Meno peggio un corno

(Meno peggio un corno – di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – La variante più letale del Sars-Cov-B. si chiama TTB (Tutti Tranne B.”), detta anche MP (Meno Peggio): siccome rischiamo che al Quirinale ci vada B., sta passando l’idea che vada bene chiunque altro. Quindi dovremmo addirittura sperare, e poi rallegrarci, che il nuovo presidente della Repubblica sia Gianni Letta, o Pera, o Amato, o Casini, […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

48 replies

  1. Meno peggio un corno

    (di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – La variante più letale del Sars-Cov-B. si chiama TTB (Tutti Tranne B.”), detta anche MP (Meno Peggio): siccome rischiamo che al Quirinale ci vada B., sta passando l’idea che vada bene chiunque altro. Quindi dovremmo addirittura sperare, e poi rallegrarci, che il nuovo presidente della Repubblica sia Gianni Letta, o Pera, o Amato, o Casini, o Frattini, o la Moratti. Ora, che quest’idea malsana la diffondano B. e i suoi giannizzeri è comprensibile: tutti i soldatini suddetti si sono già mostrati capaci di tutto e nessuno si stupirebbe se lo risarcissero per il Colle mancato col Senato a vita. Ma la variante TTB/MP sta contagiando, con una rapidità che fa invidia a Omicron, il Pd di Letta (nel senso di Enrico) e l’ala dimaiana e poltronista dei 5Stelle. Tutta gente così distratta dai giochi di palazzo da dimenticare chi sono e cosa vogliono i suoi elettori. Il Fatto, nato 13 anni fa per restituire la memoria agli smemorati, conclude oggi la biografia di B. in 36 puntate. Ma inizia subito a narrare le gesta degli altri impresentabili che qualcuno tenta di riverginare col decisivo argomento che il Caimano sarebbe peggio.
    In che senso, per dire, Gianni Letta sarebbe meglio di B., visto che dal 1987 è sul suo libro paga e nel cerchio magico del Biscione con Confalonieri e Dell’Utri? E che prima, per 15 anni dal 1973, era stato Ad e direttore del Tempo, uno dei quotidiani più servili (e più amati dalla P2) che la storia del giornalismo e del servilismo ricordi? In quella veste, nel 1984, fu coinvolto nello scandalo dei fondi neri dell’Iri, quando il presidente dell’Italstat Ettore Bernabei mise a verbale davanti a Gherardo Colombo: “Venne a trovarmi Gianni Letta, al quale consegnai 1,5 miliardi di lire in Cct, dietro promessa di appoggio alla politica economica di Italstat”. Letta ammise: “L’Iri pagava una campagna promozionale. Chi doveva dirci che i fondi erano neri?”. Peccato che a Bernabei quella campagna non risultasse: “Nulla so dell’effettiva utilizzazione da parte del Letta di Cct per 1,5 miliardi di lire”. Il processo traslocò da Milano a Roma e riposò in pace. Intanto Letta-Letta (come lo chiamava Sergio Saviane) era passato alla Fininvest: conduttore e vicepresidente, con delega alle “relazioni istituzionali” nei palazzi romani. Proprio negli anni della legge Mammì, imposta da Craxi & Andreotti per salvare il monopolio illegale del Biscione. Nel ’93 si beccò un avviso di garanzia dal Pool di Mani pulite per una mazzetta di 70 milioni di lire versata nel 1989, vigilia della “legge Polaroid”, al segretario del Psdi Antonio Cariglia. E confessò con la consueta precisione: “La somma fu da me introdotta in una busta e consegnata tramite fattorino”. Ma lo salvò l’amnistia. E poi l’amnesia.

    Piace a 7 people

    • Non ci vuole molto ad essere migliori di tutta la lista dei candidati al colle pubblicata dal “Fatto Q.” questa mattina e oggetto di sondaggio fra i suoi elettori. Siamo in decine di milioni ,senz’altro più onesti, ma anche più giusti e perfino competenti di quella decina ,ma ovviamente sconosciuti. Spero ,per questo motivo,che sia uno che non abbiamo sentito mai nominare ad essere eletto. Avremo così il piacere di guardare una faccia nuova e sentire una voce diversa e chissà…Ma perche,ora che ci penso,non lo tiriamo a sorte ?

      "Mi piace"

  2. “…siccome rischiamo che al Quirinale ci vada B., sta passando l’idea che vada bene chiunque altro. Quindi dovremmo addirittura sperare, e poi rallegrarci, che il nuovo presidente della Repubblica sia Gianni Letta, o Pera, o Amato, o Casini, o Frattini, o la Moratti.”

    MENO PEGGIO UN CORNO!

    Ribadisco quanto gia’ scritto piu’ volte in passato:
    “il meglio” che puo’ partorire un paese di 60.000.000 di abitanti sono casini, amato, letta, cartabia, pera e qualche altro ignobile nome che circola ormai da mesi??

    Io un’idea ce l’avrei:
    sorteggiamolo!
    Possibilita’ che il fato ci proponi qualcosa di peggio di ‘sta gentaccia sono infinitesimali…

    Piace a 4 people

  3. Dai però Letta ci sta bene. Democristo, moderatore del caimano, zio conte del Letta minore e fondetalmente non avulso a nessuno.Un incipriata e via sull’alto scranno gattopardoscamente assiso. E nulla cambierà in questo paese di vecchi….

    "Mi piace"

  4. Credo che la faccenda stia in modo equivalente in questi termini, peraltro tratti dalla penna dello stesso autore dell’articolo:

    «Così B. cambiò idea in extremis per continuare a ricattarlo travestito da padre della patria: “L’Italia ha bisogno di un governo. Abbiamo deciso, non senza TRAVAGLIO (maiuscolo mio, ndr.), per la fiducia”.».

    Continui, continui pure la sua battaglia personale, a forza di dai e dai ci riuscirà a farlo salire al Colle dei Banani… o dei Datteri per i puristi della lingua.

    "Mi piace"

    • Ma gatto, spesso non capisco la sua ironia. Quella di Travaglio in realtà è una posizione comoda : come persona perbene è indignato per i nomi impresentabili (tranne Draghi) che circolano per L’ inquilino del Colle, e come il bambino della storia è quasi solo a scrivere ogni giorno “il re è nudo “, applicabile non solo a Berlusconi.
      D’altro canto, come giornalista, B. al Colle per lui sarebbe una cuccagna, 7 anni di succosi articoli e spettacoli garantiti.
      Ma non vedo come la sua battaglia (etica, non personale credo) possa favorire il sogno del Caimano. A meno che lei scherzi

      Piace a 2 people

      • Esime (cit.),

        “D’altro canto, come giornalista, B. al Colle per lui sarebbe una cuccagna, 7 anni di succosi articoli e spettacoli garantiti…”.

        E’ esattamente questo che sospetto!

        🙂

        "Mi piace"

  5. Il vomito mi assale ! Questa è solo gente che ruba !! Rubano ogni volta che ignorano il senso comune e si aproffittano di gente ignorante e che circuiscono come gli ultimi ivoriani che rubano i risparmi alle povere vedove ! Si vergognassero di essere pagati da 40 anni ( Casini e Gasparri ad es !) Senza mai avere fatto niente di utile tranne i loro fottuti interessi! Dopo 2 legislature tutti fuori !il giardino te lo coltivi a casa tua ! Vero Renzi?

    "Mi piace"

    • Brava manna ! Alla signora sigaretta , ai polmoni dei fumatori e alle piantagioni di tabacco, prima o poi , coloro che hanno sempre spinto verso l’oligarchia, fino alla sovranità del monopolio di Stato , dovevano prima o poi apparire sulla scena, (che scema!) Tutti insieme o uno dietro l’altro , per l’impennaggio finale che non si è capito a cosa alludessero visto che sono finiti in pasto alle altre nazioni con El pueblo alla catena di montaggio interrotta, per ripartire ora in Cina, in Sudamerica, in Sudafrica , in Europa e in medio oriente.

      "Mi piace"

  6. Ah, per chi se lo fosse perso: hanno buttato fuori Djokovich dall’Australia.

    Pare che sia un untore, eh.

    Nel mentre, negli ultimi 30 giorni, in Australia (vaccinata all’81% del totale, e per totale intendo TUTTI), la situazione è questa:

    1.500.000 nuovi casi.

    500 morti.

    1.000.000 di positivi.

    134.000 casi in un solo giorno.

    Se si considera da agosto scorso (Olimpiadi, chissà se c’é un ‘nesso’? in Giappone i casi esplosero nello stesso periodo), il numero delle vittime in quel paesello è passato da 900 a 2800. In cinque mesi, dove la copertura vaccinale non ha fatto altro che aumentare.

    BEH, sarà sicuramente kolpa del Serbo, che dite?

    Del resto, per chi dice SED LEX DURA LEX: comodo, vero? Basta dimenticarsi di JULIAN ASSANGE, che non casualmente, è cittadino australiano per il quale nessun governo Oztralian ha fatto alcunché e ha detto alcunché, da bravi vassalli degli Yankee quali sono da decenni.

    Piace a 1 persona

      • Giusto x polemizzare
        Montagnier. Premio nobel
        “L’obbligo vaccinale per fermare la diffusione di una malattia richiede la prova che i vaccini preservino dall’infezione o dalla trasmissione (piuttosto che l’efficacia sugli esiti gravi come l’ospedalizzazione o la morte). Come afferma [in inglese] l’OMS ‘se l’obbligo vaccinale è considerato necessario per interrompere la catena trasmissiva o per evitare di danneggiare altre persone, ci dovrebbero esserci prove sufficienti che il vaccino sia efficace nel prevenire gravi infezioni e/o trasmissione’. Per Omicron, ancora non c’è questa prova.

        I pochi dati che abbiamo, suggeriscono il contrario. Uno studio preliminare [in inglese] ha rilevato che dopo 30 giorni i vaccini Moderna e Pfeizer [in inglese] non hanno più alcun effetto positivo statisticamente rilevante contro l’infezione da Omicron, e dopo 90 giorni il loro effetto è negativo, cioè le persone vaccinate sono molto più soggette all’infezione da Omicron. A conferma di questa conclusione di efficacia negativa, i dati dalla Danimarca e della provincia canadese dell’Ontario indicano che le persone vaccinate hanno i tassi da infezione da Omicron più alti delle persone non vaccinate”.

        "Mi piace"

      • No Gatto, Tonino b. mi dava del prenditore, tipo Benetton.
        Del resto ho una Partita Iva e sono anche bipede.
        Ma non ho capito se anche il Benetton è un bucamuri o una mezza cucchiara.
        Dovremmo chiederlo a Tontino.

        "Mi piace"

      • X AndreaEX,

        ma parla il nazista che vorrebbe curare i vaccinati con precedenza?

        Sei tu quello che parla di ‘destra’?

        Pajasso.

        X Marco Boh:

        ””Australia ha 26M di abitanti e 9% di non vaccinati fa pur sempre 2.34 milioni”’

        E quindi è più o meno come noi, ma con 1/60 di densità abitativa.

        ”’noi con quel numero di persone contagiate, al 15-gen-21, facevamo sui 499 decessi giornalieri
        e tasso letalità dell’epoca era il 3.46%”’

        LORO, invece, non hanno MAI avuto né quei numeri, né quel livello di mortalità.

        ”’con i numeri che indica lei – sballati ma lo spiego dopo –
        avrebbero un tasso il tasso di letalità del 0.03% a confronto del nostro attuale che è del 1.61%””

        Echissenefrega. Hanno o non hanno il peggior periodo della loro storia con il COVID?

        O non sei in grado nemmeno, ottuso come sei, di guardare il giornaliero Worldmeters sull’Australia?

        ”’ora veniamo ai numeri giusti, che per l’ultimo giorno sono
        +53.299 contagi (per un totale di 1,84 Mln) e +58 decessi (per un totale di 2.750)
        il loro picco è stato il 12/01/2022 con 175.271 casi

        manco i numeri sa leggere, capire e quindi riportare.
        quelli tra parentesi sono da quando c’è la pandemia non l’ultima settimana”””

        INFATTI IO HO PARLATO DEGLI ULTIMI 30 GIORNI

        Manco qualche riga scritta in italiano capisci, ottusangolo bolognese?

        Per la cronaca oggi sono riportati 73.000 casi e 77 morti.

        Altro che 0,03%.

        E dall’inizio della pandemia hanno avuto lo 0,15% (1.800.000/2.800) e NON lo 0,03%

        SOMARO.

        "Mi piace"

      • x AndreaEX,

        pretendevi anche che ti dedicassi qualche riga in più dopo un commentino da ebete come quello che hai fatto 😀

        Eppure la medaglia l’hai già avuta.

        Per Ennio:

        Sei a corto di canne o è un’impressione?

        "Mi piace"

      • No, tonino ti dava ANCHE del prenditore… Prima o poi lo trovo, comunque il succo del discorso è quello. Ti incazzavi giustamente perché ti definiva per quello che è il tuo esatto opposto, e tu con SM hai fatto lo stesso: rassegnati.

        Ognimodo, il prenditore non è una figura di sinistra, intendiamoci eh!

        "Mi piace"

      • Cazzo ne so, io lascio parlare tutti, non precludo alcuna opinione, se qualcuno pensa bestialità ritengo non sia colpa sua, come non è colpa sua se è stupido ed ignorante.
        Contesto le opinioni, non le persone.
        Almeno è quello che cerco di fare.
        Posso dare un like dopo una critica aspra.
        SM ha iniziato ad insultarmi, così, di punto in bianco, dandomi pure del nazista sterminatore di No Vax.
        Mi ha invitato a giocare al gioco del vaffanculo, perché rinunciare a farsi qualche set in amicizia?
        Non volevo deluderlo.

        "Mi piace"

      • Ti sfugge caro nazista sterminatore di novax (seguendo e approvando i ragionamenti di Pigi il benzinaio, questo sei) che qui chi costringe qualcuno a fare qualcosa come nella belle époque del ricino, prima col ricatto e adesso con l’obbligo per legge, non è certo SM, ma quelli come te che approvano le minchiate della “persona per bene” (cit.) e del governo.

        Ergo, dare del fascista a SM non è solo ridicolo, ma controproducente: ci fai solo una figura di m3rda!

        Il giochetto sporco l’hanno capito ormai anche quelli che si vaccinano, tranne ovviamete i nazivaccifascisti delle tua razza. Voglio proprio vedere quanti booster interculer dovrete ancora prendervi per rendervi conto della situazione ridicola in cui avete cacciato l’ItaGlia.

        "Mi piace"

    • Australia ha 26M di abitanti e 9% di non vaccinati fa pur sempre 2.34 milioni

      noi con quel numero di persone contagiate, al 15-gen-21, facevamo sui 499 decessi giornalieri
      e tasso letalità dell’epoca era il 3.46%

      con i numeri che indica lei – sballati ma lo spiego dopo –
      avrebbero un tasso il tasso di letalità del 0.03% a confronto del nostro attuale che è del 1.61%

      ora veniamo ai numeri giusti, che per l’ultimo giorno sono
      +53.299 contagi (per un totale di 1,84 Mln) e +58 decessi (per un totale di 2.750)
      il loro picco è stato il 12/01/2022 con 175.271 casi

      manco i numeri sa leggere, capire e quindi riportare.
      quelli tra parentesi sono da quando c’è la pandemia non l’ultima settimana

      sul tennista, è solo un altro che crede, dato che lo pagano molto, di poter
      fare quello che più gli aggrada e questo può succedere solo negli stati dove si coltivano le banane
      e forse, ora, neppure più li.
      c’ha provato, gli è andata male, pazienza
      se fossi negli sponsor, visto che buona parte del pubblico pagante s’è vaccinato, ed è contrario alla vostra
      logica suicida, inizierei a toglierli i fondi, idem a quello splendido esempio di stup1dità umana
      che corre in moto, no sponsor?, allora guidi un tuc-tuc se riesci a prendere la patente adeguata

      "Mi piace"

      • Soltanto avere la faccia testa di proporsi come capo dello stato e una cosa che può accadere solo in Italia.Se fosse stato una persona normale a fare un a decima parte delle porcate fatte da quell’individuo sarebbe ancore dentro .Invece è osannato e santificato dai suoi lacchè. E una cosa vomitevole di come le persone x quattro soldi si vendono e svendono la loro dignità

        Piace a 1 persona

    • Non mescolate il grano col loglio.
      Diokovic è libero come una farfalla.
      Assange no.
      E non merita di essere difeso dalle ottusità dialettiche di aggressivi novax in cerca di consensi a buon mercato.
      Libero novax in libero tennis.

      Piace a 1 persona

      • Invece l’Australia è libera di FALSIFICARE le sue documentazioni sulla riduzione della CO2 e la neutralità climatica.

        Giusto PDR?

        Ma questo a te e agli altri commentatori è sfuggito.

        "Mi piace"

  7. Ormai da decenni in Italia politicamente non c’è nulla di serio. I comitati di affari e poltronifici che chiamiamo partiti fanno finta di litigare, per spartirsi tutto in armonia. Loro e i loro padroni si spolpano tutto, senza un minimo di dignità. Ma è sempre stato così, solo che prima almeno sapevano stare a tavola e anche al popolo arrivavano almeno gli avanzi. Ora nemmeno quelli. Avevamo visto dei bagliori di luce con i governi Conte, dove si pensava più alla gente che non si soliti rapaci. Poi abbiamo visto cosa è successo e come sta finendo. Ora con l’elezione del PDR nel Paese di Pulcinella stiamo passando dalla farsa alla tragedia. E chi se ne frega della brava gente costretta ad assistere allo scempio delle istituzioni che sopportiamo dal 1994, ossia da quando il delinquente Silvio B. disse che l’Italia era il Paese che amava. Figuriamoci cosa sarebbe accaduto in questi anni se l’avesse odiata. Povera patria.

    Piace a 3 people

  8. Tra Letta Letta e B., meglio B.
    Almeno saremo costretti a fare i conti con noi stessi senza illusioni.
    Gianni Letta è un uomo di fiducia di B da una vita.
    Sul FQ c’è un simpatico sondaggio, si tratta di scegliere il proprio candidato tra una lista di nomi.

    "Mi piace"

  9. Siamo il paese del “meno peggio”!
    Da noi funziona benissimo, soprattutto – ma non solo – in politica: il PD è lì da decenni con la scusa di essere “il meno peggio”… E non si vota perchè Draghi, ormai non più Migliore, è diventato “meno peggio” del risultato delle elezioni. E Giorgetti viene considerato “meno peggio ” di Salvini. Letta “meno peggio” di Renzi, … Quindi in millanta meno peggio di Berlusconi. Quanto lo siano è da vedere: a volte i sottoposti sono molto peggio dei padroni, che li assumono proprio per questo: massimo risultato senza sporcarsi le mani.

    Piace a 2 people