M5S, Saiello: “Da De Luca 2 milioni di euro per Luci d’artista in piena crisi economica”

Il consigliere regionale: “Richiesta audizione in commissione trasparenza sul bando con affidamento diretto”

“L’evento “Luci d’Artista” a Salerno quest’anno costerà la modica cifra di oltre 2 milioni di euro. In un contesto di forte crisi economica prodotta dalla pandemia e dalla guerra, il governatore De Luca spende soldi pubblici per le luminarie, soldi che si dovrebbero indirizzare su politiche di sostegno alle famiglie e ai cittadini bisognosi. Un bando con affidamento diretto richiede da parte nostra la massima attenzione, per questa ragione ho depositato una richiesta di audizione in commissione trasparenza”. Lo denuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello.

“E’ un metodo, quello della discrezionalità, che abbiamo già sollevato in passato e contestato anche dalla Procura della Conte dei Conti. Il nostro paese vive un momento di grave crisi energetica. Sperperare in questo modo denaro pubblico – conclude – è uno schiaffo alla miseria e una mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini campani”.

Mario Mosca

Responsabile comunicazione Movimento 5 Stelle

al Consiglio regionale della Campania

Nicola Arpaia

Addetto Stampa

3 replies

  1. Sprecare le poche e necessarie risorse in questo modo e’ DELITTUOSO. Un grazie a chi fa egregiamente, informandoci, il compito di vero cittadino. E’ con l’ indignazione che si inizia a crescere, vedere la luce in fondo al tunnel dell’indifferenza.

    "Mi piace"