Vittorio Feltri: “Penso di aver votato Sala. Il nome Feltri non l’ho scritto”

(La Zanzara – Radio24) – Vittorio Feltri esordisce così come consigliere comunale a Milano.  A La Zanzara dice: “Non mi sono votato, mi hanno dato due lenzuolate e non ho un capito un cavolo di quello che c’era scritto. Penso di aver votato Sala. Il nome Feltri non l’ho scritto”.

“In Consiglio comunale andrò qualche giorno, poi me ne vado. Negli ultimi quarant’anni non ho mai visto un consiglio comunale”. “Gay Pride? Dovrebbe chiamarsi Froci Pride, però facciano quello che vogliono, a me di quello che fanno i froci non interessa nulla”.

“Gay è parola inglese, omosessuale è un termine medico, preferisco chiamarli froci o culattoni”. “Il fascismo? E’ morto nel ‘45, non è un pericolo, non ho mai conosciuto un fascista in vita mia”. “Il fascismo? L’unica cosa buona che ha fatto è farsi uccidere.

E’ riuscito a fare una guerra assurda, per soggiacere agli ordini di Hitler. Ma fu una piccola cosa rispetto al comunismo, che ha fatto molti più morti e molti più danni. Mussolini era alla guida di una nazione di poveracci, mentre il comunismo uccise molte più persone”. “I novax? Sono degli imbecilli, dei cretini. Rischiano di ammalarsi e morire, non hanno capito un cazzo”.

3 replies

  1. In quanto ad etica stiamo ai livelli di Scilipoti e Razzi.
    Il termine FROCIO va evitato perché oramai ha una connotazione negativa.
    E se il termine frocio ha una connotazione negativa è solo perché esistono i Feltri.

    Se non avessimo deriso e denigrato le persone che amano persone dello stesso sesso (sti gran cazzi, smettila di guardare sotto le lenzuola altrui), potremmo utilizzare anche il termine frocio o frocia senza il timore di offendere nessuno.

    Negro voleva dire semplicemente nero.
    Ma se i Feltri d’Italia diffondono offese come “negri di merda”, “negracci”, “negher”; se la parola negro la pronunci con una espressione di disgusto, il termine negro diventa col tempo impronunciabile.

    Le parole da censurare sono quelle che i Feltri hanno brandito per sfogare il loro razzismo.
    Non sono i detestabili radical chic di sinistra ad avertele imposte, siete voi fascistoidi ad avercele precluse.

    Piace a 1 persona