Covid, Oms: “Troppi morti. Valutare il ritorno alle restrizioni”

(Maria Elena Marsico – tpi.it) – Per l’Organizzazione mondiale della Sanità “la pandemia da Covid è tutt’altro che finita”, il numero dei morti è troppo alto, così come quello dei contagi. Da qui l’invito ai governi a “valutare il ritorno alle restrizioni”. Con l’aumento delle ospedalizzazioni e della trasmissione del virus i Paesi “devono implementare le misure collaudate come l’uso della mascherina, il miglioramento della ventilazione e dei test “, ha detto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, che esorta a rivedere i piani di risposta al Covid oltre che ad adattarli in base al quadro attuale e alla comparsa di nuove varianti. “I governi dovrebbero anche lavorare per invertire la riduzione della sorveglianza, dei test e del sequenziamento e condividere efficacemente gli antivirali”, ha aggiunto. E ha specificato che oggi c’è “una grande disconnessione nella percezione del rischio tra le comunità scientifiche, i leader politici e le persone in generale”.

Ghebreyesus ha detto di essere “preoccupato” per il numero elevato di morti e per il continuo aumento dei casi di Covid che comportano “un’ulteriore pressione sui sistemi sanitari e sugli operatori sanitari”. Per questo motivo il comitato di emergenza “ha concluso che il virus resta un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale”.

Nel mondo oggi si contano 6,3 milioni di decessi a causa del Covid 19 e oltre 554 milioni di contagi.

15 replies

  1. Il nome di Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore Generale dell’OMS, desta una certa curiosità per quella sua desinenza chiaramente evocante il Cristo.

    Incuriosito, così “per caso”, ho fatto una ricerca sul termine “Ghebre” che lo introduce, senza ovviamente sospettare che potesse avere un significato particolare, né punto uno qualsiasi.

    Ebbene, con mio sommo stupore ho scoperto questo:

    “GHEBRI. – Con questo nome (probabilmente dall’arabo Kāfir “infedele”), variamente trascritto nelle lingue europee (fr. Guèbres; ingl. Gabars)…”: ora ditemi che le coincidenze non esistono! E che il “cristo infedele” non possa essere il blasfemo sinonimo di quel “falso cristo” di cui noi tutti conosciamo bene le gesta attuali.

    “Se qualcuno vi dirà: Ecco, il Cristo è qui, oppure: È là, non credeteci, perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti”

    Piace a 2 people

    • Più che altro ci si potrebbe chiedere come mai questo figuro, già espressione di un partito di macellai, che non ne ha indovinata una sulla gestione della pandemia all’inizio, tanto che Taiwan ha fatto il contrario di quel che diceva l’OMS e ha evitato la 1a ondata, sia ancora al suo posto.

      "Mi piace"

  2. Io sto indossando la fascia da kamikaze e sono pronta, se il Sistema è pronto, io li aspetto: voglio godermi il definitivo crollo dell’Occidente!
    OMS li mejo mortacci tua!!!!!

    Piace a 1 persona

    • Eppure c’è ancora gente, affatto non sprovveduta, di indubbie capacità discriminanti, intelligente, quindi non certo la fanatica pro vax ad oltranza, che così commenta:

      “Senza vaccini, ora, col nr di contagi che si sta verificando, sarebbe una strage e non è giusto che i no vax beneficino dell’altrui sacrificio e dell’altrui, benché minimo, rischio, e godano dell’immunità di gregge, per quanto non assoluta, procurata da noi. È una questione di giustizia sociale, per me.”.

      Io sono molto preoccupato…

      "Mi piace"

    • OT.
      Cara Elena, non so se hai mai visto questo vecchio film. Si basa su una interpretazione, come al solito crassa e letterale, della vicenda de “Il ratto della Chiesa”. Non è però questo che ti volevo segnalare. La cosa curiosissima che all’epoca mi stupì molto è il finale ambientato in seno alla Nazioni Unite. Se non l’hai visto te lo consiglio: è molto istruttivo in riferimento a ciò che sta attualmente accadendo. Ovviamente, istruttivo per quelli che non sono in balìa dell’altro ratto: quello dell’evoluzionismo darwiniano. Buona visione…

      "Mi piace"

  3. Sono i vaccinati che crepano, purtroppo! Ormai sempre più fonti rivelano che le difese immunitarie, specie nei tri-vaccinati, sono addirittura “negative”! Quindi la solita, schifosa, presunta informazione italiana ci propina le menzogne istituzionali. Basta vaccini! È sufficiente curarsi. Molto semplicemente.

    "Mi piace"

  4. Che “senza vaccini sarebbe una strage” è un argomentum ad ignorantiam. Impossibile provarlo (e, ovviamente, confutarlo).
    Occorre “credere”. Brutto fatto.

    "Mi piace"

    • Hai capito chi l’ha scritto, Carolina?

      PS: non ho capito a chi era indirizzata la serie di punti interrogativi e esclamativi vergata più sopra…

      "Mi piace"

  5. A lei, gentile @Gatto.
    Diciamo che riguardo al nomen omen si è … spinto un po’ troppo in là.
    A mio parere, ovviamente.

    "Mi piace"