Le fake news sono come il bluff nel poker

(di Nanni Delbecchi – Il Fatto Quotidiano) – C’è voluto un videomessaggio di Sigfrido Ranucci per chiarire che l’allarme social in favore di Report, dato a rischio chiusura causa bassi ascolti, era una fake news. Dunque l’immunità assoluta al fake non esiste, se riesce a colpire perfino il programma-vaccino per eccellenza. Detto questo, le fake news sono come il bluff nel poker: per renderle contagiose bisogna saperle costruire, evocare quel che non esiste.

Come diceva quello, “se non è vero, è verosimile”. È verosimile, anzi, è vero che Report è scomodo, non ha riguardi per nessuno, colleziona denunce; è verosimile che ai piani alti molti vorrebbero sbarazzarsene per la semplice ragione che è un programma di inchiesta esemplare.Immutabile nella scelta dei temi e nella tigna investigativa dai tempi di Milena Gabanelli, brilla più forte da quando siamo entrati nell’era del talk show. È fattuale.

Report – i fatti e nient’altro, a ogni costo – è l’esatto contrario del talk alla panna montata. Nei talk si fanno le stesse domande agli stessi ospiti sette giorni alla settimana; gli inviati di Report devono braccare i loro muti interlocutori mentre si arrampicano sugli specchi. Si tace più in venti minuti di Report di quanto si insinua e si pontifica in 24 ore di talk. Però in quei venti minuti si impara molto di più, per esempio, sulla gestione della pandemia in Italia. Si impara che sotto ferragosto in Sardegna le discoteche rimasero aperte sulla base di un fantomatico parere del Comitato tecnico scientifico, alla prova dei fatti rivelatosi l’amichevole email di un unico componente.

Ma che, davéro davéro? Questo consesso che calcola col teodolite chi può entrare a scuola e in quanti possiamo sedere al bar si è lasciato sfuggire i privé della Costa Smeralda? Una svista? Una manipolazione? Un parametro sull’incidenza di vip in Costa Smeralda? E questo Cts di sapore orwelliano, di preciso cos’è?

Ecco un’altra inchiesta che ci piacerebbe vedere, un lunedì sera su Rai3.

Categorie:Cronaca, Interno, Media, Politica

Tagged as: , , ,

3 replies

  1. Io guardo sempre Report perché sono masochista.So che il programma mi fa male eppure continuo a seguirlo.Grande Report che porta a galla le malefatte dei politici,dei truffatori ma purtroppo tutto o quasi rimane relegati lì,alla trasmissione.Non seguono marce contro il malaffare,la malasanità, il male assoluto.Noi cittadini,guardiamo sentiamo,,ci meravigliamo ma non facciamo nulla.Io vivo a Milano,vicino al palazzo della Regione.Potrei organizzare un manifestazione contro Fontana e Gallera,sappiamo che hanno agito male e invece resto sulla mi a poltrona. Ho paura e mi vengono in mente i Forconi.Ce li ricordiamo i Forconi?Quasi come all’inizio le Sardine.Tutti mi cimenti nati per protestare ma poi zittito e minacciati i Forconi,accarezzati e illusi le Sardine
    E andiamo avanti così,facendoci male e permettendo leggi che erano nate per favorire i politici ma poi queste leggi sono state e sono usate dai delinquenti.Una truffa si prescrive in 10 anni,che non bastano per istruire un processo.Alcuni pensionati sono stati truffati da un promotore di UBI banca per 2 milioni e mezzo di euro.I carabinieri sanno che si trova in Kenia,ha un bar che è stato frequentato da SILVIA ROMANO che poi è stata rapita e noi abbiamo pagato 4 milioni di euro.La legge italiana non può fare nulla contro questo individuo perché non esistono leggi che lo possano riportare qui.Intanti i poveri pensionati muoiono di crepacuore!

    Piace a 1 persona

  2. Siamo un popolo vaccinato a tutte le malefatte dei politici, dei banchieri, dei corrotti, dei truffatori. Del resto è stato creato un sistema perverso a cui non viene meno la magistratura. Ormai sembra che il sistema abbia irretito i cittadini e gli stessi organi di informazione.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.