Il Paese di Sottosopra

(“Il Paese di Sottosopra” di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Nel Paese di Sottosopra, una ministra vota alla Camera contro il suo governo con due partiti della maggioranza, che va in minoranza; ma il premier, anziché salire al Quirinale, fischietta. Nel Paese di Sottosopra tutti applaudirono Renzi quando fece fuori tutti i partiti dalla Rai tranne il suo; oggi, per coerenza, applaudono Draghi perché fa […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

35 replies

  1. Il Paese di Sottosopra

    (MARCO TRAVAGLIO – Il Fatto Quotidiano) – Nel Paese di Sottosopra, una ministra vota alla Camera contro il suo governo con due partiti della maggioranza, che va in minoranza; ma il premier, anziché salire al Quirinale, fischietta.
    Nel Paese di Sottosopra tutti applaudirono Renzi quando fece fuori tutti i partiti dalla Rai tranne il suo; oggi, per coerenza, applaudono Draghi perché fa fuori un solo partito, quello che ha vinto le elezioni, per spartirsi la Rai con tutti gli altri, quelli che le hanno perse; e la colpa è del leader dell’unico escluso.
    Nel Paese di Sottosopra, le Regioni sabotano i centri pubblici per l’impiego che dovevano attivare con 1 miliardo dello Stato; il governo, anziché obbligarle a farlo o riprendersi il miliardo, licenzia i navigator dopo averli formati e s’affida alle agenzie di Confindustria; Chiara Saraceno, consulente del governo, dice che “la stretta del governo sul Reddito non si basa su dati, ma su una narrazione fantasiosa e ideologica sui beneficiari nullafacenti”.
    Nel Paese di Sottosopra il governo annuncia per mesi che cercherà “casa per casa” i 3,5 milioni di over 50 non vaccinati (che rischiano più dal Covid che dal vaccino); poi, siccome non riesce a convincerne uno, prova a farlo imponendo il Green Pass per lavorare; ma i non vaccinati, non essendo obbligati dal governo, non si vaccinano e si fanno i tamponi; allora il governo, per fare numero, minaccia di vaccinare i bambini (che rischiano più dal vaccino che dal Covid).
    Nel Paese di Sottosopra, quando il governo impone il Green Pass per lavorare, le imprese fanno notare che perderanno manodopera con gravi danni all’economia; allora il governo non fa i controlli (mille multe in due mesi), così i No Pass continuano a lavorare senza neppure il fastidio del tampone; ma tutti restano convinti che lavori solo chi ha il Green Pass e l’Italia sia un modello per il mondo intero (che però si guarda bene dall’imitarla).
    Nel Paese di Sottosopra, deve avere il Green pass chi lavora da solo in un ufficio di 100 mq o a distanze siderali dai colleghi, o viaggia su un vagone Frecciarossa o Italo semivuoto (sennò l’intero convoglio viene fermato in aperta campagna); invece non deve averlo chi si ammucchia nei carnai di bus, metro e treni per pendolari e studenti; e a scuola il metro di distanza è obbligatorio “ove possibile”.
    Nel Paese di Sottosopra, alcuni spostati che si fanno chiamare “governatori” o “ministri” chiedono il “lockdown per i non vaccinati” (ideona già fallita in Austria), come se questi fossero fosforescenti, distinguibili a occhio nudo dalle decine di milioni di vaccinati, ergo facili da scovare e rinchiudere ai domiciliari.
    Nel Paese di Sottosopra, questa allegra brigata di buontemponi viene chiamata “Governo dei Migliori”.

    Piace a 5 people

    • Nel paese del sottosopra c’è Travaglio che sostiene il capo del partito di maggioranza che sostiene il governo. Siamo più sotto che sopra alla me…

      "Mi piace"

      • Un partito che non si è dato ancora un’identità che ci sta a fare all’opposizione? Parlo di un’opposizione seria, ovviamente, non quella dei demagoghi urlanti. Quella sono capaci tutti di farla…

        "Mi piace"

    • Tutto vero purtroppo. Però c’è qualcosa che mi turba nei ragionamenti sarcastici di Travaglio. È quella che in psicoanalisi viene detta rimozione. Lui non menziona mai le dichiarazioni di stima,fiducia e lealtà di Conte verso il banchiere capo del governo. Per lui non le ha mai fatte e l’ex pdc è all’opposizione.

      Piace a 2 people

    • È vero siamo in un mondo sottosopra.SeConte decidesse di uscire dal governo i iministri 5stelle darebbero le dimissioni?Di maio lascerebbe il ministero degli esteri?Ma quando mai!!!!! Povero Conte che si una volta contava e adesso non conta niente crede di essere sopra ma invece è sotto.Esatto un mondo sottosopra M.T. HA CENTRATO QUELLO CHE STA SUCCEDENDO

      "Mi piace"

  2. Ti dico perché draghi fischietta?
    Il banchiere, per dove può, sta preparando il desco per il bipolarismo 5* free. Il resto lo combinano i partiti lasciati liberi di superare i limiti, ma su cose marginali. renzi sta mandando messaggi al pd, tipo: molla i 5* o me ne vado a destra e, come vedi, te lo dimostro senza problemi perché ho il pieno controllo dei miei che seguono le direttive con diligenza, IV è compatta.
    Il pd prende atto con sgomento, draghi fischietta e il (fu) m5* .. mi pare di avere già detto in quale stato si trovi il (fu) m5*. Per carità di patria mi taccio.
    Io vedo questo, però sono complottista e parecchio populista.

    Piace a 1 persona

  3. Dall’ Almanacco di frate cipolla.
    Il santo del giorno: simpatia portami via.
    L’autodeterminazione delle masse è un treno che si è fermato su di un binario morto, molto tempo fa. Per coloro che hanno fede, la chiesa ristorerà e salverà da ogni immondizia conducendo le provvide anime davanti a San Pietro , che chiavi alla mano, aprirà loro qualche bunker.
    Quello che non doveva accadere dovra’ avvenire comunque al fine di proteggere gli orticelli conquistati con tanto sudore.
    Per distorcere uno stato è bastato solo il tempo, e adesso che il tempo è compiuto si aspettano solo lezioni di lap dance, mentre i corpi avidi di peso e materia si stuzzicano i palati con qualche brodaglia nello sfarfallio di una grottesca e nauseante movida.

    "Mi piace"

  4. @Guido
    Il governo in questo momento non può cadere, siamo nel semestre bianco.
    Dopo la elezione del PdR, se il (fu) m5* dovesse sfilarsi, il governo non potrebbe stare in piedi: il (fu) m5* è pur sempre il partito di maggioranza relativa.

    "Mi piace"

    • PELO-CONTROPELO
      Una volta sistemato il PdR
      Verdini – Dell’Utri – Confalonieri – fam. Letta,
      gli stessi faranno cadere il governo Cadreghìn,
      per vincere a mani basse con Salvin, Meloncin e qualche Strapuntin ai fedelissimi
      e un lasciapassare al global broker.
      Il resto verrà riammesso nella Casa del Popolo

      "Mi piace"

    • 10 febbraio 2021

      Maggioranza con Lega ma senza M5s
      Se i 5 stelle dovessero optare per il no al governo Draghi, la maggioranza avrebbe numeri meno ampi, ma comunque superiori alla maggioranza assoluta in entrambi i rami del Parlamento. Al Senato l’esecutivo potrebbe contare su almeno 196 voti: 10 senatori del gruppo Europeisti; 52 Forza Italia; 18 Italia viva; 63 Lega; 35 Pd; 7 Autonomie (che salirebbero a 8 con il voto del senatore a vita Napolitano da tempo assente dall’Aula); 2 Azione-Più Europa; 3 Cambiamo-Idea; 6 Leu (qualora il gruppo decida di sostenere il governo, un sì compatto che al momento non è ancora scontato).

      A questi numeri potrebbero aggiungersi una decina di senatori del Misto, portando la maggioranza a superare quota 200. All’opposizione si collocherebbero FdI (19 senatori) e M5s (92 senatori), per un totale di 111 voti. Alla Camera il governo Draghi potrebbe contare su almeno 392 voti (considerando il sì compatto di Leu): 91 deputati FI; 28 Iv; 131 Lega; 93 Pd; 4 Azione-Più Europa; 15 centro democratico; 12 Leu; 4 Maie; 4 Minoranze linguistiche; 10 NcI. All’opposizione si collocherebbero FdI (33 deputati) e M5s (190), per un totale di 223.
      https://www.agi.it/politica/news/2021-02-10/governo-numeri-m5s-non-determinante-11355711/

      Piace a 2 people

      • Scenario fantastico e del tutto auspicabile (governo Draghi sostenuto da Salvini – Renzi – Letta – B.), se non altro per iniziare a prendere a schiaffi l’opinione pubblica, ma assolutamente improbabile… ce li vedi alcuni ex-stellati staccarsi dalle poltrone? Impossibile

        "Mi piace"

      • Si possono fare due ragionamenti distinti: uno puramente matematico, una somma, e uno come lo intendo io: se il m5* si dovesse sfilare tutto sarebbero inclusi i ministri/sottosegretari e su questo draghi dovrebbe trarre delle conclusioni. Poi, quando dico “partito di maggioranza relativa” intendo dire la forza che ha vinto le elezioni politiche ultime scorse, non faccio un riferimento numerico. Voglio dire che, sempre nella ipotesi di uscita dal governo, draghi si troverebbe alla opposizione non solo quello che i sondaggi danno come secondo partito italiano (fdi) ma anche il partito risultato primo alle ultime politiche (m5*).

        "Mi piace"

  5. Quando si guarda ai paesi per così dire “sottosviluppati”, del terzo/quarto mondo, ai paesi con regimi dittatoriali o giù di lì, si notano disuguaglianze, soprusi e ignomimie nei confronti della popolazione, perché oltretutto, sono sempre paesi con povertà estrema, pochissimi ricchi, molto ricchi e moltissimi poveri, molto poveri che nulla possono, contro governanti dittatori i quali credendosi unti dal signore, fanno il buono ed il cattivo tempo a loro piacere.. noi li guardiamo e trasecoliamo davanti alle loro ingiustizie.. bene, non serviva l’articolo anche se molto chiaro e terribilmente vero, di Travaglio per aprici gli occhi, chi ha un minimo di grano salis, è da mò che vede lo sfacelo ed una velata forma dittatoriale che tanto velata non è, cosa può un popolo che non viene ascoltato? Scendiamo tutti i 60 milioni in piazza? Ah no, 60 milioni no, a molti piace questo governo perché abbiamo il meglio che c’è!! Sé!! Proprio così!!! Ed allora cosa fare? Possiamo scrivere tutti gli articoli che vogliamo ma non cambierà nulla, troppi ancora sono offuscati dal “prestigio” ma che è solo tanto fumo negli occhi, questa volta siamo proprio messi male.. il colpo di stato politico c’è stato ed ora è più palese che mai!!

    Piace a 2 people

  6. Nel paese del sottosopra che chi vuole fare la rivoluzione arrivando alla maggioranza assoluta dei consensi(il mitico 51%100) come intere generazioni di comunisti che nell’attesa di quel mitico 51%200 sono nate,vissute e decedute invano

    "Mi piace"

  7. È mezzo pieno.

    Anche MT fa politica e lo fa alla grande. Qui scrive un pezzo magnifico per evidenziare i colpi di mano del pdc e dei sui mandanti, colpi che danno solo una pallida idea di quello che sarebbe successo con i 5stelle all’opposizione.

    Sarebbe un articolo da leggere ad alta voce a parenti ed amici delusi dalla politica e invece…

    Fin che c’é Travaglio c’è speranza, grazie Raf.

    Piace a 2 people

  8. Io spero solo una cosa per molti di quelli che ragionano come voi.Che Renzi faccia cadere il governo ed entri nel centrodestra. Ipotesi più che plausibili. E poi un bel Salvini/Meloni PDC. E Berlusconi PDR. Hai voglia di lamentarvi di quanto erano meglio i 5 stelle

    "Mi piace"

  9. Io non faccio certo il tifo per l’insano gesto (m5*+pd). Osservo, mi limito a questo. E vorrei che qualcuno mi spiegasse quale strada può prendere il pd davanti al bivio o renzi o m5*, sapendo che renzi ha l’appoggio di tutta la stampa di destra (repubblica e soci compresi), sapendo che il pd è impestato di renziani e sapendo che il pd è tutto fuorché un partito di csx. Il campo progressista italiano è un luogo fittizio dove pascolano i 🐷🐷 e vengono impallinati i tordi. L’asse politico italiano è indiscutibilmente spostato a dx.

    Piace a 1 persona

  10. il mv5str..i resta nel governo draghi con l’unico intento di distruggere ciò che resta del fu mv5*, ogni altra intenzione è esclusa,

    "Mi piace"

  11. “allora il governo non fa i controlli (mille multe in due mesi), così i No Pass continuano a lavorare senza neppure il fastidio del tampone”

    Strano.

    Quando ho scritto che non siamo cinesi e che il gp farà la fine di immuni mi hanno dato del razzista.

    E invece sembra confermato che non siamo cinesi.

    “Io spero solo una cosa per molti di quelli che ragionano come voi.Che Renzi faccia cadere il governo ed entri nel centrodestra.”

    Magari!

    Forse i 5stelle uscirebbero dalla narcosi che li ha colpiti.

    Anche se non ne sono nemmeno sicuro. Quando ti casinizzi (nel senso di Casini) in genere è per sempre.

    "Mi piace"

  12. Ale ti seguo su quello che dici sul Green Pass, la mia opinione è identica. Sul resto la mia era un’ovvia provocazione, e, magari cadesse questo governo, ma certo non per avere PDC Meloni o Salvini🥶

    "Mi piace"

  13. No vabbè, ma voi commentate sempre a caso o qualche volta riflettete?
    Travaglio sono 9 mesi che invita il m5s prima a non entrare nel governo e poi a uscirne.
    Non è che l’articolo può quotidianamente rimarcare le stesse cose: il giornale lo deve vendere.
    Non a voi, evidentemente.

    "Mi piace"