Carlo De Benedetti tifa Berlusconi: si sfilerà da Giorgia Meloni

(Fosca Bincher – veritaeaffari.it) – Clamoroso a Otto e Mezzo, la trasmissione condotta da Lilli Gruber. Ospite Carlo De Benedetti tifa Silvio Berlusconi ed è certo che “si sfilerà da Giorgia Meloni”. Lo ha detto nella puntata del 5 settembre l’ex editore di Repubblica che ha passato una vita a battagliare proprio con Berlusconi.

All’inizio della trasmissione la Gruber ha chiesto all’ingegnere chi ha intenzione di votare il 25 settembre, e lui non ne ha fatto mistero: “Voterò il Pd come ho sempre fatto da quando è nato. Non molto convinto”. De Benedetti ce l’ha con Enrico Letta perché non ha fatto l’alleanza con il M5s e con il Terzo Polo: “serviva un Cln per non fare vincere la destra”, dice invelenito l’anziano imprenditore a cui non va giù l’ipotesi di un successo elettorale di Giorgia Meloni.

L’ingegnere è talmente invelenito dall’ipotesi di vittoria elettorale della Meloni da fare addirittura il tifo per l’uomo che ha odiato di più nella sua vita. “Sono un esperto di Berlusconi”, si lancia senza sprezzo del ridicolo De Benedetti, “e sono sicuro che si sfilerà dal centrodestra. Non può restare lì a fare il paggio della Meloni e di Matteo Salvini“. Detto con la sicumera di sempre. Senza ricordare però che il Cavaliere nella vita di dispiaceri gliene ha dati infiniti (e dopo avere visto Otto e mezzo godrà pure nel farlo…).

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

15 replies

  1. primo giorno di lavoro della LillY?
    Lo inaugara De Benedetti, l’Otelma della upper-class.
    Se non fosse per l’utilizzo dell’insider trading e della complicità politica, sarebbe con le pezze al QULO.
    Me lo ricordo nel 1986, quando intervistato dal solito giornalista sull’inginocchiatoio, esaltava le politiche di Craxi, nel contempo declamava l’età dell’oro della borsa italiana, che in quel momento era percorsa dalla febbre rialziasta, dopo anni di attività asfittica. Tempo dopo tonfo clamoroso. Non racconto altro, chi vuole, faccia una ricerca delle volte che si sono avverate le “profezie” del Debenedetti, suo vero cognome, se lo è cambiato perchè staccato è più chic.
    Come venditore se la gioca col “delinquente naturale”, che per non incorrere nella giustizia italiana ha comprato la nazionalità svizzera.

    "Mi piace"

    • Se la memoria non mi inganna negli anni 80 o 90
      vendette alla pubblica amministrazione una vagonata di PC Olivetti obsoleti e scassati e guadagnò una barca di soldi. Grillo quando ancora non si era avariato lo chiamava sempre la tessera n. 1 del PD. Per quanto riguarda il delinquente potrebbe avere ragione. Ho sentito da BERLUSCONI delle minchiate talmente grosse che sembrano fatte apposta per togliere voti alla Meloni.

      "Mi piace"

      • Potrebbe pure essere quel tipo che commentava sotto i miei commenti dicendo ciao grad, che secondo te era l’ex signor Ennio e che ho fatto bannare.
        Potrebbe essere quel tipo di ieri che non ricordo chi fosse.
        Potrebbe essere gsi2 la cui parabola non ho seguito né capito.
        Provo a segnalarlo, ma non credo mi daranno retta.

        Ora torno a non risponderti.

        "Mi piace"

      • Quando un giorno, stanca e infreddolita, da sola vicino al camino a fare la calza, ti domanderai: “come mai non gli ho anche detto il perché?”, sarà troppo tardi e ti resteranno solo devastanti rimorsi…

        "Mi piace"

  2. IL PATRON DE BENEDETTI È STUFO-Viviana Vivarelli

    L’errore di Letta di cacciare il M5S è talmente clamoroso che perfino Di Benedetti, tessera n° 1 del Pd e suo massimo sostenitore lo critica a Otto e mezzo. È evidentemente infastidito dall’ipotetico trionfo elettorale del centrodestra. È invelenito contro la Meloni. La chiama ‘scolaretta incipriata’. Dice: ” Il cambiamento da Draghi alla Meloni, se non fosse una tragedia, è esilarante… non penso che Draghi le farà da suggeritore, garante o patrono”.
    “Sono un esperto di Berlusconi e sono sicuro che si sfilerà dal centrodestra dopo le elezioni perché a fare il paggetto di Giorgia Meloni non ce lo vedo”. “D’altronde Salvini, Meloni e Berlusconi sono all’opposto”, o esce lui o usciranno loro.
    Dichiara che lui continuerà a votare Pd ma “turaandosi il naso” perché non concorda con le scelte di Letta che manderanno il Pd verso una sonora sconfitta.
    L’ingegnere è talmente invelenito dall’ipotesi di vittoria elettorale della Meloni da dirsi addirittura sicuro che Berlusconi si libererà di due brocchi come Meloni e Salvini. Ma su questo noi abbiamo forti dubbi.

    Piace a 1 persona

  3. Se c’è uno che ha sempre sparso odio nei confronti di Conte e dei 5 stelle è questo signore con residenza in Svizzera e con la fedina penale sporca. Ora, mi par di capire, i 5 stelle gli andrebbero bene come utili idioti per fare fronte contro la Meloni. Io piuttosto mi domando come diavolo si possa invitare in prima serata in tv a pontificare un farabutto di questo spessore

    Piace a 2 people

    • Esattamente. Li ha sempre visti (i 5*) come il peggio del peggio ed infatti gli preferiva e gli preferisce persino Berlusconi (perche’ non gli fa prendere la tesserra numero 2 del PD? Ora avranno bisogno di un sicuro nuovo segretario**). Pero’ per fare gli utili idioti venivano bene (loro e soprattutto i loro elettori). Sto pezzo di…

      ** Il siluro di De Benedetti contro Letta e’ l’ufficiale conferma che Enrico puo’ star… sereno che dal 26 settembre deve fare il cartone e lasciare la scrivania…

      Comunque e’ sempre un “piacere” sentirlo perche’ e’ proprio dalla sua bocca che escono queste cialtronate.
      Purtroppo l’elettore italiota risponde esattamente ai canoni che Trump ha avuto la sfrontatezza di ammettere (“Potrei sparare a uno per strada e non perdere consensi”***) ..e quindi continua imperterrito a votare questi “elementi” qui…

      (*** http://www.rainews.it/archivio-rainews/articoli/Donald-Trump-senza-freni-Potrei-sparare-a-uno-e-non-perdere-consensi-6a29d437-00ab-4455-902d-602dc35b475d.html )

      E d’altronde di cio’ ne abbiamo piena conferma ogni giorno.
      Ancora ieri leggevo che Berlusconi e’ il preferito dal 26,1% degli italioti….
      Per quanto sia farlocco il sondaggio, Berlusconi e’ uno che ha avuto piu’ imputazioni e condanne (poi “cancellate” dalla prescrizione) che non so chi… uno che per SOVVERTIRE l’esito delle elezioni (roba da galera a vita.. altro che Ruby) non ha esitato a comprare (parte pure con fattura!) un tanto al chilo il senatore De Gregorio (oh.. ma l’avete mai visto in faccia questo? Di Pietro.. ma come azzo ai fatto a candidare un elemento del genere…) e tanti altri parlamenatari (per i piu’ giovani consiglio di andare a cercare dettagli sull’ “operazione Libertà”… come la definiva lui…).

      E noi pretendiamo che l’Italia cambi con milionate di ‘sta gente qua…?
      Hai voglia poi a dar la colpa ai 5*, a “Gonte”, etc…
      Madddddaiiii

      "Mi piace"

  4. quando vedo questa faccia di merlo, a cui ho acquistato per anni la sua repubblichetta , mi viene il voltastomaco e mi viene da andare a votare la Meloni.

    "Mi piace"

    • Non fartene una colpa. Sii orgoglioso per il fatto che sei riuscito a liberarti da un incubo ideologico distruttivo. Alcuni non ce la faranno mai.

      "Mi piace"

  5. Detto seraficamente, De Benedetti cerca di influenzare da quarant’anni la politica italiana, pro domo sua (economica), ma non c’ha mai capito niente!

    Lo dimostra il fatto che non c’ha mai azzeccato.

    "Mi piace"