M5s, Travaglio: “Sta nel governo Draghi per vedersi distruggere ciò che ha fatto o ha voce in capitolo? Ma gli elettori contano qualcosa?”

(ilfattoquotidiano.it) – “Il M5s è nato come un movimento ambientalista, pacifista e legalitario. Sulla giustizia hanno fatto carne di porco con la riforma Cartabia, sulla guerra a momenti siamo più oltranzisti di Biden, sull’ambiente abbiamo il premio Attila ministro della Transizione Ecologica, per giunta raccomandato da Grillo. La domanda è: ma gli elettori contano ancora qualcosa?”. Sono le parole pronunciate a “Otto e mezzo” dal direttore del Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, circa la permanenza dei 5 Stelle nel governo Draghi.

E aggiunge: “Quando i 5 Stelle hanno governato nei primi due esecutivi hanno fatto un sacco di roba che stava nel loro programma: il reddito di cittadinanza, il decreto Dignità, lo spazzacorrotti, il taglio dei parlamentari, il superbonus 110%, il cashback. Nel giro di un anno e mezzo Draghi le ha smantellate quasi tutte. Ma uno entra nel governo e sta alla finestra per guardare gli altri che gli distruggono quello che ha fatto o avrà voce in capitolo, essendo fino alla settimana scorsa il partito di maggioranza relativa e adesso il secondo gruppo parlamentare?”.

Travaglio chiosa: “Poi non ci meravigliamo che la gente non vada a votare. Ci mancherebbe altro che andasse. Già agli elettori stiamo dicendo come sarà il prossimo governo prima ancora di avergli chiesto cosa vogliono loro. Ma io mi meraviglio che il 40% abbia votato alle elezioni comunali e mi meraviglio che non scenda al 30% alle prossime elezioni politiche, se andiamo avanti a trattare gli elettori e i contenuti come se fossero epifenomeni. Un governo si sostiene perché faccia le cose che vuoi, altrimenti te ne vai e lo lasci sostenere da quelli che sono d’accordo con Draghi”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

10 replies

  1. la spudoratezza dei veri poteri emerge forte e inarrestabile. gli elettori lo hanno capito e non hanno la passione di Travaglio o Conte.
    Piu’ soldati USA in Italia !! ciao

    "Mi piace"

  2. Travaglio è il capo politico della forza politica che non esiste. I suoi punti di vista sono praticamente identici a quelli di Di Battista il talebano (Talebano secondo il calciofilo musicofilo danzatore perditempo Scanzi). Come potranno gli ex elettori m5s ritornare alle urne ? Dovremo sperare nel duo inedito Travaglio-Di Battista,cioè che costoro trovino il modo di buttare Grillo e le sue ultime trovate paliaccesche nel posto giusto :nel cesso ?

    Piace a 1 persona

  3. “Vorrei precisare che Grillo mi aveva riferito di queste telefonate, vorrei chiarire che siamo una comunità, lavoriamo insieme.

    Lo trovo sinceramente grave che un premier tecnico che ha avuto da noi investitura, si intrometta nella vita di forze politiche che lo sostengono per altro”.

    Lo ha detto il presidente del M5s Giuseppe Conte, dicendosi “sconcertato” in riferimento alle voci su una richiesta di Draghi a Grillo di rimuovere Conte.
    “Il nostro atteggiamento, che ho sempre definito leale, costruttivo, corretto nei confronti del governo, non cambia neppure di fronte a episodi che reputo così gravi. Perché il nostro obiettivo non è sostenere Draghi, il nostro obiettivo è sostenere e tutelare gli interessi degli italiani”. Lo ha detto il presidente del M5s Giuseppe Conte.

    "Mi piace"

    • “Rimuovere Conte? Con le vostre storielle coprite la verità” Così risponde Grillo alla stampa. Forse sarebbe bene concordare la versione prima.

      Piace a 1 persona

  4. Conte imbarazzante. M5S deludente. Mancanza di una seria alternativa ad una classe politica in toto a senso unico in un Paese “democratico dispotico”?Patetico. Tanta gente non più votante resa politicamente impotente? Terrificante.

    Piace a 2 people

  5. Anche la gente votante non è che possa granchè: se qualcuno non è “gradito” lo “aggiustano” subito loro.

    "Mi piace"