatto e la Volpe (e tutti i loro fratelli) siano sempre in mezzo a noi e
    ci conducono per mano all’Orto dei Miracoli con le loro promesse mirabolanti.
    La cosa triste è che questa volta si sono alleati col Pinocchio di Rignano.
    Mala tempora currunt.

    Piace a 5 people

    • Probabilmente il bomba sta agendo per conto suo sperando di tornare a contare qualcosa, oppure qualche massoncello di poco conto lo sta convincendo che è il suo momento, ma il personaggio in questione ha già avuto la sua occasione d’oro per ingraziarsi la massoneria reazionaria che conta, sperando (invano) di entrarci: ha fallito nel ’16 e i suoi protettori (Draghi, in primis) gli hanno dato il benservito.
      Cmq non c’è bisogno di immaginare retroscena: a spiegare l’operato dell’innominabile bastano il rancore, la cattiveria e l’autolesionismo.

      Piace a 2 people

      • Anche io penso sia un fantoccio di qualche consorteria seriamente interessata a qualche cosuccia in particolare: soldi soldi e altri soldi

        "Mi piace"

      • @Pirgopolinice

        Forse non c’è bisogno di troppa immaginazione per seguire passo passo la resistibile ascesa dello
        Statista di Rignano.
        Qualche massoncello di poco conto gli suggerisce le battute? Renzi che si “ingrazia” la massoneria
        reazionaria che conta?
        E come? Grazie alla sua simpatia, la sua verve e il suo genio politico?
        Ma andiamo!
        Renzi è un prodotto costruito in laboratorio e venduto sul mercato politico italiano con un battage
        pubblicitario che ha avuto un solo precedente: quello che ha determinato l’ascesa al potere del suo
        padre putativo, Silvio Berlusconi.
        Guarda caso Zu’ Scilvio, fratello muratore, fu spinto da confratelli che proprio “massoncelli di poco
        conto” non erano.
        Un percorso simile si ripetè con successo nel caso del rignanese che, per motivi suoi caratteriali,
        si sparò nei piedi dopo solo un paio d’anni per aver creduto all’immagine di sé che, altri, infinitamente
        più scaltri, gli avevano costruito: pensava (e lo pensa ancora, lo sciagurato) di essere uno Statista
        destinato a grandi cose.

        Non si va lontani se si tenta di capire la politica basandosi su categorie dello spirito o sui sentimenti:
        superbia, egolatria, rancore, cattiveria, autolesionismo e via discorrendo.
        Segui l’odore dei soldi dicevano Falcone e Borsellino… soldi e potere, altrimenti non riuscirai a capire
        quello che ti succede intorno.

        Piace a 1 persona

  10. Andreottiana già di madre, la Carlucci per lei è una icona, è il suo modello.
    (vedi storia delle sorelle Carlucci)
    Fisiologicamente bipolare,
    ha abbracciato la Fede,
    di comodo, e solo in età avanzata,
    Non odia Conte, per lei è insopportabile che Conte mostri alla luce del sole un “diverso” come Casalino, per via di una forma strisciante di bigottismo,
    come non vede di buon occhio Papa Francesco
    Questo video vi chiarirà :

    https://drive.google.com/file/d/1BIqxzedLcA9-a0652G_3LI3FfE_4iKC1/view?usp=drivesdk

    "Mi piace"

    • @Pieroiula

      Due rilievi:

      1. Non tutto ciò che riteniamo logico ha necessariamente corrispondenza nella realtà. Per citare Gianfranco Carpeoro, “anche il potere ha i suoi scazzi”
      2. Temo che nella tua vis polemica tu mi abbia attribuito posizioni più distanti dalle tue di quanto sia in realtà

      Procediamo con ordine.
      Il bomba, come sai, è un fanfarone ossessionato dal potere e dall’idea di finire sulle prime pagine per credere di essere qualcuno. Probabilmente un percorso di psicoterapia gli gioverebbe, ma a noi non interessa.

      Tra le sue ossessioni c’è anche quella di entrare a far parte della massoneria reazionaria internazionale. Due sono le superlogge cui ha bussato: la Three Eyes (quella di Napolitano) e la Leviathan. Queste gli hanno chiuso la porta in faccia ritenendolo, giustamente, un infido pallone gonfiato. Al tempo stesso, lo hanno bandito, credo con mezze promesse, al fine di motivarlo a realizzare il programma di svolta autoritaria della democrazia che la massoneria deviata ha in programma dagli anni Settanta – cfr. l’opuscolo della Commissione Trilaterale “La crisi delle democrazie”, facilmente reperibile in rete.

      Ecco allora che i media gli hanno spianato la strada in tutti i modi, compreso Alan Friedman col suo “Ammazziamo il gattopardo” e le sue celebri interviste, realizzate appositamente per esercitare una pressione su Napolitano, che non vedeva renzi (minuscola voluta) di buon occhio.

      La riforma neofeudale per eccellenza sarebbe stata ovviamente quella costituzionale. Il soggetto, però, è stato così sciocco da rendersi odioso all’opinione pubblica e a trasformare il referendum in un plebiscito -ricordiamo ancora il risultato con soddisfazione fisica!
      I suoi protettori (tra cui probabilmente Draghi) hanno colto l’occasione del suo fallimento per scaricarlo e liberarsi di un personaggio sì utile, sì servile, ma insopportabile anche a loro.

      Da questo momento l’innominabile sta facendo carte false per tornare alla ribalta e convincere i suoi ex amici che conta ancora qualcosa, forse consigliato più che da qualche libero muratore, da qualche libero “magutt” da quattro soldi – tipo Verdini. Ciò non significa che che le sue azioni siano guidate da lucidità e lungimiranza. Come al solito, farà la fine della rana che voleva eguagliare il bue.

      Di Berlusconi forse scrivo qualcosa più tardi.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...