Rave e fave

(Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – L’umorismo giuridico, inaugurato da B. e proseguito da Salvini e Cartabia, fa un altro salto di qualità con l’articolo 434-bis del Codice penale per punire i rave illegali. E solo quelli, precisa risentito il ministro Piantedosi al Corriere: chi dice il contrario è “offensivo”. Purtroppo s’è scordato di scriverlo nel 434-bis, che punisce col carcere […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

29 replies

  1. Rave e fave

    (Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – L’umorismo giuridico, inaugurato da B. e proseguito da Salvini e Cartabia, fa un altro salto di qualità con l’articolo 434-bis del Codice penale per punire i rave illegali. E solo quelli, precisa risentito il ministro Piantedosi al Corriere: chi dice il contrario è “offensivo”. Purtroppo s’è scordato di scriverlo nel 434-bis, che punisce col carcere da 1 a 6 anni “l’invasione arbitraria di terreni o edifici altrui, pubblici o privati, per raduni pericolosi per l’ordine pubblico o l’incolumità pubblica o la salute pubblica… commessa da un numero di persone superiore a 50”. Quindi vale anche per occupazioni di scuole e università, proteste in piazza, picchetti in fabbrica, falò in spiaggia, feste di compleanno, laurea o nozze, schitarrate in strada, apericena sul marciapiede, pellegrinaggi in santuari, gite delle pentole con picnic nei prati, ma pure assembramenti di tifosi azzurri senza mascherina autorizzati da Draghi in piena pandemia. Forse il ministro pensa che un articolo del Codice possa essere corretto da un articolo di giornale. Ma i legislatori meloniani sono piuttosto digiuni di Codice penale, sennò saprebbero che ciò che punisce il 434-bis è già punito dal 633 (“Chiunque invade arbitrariamente terreni o edifici altrui, pubblici o privati, al fine di occuparli o di trarne altrimenti profitto”), ma con pene da 1 a 3 anni e solo a querela della parte offesa. L’idea di punire un reato due volte perché, con una sola, si continua a commetterlo, impone che il governo, per coerenza, ri-vieti anche omicidi, rapine, furti, scippi ecc. con altri “bis” numerati a cazzo.

    Si dirà che qui l’invasione è aggravata dal pericolo che “può derivare” per l’ordine, l’incolumità o la salute pubblici. Sì, ma chi lo stabilisce in anticipo: un poliziotto veggente? E come si concilia il reato-oracolo con l’art. 17 della Costituzione sul diritto “di riunirsi pacificamente”, “anche in luogo aperto al pubblico” e “senza preavviso”, salvo “comprovati motivi di sicurezza o incolumità pubblica” (comprovati, non presunti o vaticinati)? Si dirà che qui bisogna essere almeno in 51. Giusto, infatti immaginiamo l’organizzatore che invita solo 49 ravisti e raccomanda a tutti di non portare amici: come quando non vuoi ritrovarti in 13 a cena perché porta sfiga. La comica finale sono Meloni e Tajani che si vantano di avere sventato le intercettazioni. E non sanno che sono consentite per i reati sopra i 5 anni di pena, e qui sono 6 per gli organizzatori (ma non per i partecipanti). Quindi gli organizzatori di rave sono intercettabili. Ma il sottosegretario Sisto vuole scendere a 4 anni, così nessuno sarà intercettato. E come farà la polizia a distinguere gli organizzatori dai semplici partecipanti? Invierà sul posto solo agenti di scuola lombrosiana e li sgamerà dalle facce.

    Piace a 14 people

  2. “il ministro pensa che un articolo del Codice possa essere corretto da un articolo di giornale”: semplicemente geniale! Purtroppo non solo i bis questi li numerano a cazzo, stanno confermando di essere una combriccola di scapoli e ammogliati, convinti di essere Messi, Maradona, Rivera, Ronaldo, Baresi ecc ecc solo perché indossano magliette con lo stesso numero. Il fatto è che quelli scendevano in campo per farci divertire, questi ci fanno scendere il latte per la loro incapacità. Non è questione di destra o sinistra, è che sono beceri, tronfi, asini. Ed è solo l’inizio. Purtroppo.

    Piace a 10 people

  3. Dopo i governi degli incapaci scappati di casa e quello del migliorissimo, finalmente sono tornati a comandare quelli bravi. Leggi e numeri buttati a minchiam, sembrano più degli schemi di gioco di Oronzo Cana’. Bene, bravi, bis.

    "Mi piace"

  4. Incompetenti è l’aggettivo giusto. Ma non basta, non rende giustizia abbastanza del valore delle loro emerite teste di caxxo, per di più malefiche. Una più esatta classificazione può essere SCEMI MALIGNI. Nel senso che con una fava prenderebbero due piccioni. Il primo piccione è il nuovo articolo del codice scritto peggio del pensierino di un bambino di terza elementare, e solo per un reato: il rave. Erga omnes è un concetto troppo complicato per i tre neuroni che possiedono. Così hanno delineato il nuovo reato gli accademici del diritto Meloni-Piantedosi, i nuovi estensori del codice penale. Cosa dire di costoro? Semplicemente SCEMI.
    Il secondo piccione è l’atto di forza, anzi muscolare, un attributo in voga giusto 100 anni fa tra i maschioni con “due palle così” delle squadracce fasciste (vuoi vedere che Donna Giorgia odia l’articolo LA, in fondo perché invidiosa del testosterone di quegli antichi violenti camerati??) per far passare plasticamente l’idea che è finita la pacchia per quei mollaccioni di giovinastri effeminati, solitamente sdraiati sul divano, che ogni tanto vogliono stordirsi con musica a palla e spinelli in zone lontane dai centri abitati. E con questo si spiega anche il… MALIGNI.
    Mi prenoto per l’acquisto del volume con gli articoli che Trav. dedicherà a Giorgia&Company solo nel primo anno di legislatura.

    Piace a 5 people

  5. “l’invasione arbitraria di terreni o edifici altrui, pubblici o privati, per raduni pericolosi per l’ordine pubblico o l’incolumità pubblica o la salute pubblica… commessa da un numero di persone superiore a 50”
    Perfetto… quanti sono a Palazzo Chigi?!?

    Piace a 13 people

  6. Quattro anni di carcere per banda armata.
    Sei per folla disarmata.
    Due anni per incendio doloso.
    Quattro anni per diffamazione a uomo politico.
    Nessuno per evasione fiscale grave.
    Carriera politica indenne per ricostituzione del partito fascista, apologia del fascismo, collusione mafiosa, corruzione, turbativa d’asta…
    Una ben strana giustizia! E andrà sempre peggio!

    Piace a 9 people

  7. Vanno capiti, migliorare realmente la giustizia con più personale, taglio di leggi inutili, informatizzazione, disincentivi a tirare i processi per le lunghe, eliminazione della “reformatio in peius” per gli appelli, e cose simili richiede soldi fatica (e l’opposizione del pregiudicato B.). Meglio aggiungere un reato ad cappellam per fare contenti i supporters.

    "Mi piace"

  8. “L’idea di punire un reato due volte perché, con una sola, si continua a commetterlo, impone che il governo, per coerenza, ri-vieti anche omicidi, rapine, furti, scippi ecc. con altri “bis” numerati a cazzo” è, secondo me, la frase della settimana…

    Da stampare in 10 metri per 4, incorniciare, e appendere in aula a palazzo Chigi.

    Piace a 1 persona

  9. La cosa più assurda è che durante la campagna elettorale snocciolavano i problemi dell’Italia, ricordo l’elenco di Salvini, lavoroo bolletteee….e qual’è la prima cosa che fanno? La più urgente addirittura da richiedere un decreto legge? La legge sui rave party. Un’opposizione seria dovrebbe gridare questo! Ma come davanti al paese allo sfascio LA PRIMA COSA CHE FATE è la legge sui rave party? E’ questo il problema dell’Italia? Ma purtroppo l’opposizione va sul terreno dello scontro su questa legge seppur vero che è scritta da cani. Siamo destinati al fallimento. E comunque questa legge sono certo che finirà davanti alla Corte.

    "Mi piace"

  10. Per riscrivere qualcosa bisognerebbe prima conoscerlo, visto il numero di indagati, processati e condannati fra le file di forzisti, fratelli di merende e padani, evidentemente manca proprio la conoscenza del codice penale e la capacità di distinguere legalità da illegalità. …..come si dice….. i fondamentali……ma manganellare chi protesta gli riesce da un secolo, pare il corredo di nonno mascellone che si tramanda di generazione in generazione come una sacra reliquia con su scritto : chi “bene” inizia è a metà dell’ opera! A noi!

    Piace a 1 persona

  11. Meloni oggi a Bruxelles: ecco il calendario degli incontri con i vertici Ue

    “Meloni incontrerà alle 16:30 Roberta Metsola, presidente del Parlamento Europeo, alle ore 17:30 Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Europea e infine alle ore 19 Charles Michel, presidente del Consiglio Europeo.
    Al momento, secondo quanto reso noto da palazzo Chigi, gli incontri non sono aperti ai media non sono previsti punti stampa”

    Ah , ecco “gli incontri non sono aperti ai media non sono previsti punti stampa”

    Intanto
    371 migranti sulla nave di medici senza Frontiere, la Geo Barents, altri 234 sulla nave di Sos Mediterraneè, la Ocean Viking, e alcuni in mare già da nove giorni. Ricomincia a crescere la tensione e riparte il braccio di ferro fra l’Italia e le Ong che operano nel Mediterraneo. Niente assegnazioni di porti alle organizzazioni umanitarie ma intanto nelle ultime ore 21 sbarchi a Lampedusa e 8 salvataggi nel Mediterraneo.

    Migranti, Berlino a Meloni: «L’Italia presti velocemente soccorso alla nave Humanity 1»

    Ora la patriota Meloni si metterà contro l’UE per difendere la sua lotta all’immigrazione clandestina?

    "Mi piace"

  12. Qui si va di male in peggio. Tutti i primi provvedimenti di questo governo sono pessimi.
    Per nostra fortuna, tra ministri, vice e sottosegretari, sono 19 i senatori chiamati a far parte del Governo, che dunque non parteciperanno al voto in Senato e ai lavori delle commissioni, per cui il Governo potrebbe rischiare di andare sotto.
    Il cetrodestra in Senato è passato da 115 a 93 voti quando al Senato per avere la maggioranza ne occorrono 104.
    E consideriamo che il tasso di assenteismo del cdx è sempre stato alto, basta vedere Salvini.

    Piace a 3 people

  13. Ho chiesto a un indiscusso uomo di cultura di cosa ha bisogno il Bel Paese, la risposta è stata immediata: l’estinzione immediata, almeno per un periodo di trecetosessantacinque giorni, di ladri e corrotti dalle istituzioni.

    Piace a 1 persona

  14. Miei cari ragazzi e ragazze vi voglio tanto bene.
    Diciamo la verità; tutti immaginavamo che questi prima o poi avrebbero pestato una m………a.
    Non avremmo però immaginato che l’avrebbero pestata così presto. O si!

    "Mi piace"

  15. Arriva Travaglio e con la solita ironia smonta giuridicamente il decreto da bar.
    Però lo scopo del decreto non era decretare, ma distrarre.
    Una crocchetta in pasto ai propri elettori e di traverso agli elettori degli altri (che poi inconsapevolmente sono gli stessi).
    Ora si disquisisce sul reato, salotti, talk show immagino, articoli, e l’opinione pubblica divisa in due, col solito giochetto del divide et impera.

    Piace a 2 people

  16. Sembrano le gride” di manzoniana memoria.
    Perché non si fanno applicare seriamente le leggi che già ci sono? Me lo chiedo e mi rispondo da sola.
    Stefania Testa

    Piace a 1 persona

  17. Grande Travaglio, saresti il miglior ministro della giustizia della Repubblica. Il primo a conoscere a fondo la materia.

    "Mi piace"