Antonio Ingroia: “Probabile che la ‘Ndrangheta abbia avuto un ruolo nel creare il virus”

(lasicilia.it) – Antonio Ingroia diventa complottista e si lascia andare al microfono di Klaus Davi. “Se fosse vero – ha detto l’ex magistrato – che questa pandemia non è stata casuale ma è stata determinata, penso proprio che sia possibile che le mafie italiane e quindi la ‘Ndrangheta abbiano avuto un ruolo. I capi della mafia italiana siedono al tavolo mondiale delle mafie internazionali, quindi di quella cinese, per cui, sia pure in modo indiretto, non si può escludere che la ‘Ndrangheta abbia avuto un ruolo all’origine di questo virus, seppure indiretto“.

E ha poi aggiunto: “Imporre il lockdown aiuta le mafie e non è detto che sia un aiuto involontario. Magari un domani scopriremo che non è stato un atto involontario per chi lo impone. Dal lockdown Mafia e ‘Ndrangheta traggono oggettivi benefici prestando soldi, rilevando aziende in difficoltà. Per loro è un aiuto perché li rende protagonisti dal punto di vista finanziario”.

Categorie:Cronaca, Interno, Media

Tagged as: , ,

2 replies

  1. Un altro? Ecccccheppppalllllle!
    Non solo scienziati e ricercatori impegnati nella lotta contro il coronavirus, ma anche milioni di studenti di biologia possono trovare in rete il genoma del virus, disponibile sin da gennaio, e analizzarlo e capire che non è frutto di manipolazioni.
    Che credibilità ha un politico o un magistrato che si abbandona a queste considerazioni? Per quel che mi riguarda, meno di zero. Non sei un esperto del settore? Non abbandonarti in opinioni o giudizi su cose di non conosci perché fai solo la brutta figura. Come se Stephen Hawking si fosse messo a dissertare sul processo penale italiano e le sue regole.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.