Rischiamo la terza guerra mondiale per Nancy Pelosi

STAMPA TAIWAN, PREVISTO IN SERATA ARRIVO DI NANCY PELOSI

(ANSA) – Nancy Pelosi e la sua delegazione lasceranno Singapore per raggiungere l’aeroporto di Songshan, a Taiwan alle 22.20 di questa sera, ora locale, secondo quanto riporta il Liberty Times, mentre il Presidente Tsai Ing-Wen e il suo ufficio non hanno rilasciato dichiarazioni a conferma o smentita della visita della speaker.

Nessuna delle più alte cariche degli Stati Uniti d’America ha messo piede a Taiwan negli ultimi 25 anni. Previsto, secondo alcune fonti, un incontro con il Presidente Tsai Ing-Wen. Aumentano le tensioni tra Usa e Cina e anche le tensioni militari nello Stretto di Taiwan.

CINA: STOP IMPORT BENI ALIMENTARI DA 180 SOCIETÀ DI TAIWAN

(ANSA) – La Cina ha sospeso nella notte l’import di beni alimentari da oltre 180 imprese di Taiwan con una mossa che appare come una prima ritorsione contro la possibile visita nell’isola della speaker della Camera Usa, Nancy Pelosi. I media di Taipei hanno rimarcato che “l’improvvisa mossa delle Dogane cinesi causerà un duro colpo” all’industria alimentare locale, tra agricoltura e pesca. Le Dogane, in base ai rilievi ufficiali, hanno contestato “la violazione delle normative pertinenti e interrotto d’urgenza l’import”.Dal 2021 la Cina ha messo al bando ananas e altri beni taiwanesi per la presunta presenza di parassiti e sostanze vietate.

MEDIA, AVVISTATI AEREI DA GUERRA CINESI SU STRETTO DI TAIWAN

(ANSA) –  Aerei da guerra cinesi sono stati avvistati questa mattina sulla linea mediana dello Stretto di Taiwan: lo riporta l’agenzia di stampa Reuters sul suo sito. Da ieri, navi da guerra sono presenti in prossimità della linea di separazione. Secondo alcune fonti gli aerei cinesi hanno ripetutamente eseguito manovre tattiche “toccando” la linea mediana, azioni queste considerate provocatorie

CINA A USA, VISITA DI PELOSI A TAIWAN MINEREBBE LEGAMI

(ANSA) – La possibile visita della presidente della Camera Usa Nancy Pelosi a Taiwan minerebbe le relazioni tra Cina e Stati Uniti: è quanto ha ribadito l’ambasciatore cinese delle Nazioni Unite, Zhang Jun.

“Apparentemente una visita del genere è molto pericolosa, molto provocatoria”, ha osservato Zhang in una conferenza stampa tenuta in occasione dell’inizio ad agosto della presidenza cinese del Consiglio di sicurezza dell’Onu.

“Se una visita del genere si verifica, minerà anche le relazioni tra la Cina e gli Stati Uniti”, ha aggiunto il diplomatico, per il quale la possibile visita di Pelosi non dovrebbe essere paragonata a quella del 1997, fatta dallo speaker della Camera Newt Gingrich per “un errore iniziale non rende legittimo il quello seguente”.

Inoltre, “anche la situazione a Taiwan sta cambiando con il supporto di alcune forze esterne. La tendenza di Taiwan verso l’indipendenza si sta ulteriormente sviluppando. Se non intraprendiamo azioni appropriate ed energiche per fermarla la situazione potrebbe essere persino fuori controllo”, ha continuato Zhang.

L’invito a Washington è di “onorare il suo impegno per il principio della Unica Cina”, che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha ribadito durante una video chiamata con il leader cinese Xi Jinping la scorsa settimana. Zhang ha concluso assicurando che “faremo tutto il possibile per difendere la nostra sovranità e integrità territoriale”.

TAIWAN, ‘DETERMINATI’ A PROTEGGERE ISOLA DA MINACCE CINA

(ANSA-AFP) – L’esercito di Taiwan si è detto oggi “determinato, capace e fiducioso” di poter proteggere l’isola dalle crescenti minacce della Cina legate a una possibile visita sull’isola della presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi. “Stiamo preparando meticolosamente vari piani e le truppe adeguate saranno inviate per rispondere in linea con i regolamenti di risposta alle situazioni di emergenza e alla minaccia posta dal nemico”, ha reso noto il ministero della Difesa di Taipei in un comunicato.

Categorie:Cronaca, Mondo

Tagged as: ,

31 replies

  1. È riduttivo addossare la colpa alla pelosi, la politica estera degli usa cambia poco o nulla tra rep e dem.
    La differenza la fanno i sedicenti atlantisti italiani, molti dei quali sono annidati in redazioni e direzioni di partito: le stragi provocate dai dem americani, per questi soggetti, sono sani esempi di esportazione di democrazia di ottima qualità.

    Piace a 2 people

    • La politica estera USA è da sempre in mano alla cia e alle lobbies delle armi.
      Questi preparano la terza guerra mondiale dalla fine della seconda…e il baratro economico è una spinta acceleratrice su progetti guerrafondai. L’unico scopo è l’auto conservazione….soprattutto a danno di tutti gli altri Paesi.

      Piace a 2 people

  2. I conflitti divampano ovunque. Tutti invocano atti di distensione.
    Questa fanatica rischia, invece, di far esplodere un conflitto mondiale, con inutili provocazioni.
    Mi auguro che il Presidente cinese Xi Jinping si limiti a far fare a Nancy Pelosi soltanto una ceretta orientale a caldo.

    "Mi piace"

  3. Fino a che non saranno riusciti a far partire la guerra mondiale non si calmeranno.
    Il dottor Stranamore gli fa una pippa.

    Dovrebbero mettersi d’accordo tutti gli altri paesi e attaccare gli USA, demilitarizzarli, e possibilmente denazificarli, perchè aspettare che si autodistruggano, come stanno facendo, è ancora troppo lunga …

    Piace a 4 people

  4. Nancy Pelosi, Kamala Harris (definita “imbecille” da un loro giornale) e prima la Clinton: sempre pensato che le donne in politica, nei posti chiave del potere, creano danni. Uniche eccezioni Margaret Thatcher e Angela Merkel.

    "Mi piace"

    • Misogino?
      Il mondo è in mano a chi è munito di sacca scrotale da 200.000 anni.
      Le donne alle quali è concesso il potere sono quasi per la totalità solo figurine in mano a elites di detentori di sacca scrotale sorrette da detentori di sacca scrotale che passeranno la mano a altri detentori di sacca scrotale: questo è IL problema, il discrimine è solo l’essere dotati di scroto….peccato che spesso sia la medesima materia che compone anche la testa della classe dominate.

      Piace a 1 persona

      • ti dò una notizia Elena: le femmine di ragno e di mantide mangiano i maschi dopo l’amplesso e anche durante.

        Pensi davvero che la violenza sia ‘maskia’?

        E’ il POTERE nei suoi principi cardine che è violento.

        Incidentalmente, nella nostra specie sono gli uomini i più violenti e quindi tutto si tiene.

        E il generale Narsete era un eunuco, altro che ‘sacca scrotale’.

        "Mi piace"

    • Eccezioni non tanto felici, a dire il vero, anche se rispetto alla COZZA PELOSI sono dei giganti del pensiero.

      A proposito: ma da quando negli USA la ‘speaker della Camera’ è diventata una monarchia della STESSA PERSONA da decenni a questa parte?

      "Mi piace"

  5. Le donne in Politica, come sul Lavoro, in Economia, nel Sociale, nell’Arte etc. sono tali e quali agli uomini. È proprio la natura umana a farla da padrone, non il genere. Quindi “sacca scrotale” o meno chi pone gli artigli sulle leve del comando è quella robaccia lì. Con poche eccezioni, che siano donne o uomini.

    "Mi piace"

  6. EVIDENTEMENTE, gli USA stanno perdendo malamente in Ucraina, se si trovano ad alzare i livelli di tensione a Taiwan in questo modo così disgustoso.

    E i nostri partitelli, incluso quello di Giuseppi, come la mettono? Sono anche e sempre filo-atlantisti?

    Siamo tutti Berlinesi?

    No, siamo tutti COZZE PELOSE(I):

    "Mi piace"

  7. Eh, è chiarissimo: colpa di queste dittature, Ucraina e Taiwan, appoggiate dall’occidente nazista illiberale filo-americano.
    Beati i russi
    Beati i cinesi
    Beati i cubani

    "Mi piace"

    • L’amico dell’Impero che colpisce ancora che tifa per la Morte Nera. La democrazia non si impone agli altri, per di più con le armi e la fame, è necessario portarla a compimento nel proprio Paese. Gli USA, come tutti i colonizzatori prima di loro, provano a esportare la democrazia ma riescono a attuare la razzia.
      Taiwan è un avanposto USA in a ridosso della Cina, come l’Ucraina lo era a ridosso della Russia. Ora che si avviano a perdere in Ucraina, partono con Cina e Africa: è l’industria bellica che DEVE continuare a fatturare.

      @Gaeliber è da febbraio che l’unico argomento sempre “allora vai in Russia, Cina, etc..” o “e allora evviva le dittature”….forse è il caso di spolverare un repertorio un po’ più variegato.

      Piace a 2 people

      • Consideri la democrazia come argomento di dibattito ideologico o dialettico, incosciente della sua abbondanza. Ma quand’è che ci vai concretamente in Russia, Cina, Cuba, Corea del Nord, etc. ?
        Ah, mi raccomando: esprimi, in quelle terre, tutta la tua libertà di pensiero.
        Quando tornerai ne riparliamo.
        I miei più sinceri auguri per il ritorno.

        Se dovessi esprimermi sui tuoi orientamenti (evidentemente noti) dovrei inquadrarti come no-vax, complottista, dietrologa, etc., cioè il perfetto profilo dell’invasata cara alla sue intoccabili certezze, opposte ai fatti.

        "Mi piace"

      • e ci risiamo con il solito disco.
        Mentre mi inquadri, passa al lato B…altrimenti sei di una noia mortale.
        Quelli come te, riempiti di propaganda e merda, sono incapaci di esprimere un pensiero autonomo, una qualsiasi riflessione personale. Le certezze sono degli schiavi: frusta e ordini; non mi stupisce tu ne abbia.
        Io, invasata, non ho certezze e ai fatti raccontati dai tuoi padroni non credo più.

        "Mi piace"

      • L’ho capito da tempo che per te la democrazia e la libertà sono una noia mortale.
        Come lo sono i vaccini anti-Covid.
        Come lo sono i fatti della storia che cerchi ostinatamente di dipingere con le pennellate della tua aulica sapienza/conoscenza densa di complottismo e dietrologia in modo da farli sembrare opposti a quelli che sono.
        Tu hai queste capacità, io no. Beata te.

        "Mi piace"

      • È sulla tua capacità di comprensione che proprio non mi trovi d’accordo.
        Buona notte piene di certezze.

        "Mi piace"

      • La misura delle “capacità” altrui non si affida a chi ha un’altissima opinione di se stessa.
        Buona notte anche a te, anche perchè domattina ti sveglierai realmente libera, come sempre.

        "Mi piace"

      • “La libertà non è stare sopra un albero
        non è neanche il volo di un moscone
        libertà non è uno spazio libero
        libertà è partecipazione.”

        Io non ho certezza di svegliarmi domattina, memento mori et nescio quando, ma tu non ti sveglierai come da quando sei nato.

        "Mi piace"

      • Pensa Elena che ci dovremmo vaccinare per salvaguardare la salute di quelli come il tuo interlocuore, il quale sicuramente si è vaccinato per senso di responsabilità, non certo per strizza della Madama con la falce senza martello.

        Se questo “vaccino” fosse veramente un vaccino e funzionasse per davvero, preferirei ancora un rapporto anale e lingua in bocca con i pipistrelli del mercato di Wuhan, pur di presentarmi da untore e fungere da Armageddon per lo sterminio di questi – voglio essere educato – transumani pilotati da remoto.

        "Mi piace"

      • Gli stanno preparando l’intero zoo per siringarsi…
        È già pronto anche l’anti scimmia…potranno condire responsabilità e senso civico con un siero nuovo al mese mentre imbracciano fucili contro i nemici della democrazia per salvare tutti i popoli della terra che non vogliono la libertà liberista….insomma uno spasso!

        "Mi piace"

      • La democrazia è una parola vuota nel momento in cui diviene una personificazioni delegata al bene comune e ai suoi valori civici e civili insieme., E il vuoto si amplifica se tale delegato resta a pontificare fino alla tardissima età in clausula all’eterna memoria (.) Del Paradiso prima in terra e poi in cielo.

        Ma la politica della terza media che va blaterando di scienza come la politica con il solo liceo classico che di scientifico ha solo il greco e la filosofia di impostazione moderna (.) .

        Beng/vengano braccia robuste ha sostenere il cupolino…

        "Mi piace"

      • Mi dispiace @gatto ma non sono di buon umore e mai la sarò in questa prigione fantasma come eterna!

        Il grigio della penombra che offusca il mondo, ma accende candele per il suo bene, non fa più testo, ne parte storica, come in casa sa, di questo mondo buio quanto freddo, di testicoli e vulve alla mano che ne decretano la primitivita’ sessuale, come suor Tabù insegna .
        Ora che buona massa ha in cervello all’ammasso è molto inerte e inattiva se non per darsi sempre di più all’ammasso, e tutti a discotecarsi o a fare solo discotecare..

        "Mi piace"

  8. Non mi importa , il correttore automatico fa altri errori.
    Gatto con gli stivali, non esiste la fortuna per il povero in bolletta!
    Il tetto della serva è come quello di una serpe, le lusinghe hanno il Core de burro, e si sciolgono al primo sole.
    Lusinghe e sollazzi non sono paralleli a meno di costruire una prospettiva tridimensionale.
    Che tu, gatto, vada a confondere gambe e parole , acquattandoti nell’ombra, non fa di te /lei, un Fragonard de noiartri.

    Se confonde il Cellini con Centocelle invec che con i Ci/ellini e cento ave Marie e paternostri la colpa non è mia.

    "Mi piace"

  9. Simpatico questo blog.
    Sembrano filo 5Stelle, ancor più filo-Conte.
    Poi, Conte e la stragrande maggioranza 5S rivendicano la realizzazione della campagna vaccinale, la collocazione europeista, atlantica, con i piedi e le idee ben salde nella Nato.

    Mah

    Ma, almeno voi, l’avete individuato il vostro punto di equilibrio ?

    "Mi piace"

    • Smetti di etichettare e semplificare…

      consiglio, anche se non richiesto: nessuno vale la tua fede cieca e tantomeno la tua imperitura fedeltà.
      Quando abbiamo mandato in parlamento i 5S il mandato non era quello che dichiara Conte oggi…e, se rammenti, Conte non c’era proprio…e non è detto che ci sarà ancora tra qualche anno.
      Inoltre, dal 38 al 10 % è esattamente la misura dell’ insoddisfazione degli elettori del Movimento…e il 10 resta ancorato perché tutto il resto fa schifo.

      "Mi piace"