Lazio, il nome dei 5S: Donatella Bianchi (Rai, ex Wwf) favorita

Le indiscrezioni portano tutte alla giornalista della Rai Donatella Bianchi. Oggi sarà il giorno del nome dei Cinque Stelle per la Regione Lazio. E le indiscrezioni portano tutte alla giornalista della Rai Donatella Bianchi. Dovrebbe essere lei, la candidata presidente del Movimento nella regione […]

(DI LUCA DE CAROLIS – Il Fatto Quotidiano) – Oggi sarà il giorno del nome dei Cinque Stelle per la Regione Lazio. E le indiscrezioni portano tutte alla giornalista della Rai Donatella Bianchi. Dovrebbe essere lei, la candidata presidente del Movimento nella regione dove l’alleanza tra Pd e grillini si è rotta, ufficialmente per l’inceneritore di Roma: impianto fortissimamente voluto dai dem per l’ira del M5S, che ne ha fatto una delle cause della crisi del governo Draghi. Non a caso, nel Lazio Giuseppe Conte dovrebbe puntare su una figura conosciutissima tra gli ambientalisti come Bianchi, dopo aver ricevuto i no di altre due giornaliste, Bianca Berlinguer e Luisella Costamagna, e aver valutato altre opzioni come il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico.

Spezzina, classe 1963, la giornalista è nota soprattutto come conduttrice – ormai dal 1994 – di Linea Blu, programma in onda il sabato pomeriggio su Rai Uno. Già presidente del Wwf Italia, è tuttora presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre, nominata nel 2019 dall’allora ministro dell’Ambiente, il 5Stelle Sergio Costa. Nel maggio 2020, ai tempi del governo Conte II, aveva fatto parte del comitato di esperti guidato da Vittorio Colao, per organizzare la ripartenza dell’Italia dopo l’esplodere della pandemia di Covid. Da presidente del Wwf, partecipò alle consultazioni per il nascente governo Draghi, annunciando dopo l’incontro con il premier la nascita di un ministero per la Transizione ecologica. Ora dovrebbe essere il nome nel Lazio per il M5S.

Rotta l’alleanza con il Pd con cui governava la Regione, nelle urne di febbraio il Movimento si presenterà con una propria lista e con il sostegno di una o più liste civiche. La principale sarà sicuramente quella formata da nomi del Comitato 2050 – l’associazione fondata da Stefano Fassina, Loredana De Petris e Alfonso Pecoraro Scanio – e di Sinistra italiana, che correrà divisa da Europa Verde.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

21 replies

  1. Mi sembra una eccellente candidata, ed è anche una bella signora.
    Troppo difficile trovare un nome anche in Lombardia e andare orgogliosamente da soli?

    Piace a 1 persona

  2. Qui in Italia è tutto un grande magna magna
    Più sbarcano risorse e più il governo ci guadagna
    E poco gliene frega se il popolo si lagna
    dell’Europa ormai siamo la fogna
    Tu lo sai perché
    I Rossi sono al potere?
    Tu lo sai perché
    Arriva la patrimoniale
    Tu lo sai perché?
    Non ti mandano a votare
    Tu lo sai perché? Tu lo sai perché?
    Solo i fessi votano i Rossi ma io no, no io no
    Perché un comunista anti italiano è
    Magna-magna Style
    E sempre più tasse
    La dittatura rossa è la nostra vergogna
    Dio salvi la Toscana e anche l’Emilia Romagna
    La nostra cara bella Italia ha una grossa rogna
    Finché l’ignoranza regna
    Tu lo sai perché?
    Il PD è coi 5 stelle
    Tu lo sai perché?
    Conte è schiavo della Merkel
    Tu lo sai perché
    Ci sono i banchi a rotelle
    Tu lo sai perché? Tu lo sai perché?
    Solo i fessi votano i Rossi ma io no, no io no
    Perché Un comunista anti italiano è
    Magna-magna Style
    E sempre più tasse
    PD no, Liberi e uguali no
    Movimento 5 stelle e Italia Viva no
    In regime sei!

    "Mi piace"

    • Sm sparviero evita di scrivere fesserie. Sono romagnolo benedico ogni mio giorno di vita di esserlo. Ho 57 anni ho vissuto, in emilia, in toscana, nelle marche, in Umbria, negli abruzzi, in puglia e in lombardia. Sono stato in vacanza a bolzano e trento. Mai regione più brutta della Lombardia per vivere. Sono stato in Francia, in Germania, in Grecia e nella ex jugoslavia( istria e voivodina) e la sintesi: la Romagna è l’america! Fatta di mare e montagna, di gente cordiale, di cibo spettacolare e clima straordinario. Vai al bar e trovi l’imprenditore che gioca a carte con l’operaio. Certo ho vissuto benissimo in Umbria e nelle marche, bene abruzzi e puglia,
      Ma mai per nessuna cifra al mondo andrei a vivere in lombardia. Ho visto troppo.
      Le consiglio di viaggiare un pochino, ino, ino….

      "Mi piace"

      • X Cucchifabio65,

        Cucchi è un cognome o un verbo molto usato lungo la costa romagnola?

        Ad ogni modo, se ascoltavi il video, potevi almeno capire che è il testo di MagnaMagnastyle.

        Vabbé, che te lo dico affà.

        "Mi piace"

    • Se conte è il magna magna il governo Meloni cos’è?
      Il pranzo di gala della casta.
      Perchè la Meloni come Salvini cono CASTA!!!
      Ma quale popolo, ma quale underdog!!

      "Mi piace"

  3. Il nome che poteva fare la differenza nella Regione Lazio, con una buona probabilità di vincere, era sicuramente quello di Ignazio Marino. Immaginate lo sconquasso che si sarebbe determinato all’interno del PD/Azione/ItalianViva e del CDX. Purtroppo nel M5S fanno di tutto per arrivare sempre terzi,. Se gli va bene!

    Piace a 1 persona

  4. Le scelte politiche dei candidati sono sempre dei compromessi al rialzo, Il Conte e coorte, scelgono in relazione a quote strutturali e non in virtù di un assioma orizzontale dove si perdono mille voci . Io la penso diversamente, la rai attraverso le ultime decennali politiche ha assorbito contenitori sociali azzerando le loro potenzialità e rendendo uno spettacolo anche l’inquinamento e la mattanza della caccia, oggi forte e truce più che mai, il nero e il bianco se mescolati rendono quel grigio anonimo e coprente come un mascara sul volto pulito di una natura taroccata e asservita. Al signor Conte che come i suoi simili scelgono le mezzane delle piramidi andrebbe ricordata la base, che non è solo costituita da operai e casalinghe ma anche da ciurme di laureati, tra cui la sottoscritta, che il sistema clientelare occulto di dinamiche apparentemente statali hanno più calci nel didietro di un pungiball e tutto per acclarare potere su potere ROSICANDO le infinite altre possibilità di sviluppo sulla base di competenze reali e spendibili. Poi se nel mezzo ci si mettono anche il Vangelo e i matrimoni per i poveri idealisti è finita! La destra ricalca questa modalità con la sua Alpitour e i suoi ventagli.. quando le persone non hanno neanche i soldi per comprarsi una bistecca. Basta e avanzano le stecche degli altri.

    "Mi piace"

  5. E per azzerare più contenuti possibile ecco il canone in bolletta per nucleo familiare, per ascoltare e pagare oroscopi , ciarlieri e ciarliere, giochi idioti, ricette e film americani a cui credo vengano date cifre spaziali.. il contenuto al signor avvocato sembrerebbe non interessare.

    "Mi piace"

  6. Exxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx.
    Era meglio l’alieno, ex terrestre ( a noi non va mai bene niente, nella zucca che a mezzanotte si trasforma in carrozza, infilate pure questa).

    "Mi piace"

  7. La diversificazione a partire da una unità precostituita non è uguale ad una diversità strutturale che si rende unica attraverso i mass media. Facile fare cadere dal tavolo le briciole , difficile invece è raccogliere le briciole per farne un mezzo pane da dividere correttamente. Non è la presentabilita’ o meno dei candidati, ma le scelte dei vertici che essendo vertici umani non si piegano fino in fondo per vedere se sotto la base vi è ancora qualcosa. Sicuramente un inferno, ma quello è risaputo.

    "Mi piace"

  8. Donatella Bianchi candidata M5s, la reazione PD: “Non può più condurre Linea Blu”
    All’annuncio di Giuseppe Conte, che candida Bianchi alla guida della Regione Lazio, segue la reazione del PD, che attraverso il Deputato Andrea Casu ha chiesto che Bianchi lasci la conduzione del programma che presenta dal 1994 e che attualmente non è in onda: “È una scelta definitiva. La Rai non ha le porte girevoli”.

    continua su: https://www.fanpage.it/spettacolo/programmi-tv/donatella-bianchi-candidata-m5s-la-reazione-pd-non-puo-piu-condurre-linea-blu/

    "Mi piace"

    • Di più, Tracia…vogliono le dimissioni della Bianchi dalla Rai!
      E allora Marrazzo? E Badaloni?
      Entrambi “governatori” del Lazio, Pd.
      Si sono dimessi anche loro?
      Chiedo.
      E gliel’avevano chiesto?
      Non ricordo proprio.

      Piace a 1 persona

    • Fanno terra bruciata, ‘sti sgherri del PD.

      Mai e poi mai alleati con questi farabutti.

      Per loro tutto è concesso, vedi i conflitti d’interessi che hanno dappertutto, ma per gli altri tolleranza zero.

      Piace a 1 persona

  9. boh!
    è la modalità di scelta che lascia perplessi.
    Prima era Di Maio che decideva i candidati ora Conte?
    Fosse così, cosa è cambiato?

    "Mi piace"