Il Governo smantella il Reddito di cittadinanza

Conte: “L’ossessione di Meloni è smantellare il Reddito di cittadinanza. Pronti alla mobilitazione in ogni piazza e angolo del Paese”.

CONFERENZA STAMPA DI GIUSEPPE CONTE

(lanotiziagiornale.it) – Il Governo sta valutando il possibile taglio al Reddito di cittadinanza per risparmiare circa 1,5-2 miliardi. Ma sul come si sta ancora discutendo in queste ore che precedono l’arrivo della Manovra in Consiglio dei ministri. L’aiuto resterà per i poveri, ha ribadito il sottosegretario al Lavoro, Claudio Durigon. Forti critiche dal M5S.

“Il governo Meloni dimostra di avere letto la Costituzione al contrario – ha detto a Repubblica il leader del M5S, Giuseppe Conte, parlando del Reddito di cittadinanza -: regala un biglietto in prima classe a evasori e corrotti che vogliono girare con mazzette di contanti, mentre lascia al proprio destino chi è in grande difficoltà economica e sociale”.

Conte: “L’ossessione di Meloni è smantellare il Reddito di cittadinanza. Pronti alla mobilitazione in ogni piazza e angolo del Paese”

“L’ossessione di Meloni – ha proseguito Conte – è smantellare il Reddito di cittadinanza. L’esecutivo sta lavorando per tagliare questo sostegno vitale ai cosiddetti ‘occupabili’. Una formula dietro la quale la destra prova a dipingere un universo sociale di scansafatiche”.

Ma “gli occupabili sono 660 mila con storie ben complesse”, ammette Conte aggiungendo che “è possibile riformare il Reddito di cittadinanza, rendendolo più compatibile con il Reddito da lavoro, diminuendo il livello di tassazione ai percettori che accettano un lavoro, almeno per un periodo iniziale. Il dovere di una società civile è accompagnare al lavoro attraverso percorsi di inclusione più forti, con incentivi alle aziende per assumere”.

“Siamo disponibili a lavorare insieme al governo in questa direzione. Se invece il governo volesse far ripiombare il Paese nel passato – ha concluso Conte -, siamo pronti a mobilitare il M5S assieme alle forze sociali, politiche, civiche non solo nelle sedi istituzionali, ma anche in ogni piazza e angolo del nostro Paese”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

5 replies

  1. “L’aiuto resterà per i poveri”, ha ribadito il sottosegretario al Lavoro, mentre esibiva il suo nuovissimo enorme tovagliolo a quadri verdi e neri.

    Gnam!

    "Mi piace"

  2. Presidente CONTE l’ossessione della Meloni è smantellare M5S smantellando RDC. Questi poveri ignoranti credono che M5S sia solo RDC mentre è anche sviluppo sostenibile ambiente pace maggiore giustizia sociale e fiscale processi che non vengano tirati per le lunghe ma arrivino a sentenza ed è per questo che M5S è più vivo che mai.

    Piace a 3 people

  3. Insopportabile il piagnisteo di chi ha fatto di tutto per mandare anticipatamente a casa il mostro dei mostri Draghi (che aveva rifinanziato il RdC). A cominciare dal campione Conte per finire con i pori utenti di Infosannio.
    Come già detto, ve la meritate tutta la Meloni!
    Avanti tutta, fino al disastro.

    "Mi piace"

  4. Santo Loquasto Draghi lo ha rifinanziato semplicemente perché doveva tenere insieme una maggioranza che non aveva ne capo né coda,quindi nel caso non lo avesse fatto i cinque stelle si sarebbero tirati fuori e il governo sarebbe terminato nel fine del 2021,e poi doveva tenersi buono conte nella speranza che gli disse i voti per scappare al Quirinale(cosa che poi non gli riuscì),infatti,nel discorso di luglio si è tolto i sassolini dalle scarpe e lo ha criticato, esattamente come con il superbonus.
    Concludo facendoti notare che se il governo draghi fosse arrivato a fine legislatura,la meloni avrebbe vinto comunque,anzi,se si fosse andati avanti si sarebbe gonfiata ancora di più e invece di prendere il 25% sarebbe arrivata sopra il 30 e avrebbe potuto fare ciò che cazzo gli andava con la costituzione

    Piace a 2 people