Seriamente

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Amanti come siamo degli ossimori, ci stiamo appassionando al “Polo della serietà”, come lo chiamano Calenda&Renzi da quando hanno scoperto che il presunto “Terzo Polo” ne ha una dozzina davanti. In nome della serietà, lo statista pariolino propone agli altri leader di sospendere la campagna elettorale per il rincaro del gas, come se fosse un […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

66 replies

  1. Seriamente

    (di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Amanti come siamo degli ossimori, ci stiamo appassionando al “Polo della serietà”, come lo chiamano Calenda&Renzi da quando hanno scoperto che il presunto “Terzo Polo” ne ha una dozzina davanti. In nome della serietà, lo statista pariolino propone agli altri leader di sospendere la campagna elettorale per il rincaro del gas, come se fosse un fenomeno improvviso e inatteso (se n’erano accorti tutti da mesi, tranne Draghi e le sue agende ambulanti) e come se qualche giorno di silenzio dei politici – peraltro auspicabile – potesse abbatterne il prezzo. Ma è sulle candidature che la sua serietà emerge in tutto il suo fulgore: le liste del Polo della Serietà sono un po’ peggio del bar di Guerre stellari, infatti Carletto declina ogni responsabilità, come se i candidati avessero fatto tutto da soli. Stefania Modestino D’Angelo, capolista a Caserta, dava giustamente del “pinocchio” a Renzi e del “cameriere” a Macron, mentre fra il “traditore” Zelensky e Putin sceglieva senza indugi il secondo. Calenda non fa un plissé: “Non abbiamo controllato i social. La signora resta in lista, ma dovrà limitare le attività: non si occuperà di politica estera”.

    Soluzione geniale, ma soprattutto “seria”, applicabile a tutti gli altri candidati di Calenda all’insaputa di Calenda. Tipo Angiolo Di Lena, l’ex leghista che definiva il Covid “grande truffa” e il distanziamento “fascismo”, dunque candidato centrista in Puglia per Calenda, che dice di averlo “appreso dai giornali”: basterà che non si occupi di Covid e di sanità in genere. L’ex FI Giuseppe Castiglione, imputato per corruzione e quindi capolista calendiano a Catania, non dovrà occuparsi di legalità, ma solo di illegalità. Invece Gianni Pittella, passato dal Pd che non l’ha ricandidato a Calenda che l’ha ricandidato, ha due condanne della Corte dei Conti per uso illecito di rimborsi pubblici e un processo in appello per falso e abuso sulle nomine sanitarie: non dovrà occuparsi di rimborsi né di nomine, ma potrà eventualmente affidarli a Castiglione. La capolista in Molise Giuseppina Occhionero, imputata per falso con l’accusa di aver fatto entrare in carcere un radicale che portava messaggi ai boss, non dovrà occuparsi di galere, almeno finché le galere non si occuperanno di lei. Pasquale Del Prete, che in un comizio del ’20 si disse “fiero di essere camorrista” (per giunta millantando credito), ergo candidato in Campania, non dovrà occuparsi di camorra, ma volendo potrà dirsi fiero di essere ’ndranghetista o mafioso. E così, per li rami, si arriverà a Calenda, che dovrà evitare di occuparsi di politica, non essendovi all’evidenza portato. Però potrà sempre tentare con l’agricoltura, o con la pastorizia, o con la catena di montaggio. Hai visto mai.

    Piace a 14 people

  2. Che noia questi editoriali che parlano del nulla,perché Calenda è il nulla,ce li può risparmiare Travaglio

    "Mi piace"

    • Purtroppo parlare di alta politica in una campagna elettorale italiana è mission impossible. Ci si deve accontentare di quello che passa il convento. E’ come andare a cena in una infima taverna di periferia dove, per non farsi riconoscere facilmente, si potrebbe rifugiare la coppia Renzi-Calenda a vaneggiare, complice il vino, di riforme qualsivoglie. E magari dopo un’accanita disputa teorica, al momento della chiusura, tra avventori barcollanti sull’uscio al momento del bicchiere della staffa, arrivare alla conclusione che “Qui ci vorrebbe un RE!” (giuro che mi è successo veramente di sentirlo, dopo aver ascoltato una lunga e appassionata discussione, ma senza Renzi e Calenda. Se ci fossero stati è probabile che si sarebbe concluso persino con un eclatante W la FI*A!).

      "Mi piace"

      • Ma come si farebbe senza averli letti? Comunque noiosi e pure indegni saranno certi candidati, non Trav. che fa il fedele cronista di fatti e personaggetti di ignobile risma.

        Piace a 3 people

      • Ma insomma, grad, uno potrà o no trovare Travaglio noiso, dicendolo sotto uno dei suoi articoli, pubblicati non esclusivamente su un sito che ne ospita altri, probabilmente più interessanti per chi ha fatto questa legittima valutazione, senza che tu di debba ogni risentire?

        "Mi piace"

      • Beh 🐱!! Converrai però che è commento superfluo.. è pur vero che comunque questo è un luogo in cui tutti possono dire la loro.. MT a parer mio non è sempre eccellente.. qualche volta toppa anche lui.. mio pensiero..

        Piace a 1 persona

      • Non arrabbiarti!! Personalmente qualche volta non trovo MT eccellente.. tu la pensi diversamente e bon!! Che problema c’è? Nessuno.. buona giornata Paolapci 🥰

        "Mi piace"

      • E che problema c’è?
        E chi si arrabbia?
        Appena leggete un messaggio senza faccine fate interpretazioni tutte parapsicologiche che nulla hanno a che fare con quanto si scrive.

        "Mi piace"

      • Scusa Paola il mio commento era rivolto a gatto e non a te, innanzitutto.. riferendomi al commento di Marco che ho trovato inutile.. però ho aggiunto nel contempo che in questo contesto ognuno può esprimere il proprio pensiero.. spero di essermi spiegata.. sinceramente tutta questa acredine mi sembra esagerata.. scusami non era mia intenzione infastidirti..

        "Mi piace"

      • Ma che acredine?
        Ma che infastidire?
        Ma non starai facendo del vittimismo gratuito attribuendo a questa banale conversazione sentimenti che manco in una relazione di amicizia un altro po’?

        P.s. Se rispondi a me io penso sia rivolto a me, se utilizzi la mia bacheca perché non puoi rispondere direttamente al gatto dovresti iniziare il commento con “gatto”, altrimenti è ovvio io pensi che tu ti rivolga a me.

        P.p.s. Non ti mettere a piangere per il post scriptum, è scritto senza alcuna connotazione né positiva (perché non sono buona come te), né negativa.

        "Mi piace"

      • Paola, siamo diverse… La tua reazione mi sembra esagerata.. non mi metto a piangere ma sono rimasta interdetta per il tuo modo di rispondere.. ma come ho scritto sopra ognuno è libero di esprimere il proprio pensiero.. buona vita..

        "Mi piace"

      • “P.s. Se rispondi a me io penso sia rivolto a me…”: veramente Mokj avrebbe scritto “Beh 🐱!!”.
        Lo sai come sono ‘sti adolescenti: ormai usano solo le faccine per spiegarsi… ahah…

        PS: lo sai che non ti do contro aggratis, almeno non più.

        "Mi piace"

      • Ah sì certo ecco l’altro amante delle emoticon.
        Fessa io che gli rispondo.

        Continua a chiacchierare con Mokj che cerca uno senzibbile come lei.

        Però possibilmente chiacchierate tra di voi e altrove.

        Grazie

        "Mi piace"

      • Per Paola, poi il mio commento era per appoggiare il tuo.. vabbè non importa!! P.s. Sì, sono sensibile perché adesso non si può più esserlo? Sono uscita da un blog posso uscire da un altro.. non ho bisogno di trovare nessuno ma di interloquire e capire se riesco.. ed anche scambiare pensieri.. si vede che sono sbagliata io.. saluti 🙋

        "Mi piace"

      • Ma io ho risposto a te, ergo (cit.) ho usato la tua bacheca. Io amante delle emoticon? Ma cos’hai oggi: peperonata a colazione?

        "Mi piace"

      • Come vendere armi alla bella spia araba o pakistana, affiliata all’isis, sistema umano/religioso organizzato nei famosi eserciti della morte, desiderosi di uccidere , tutti coloro che non sono fedeli alla loro risma, (auguri e buon Natale!)
        Auguri di buona finestra, anche al povero Draghi, così confezionato modello Bruxelles, nell’immancabile Tita blu da operaio più blu, al soldo della corona inglese e anglo americana, quella che gli Americani, già sterminatori di indiani e bisonti e con la loro bella Bibbia redentrice sotto il braccio, sono riusciti a scacciare, unificando il territorio, ma restando legata ontologicamente alla corona dei Duki di Westminster.

        "Mi piace"

      • E daje con Draghi e Bruxelles. Draghi è l’espressione delle banche d’affari americane e non è certo europeista. È lì da sempre per indebolire l’Europa a tutto favore degli USA. Anche quando “salva l’euro” whatever it takes.

        Piace a 2 people

  3. Questi signori prosperano perché abbiamo una stampa che è a loro immagine e somiglianza: un grumo fortemente reazionario e refrattario a ogni possibile variazione dell’assetto.
    Sono (quasi) tutti collusi.
    La riduzione dei parlamentari ha reso evidente tale distruttiva anomalia, mentre poteva essere una formidabile occasione data alla politica per lanciare (finalmente) un segnale di rinnovamento.
    Parenti, vecchi arnesi e soggetti scabrosi: ecco le nuove proposte per rendere invitante l’andare al seggio.

    Piace a 2 people

  4. Come vendere armi alla bella spia araba o pakistana, affiliata all’isis, sistema umano/religioso organizzato nei famosi eserciti della morte, desiderosi di uccidere , tutti coloro che non sono fedeli alla loro risma, (auguri e buon Natale!)
    Auguri di buona finestra, anche al povero Draghi, così confezionato modello Bruxelles, nell’immancabile Tita blu da operaio più blu, al soldo della corona inglese e anglo americana, quella che gli Americani, già sterminatori di indiani e bisonti e con la loro bella Bibbia redentrice sotto il braccio, sono riusciti a scacciare, unificando il territorio, ma restando legata ontologicamente alla corona dei Duki di Westminster.

    "Mi piace"

  5. Chissà se qualcuno avrà pure il coraggio di votare questa ciurma di arrenbanti ? Vedrai ,invece, che per avere qualche seggio e prebende faranno a gara !! Se ancora crediamo che non ci vogliono disgustare al punto di non votare ..

    "Mi piace"

  6. Il fenomeno dello sconquasso si avverte nell’accelerazione di eventi sempre di scala mondiale, hai detto Scanzi e scanzati! Che che stanno coinvolgendo all’unisono milioni di individui, il COVID, la guerra, l’abbandono al trono di Draghi e le elezioni come da scadenza di lustri.
    Questa accelerazione di massa, non prelude niente di positivo, in quanto per riflesso, sul sociale, vincola fortemente gli individui su un baratto, sempre più grande e quindi confusionale, un baratto anche tra ciò che è possibilmente legale e ciò che non lo è affatto. In questo iato del pensiero e del pensarsi adulto e persona, si capiranno le genesi dubbiose di un stop in movimento continuo e continuativo, che si nutre solo di e per stesso, generando le belle faide infinite che non riescono mai a divenire fabule e poi fabule in favole.. ma di pensa o si dovrebbe supporre che ci sia ancora del buono in una stirpe accasciata ad elemosinare da una Europa fascistoide? (Forse nazistoide ad est?) mentre si abbronza unta di cremina?

    "Mi piace"

    • Vincola le persone ad una spinta , direi spintissima omologazione : o sei dentro e sei fuori! E in questa bella coatta omologazione , oltre a creare dei veri e propri recinti umani di gruppi estesi in esistenze simili, e come lo fa l’italiano , dal grande fratello in poi, credo che non lo faccia nessuno! l’Italia ha un bellissimo primato da prima verginella della Scala. (..)

      "Mi piace"

      • E come lo fa l’italiano Lo fanno anche le altre etnie, con cui dividiamo le strade dei paeselli e città, ma secondo la loro genetica/mente propulsione fisiologica a restare vita.

        "Mi piace"

      • Tra le altre faccenduole. .. i giovani lontani dalla politica, la massa degli astensionisti, a cui non di politica non frega proprio niente, e le masse di indecisionisti, chi o cosa? Perché e per dove? Cosa mi ha dato la politica? Ho lavorato come da canone scritto da manuale, come di pensava che fosse? Ecco lo iato e la virtù, la virtù del nulla fra tutte le altre più volenterose (..);
        Non vi maledirò mai abbastanza!

        "Mi piace"

  7. Non mi pare che gli editoriali di Travaglio parlino proprio del nulla ma forse a qualcuno queste denunce giustificate sembrano bruscolini, dipende dal livello personale di moralità, suppongo.
    Ne avevamo di candidati marci alle elezioni, ma questa volta si sono battuti dei record.
    Peccato che la tv non ne parli. Ma fa parte della disinformazione imperante coprire le magagne, solo che questa volta, coperte le magagne, non resta fuori più niente. Qui il più sano ha la rogna.

    Piace a 7 people

  8. Una considerazione. Il taglio dei parlamentari era un ottima occasione per i comitati di affari per rinnovarsi con facce nuove. Ma proprio perché essendo comitati di affari, abbiamo assistito al cannibalismo politico pur di avere sempre gli stessi noti o resuscitando pure quelli ormai politicamente morti. E la colpa non è di chi li ha messi in lista, ma di chi ha ridotto il numero di poltrone da assegnare. La terra dei cachi.

    Piace a 2 people

  9. Non voglio parlar male di noi italiani, ma quando leggo che il duo Renzi-Calenda è dato al 4.9%, quindi ci sarebbero 2,5 milioni di persone (ripeto, 2 MILIONI E MEZZO) convinti a votarli, beh la tentazione viene.

    Piace a 2 people

    • Secondo quel sondaggio il pd ha più del 24%.
      Staremo a vedere molto presto come le fanno queste interviste.

      "Mi piace"

  10. Sono diminuite le poltrone e la guerra si è fatta più acerrima e violenta.
    Tutti contro tutti.
    Chi ha la fedina penale più sporca avrà la poltrona.
    Quanti potranno dire altrettanto per il M5s?
    Ahhh..la politica quella cosa “£sporca …quindi non vado a votare”

    E NO CARO… SONO GLI UOMIONI DISONESTI CHE LA SPORCANO!

    "Mi piace"

    • E quei rari onesti si adeguano a interagire con i disonesti abbassandosi al loro stesso livello,

      "Mi piace"

      • si, ma se gli onesti diventano la maggioranza, perchè li votiamo, non c’è questo problema; perchè li votiamo, almeno noi, gli onesti, vero? almeno chi sa distinguere gli onesti dai disonesti, dovrebbe votare gli onesti, giusto? …almeno cerchiamo di aiutarci ad evitare chi sa, che meno persone disoneste possano andare in parlamento

        Piace a 4 people

  11. I “pacchetti di voti”, il sistema clientelare per eccellenza, sono garantiti dai soliti noti. Ecco perché le candidature si ripetono ad oltranza, e sempre più difficile sarà per le nuove leve farsi largo. E quali Partiti “sfruttano” i portatori di voti? Sempre gli stessi. Dal PD a Forza Italia, dalla Lega a Fratelli d’Italia, con le new entry di Azione/Italia Viva che pescano trasversalmente tra impresentabili e riciclati. Comincio seriamente a credere necessario un limite di mandati obbligatorio per legge. La competenza, l’esperienza, sia parallela, adiacente al candidato, con staff tecnici al lavoro per lui. Il candidato sia specchiato, coraggioso e portatore di idee coerenti con un progetto politico. A come realizzarlo ci penseranno i tecnici d’area di supporto. Ma dopo 2/3 mandati…basta. Aveva ragione il Movimento 5stelle. Lo voterò anche per questo.

    Piace a 4 people

    • Eccerto che il M5S ha ragione!! C’è da dire però, che anche se un giorno ci fosse la regola dei due mandati, per tutti, non è detto che i “disonesti” non potrebbero esserci.. nel movimento c’è etica, nelle altre compagini politiche, l’andazzo sarebbe sempre lo stesso, l’onestà e la moralità sono forma mentis!! c’è soltanto nel movimento nella quasi totalità poi ci sono gli stewards🤬!

      Piace a 1 persona

  12. Mica male, non ce n’è abbastanza perché l’Accademia della Crusca consideri seriamente il conio di un neologismo, il Calendiario = un bestiario di candidati di un partito in lizza elettorale che già da solo descrive il proprio programma di governo? Non è questo, a suo modo, un unicum di trasparenza politica? 😂😂😂

    Piace a 1 persona

  13. Ripropongo, per coloro a cui fosse sfuggito, il post di Orso grigio su questi 2 elementi:

    “IL CIAPANO’
    (Episodio 1)
    Oggi inauguro una rubrica, ma anche un gioco. Una specie di ‘Ciapanò’ applicato alla politica.
    Visto che non voglio, e nemmeno saprei, darvi consigli su chi votare, ve li darò su chi NON votare.
    Comincerò dai vincitori, i partiti e le formazioni da evitare come gli impacchi al vetriolo potenziato, e poi via via, arriverò agli ultimi classificati, quelli più potabili per il voto.
    A trovarli.
    Per stilare questa classifica mi sono avvalso di una commissione speciale formata da me, e dalla quale sono stato nominato portavoce. Il giudizio espresso è del tutto definitivo e inappellabile.
    Naturalmente farete come vi pare, però poi non dite che non vi avevo avvisato.
    Comincia il gioco.
    Al primo, ambitissimo posto fra quelli da schisciare come le puntate di Porta a Porta, il duo renzi-calenda.
    Questa inedita coppia, che ha già oscurato tutte le altre conosciute fin qui, da Gianni e Pinotto a Paolo e Francesca, da Stanlio e Ollio a Ric e Gian e financo a Gepy & Gepy, sovverte infatti tutti i pronostici che davano per vincente una delle tre grazie.
    Il loro trionfo non è dovuto solo al programma politico, che nel loro caso nemmeno c’è. Ad essere precisi ci sarebbe, ma è lo stesso di letta perciò è come se non ci fosse visto che consiste nel sottoscrivere a prescindere l’agenda draghi, spalare merda sui 5S e qualora renzi venisse assalito dalla malinconia, far cadere il governo.
    Il meritato trionfo è dovuto proprio all’inadeguatezza politica dei soggetti.
    Costoro si sono infatti rivelati inaffidabili, arroganti e presuntuosi oltre qualsiasi misura, che se io avessi un quinto della loro autostima sarei Re di tutte le Indie.
    Vittime e financo schiavi del loro edonismo, ma senza un briciolo di misura e dignità visto che uno aveva promesso di ritirarsi dopo essere stato preso a nocchini dagli elettori e l’altro aveva spergiurato “in ogni luogo e in ogni lago” (cit) che questo patto non si sarebbe mai fatto.
    Ma si sa, la carne è debole e l’ambizione è tanta, e visto che correndo da soli non sarebbero entrati nemmeno nel comitato per la salvaguardia della Biritullera, si sono uniti.
    “Due miserie in un corpo solo”, per citare un altro, ma questa volta un Maestro vero.
    Questa Commissione, durante la valutazione dei dati, si è chiesta più volte come si faccia a votarli, che razza di vita conduca chi lo fa, quali altre persone conosca per arrivare a ritenere questi due capaci, meritevoli di fiducia, e soprattutto dalla parte dei bisogni delle persone, ma non ha trovato risposte plausibili.
    Si tratta ovviamente di valutazioni politiche, basate sul comportamento politico, visto che sia la Commissione che il sottoscritto, umile portavoce, si vantano orgogliosamente di non conoscere i due nemmeno di sfuggita e non si permetterebbero certo di esprimere giudizi sulle loro persone.
    Ma è di questo che si parla: di politica.
    E anche in politica sono da ritenere preferibili i nemici veri, coerenti con le proprie idee e tesi a realizzarle, a certi figuranti intossicati dal proprio smisurato ego, ogni volta in cerca di una parte in commedia, e senza nemmeno saper recitare
    Dai primi ci si può difendere, dai secondi no. Sono imprevedibili, pronti a compiere qualsiasi nefandezza in nome del bene supremo: loro stessi.
    In ogni caso voi non votateli. E non fatevi ingannare dalla grande risonanza che gli stanno tributando tutti, soprattutto quelli de La7, renziana per vocazione.
    Lo fanno perché i due sono funzionali al sistema, ma il sistema non è funzionale a noi, perciò applicate sempre la proprietà transitiva.
    E’ matematica.
    Renzi ha detto che il partito formato con calenda ognuno può chiamarlo come vuole, terzo polo, Italia che funziona… mi perdonerà se mi prendo la libertà di chiamarlo ‘Fava’, così, per scherzare.
    Ecco, chiamatelo uguale.”

    L’episodio 2, su Dimario, è sotto l’articolo “Anche DiMaio è andato in Ucraina”, di ieri 25 agosto (se esce dalla moderazione).

    Piace a 3 people

  14. Chi non è in grado di comprendere l’utilità degli articoli di Marco Travaglio merita di annegare nel mare di guano rappresentato da codesto, irrecuperabile, Paese!
    Altroché la noia…

    Piace a 1 persona

  15. @paolo
    “I “pacchetti di voti”, il sistema clientelare per eccellenza, sono garantiti dai soliti noti.”

    In effetti.

    Evidentemente i ragazzi servono a rastrellare rapidamente voti. E Bambacione 1 e Bambacione 2 ne sono ghiotti, come l’orso Yoghi dei cestini dei turisti.

    Forse aver ridotto di un terzo questo mercato sarebbe uno dei pochi motivi per rivotare 5stelle.

    "Mi piace"

  16. Oltre a marcare le nostre ovvie differenze, perché non facciamo qualcosa di utile, indipendentemente da come la pensiamo?

    Uscirà la lista degli impresentabili, giusto?

    Tra un po’ torneranno a pieno regime le melasse dei talk, giusto?

    Facciamo rete: diffondiamo le eventuali “amnesie” dei conduttori che, magari , oberati di lavoro, si “scordano” di chiedere conto al capetto di turno il motivo della candidatura di Tizio o Caio. Chiunque egli sia. Idem per i giornali (già la candidatura stessa del capetto potrebbe essere dubbia, questo si sa).

    Diamo una mano concreta affinché la campagna elettorale si svolga in maniera più corretta possibile.

    Piace a 1 persona

  17. Qui travaglio si è superato,se non fosse che si parla del nostro futuro, c’è da ridere a crepapelle

    "Mi piace"