A chi giova la morte di Giulio

(Pietrangelo Buttafuoco) – La procura di Roma imbastisce un processo per giungere a una verità: sapere chi ha ammazzato Giulio Regeni al Cairo, e finalmente si arriva alla verità, ma soltanto su chi materialmente avrebbe trucidato Regeni. Si fanno nomi e cognomi di funzionari egiziani agli ordini di Al Sisi – manco a farlo apposta, da pochi giorni decorato da Macron con la Legion d’Onore. Nient’altro che la verità, dunque, ma non tutta. L’Inghilterra – ovvero la prof. di Londra che ha spedito Regeni in Egitto – non ha voluto parlare. E resta dunque appesa la domanda: cui prodest? A chi giova la morte di questo povero ragazzo: a Londra o al Cairo?

1 reply

  1. Non lo sapremo mai. La famiglia dovrà convivere con questo dolore.
    Il dolore di aver perso un figlio e quello di vivere in un paese sempre prono agli stranieri, siano essi forti come l’Inghilterra, che con le pezze al culo. Chiunque può prendere a pedate gli Italiani. lo stato non difenderà i MAI i loro interessi.
    L’Egitto con Regeni, la Somalia con la Romano, l’India con i marò, il Brasile con Battisti, la Libia con il peschereccio… ecc…
    … non ricordo vicenda degli ultimi anni, che non si sia chiusa con l’umilazione del Bel Paese.
    È questo che capita, a chi si fa governare dai traditori della Patria.

    "Mi piace"