Inizia bene il 2022 per il Chieti Calcio Femminile: le neroverdi battono 4-0 il Matera  e mantengono la testa della classifica a punteggio pieno

Il Chieti Calcio Femminile detta legge anche allo Stadio XXI Settembre di Matera battendo le padroni di casa 4-0: le neroverdi continuano così la corsa solitaria in testa alla classifica a punteggio pieno dopo dodici giornate. Una tripletta di Stivaletta (arrivano così a 17 le sue reti complessive finora in campionato) e una di Giulia Di Camillo regalano al Chieti una vittoria preziosa a seguito di una partita che non è stata mai in discussione. Mister Lello Di Camillo deve fare a meno di Russo, Kokany e Carnevale.

Il Chieti parte subito sparato attaccando sin dai primi minuti di gara.

Al 2′ un lancio in avanti di Luisa Esposito mette in movimento Stivaletta anticipata al momento di entrare in area da un difensore. Al 6′ il Matera corre un grande pericolo quando Stivaletta prova il diagonale ma Zangari è brava ad opporsi parando a terra. Un minuto dopo ancora l’estremo difensore di casa vola a deviare in angolo la conclusione dalla distanza di Giulia Di Camillo. Sul conseguente corner è Cutillo a mettere alto di pochissimo. Al 9′ un’imprendibile Stivaletta salta Zangari, ma si vede prima respingere il tiro da un difensore e poi ancora la squadra di casa se la cava seppur in affanno spedendo il pallone in angolo. Al 10′ si rinnova il duello fra Stivaletta e Zangari e ancora una volta ha la meglio il portiere del Matera.

Un minuto dopo Giulia Di Camillo colpisce una clamorosa traversa con un missile dalla distanza sul quale nulla avrebbe potuto fare Zangari. Il vantaggio del Chieti è nell’aria ed arriva puntuale al 13′: Giulia Di Camillo batte una punizione dalla fascia indirizzando il pallone verso il secondo palo, sulla traiettoria si avventa Stivaletta che in sforbiciata volante segna una rete di pregevole fattura sbloccando così il risultato.

Il Matera prova a reagire: al 19′ è Sesto tirare a lato. Al 21′ il Chieti sfiora il raddoppio con un colpo di testa di Stivaletta con un difensore del Matera che salva quasi sulla linea di porta. Alla mezzora il Matera spreca una ghiotta occasione per pareggiare con Sesto che, quasi a tu per tu con Falcocchia, spara alto.

Al 32′ D’Intino mette un ottimo pallone al centro per Stivaletta che impatta bene di testa, ma la sfera va a lato di un soffio. Il raddoppio delle neroverdi è però rimandato solo di qualche minuto. Al 34′ Giulia Di Camillo fa filtrare il pallone in area per Stivaletta che prima si vede ribattere la conclusione da Zangari, ma poi ribadisce in rete firmando così il 2-0. Il Chieti continua ad attaccare e trova il tris al 41′ a seguito di una bellissima azione: Martella si invola e mette al centro, Cutillo appoggia per Giulia Di Camillo che mette il pallone sull’angolo opposto segnando un gran gol.  Si va dunque al riposo sul 3-0 per il Chieti.

La ripresa si apre con una magistrale parata di Falcocchia che vola a deviare il pallone sulla gran botta di Fiore dalla distanza. Ancora Fiore ci prova al 16′ ma il suo tiro questa volta si spegne debolmente fra le braccia di Falcocchia. Poco dopo è Martella a mettere paura a Zangari che riesce a sbrogliare una situazione che si era fatta decisamente difficile. Ancora Zangari è brava ad opporsi a Stivaletta al 23′.

Al 33′ ancora protagonista Stivaletta, questa volta in veste di suggeritrice per Valentina Esposito che mette a lato di testa. Al 41′ altra grandissima parata di Falcocchia che riesce ad opporsi al diagonale di Sesto.

Il Chieti segna la quarta rete al 44′: Di Domenico, entrata qualche minuto prima al posto di Giuliani, si invola e spedisce il pallone al centro, un difensore devia, ma la solita Stivaletta è di nuovo in agguato e firma così la tripletta personale.

Finisce il match con il Chieti che festeggia la quattordicesima vittoria stagionale su altrettante partite. Domenica prossima per le neroverdi impegno casalingo con il Grifone Gialloverde.    

TABELLINO DELLA GARA:

MATERA – CHIETI CALCIO FEMMINILE 0-4

Matera: Zangari, Correr, Maddaluno, Calautti, Calandro, Fiore (39′ st Montemurro Natalia), Montemurro Noemi, Montemurro Ortensia (1′ st Alla), Lospalluto, Predoi, Sesto.

A disp.: Scalese, Finamore.

All.: Lanzolla Giuseppe.

Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada, Martella (37′ st Di Sebastiano), Cutillo, Esposito L., Di Camillo Giulia, Stivaletta, Colavolpe (15′ st Vizzarri), Esposito V., D’Intino (15′ st Passeri), Giuliani (30′ st Di Domenico).

A disp.: De Vincentiis. 

All.: Di Camillo Lello

Arbitro: Daddato di Barletta

Assistenti: Latorre e Giannelli di Matera

Marcatrici: 13′ pt e 34′ pt Stivaletta, 41′ pt Giulia Di Camillo, 44′ st Stivaletta  

Ammonite: Lospalluto (M); Cutillo e Giulia Di Camillo (C)

IMPRESSIONI POST PARTITA DI MICHELA DI DOMENICO:

“Abbiamo giocato una bella partita. Eravamo messe meglio fisicamente visto che loro, verso fine gara, hanno iniziato ad accusare problemi muscolari. Si è visto il frutto degli allenamenti che abbiamo fatto durante la settimana, ma anche durante la pausa natalizia. Ci siamo allenate infatti anche durante le vacanze (tre giorni dopo Natale) e poi siamo rientrate subito ad inizio gennaio. Si temeva questa interruzione, ma siamo state brave a mantenere la forma fisica lavorando anche da sole da casa.

Questo è un bel gruppo soprattutto a livello di amicizia: siamo unite sia fuori che dentro il campo.

Siamo entrate in campo subito con la giusta mentalità attaccando sin dai primi minuti.

Io sono arrivata quest’anno: mi sono trovata bene sin dal primo momento. Ho giocato negli ultimi minuti con la Roma XIV, poi mi sono fatta male e sono stata ferma. Ho ripreso gli allenamenti da poco e sono rientrata proprio contro il Matera giocando qualche minuto. Nei minuti che sono stata in campo ho giocato, invece che da terzino, come ala, ruolo che ho rivestito spesso: mi sono adattata subito e non ho avuto tanta difficoltà. Non mi aspettavo un percorso netto da parte della squadra: quest’anno sono arrivate tante giocatrici nuove, ma siamo riuscite a trovarci bene immediatamente, è stato come se ci conoscessimo da sempre e questo si vede sul campo con i risultati ci stanno dando ragione. Tutte le partite sono importanti visto che ora ogni squadra ci affronta per vincere contro la capolista. Dobbiamo solo continuare a giocare come sappiamo e andare aventi così. La partita di domenica prossima con il Grifone Gialloverde? Non bisogna mai sottovalutare l’avversario: prima pensiamo a domenica e successivamente al big match con la Res Roma che ci aspetta fra due settimane”.

Foto di Andrea Milazzo

L’Addetto Stampa Chieti Calcio Femminile

Piero Vittoria  

riopiero@gmail.com

Categorie:Calcio, Cronaca, Interno

Tagged as: , ,