Oms: “Mascherine da sole non ci salvano, serve pacchetto misure”

(adnkronos.com) – Per prima lo ha sperimentato la Lombardia: obbligo di mascherina anche all’aperto nei mesi più duri della pandemia di Covid-19. L’estate poi aveva in parte ‘sedato’ il virus permettendo un alleggerimento degli aspetti più rigidi sull’uso della protezione. Ma ora le mascherine tornano prepotentemente al centro della scena. Mentre nel Paese si assiste alla lenta risalita dei positivi a Sars-CoV-2, alcune regioni si sono portate avanti riabilitando l’uso della protezione facciale anche ‘en plein air’. Una misura utile? Per l’Organizzazione mondiale della sanità il discorso è più complesso: le mascherine da sole non ci salveranno, è in sostanza il messaggio. Nel senso che devono “fare parte di un pacchetto completo di misure di prevenzione”, risponde un portavoce dell’agenzia Onu all’Adnkronos Salute.

Di stoffa, chirurgiche, superfiltranti, ormai le mascherine sono diventate un accessorio ‘compagno di vita’ per molti nel mondo. E, in particolare in alcuni Paesi, ci accompagneranno ancora per un po’. Alla domanda sull’utilità della misura, il portavoce replica spiegando cosa prevede una delle guide emanate dall’Oms ad hoc per l’era Covid che stiamo attraversando: “La guida – ricorda l’esperto – raccomanda di indossare le mascherine negli spazi pubblici in cui è impossibile distanziarsi fisicamente. Ma, indipendentemente dal contesto in cui vengono indossate, le mascherine da sole non ci proteggeranno da Covid-19 – ripete – Fanno parte di un pacchetto completo di misure di prevenzione e controllo delle infezioni che includono l’igiene delle mani, ‘l’etichetta’ per la tosse e gli starnuti e il distanziamento fisico”.

6 replies

  1. E’ delirio; un virus dalla mortalità così bassa non può essere preso a pretesto per distruggere l’umanità! non che l’umanità non meriti di essere distrutta, intendiamoci, ma almeno un tentativo per salvarla dalla sua deriva immonda si poteva anche fare; se ora si sopporterà questa ignominia della mascherina all’aperto ( totalmente inutile ma simbolo di sottomissione totale e finale del popolo bue ai potenti ) sarà veramente finita…

    "Mi piace"

    • Sei troppo intelligente per la media, addestrata ad appiccicare il bollino “negazionista” senza un attimo di riflessione.Lo stato di emergenza, potrà essere prorogato fino a 4̲ ̲a̲n̲n̲i̲ e nessuna epidemia (neanche quelle vere tipo la spagnola), è mai durata tanto. Ma serviranno almeno 4 anni per Grande Reset. In 4 anni andranno in pensione centinaia di migliaia di lavoratori fissi, che saranno sostituiti da sistemi informatizzati e IA. È finita l’era delle pretese: controlli capillari (alla cinese) faranno sì che i cittadini aspettino con pazienza il reddito di sopravvivenza, che èlite elargiranno a gocce per un po’; e che nessuno protesti per l’esproprio delle case, che potranno essere noleggiate e condivise, o per la moneta virtuale che con un click annienterà un’esistenza. Siamo troppi, troppo invadenti e fastidiosi e qualcuno, che ha in mano la produzione del denaro, inizia a pensare che il pianeta sarebbe più bello e pulito senza tanti parassiti a brulicare ed avanzare pretese e diritti. Il regime comunista, ha sposato il capitalismo. Marx questo non lo aveva previsto.

      "Mi piace"

      • Ma per fortuna ci sei tu e i tuoi intelligentissimi amici ad aver capito tutto. Complimenti…
        Hai dimenticato il 5G, comunque, ed i microchip che ci installeranno nel cervello🧠…aspetta, com’era?🤔… ah sì…coi vaccini!!💉 🤭
        Un bel Tso di gruppo non sarebbe una cattiva idea… 🚑

        "Mi piace"

      • Si “a pensare che il pianeta sarebbe più bello e pulito senza tanti parassiti a brulicare ed avanzare pretese e diritti”
        Se sono i diritti ad essere chiesti, chi li chiede non è parassita.
        Il problema è che molti privilegi sono scambiati per diritti.
        E questo non riguarda solo i ricchi e potenti, i prenditori che rubano ingenti risorse alla collettività.
        Ma pure i piccoli ma numerossisimi ladri di polli che, pur piccoli, nel loro insieme, sommando la miriade di polli rubati, fanno male alla società quanto i primi.

        Qualcuno sa dirmi perché un dipendente pubblico che riceve mazzette o timbra davanti alle telecamere, con una scatola di cartone in testa, per i suoi colleghi assenteisti, rimanga al suo posto?

        Questo è un diritto o un abuso?
        Ed il fatto che rubi solo il suo stipendio non lo rende altrettanto detestabile dei prenditori di cui sopra?

        Ma smettetela di rompere le palle con la mascherina, mettetevela visto che altri se la mettono (proteggendo anche voi), se lo ritenete un sacrifico non avete mai fatto sacrifici in vita vostra, questa è la sensazione che date.

        E continuo a non capire perché è ancora pieno di idioti che la indossano scoprendo il naso.

        "Mi piace"

    • “un virus dalla mortalità così bassa”… significa che non hai capito niente! Non è la mortalità che preoccupa, ma il fatto che trattasi di una infezione POLMONARE, che tu non sai come potrà evolvere, e che quindi devi trattare come tale impegnando persone e risorse materiali e finanziarie del S.S.N. Oggi per trattare il COVID – che non è poi “tanto mortale” – cardiologi, oncologi, pediatri, nefrologi, chirurghi hanno dovuto abbandonare le loro mansioni per dedicarsi alla cura dei malati COVID che magari non moriranno (o meglio muoiono se tu non li curi) però possono avere dei sintomi o possono contagiare persone fragili; e capita anche che li devi trattare in Terapia Intensiva. Se ad ottobre 2020 non hai ancora capito questa fondamentale verità sei un tipico esempio di quell’Umanità votata all’autodistruzione! L’importante è che se chiami il 118, poi lo Stato ti faccia pagare le spese mediche perché mi sono stufato che i soldi dei contribuenti debbano essere spesi per curare gli imbecilli. Questa sarebbe una vera legge da far approvare immediatamente in Parlamento.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.