Andrea Crisanti: “Altro che Migliori, sono apprendisti stregoni”

“Abbiamo appena appreso che la variante Omicron si diffonde di più perché non trova barriera nei vaccinati, e che si diffonde molto più rapidamente di Delta: dovremmo quindi cercare di tutelare fragili e non vaccinati che continuano a rischiare molto. Ma se liberi i vaccinati dalla quarantena dopo un contatto con un positivo, vai nella direzione opposta” […]

(DI GIAMPIERO CALAPÀ – Il Fatto Quotidiano) – “Apprendisti stregoni in fase di improvvisazione senza criterio”.

Professor Andrea Crisanti – docente di microbiologia all’Università di Padova – come ha detto scusi?

Questi Migliori al governo sono apprendisti stregoni, cos’altro vuole che le dica?

Non ha preso bene l’abolizione della quarantena per vaccinati-con-booster -o-con-doppia-dose-da non-più-di-quattro-mesi?

Prenda fiato. Non c’è niente di scientifico: abbiamo appena appreso che la variante Omicron si diffonde di più perché non trova barriera nei vaccinati, e che si diffonde molto più rapidamente di Delta: dovremmo quindi cercare di tutelare fragili e non vaccinati che continuano a rischiare molto. Ma se liberi i vaccinati dalla quarantena dopo un contatto con un positivo, vai nella direzione opposta, mi pare. Non è logico.

Dagli studi su Omicron arrivano, però, anche buone notizie no?

Questa variante tende a colpire solo le vie respiratorie superiori, ma non mi illudo ancora sul fatto che possa risolvere il problema del Covid. Non c’è ancora certezza che neutralizzi Delta o altre varianti passate o future, quindi i fragili e chi non è vaccinato rischiano ancora la malattia grave e la vita stessa. Dunque torno a dire: era necessaria questa fuga in avanti con l’abolizione della quarantena per parte della popolazione in caso di contatto con positivo?

Sì, ma c’è l’“auto-sorveglianza”: ci ha capito qualcosa?

A dire il vero non molto, chi ha la febbre credo si auto-sorvegli cercando di stare a casa a prescindere. Ma anche prima della pandemia…

No, professore, lasciamo perdere il caso dei sintomatici: l’auto-sorveglianza è pensata per gli asintomatici che sanno di aver incontrato un conoscente risultato poi positivo: dopo cinque giorni dovranno farsi un tampone rispondendone solo alla propria coscienza o, in caso di fede, a qualche divinità celeste.

Non so di nuovo che dirle… è una follia. Ma veramente siamo passati agli apprendisti stregoni, non capisco… Quale dato scientifico, quale esperienza giustificherebbe questo provvedimento?

Se lo chiede a me, non credo di averlo capito…

Avrebbe avuto più senso allora mantenere una quarantena obbligatoria di tre giorni e poi richiedere un tampone negativo. Ma poi, finché non si affrontano i nodi veri, di che parliamo?

E quali sono?

Sempre gli stessi: ormai si è capito come e dove si trasmette essenzialmente il coronavirus.

Cioè?

Uno, trasporti: e aver obbligato alle Ffp2 è almeno un primo passo, bravi. Due, scuola: in due anni non è stato fatto niente di minimo, dai termo-scanner, che non sono i termometri elettrici farlocchi, ad analisi di scuole-campione. Tre, ristoranti: bisognerebbe limitare le tavolate a quattro persone finché la pandemia non finisce, non in base al colore della regione.

10 replies

  1. avete schifato Immuni?
    ora ne pagate le conseguenze

    se non capite cosa ho scritto, andate a rileggervi come funziona

    se fosse stato messo in condizione, da entrambi i lati -persone e personale medico addetto-,
    di funzionare invece che boicottarlo e quindi renderlo inutile
    ora questo bailamme sarebbe ridotto di molto, dato che sapremmo se siamo, o non siamo,
    stati a contatto per un tempo utile con una persona poi risultata contagiata

    ma noi italiani siamo (citazione dell’ancora, per poco, non emerito) fantasiosi

    "Mi piace"

    • D’accordissimo su Immuni: andava reso obbligatorio e utilizzato. Era la cosa più banale e ovvia . Avrebbe facilitato utilizzo di.quarantene e tamponi oltre che permettere di effettuare interventi mirati. Forse prima o poi si renderanno conto che sarà l’unica strada per uscirne fuori con intelligenza sfruttando le tecnologie.

      "Mi piace"

      • È noto che mi Immuni non veniva aggiornato. Io non ho mai ricevuto alcun alert, eppure è stato un periodo in cui ho girato e ho incontrato parecchio.
        Fanno le cose, le pubblicizzano e poi non ci stanno dietro e danno la colpa ai cittadini.
        Come sempre.

        "Mi piace"

      • A parole son bravi tutti!!! Ma la realtà, la concretezza è ben altro!!! E come facevi a renderlo obbligatorio??? Come facevi a controllare se poi magari più di qualcuno avrebbe trovato sicuramente il modo di bloccarlo, di non farlo funzionare, con la cosa più semplice poi di spegnere lo smartphone (in caso di ritrovi, di cenoni tra amici…) Infatti fin dall’inizio si era capito che era a tutti gli effetti un flop, in primis appunto perchè la stragrande maggioranza degli italiani non aveva nessun interesse a installarlo.
        In un altro Paese forse avrebbe anche funzionato abbastanza, ma in Italia no di sicuro, conoscendo gli italiani, popolo di disonesti, furbastri, corruttori e corrotti.
        E poi tra l’altro ci sarebbe stato il rischio di mettere in quarantena fino al tampone (che anche questi si moltiplicherebbero in modo esponenziale e quindi insostenibile) mezza popolazione italiana, immobilizzando quindi il Paese in tutti i sensi.
        NO, di sicuro non poteva funzionare e di sicuro invece avrebbe portato in tilt questo Paese su tutti i fronti.

        "Mi piace"

    • Io schifo gente come te, Boh dei miei stivali,

      Immuni ha ZERO capacità di contrasto contro Omicron.

      Ficcatelo nella tua testa di granito scozzese.

      Le altre nazioni colpite sono persino PEGGIO di noi.

      Quindi sei un caxxaro seriale, niente di cui tenere conto seriamente.

      "Mi piace"

      • Immuni è un esempio, un prototipo che è finito male. L’idea che c’è dietro è però ottima e può permettere di sviluppare nuove app integrate che ti diano costantemente la reale possibilità che ognuno di noi sia stato contagiato. Le tecnologie ci sono e.permetterebbero un tracciamento e la possibilità di sapere in anticipo se contagiati finora inimmaginabile. L’unica seria controindicazione è la salvaguardia della privacy , dal proprio stato di salute agli spostamenti, ma anche per questo c’è la tecnologia che può venirci incontro per salvaguardia anonimato , magari cancellando anche ogni mese tutti i dati accumulati sugli spostamenti

        "Mi piace"

      • Eccerto, quindi l’idea di fondo è OK però abbiamo questo.

        Che è come dire che non è da questi particolari, che si giudica un giocatore. Specie se prende il palo ad una finale degli europei. Che sarà mai.

        "Mi piace"

    • Concordo
      I Migliori (a causa dell’appoggio vendicativo di Lega e Forza Italia Viva) hanno scientemente boicottato quanto fatto dal secondo governo Conte.
      La volontà di cancellare l’azione di quel governo è stata chiara e palese fin dall’eliminazione della riforma Bonafede sulla prescrizione.
      E non faranno passi indietro sulla – pessima – gestione della pandemia.

      Piace a 1 persona

  2. Crisanti è tornato provvisoriamente in sé, secondo me è bipolare, e pure dipolare, sennò non si spiega che canti con Bassotti e poi dica queste cose.

    Bassotto è al polo OPPOSTO di quel che dice Cristanti sulla quarantena per i vaccinati!

    "Mi piace"