Covid Olanda, rivolte a Rotterdam contro lockdown

Polizia spara e ferisce due persone

(adnkronos.com) – Violente proteste sono scoppiate a Rotterdam in Olanda durante una manifestazione che ha visto centinaia di partecipanti contro il lockdown annunciato dal governo per fronteggiare la pandemia di Covid. Secondo quanto riferisce l’emittente olandese Nos, la polizia ha sparato ferendo due persone. Poco prima gli agenti avevano esploso dei colpi di avvertimento per tentare di sedare la rivolta, durante la quale sono stati sparati dai manifestanti alcuni fuochi d’artificio e appiccati diversi incendi. Anche la polizia antisommossa è stata dispiegata. Almeno un’auto della polizia è stata incendiata e altre sono state danneggiate. I vigili del fuoco e gli agenti di polizia sono stati colpiti con oggetti. Le immagini dell’emittente mostravano incendi sul marciapiede e contenitori della spazzatura gettati in strada.

I servizi ferroviari da e per Rotterdam sono stati sospesi fino a nuovo avviso a causa dei disordini, hanno annunciato le ferrovie olandesi. La manifestazione, indetta da diverse organizzazioni, era contro i piani del governo di introdurre una nuova regolamentazione che prevede un lockdown per i non vaccinati, consentendo solo ai vaccinati e ai guariti dal Covid l’accesso a eventi, bar e ristoranti.

Categorie:Coronavirus, Cronaca, Mondo

Tagged as: , ,

31 replies

  1. “I servizi ferroviari da e per Rotterdam sono stati sospesi fino a nuovo avviso a causa dei disordini, hanno annunciato le ferrovie olandesi.:

    E vai mo’!

    "Mi piace"

  2. Oggi sull’autorevole rivista scientifica The Lancet è comparso un contributo di Günter Kampf, docente appartenente alla facoltà di Igiene e Medicina Ambientale dell’Università di Greifswald, in Germania che, già dal titolo, non lascia dubbi: “COVID-19: stigmatizzare i non vaccinati non è giustificato” (leggi qui). “Negli Stati Uniti e in Germania, funzionari di alto livello hanno usato il termine pandemia dei non vaccinati, suggerendo che le persone che sono state vaccinate non sono rilevanti nell’epidemiologia del COVID-19. L’uso di questa frase da parte dei funzionari potrebbe aver incoraggiato gli scienziati ad affermare che “i non vaccinati mettono in pericolo i vaccinati”. Ma questa visione è troppo semplice”, scrive Kampf.

    “Vi sono prove crescenti che gli individui vaccinati continuano ad avere un ruolo rilevante nella trasmissione del virus” scrive ancora il docente. “In Massachusetts, USA, sono stati rilevati un totale di 469 nuovi casi di COVID-19 durante vari eventi nel luglio 2021 e 346 (74%) di questi casi riguardavano persone completamente o parzialmente vaccinate, di cui 274 (79%) erano sintomatici”. “I valori di soglia del ciclo erano similmente bassi tra le persone completamente vaccinate (media 22,8) e le persone non vaccinate, non completamente vaccinate o il cui stato di vaccinazione era sconosciuto (media 21,5), indicando un’elevata carica virale anche tra le persone che erano completamente vaccinate”. Si legge ancora nel contributo uscito su The Lancet: “Negli Stati Uniti, al 30 aprile 2021, sono stati segnalati un totale di 10.262 casi di COVID-19 nelle persone vaccinate, di cui 2.725 (26,6%) erano asintomatici, 995 (9,7%) erano ricoverati in ospedale , e 160 (1,6%) sono morti”. Scrive ancora il docente tedesco: “In Germania, il 55,4% dei casi sintomatici di COVID-19 in pazienti di età pari o superiore a 60 anni riguardava individui completamente vaccinati e questa percentuale aumenta ogni settimana”.

    “A Münster, in Germania, si sono verificati nuovi casi di COVID-19 in almeno 85 (22%) delle 380 persone completamente vaccinate o che si erano riprese dal COVID-19 e che frequentavano una discoteca”, si può ancora leggere. “Le persone vaccinate hanno un rischio inferiore di malattie gravi, ma sono ancora una parte rilevante della pandemia. È quindi sbagliato e pericoloso parlare di pandemia dei non vaccinati. Storicamente, sia gli Stati Uniti che la Germania hanno avuto esperienze negative stigmatizzando parti della popolazione per il colore della pelle o la religione” appunta il professore. “Invito i funzionari di alto livello e gli scienziati a fermare la stigmatizzazione inappropriata delle persone non vaccinate, che includono i nostri pazienti, colleghi e altri concittadini, e a impegnarsi maggiormente per riunire la società.”

    "Mi piace"

      • Tra te e PDR fate a gara a chi è più inesistente intellettualmente.

        Ma tranquillo: vinci te con ampio margine.

        Quella dell’intervista alla mamma della ragazza fa testo. Non posso perdonare la stupidità che alberga nella tua volta cranica.

        "Mi piace"

      • Scusa SM ma chi siete? A parte di essere grillini o venire da quella parte e pseudo sostenere ciò che il M5S è divenuto dopo la sua elevazione a maggioranza relativa ?
        Nel senso qual è la vostra vita reale?
        Dove andate, chi siete, 4 fiorini, qui la dogana è più alta…

        "Mi piace"

    • Scusami eh Jerome, premettendo che io sono vaccinato in doppia dose e farò la terza senza alcun problema, il contagio come lo fermi, solamente continuando a dare degli “imbecilli” e dei “subumani” ai No Vax?Io credo di no. L’anno scorso non esistevano i vaccini, eppure in Germania il contagio era nettamente inferiore e non hanno provveduto ad alcun lockdown. Ora hanno il 65% di vaccinati e si apprestano a chiudere tutto. Come te lo spieghi? Sarà che è passato il refrain “se ti vaccini puoi fare il cazzo che vuoi”? E di chi è la colpa se non degli scienziati e dei governi? Il punto per me è solo questo. Aumentare i controlli, e magari stare a sentire un certo Crisanti, che ha contribuito a risolvere molti problemi a marzo 2020, e ovviamente, come accade spesso in Italia, è stato premiato con un bel “se ne torni in Inghilterra!”, perché qui vogliamo solo i Pregliasco. Controlli tracciamento e rispetto delle regole. Come un certo Giappone diciamo, che è praticamente a contagio 0 con una percentuale nettamente inferiore di vaccinati. Il punto è solo questo, e come giustamente dice il professore tedesco, mi sono rotto un pò le palle del “dagli all’untore” all’italiana

      Piace a 1 persona

  3. Agli esaltati fascio legaioli NOVAX
    NOMASK
    NO GREEN PASS
    rivolgo un fervente invito a NON VACCINARSI.

    A simili analfabeti funzionali, Incapaci di comprendere quattro numeri per compararli, l’ignoranza e la malafede che li contraddistingue deve fare il suo corso fino all’estrema conseguenza:
    Crepare affamati d’aria, fra spasmi ed affanni, fin quando il loro cuore non scoppia.

    L’Austria apre il varco dell’obbligo vaccinale. Germania travolta, chiude la Baviera
    Triplice mossa austriaca: subito lockdown per tutti e anticipo terza dose. Il panico “contagia” la Germania: “Nulla è escluso”.

    Intanto in Italia…..

    Dati in media MOBILE a 7 giorni

    DECEDUTI

    16 Novembre
    2020 548
    2021 57

    17 Novembre
    2020 569
    2021 57

    18 Novembre
    2020 591
    2021 59

    19 Novembre
    2020 609
    2021 59

    Ricoverati in Terapia Intensiva

    16 Novembre
    2020 3492
    2021 481

    17 Novembre
    2020 3612
    2021 486

    18 Novembre
    2020 3670
    2021 503

    19 Novembre
    2020 3712
    2021 512

    Nuovi casi VAX VS NOVAX Ogni 100.000 unità del rispettivo universo statistico
    Incidenza su Media MOBILE MENSILE

    24 Ottobre
    NOVAX 454
    VAX 77

    31 Ottobre
    NOVAX 480
    VAX 92

    7 Novembre
    NOVAX 552
    VAX 116

    14 Novembre
    NOVAX 707
    VAX 159

    Fonte: Lab24

    In sintesi per un non-vaccinato la probabilità:

    di infezione è 4,5 volte maggiore rispetto a un vaccinato;
    di ricovero è 6,8 volte maggiore rispetto a un vaccinato;
    di ricovero in T.I. è 11,7 volte maggiore rispetto a un vaccinato;
    di morte è 5,1 volte maggiore rispetto a un vaccinato;

    È stato SEMPRE ripetuto che il vaccino NON ESCLUDE la possibilità di contagiarsi ma, riducendo la carica virale:
    Ti rende meno contagioso verso gli altri rispetto ad un NOVAX
    Frena lo sviluppo della malattia verso la polmonite riducendola a simil influenza rispetto a un NOVAX
    Taglia in maniera decisa la possibilità di finire in Terapia Intensiva rispetto a un NOVAX
    Abbatte altresì la mortalità, per la stragrande maggioranza dei casi riservata a persone anziani e sofferenti per altre patologie rispetto ai NOVAX che oggi vedono morire persone relativamente giovani.

    IL calcolo su medie mobili descrive un trend e riesce a riassorbire i picchi su singoli giorni.

    "Mi piace"

    • Geronimo, ne hai di pazienza per scrivere tutti quei numeri. Poi fammi sapere quanti no vax(!) sono passati al tuo partito. Non capisci una mazza che fra salute e libertà, alcuni preferiscono la libertà. Obbrobrio, stai pensando, ma così mi contagi. Si, se il vaccino non funziona, si se il reo va scatarrando per strada. Ma se vuoi farti gli spriz a tutte le ore, forse ci metti del tuo. Baci e abbracci, no, meglio di no.

      "Mi piace"

    • Giocateli al lotto questi numeri farlocchi!!
      Tutto inventato!! E chieda agli stessi, che forniscono dati alla cazzo, di spiegare l atteggiamento folle ed assassino sulle autopsie!! Ma dubito avrà una risposta!!
      Credo, crediamo ciecamente in Mattarella… questa la nuova preghiera di uno stato in decomposizione

      "Mi piace"

  4. Milioni di vaccinati gaudenti, a parte quelli ricattati per il lavoro.
    Tutto per edonismo travestito da sprizt. Vale la pena una vita siffatta?
    Un odio così sviscerato, forte , convinto, da parte
    delle istituzioni e dei suoi giullari. Quale periodio storico stiamo imitando? A trovarlo. E’ Un presente distopico.

    "Mi piace"

    • Curati che ne hai bisogno e lasciami essere gaudente e vaccinato,
      Quello che non comprendeo è il vostro rifiuto a vaccinarvi adducendo scuse, complotti, teorie astruse e altre scemenze assortite.
      Contenti voi di rischiare la vita lo sono ancora di più io.
      Eliminato il tymuro NOVAX noi sopravvissuti saremo definitivamente liberi.
      E il vostro voto non andrà disperso verso tanti masanielli opportunisti che vi sfruttano.

      "Mi piace"

      • Inizia pure a costruire i campi di detenzione o concentramento nel tuo giardino! Questi sì che sono i principi democratici…la mamma dei cittadini ebeti è praticamente sempre gravida!!

        "Mi piace"

    • Lo squadrismo è insito nella cultura di certi
      italiani.
      Con l’arte della sintesi e a spanne.
      Mia nonna mi raccontava che c’erano famiglie intere che non erano di fede fascista,
      ma aderivano per puro opportunismo,
      hanno ricevuto dal regime terre, poderi,
      e benefici vari.
      Caduto il fascismo si sono convertite in democristiane-stataliste/
      comuniste-degenerative, ancor peggio stataliste.
      Oggi i nipoti, dopo 2 generazioni,
      c’è chi cavalca la peggior destra,
      ma anche solo facendo mestieri
      per me inconcepibili, come l’arruolarsi
      nelle forze dell’ordine, e comunque,
      sempre a che fare con “l’autorità”
      e il menar le mani,
      (vedi video poliziotti, come trattano liberi cittadini nella manifestazione di ieri a Milano)
      se non in altri settori più scottanti.
      L’altro ramo invece, meno verace,
      costituito da menti più sottili, è dedito
      alla imprenditoria-politica, nella gestione di denaro pubblico, esclusivamente per personali tornaconti al fine dell’arricchimento e come conseguenza, lasciando sul territorio macerie e desertificazione, inteso in senso lato

      "Mi piace"

      • Oggi va di moda dire “…mai avrei pensato di essere d’accordo col Tizio, col Caio…”, ecco: mai avrei pensato di ecc., ecc… con unoerre! Con una precisazione però: “l’autorità” esiste ed è cosa buona e giusta, ma nei casi elencati da te, non è con ESSA (cit.) che si ha a che fare. L’Autorità esige autorevolezza per essere esercitata, non autoritarismo. Inoltre, qui non siamo neppure più in presenza di persone autoritarie e per nulla autorevoli, ma di puri e semplici Pagliacci (ogni riferimento è puramente causale… e non è un errore di battitura). E poi c’è qualcuno che ha ancora il coraggio di sostenere che non saremmo in una dittatura. In parte ha ragione, nel senso che l’abbiamo nettamente oltrepassata, ché siamo sotto un regime totalitario.

        "Mi piace"

      • Coso, e’ chiaro che l’autorita’ che piangi, e che ti evita, non l’hai nemmeno per farti entrare la cosa piu’ importante nella crapa.

        Io se voglio vado nella piana di Audterlitz e respiro l’afflato della Storia, rivivo l’impresa del Corso, il Bonaparte.

        Tu stai azzeccato addone Simplicissimus.

        "Mi piace"

      • E’ un fatto, incontestabile: tu vaccheggi sul Simplicissimus, solo la’ tieni la compagnia che tu fa sentire accettato. Qua vieni perche’ sei un masochista, incontestabile anch’esso.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...