I complessi

(Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Per dire com’è cambiato il vento dopo l’arresto di Messina Denaro e la momentanea ritirata dei finti garantisti (tranne quel genio di Nordio, che insiste a prendere a cornate i muri), ieri abbiamo ricevuto due furibonde richieste di rettifica: una dallo studio Previti, l’altra da Totò Cuffaro. Gli avvocati Cesare, Stefano e Carla Previti si […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

39 replies

  1. I complessi

    (Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Per dire com’è cambiato il vento dopo l’arresto di Messina Denaro e la momentanea ritirata dei finti garantisti (tranne quel genio di Nordio, che insiste a prendere a cornate i muri), ieri abbiamo ricevuto due furibonde richieste di rettifica: una dallo studio Previti, l’altra da Totò Cuffaro. Gli avvocati Cesare, Stefano e Carla Previti si dolgono perché abbiamo scritto che l’avvocata Antonia Postorivo, moglie dell’ex senatore FI Antonio D’Alì (ora in carcere per scontare 6 anni definitivi per mafia, come referente di Messina Denaro), ha lavorato in passato nel loro studio. Precisano che la notizia “è radicalmente falsa”, ne chiedono la rettifica e la rimozione dal web. Ne prendiamo atto e li accontentiamo subito. Ma ci saremmo aspettati che a smentirla con sdegno fosse la Postorivo che, essendo incensurata, potrebbe dolersi dell’accostamento a Previti, pregiudicato (8 anni e 6 mesi) per corruzione giudiziaria per aver comprato un giudice e due sentenze (Imi-Sir e Mondadori) e radiato dall’Ordine. Invece è il pregiudicato che s’offende per l’accostamento all’incensurata (nonché moglie di uno che sedette con lui in Parlamento nei banchi di Forza Italia dal 1994 al 2007).

    Poi c’è Cuffaro, offesissimo perché abbiamo scritto che il medico di Messina Denaro, Alfonso Tumbarello, ora indagato, fu consigliere provinciale Udc e nel 2006 si candidò alla Regione per sostenere Cuffaro. Siccome è tutto vero, Totò Vasa Vasa giura di non aver “mai conosciuto o incontrato il dott. Tamburello”. Infatti noi parlavamo di Tumbarello. Ma ci aspettavamo che, se proprio qualcuno doveva offendersi, fosse l’incensurato Tumbarello per l’accostamento a Cuffaro, pregiudicato (7 anni) per favoreggiamento al boss Guttadauro, fedelissimo di Messina Denaro. Invece, nell’Italia alla rovescia post-MMD, è il pregiudicato Cuffaro che s’incazza se lo accostano all’incensurato Tumbarello (che lui chiama Tamburello).

    Sembra il sequel dell’episodio de I complessi, con Ugo Tognazzi nei panni di Gildo Beozi, un boiardo di Stato molto bigotto che moraleggia a destra e manca. Ed, essendo quasi omonimo del playboy Guido Beozi che impazza sulle cronache mondane, a ogni sua impresa scrive ai giornali per precisare di non avere nulla a che fare con il noto libertino. Un giorno però, per un tragicomico equivoco, viene coinvolto in una retata della Buoncostume in un gay- party. L’indomani i giornali lo immortalano avvinghiato a un gruppo di giovanotti discinti, con una breve nota a piè di pagina: “Riceviamo e pubblichiamo: ‘Il noto playboy Ing. Guido Beozi tiene a precisare di non avere niente a che fare con il Prof. Gildo Beozi e di non essergli parente né in linea retta né in linea collaterale’”.

    Piace a 12 people

  2. Dovrebbero essere gli italiani a sentirsi diffamati perché certi partiti hanno candidato e fatto eleggere personaggi di tale risma. Ma poi sono gli elettori stessi che li votano….

    Piace a 2 people

    • Certa parte di italiani… Una piccola parte comunque.. non si dovrebbe fare di tutta l’erba…… ma quasi in questo paese purtroppo!!

      "Mi piace"

  3. Aspettiamoci la richiesta di Matteo Messina Denaro di rettifica all’accostanento che gli viene fatto con gente come Silvio B., Cuffaro, Dell’Utri. Come diceva Corrado Guzzanti, lui si che è una persona seria e non si è mai candidato per andare a cazzeggiare a Roma.

    Piace a 1 persona

  4. D’accordo, ma per scrivere che “Antonia Postorivo lavorava nello studio Previti” Travaglio aveva un pezzo di carta che lo attestava o l’ha tirato fuori così, a pene di segugio? Errare è umano, per carità, però avrei curiosità di sapere come è nato l’equivoco.

    "Mi piace"

    • Sanno scusarsi le persone per bene. I fuffaroli abituali confondono con le battute di spirito pur di non riconoscere di avere sbagliato.

      "Mi piace"

    • Oh, questa è bella!
      Infatti cosa risponde Trav.? Lo si può leggere nell’articolo:
      Travaglio: “Precisano che la notizia “è radicalmente falsa”, ne chiedono la rettifica e la rimozione dal web. NE PRENDIAMO ATTO E LI ACCONTENTIAMO SUBITO”. […]
      E poi, non è mica un’offesa aver scritto che una incensurasta e non indagata avesse lavorato nello studio di quel giglio di campo dell’avv. Previti. Semmai a lamentarsi dell’errore avrebbe dovuto essere la stessa Pastorino per essere stata accostata a un condannato a 8 anni di carcere (ma di salute cagionevole quindi messo fuori dal carcere come Dell’Utri etc.).
      Ma di cosa stiamo parlando??!!

      Piace a 1 persona

      • “E poi, non è mica un’offesa aver scritto che una incensurasta e non indagata avesse lavorato nello studio di quel giglio di campo dell’avv. Previti…” certo che no, ma lo è quella di aver “…scritto che la moglie di un condannato per favoreggiamento mafioso lavorava nello studio Previti…” (cit.).

        Facciamo sempre finta che tutto va ben: “andrà tutto bene”, il motto dell’ItaGlia che conta!

        "Mi piace"

  5. Certo il FQ avrà pure sbagliato a scrivere che l’ avvocato Antonia Postorivo avesse lavorato per lo studio Previti, ma è surreale che la rettifica venga chiesta dallo studio. ….. la signora è incensurata, quindi semmai avrebbe dovuto chiedere lei la rettifica. …Insomma siamo un paese al contrario dove l’ avvocato di un condannato in via definitiva per corruzione, si scandalizza (di cosa?) ed un Cuffaro, dopo condanna e carcere per favoreggiamento, si sente disonorato per l’ accostamento a chi ancora non è andato neppure a processo……. Ci mancava solo il marito della signora, in galera per mafia, a dolersi……Insomma pare che condanne e carcere servano a ” riabilitare ” in tutto, cosi da tornare a nuova vita politica, fuorché dalla vergogna….probabilmente perché proprio non si vergognano di niente!

    Piace a 2 people

    • Previti è un condannato ,d’accordo,pero’ Travaglio aveva scritto che la moglie di un condannato per favoreggiamento mafioso lavorava nello studio Previti,è una falsità,che dopo questo editoriale, non di rettifica e di scuse ,portrebbe portare ad una querela per diffamazione,Travaglio se le cerca,bastava una rettifica

      "Mi piace"

  6. Editoriale inconcepibile,in pratica ha scritto una cosa falsa e invece di rettificare e scusarsi rincara,poi si lamenta se gli arrivano le querele per diffamazione

    "Mi piace"

  7. D’accordo con Marco e Matteo (mancano Luca e Giovanni…). Secondo alcuni commentatori sopraffini che pascolano qui su Infosannio, l’ItGlia dei giornalisti vive perennemente all’asilo, mentre il SANCTUM SANCTORUM (non me ne vogliano Carlgen e Brezza…) de IlFattoQuotidiano dovrebbe rappresentare gli insegnanti di sostegno del rimanente popolo di giornalisti con disabilità, per favorirne il processo di integrazione.

    Gli articoli di Mrs Mahatma sono sempre piacevolissimi, però qui non siamo nemmeno all’asilo, ma al primo atto di concepimento con l’eterologa!

    "Mi piace"

    • @ “Gildo Beozi” Gatto(😂)

      Tranquillo,”non te ne voglio” per il Sanctum sanctorum
      Essendo cresciuto con la compagnia di ideali puramente anarchici,e quindi lontano dal moralismo bigotto,
      Sono per la totale libertà di espressione e per un creativo progresso della prosa spontanea,
      nel solco della Tradizione (🤣)nata da Celine e portata avanti da Kerouac,Miller e Borroughs.

      Ti auguro una buona giornata…

      Non troppo tuo 😂😂😂😂😂😂

      “Guido Beozi” Carlgen

      😁😁😁😁😁😁😁😁😂😂😂😂😂😂😂😂

      "Mi piace"

  8. D’accordo con Marco e Matteo (mancano Luca e Giovanni…). Secondo alcuni commentatori sopraffini che pascolano qui su Infosannio, l’ItGlia dei giornalisti vive perennemente all’asilo, mentre il SANCTUM SANCTORUM (non me ne vogliano Carlgen e Brezza…) de IlFattoQuotidiano dovrebbe rappresentare gli insegnanti di sostegno del rimanente popolo di giornalisti con disabilità, per favorirne il proc3sso di integrazione.
    Gli articoli di Mrs Mahatma sono sempre piacevolissimi, però qui non siamo nemmeno all’asilo, ma al primo atto di concepimento con l’eterologa!

    "Mi piace"

    • @ “Gildo Beozi” Gatto(😂)

      Tranquillo,”non te ne voglio” per il Sanctum sanctorum
      Essendo cresciuto con la compagnia di ideali puramente anarchici,e quindi lontano dal moralismo bigotto,
      Sono per la totale libertà di espressione e per un creativo progresso della prosa spontanea,
      nel solco della Tradizione (🤣)nata da Celine e portata avanti da Kerouac,Miller e Borroughs.

      Ti auguro una buona giornata…

      Non troppo tuo 😂😂😂😂😂😂

      “Guido Beozi” Carlgen

      😁😁😁😁😁😁😁😁😂😂😂😂😂😂😂😂

      "Mi piace"

    • Ma, Psycho, figurati se te ne voglio perché decidi di intestardirti nell’errore, mentre consigli a Travaglio di rettificare e scusarsi del suo…
      Il tuo grado di coerenza è, come dire, <0 e ci tieni così tanto a dimostrarlo…
      Non sarò certo io a frustrartene l'anelito… 😆

      "Mi piace"

      • Cioè, la fenomena che credeva che il Sanctum Sanctorum fosse un’invenzione della Marvel Comics, viene a parlare di errori a me, e scagiona Mrs (altro errore, segnalato all’epoca dalla mestrina Manza: ma non si ritiene anche campionessa indiscussa di ironia?) Mahatma, da quello vero che ha commesso?

        Il tuo grado di coerenza è pari al tuo QI, mi pare fosse -150 se non erro…

        "Mi piace"

      • A proposito di matematica: lo sa, la Manza, che la notazione “<0" è una contraddizione in termini? Ah, ma forse voleva essere ironica, non ci avevo penzato…

        "Mi piace"

  9. L’importante è parlare d’altro, in Francia centinaia di migliaia protestano contro la riforma delle pensioni chiedendo di averla a 62 anni ma vengono manganellati da chi in pensione ci va a 52 anni,
    Sembra, a detta del governo, non ci siano abbastanza soldi mentre per inviare armi in ucraina i soldi li trovano,
    PS sembra che i missili Milan inviati dall’Italia agli ucronazi aiutino le truppe russe, che li hanno catturati,a distruggere egregiamente i corrazzati inviati dalla nato per combattere i russi.

    "Mi piace"

  10. Scommetto che gli utenti scandalizzati che ieri scrivevano:

    “l’informazione è quello che è sempre stata: non dimentichiamoci mai che il suo scopo primario non è informare, ma vendere copie…
    … lo scopo di un giornale è prima di tutto quello di vendere copie: informare è secondario e subordinato a tutta una serie di fattori.
    …Appurato che il fatto è una montatura, un dato di fatto è che l’informazione italiana è in una situazione che ha dell’incredibile! E dire schifo è dire poco..”,

    oggi non si faranno vivi…

    "Mi piace"

    • Invece eccomi!! E confermo ciò che ho scritto.. nessuno è immune da errori.. nemmeno MT.. però ci sono errori ed errori! Ne convieni🐱?

      "Mi piace"

      • Colombella grazie 💝!! Così ne fai un solo boccone 🐱 randagio!! 😁.. scherzetto a parte, lo sai benissimo che la differenza è abissale tra giornalettari e giornalisti ma avevi voglia di punzecchiare un po’ e non avendo coscienza sporca ho risposto.. e parlo per me.. buona giornata 🐱💝

        "Mi piace"

      • X Gattoburlesque:

        sei troppo simpatico ma onestamente, sei stato qui mezza giornata a fare la parte del fesso.

        "Mi piace"

  11. Non so perché ma sono sempre più convinto che questa cattura sia stata voluta da poteri molto più in alto dei nostri.
    Il messaggio è: FATE PULIZIA ALTRIMENTI DI PNNR NON SE NE PARLA. Secondo me chi doveva recepire ha recepito.

    "Mi piace"

  12. Un formidabile ed esilarante Travaglio oggi.
    Davvero in gran forma a mettere sempre a nudo mafiosi e accoliti più o meno incensurati nascosti nelle pieghe del finto garantismo.
    Sempre grazie Travaglio.

    "Mi piace"

  13. Marco ha gettato la rete e i 2 pesci pregiudicati hanno abboccato ,chiaro no?
    Vai Marco continua così e picchia duro

    "Mi piace"