Il Chieti Calcio Femminile batte la Rever Roma 2-0 e chiude il 2021 primo in classifica a punteggio pieno

Partita dai due volti per il Chieti Calcio Femminile contro la Rever Roma: alla Cittadella dello Sport di Sambuceto le neroverdi non riescono a scardinare la difesa delle ospiti nel primo tempo che si barricano dietro, poi rientrano in campo nella ripresa con un piglio decisamente diverso e mettono ko le avversarie con due reti di Giulia Di Camillo e Stivaletta nei primi venti minuti.

Il Chieti continua dunque la sua corsa solitaria in testa alla classifica a punteggio pieno dopo undici partite con quattro punti di vantaggio sulla seconda, la Res Roma.

Mister Lello Di Camillo deve fare a meno del capitano Giada Di Camillo a causa dell’infortunio nella partita con il Trastevere: al suo posto Vizzarri che alla fine della partita sarà fra le migliori in campo.

Partono bene le neroverdi. Al 5′ un lancio preciso di Kokany mette in movimento Carnevale fermata in dubbia posizione di offside dal direttore di gara. Due minuti più tardi un gran diagonale di Stivaletta va a lato di pochissimo. Al 9′ una punizione di Giulia Di Camillo dalla lunga distanza sfiora il palo.

Al 19′ un’imprendibile Stivaletta mette un bel pallone al centro sul quale Mastronuzzi devia il pallone in angolo rischiando una clamorosa autorete. Al 23′ ci prova ancora Stivaletta il cui diagonale sibila il palo opposto. Al 31′ Kokany  approfitta di un errore di Guidobaldi e serve Giulia Di Camillo che tira, ma il portiere ospite è bravo a mantenere la posizione bloccando la sfera con sicurezza. Ancora Guidobaldi ruba la scena quando al 38′ nega la rete a Valentina Esposito toccando il pallone di quel tanto necessario a metterlo in angolo. Allo scadere dei primi quarantacinque minuti di gioco ci prova Barbarino in una delle rare sortite in avanti della Rever Roma, ma il suo tentativo finisce alto. Si va dunque al riposo a reti inviolate.

Mister Di Camillo decide di cambiare subito e manda in campo sin dal primo minuto della ripresa D’Intino al posto di Kokany. Il Chieti appare trasformato e mette alle corde le avversarie che nei secondi quarantacinque minuti di gara non saranno così più in grado di arginare le sortite in avanti delle neroverdi come avevano fatto nel primo tempo.

Al 10′ sull’angolo di Valentina Esposito Giulia Di Camillo colpisce di testa, ma un difensore della Rever riesce a salvare quasi sulla linea di porta a portiere battuto. Il meritato vantaggio arriva al 12′: Giulia Di Camillo prova la gran botta sulla quale si oppone benissimo Guidobaldi che però nulla può sulla ribattuta della giocatrice neroverde che corre a festeggiare sotto la tribuna. Il Chieti ormai mette alle corde la Rever Roma attaccando insistentemente. Al 17′ è Cutillo a provarci da fuori area, ma Guidobaldi blocca il pallone.

Due minuti dopo Vizzarri crossa benissimo per Stivaletta che colpisce di testa a centro area non lasciando scampo ad un’incolpevole Guidobaldi. Per la neroverde è la quattordicesima rete in campionato.

Al 22′ solo un gran salvataggio sulla linea di Melis nega il tris del Chieti a Cutillo, anche lei autrice di un’ottima prova a fine partita. Al 23′ Valentina Esposito vola sulla fascia e mette al centro per Giuliani che alza però di troppo la mira. Tre minuti dopo Martella in azione personale tira dal limite, palla alta di poco.

Al 40′ un colpo di testa di Carnevale finisce fra le braccia di Guidobaldi. Due minuti più tardi l’azione si ripete con Valentina Esposito che cerca Carnevale, ma quest’ultima non arriva sul pallone per un soffio.

Nei minuti di recupero ancora Carnevale cerca la soddisfazione personale senza successo.

Finisce dunque 2-0 per il Chieti che festeggia una vittoria importante: le neroverdi mantengono dunque la Res Roma a distanza prima della pausa natalizia. Il campionato riprenderà infatti il 9 gennaio: il Chieti andrà a Matera per continuare la sua finora corsa in vetta alla classifica.

 TABELLINO DELLA GARA:

CHIETI CALCIO FEMMINILE – REVER ROMA 2-0

Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Russo (40′ st Passeri), Martella, Cutillo (30′ st Colavolpe), Di Camillo Giulia (40′ st Di Sebastiano), Stivaletta, Carnevale, Esposito V., Vizzarri, Kokany (1′ st D’Intino), Giuliani.

A disp.: Seravalli, Di Camillo Giada, De Vincentiis, Di Domenico. 

All.: Lello Di Camillo

Rever Roma: Guidobaldi, Melis, Croce, Fiorentini, Berglund, Grassi (26′ st Volpe), Campanelli, Verro, Mastronuzzi, Fank, Barbarino (20′ st Perna).

A disp.: .

All.:

Arbitro: Renzi di Pesaro

Assistenti: Marrollo di Vasto e Longo di Chieti

Marcatrici: 12′ st Giulia Di Camillo, 19′ st Stivaletta.

Ammonite: Stivaletta (C)

IMPRESSIONI POST PARTITA DI GIADA DI CAMILLO:

“Sapevamo che la partita non sarebbe stata semplice. Le squadre che ci incontrano lo fanno sempre con il coltello fra i denti. Abbiamo trovato un’avversaria ben messa in campo impostata inizialmente a non prendere gol. Ci ha messo in difficoltà giocando molto basso: era come avere un muro davanti alla porta. C’è stata poi anche per noi un po’ di sfortuna. L’approccio non è stato sbagliato ad inizio gara: non abbiamo sottovalutato la Rever Roma, ma ci siamo trovati di fronte gli ostacoli di cui ho appena parlato.

Non siamo riuscite a trovare il gol subito, ma in questi casi è importante mantenere gli equilibri giusti non perdendo la testa. Nel secondo tempo il Mister ha fatto qualche cambiamento in campo e le cose sono diventate più facili. Brave Giulia e Stivaletta a realizzare: sono due giocatrici che riescono spesso a trovare la via del gol e per noi è importante ovviamente. Undici vittorie su undici partite: in questo momento è sicuramente una bella soddisfazione e fa morale e gruppo. Quando si vince si sta bene e si è sempre felici: si affrontano anche le difficoltà con un altro spirito, vedi ad esempio il mio caso. Ben vengano questi risultati positivi e speriamo di mantenere questa continuità di risultati. Ci aspetta ora la Coppa Italia a Napoli contro l’Independent: è una partita secca non facile visto che giocheremo sul loro campo. Abbiamo già affrontato questa squadra in campionato: punta molto sul piano fisico e della grinta, le partite come queste non sono mai semplici. Noi siamo in un buon momento: ci piacerebbe andare avanti anche in Coppa ovviamente.

Come sto io? La paura è stata tanta: ho vissuto una situazione per me tutta nuova. Il naso è rotto, ma fortunatamente allo stesso tempo non lo è il setto nasale dunque l’operazione è stata scongiurata.

Sarò costretta a rientrare ad anno nuovo: giocherò con la mascherina protettiva. Riprenderò subito però gli allenamenti di gruppo sin da questa settimana dopo una di stop. Il mio obiettivo è di ricominciare per poter stare con le mie compagne. Sto bene, rassicuro tutti. Approfitto per fare gli auguri di Buone Feste a tutti i nostri tifosi e speriamo che sia un 2022 tutto neroverde!”.

Foto di Andrea Milazzo

L’Addetto Stampa Chieti Calcio Femminile

Piero Vittoria  riopiero@gmail.com

Categorie:Calcio, Cronaca, Interno

Tagged as: , ,