Cammarano (M5S): “Trasporti, il Governo Meloni non abbandoni le aree interne della Campania”

Il presidente della III Commissione regionale speciale: “Si rispetti la realizzazione di una stazione ferroviaria presso l’Aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi e la costruzione di una metropolitana di superficie che colleghi i Comuni del Vallo di Diano”

“Il rilancio delle aree interne della Campania deve partire dal potenziamento dei trasporti e delle vie di collegamento. I nostri territori sono da tempo flagellati dal fenomeno dello spopolamento, causato anche dalle condizioni critiche in cui versa l’intero sistema trasporti. Nel D.L. Infrastrutture del governo Conte II fu accolto un ordine del giorno che impegnava il Governo a realizzare una stazione ferroviaria presso l’Aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi e la costruzione di una metropolitana di superficie per collegare i Comuni del Vallo di Diano. Ad oggi apprendiamo dai nuovi bandi di RFI che questo programma è stato disatteso”. Dichiara il presidente della Commissione Aree Interne Michele Cammarano.

“Queste sono opere indispensabili che consentono ai territori delle aree interne del Cilento e del Vallo di Diano di avere le stesse opportunità di crescita. Le strade, insieme ai collegamenti ferroviari, rappresentano un elemento fondamentale per scongiurare l’abbandono dei giovani dai nostri territori. La politica – conclude Cammarano – deve mettere in campo tutte le soluzioni necessarie per evitare che ciò avvenga”.


Mario Mosca

Responsabile comunicazione Movimento 5 Stelle

al Consiglio regionale della Campania

Nicola Arpaia

Addetto Stampa

1 reply

  1. Cammarano contaci la Meloni non lo farà stai sereno ma ti do’ un consiglio per non rimanere spiazzato accumienz a cammina’ a per.

    "Mi piace"