Tamponati sull’isola

(Francesco Olivo – lastampa.it) – Formentera vuole fare i tamponi sull’isola agli italiani per salvare la stagione. Le nuove regole annunciate mercoledì scorso dal ministero della Salute rischiano di rovinare la vacanza a chi si trova all’estero e anche a quelli che avevano programmato di andarci. Chi arriva dalla Spagna, così come dalla Grecia, dalla Croazia e da Malta, deve effettuare un tampone entro le 48 ore dal rientro, restando in quarantena mentre si aspetta il risultato (a Roma i tempi di attesa sono di due giorni circa).

Ma c’è anche un’altra possibilità: sottoporsi a un test all’estero, non oltre le 72 ore dalla partenza verso l’Italia. Nel caso delle Baleari, per ora poco colpite dal boom di contagi, non è così semplice, al momento i tamponi si effettuano nei due principali ospedali di Ibiza, ma soltanto dopo una prescrizione medica, per casi sospetti. Sono molti gli italiani che si sono informati in questi giorni, ma il percorso è complesso.

Così, le autorità di Formentera, una delle mete classiche degli italiani, persino in questa estate complicata, chiedono al governo delle Baleari di poter facilitare i tamponi per i turisti. In una lettera, la presidente del Consell insular Alejandra Ferrer, di fatto la sindaca dell’isola, ha rivolto un appello: «Semplifichiamo l’esecuzione dei tamponi a tutte le persone che lo chiedano prima del rientro nel Paese di origine, in modo semplice e ad un prezzo ragionevole, per garantire che la visita alle nostre isole non ponga ostacoli insormontabili».

La proposta, appoggiata da molti imprenditori e turisti italiani dell’isola, è quindi di organizzare tamponi con risposta rapida, a un prezzo regolato per limitare i danni economici che le nuove regole, e il boom dei contagi in Spagna stanno provocando. Per il momento non ci sono risposte ufficiali, ma il governo delle isole Baleari, con sede a Maiorca, promette di venire incontro alle richieste,anche se modificare i protocolli sanitari non è cosa semplice.

Per l’arcipelago sono settimane complicate, la stagione in qualche modo era partita, e nel caso di Formentera anche con un insperato successo, poi però sono arrivati i colpi dall’estero, prima la quarantena imposta dalla Gran Bretagna per i turisti che hanno visitato la Spagna, poi la decisione dell’italia di imporre i tamponi e infine l’invito del governo tedesco a non visitare il Paese iberico (unica eccezione, le Canarie). Le disdette sono arrivate a pioggia.

6 replies

  1. Formentera a parte, anche da voi le cose peggioreranno, e peggioreranno molto.
    Peggioreranno perchè in questi giorni, nonostante le ammucchiate orgiastiche su tutte le coste (e l’Italia è tutta coste), non ci sarà il becco di un ricoverato. I vecchietti e i malati sono rimasti a casa e quindi… la pagherete. Pagherete caro l’assaggino di libertà. Mica vi illuderete di tornare alla vita di prima vero? Arriverà la rappresaglia e le notizie da terrorismo, nonostante malati (di Covid) ce ne siano sempre meno. Vi sbatteranno in faccia le statistiche di febbraio, drogate e parziali, tanto nessuno di voi si darà la pena di leggere sul sito dell’ISS, dove è candidamente indicato, quanto le statistiche siano sovrastimate (piccolo estratto: «2. DEFINITION FOR DEATHS DUE TO COVID-19 A death due to COVID-19 is defined for surveillance purposes as a death resulting from a clinically compatible illness, in a probable or confirmed COVID-19 case, unless there is a clear alternative cause of death that cannot be related to COVID disease (e.g. trauma). There should be no period of complete recovery from COVID-19 between illness and death. A death due to COVID-19 may not be attributed to another disease (e.g. cancer) and should be counted independently of preexisting conditions that are suspected of triggering a severe course of COVID-19. COVID-19 should be recorded on the medical certificate of cause of death for ALL decedents where the disease caused, or is assumed to have caused, or contributed to death»),
    e nessuno farà un raffronto con l’attuale numero dei tamponi, dei positivi e dei deceduti.

    Vi toglieranno alcune libertà a scelta (hanno già iniziato), ad esempio la vendita di alcolici dopo le 5 del pomeriggio, e tutti quelli che fino a ieri volevano la legalizzazione delle droghe, non avranno nulla da ridire.
    Metteranno un pedaggio per le strade lungo costa, e tutti quelli che manifestavano contro le privatizzazioni, lo troveranno normale.
    Vi obbligheranno a vaccinarvi con un vaccino non sperimentato, e tutti quelli che fino a ieri protestavano per le vaccinazioni obbligatorie, lo troveranno giusto. Piano piano, come i cani di Pavlov, al comando: “per il vostro bene”, vi metterete a cuccia obbedienti e mascherati; inizierete a trovare Bill Gates, tutto sommato, simpatico; Soros persino buono e giusto e Mario Monti un uomo preparato, di cui ci si può fidare. E come una canizza di cani in gabbia, abbaierete furiosi a tutti quelli che vi faranno notare le catene. Per fortuna, è una cosa che capita solo a quelli “de sinistra”. Qualcuno ritiene che la sinistra sia una malattia psichiatrica. È ovviamente una sciocchezza, ma è vero però, che come una dottrina religiosa, impedisce alle persone di essere obbiettive e critiche, e solo pochi (e molto istruiti) riescono a vedere cosa sia diventata oggi la sinistra (Barnard, Fusaro…), gli altri, finiscono inevitabilmente nella dissonanza cognitiv, schiavi e difensori di un regime capitalista ed opprimente.
    Francamente, provo più pena che rabbia.

    "Mi piace"

  2. Ecco, non ho fatto in tempo ad avvertirvi che…
    https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2020/08/13/report-covid-situazione-progressivo-peggioramento_yYvzZUxHKTSS3PJKDOXWdN.html
    e…

    Buon PD a tutti.

    "Mi piace"

    • Porca miseria che manica di ignoranti che segui su Twitter. Beh direi che si tratta di gente del tuo stesso livello. A gente come voi non si può che augurare di beccarsi il virus…tanto voi non ci credete….I miei migliori auguri. Un pensiero per i tuoi famigliari (che probabilmente non te lo dicono ma vorrebbero prenderti a calci nel sedere tutto il giorno). Una prece per loro.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.