Diego e il resto di niente

(Pietrangelo Buttafuoco) – Maradona è meglio di Pelè, e va bene. Ma è anche meglio di Crisanti, del prof. Galli, della professoressa Viola e puranco – ci sta il puranco, vero? – meglio del commissario Arcuri. Con Maradona che se ne va non s’è parlato più del Covid. Cattivo esempio come non mai, Maradona cancella il virus dalla nostra giornata. Oltretutto lui l’aveva detto: ci salverà il vaccino di Vladimir Putin. È il super eroe della scorrettezza ideologica, lui. Giammai è un Pulcinella lui, piuttosto un malandrino del malamente (nel frattempo che gli altri, sono solo il resto di niente).

15 replies

  1. Il fuoco e’ importante, ma quando diventa incendio e’ devastante. I” media ” sono, in questo caso, diventati dei piromani. Non lamentiamoci “dopo” delle devastanti conseguenze.

    Piace a 1 persona

    • Mi scusi, Cesare, ma forse non ha “capito” che con l’enfatizzazione di tali “modelli” il mondo regredira’ sempre e inesorabilmente. Ci pensi, vedra’ che qualcosa deve cambiare per poterci salvare, siamo ormai nel 2000 a.c.

      Piace a 2 people

      • Non temere,non sono attratto dai miti e meno che mai da un semianalfabeta. C’è però da riconoscere a qust’uomo il merito di aver tentato, con tutti i limiti e le contraddizioni,di rappresendare e difendere il mondo degli umili e degli oppressi. Nel mondo dei vip e in specie quelli del calcio non succede quasi mai. Per questo eccezionalmente dico: viva Maradona!

        "Mi piace"

  2. Il modello Maradona calciatore è sicuramente positivo,
    l’uomo è il risultato delle pressioni subite da un sistema che ha sfruttato il suo talento ,
    per questo non mi sento di criticarlo,
    che strumenti poteva avere per resistere a tali pressioni?
    Salvo lui ,non salvo il sistema.
    Vero che,per un po’,ha fatto parlare poco del virus.

    "Mi piace"

    • “…che strumenti poteva avere per resistere a tali pressioni? (cit.)”: di solito, il cervello! A meno che non fosse un’inconfessata, poco gentile, valutazione nei suoi confronti, allora il discorso cambia.

      Piace a 2 people

  3. Il cervello alimentato male non può funzionare,a meno che non si abbiano innate virtù quasi divine,
    quel mondo esercita pressioni
    non comuni,
    penso che Maradona avesse doti straordinarie come calciatore,ma doti normali come uomo.
    Bisognerebbe chiedersi:
    “Come avremmo reagito noi al suo posto”???

    "Mi piace"

    • Le posso dire questo Ippoliti: non sono gli individui influenzati dall’ambiente, sono gli stessi che lo determinano! Quindi il suo “se”, equivale al famoso detto: se mia nonna avesse avuto le rotelline sarebbe stata un biliardino elettrico…

      "Mi piace"

  4. Non credo si possa dire che a Maradona mancasse il cervello tutt’altro . Semmai quella che gli mancava era un po’ di cultura quel poco che occorre per affrontare con le dovute cautele una realta’ bella e terribile allo stesso tempo di una citta’ bella e terribile come Napoli .
    Non bisogna dimenticare che Diego non aveva conseguito neanche la terza media e proveniva da una famiglia poverissima che non ha potuto dare ai loro figli le basi minime formative per poter valutare attentamente il bene e il male che si puo’insinuare nel successo travolgente Trovatosi ancora adolescente proiettato alle glorie sportive e’ finito pure a frequentare pescecani della peggior specie che l’hanno sfruttato ben bene ..
    Credo che abbia ragione Moggi , quando ha detto che i suoi guai sono cominciati da quando mori’ il suo primo procuratore , padre e tutore che si occupava di lui . Andava seguito e frenato . Oggi anche l’allenatore che fu suo e del Napoli Bianchi ha detto , abbiamo sbagliato a perdonargli troppe cose .

    "Mi piace"

    • I calciatori laureati sono storia recente e sono comunque rari. Ce ne sono di poverissimi, orfani fin dalla più tenera età, altro che perdere il procuratore… Non mi risulta che si siano dati all’alcol e alla cocaina, anche per giocare, “siano finiti” a frequentare camorristi, abbiano evaso 13miliardi di lire al fisco e abbiano sparso figli non riconosciuti in tutto il globo.
      Ma a parte il giudizio sulla persona, che lascia il tempo che trova, non essendo noi Dio, è l’averla eletta a mito, leggenda, dio in terra che è SCONCERTANTE.

      Piace a 1 persona

  5. Al di là di tutti i pareri sin qui manifestati, tutti condivisibilissimi, c’è da fare un’amara considerazione: temo seriamente che gli assembramenti conseguenti alla morte di Maradona faranno schizzare in alto i contagi da covid-19 nella città di Napoli. Della serie: gente, la morte di un calciatore, sebbene nostro idolo, non vale la salute di un’intera collettività.

    Piace a 2 people

  6. Nessuno dice che Maradina,ottimo calciatore, era un poverino che,appena ha guadagnato soldi a palate,ha speso per soddisfare vizi e controvizi. Qualche anno fa fu indagato per evasione fiscale,per uso di droghe.Ha fatto figli di cui non di è curato.I figli lo hanno cercato perché era ricco e sfidò chiunque dirmi se conosce un poveraccio che viene cercato dal figlio.E’ morto,sanno come ,ma non lo dicono.Ricirfiamoci che era malato di cuore,dipendente da alcool e droghe e si era fatti dimettere spontaneamente dall’ospedale.Ora sembra che fosse stato un santo.Ma ci vogliamo svegliare?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...