M5S: Avviso di convocazione

(Giuseppe Di Maio) – La votazione si svolgerà esclusivamente utilizzando lo strumento telematico on line SkyVote. Ciascun iscritto può far pervenire eventuali osservazioni e/o considerazioni e/o opinioni entro le ore 12 del giorno 15 settembre 2021 al seguente indirizzo mail… Così dice l’avviso. E siccome sei tu a chiedere, caro Giuseppe, cioè ad aver previsto il desiderio di fare osservazioni, io te ne faccio arrivare almeno una.

Il Comitato di Garanzia per cui siamo chiamati a votare il 16 cm, è l’estremo organo di controllo di tutto il Movimento. Dà l’avvio alle modifiche dello Statuto, propone destituzioni di Presidente e Garante, accetta e ripudia un umile iscritto. Che questo smisurato potere sia affidato a gente onesta e capace è essenziale. Ma che la rosa dei prescelti sia indicata da uno solo, fosse anche il Garante, significa riconsegnare in mano a Grillo l’intero Movimento.

Ora, non discuto delle intenzioni di Beppe, che in quanto primitivo ideatore di questo percorso rivoluzionario è di certo tra i più adatti a prendere le decisioni migliori. Discuto però di uno statuto che ruota ancora attorno alla padronalità del Movimento, tratto dell’inopportunità di dare nelle mani di una sola persona tanto potere. La mia idea di democrazia non è questa. Per conto mio è solo e sempre l’Assemblea il supremo organo deliberativo, consultivo, e propositivo. Altrimenti essa si trasforma in un organo fantoccio che ratifica le decisioni prese altrove. E io non mi sentirei di far parte di una tale associazione. Si ricordi che il mio consenso al Suo Statuto, così come sono certo quello di tanti altri, è stato un consenso di fiducia e di attesa. Un consenso dato alla fiducia nella persona e alla sua onestà, e che attende le più opportune scelte politiche, e le maggiori distanze dal precedente guazzabuglio grillino.

Lei deve sapere che la storia del Movimento è stata tempestata da espulsioni non solo al vertice, ma diffuse e sommarie, che qualunque iscritto ha minacciato a qualunque altro. Questa ostracizzazione a catena è stata generata da un’incerta linea politica e da regole incomplete che un vertice padronale non ha saputo o voluto specificare per poter avocare a sé ogni scelta. E’ un fenomeno originato dalla presunzione di uno solo che aveva già previsto il percorso della sua creatura, e che non volle ammettere altre e successive interpretazioni assembleari. La democrazia non è questa. La fiducia nel popolo è una questione essenziale, e l’individuazione del bene comune non può essere di natura dispotica. Altrimenti non resterà che la solita via della mistificazione e dell’imbroglio, come avviene nei partiti di destra e in quelli che usurpano lo spazio elettorale della sinistra.

Noi siamo felici che Lei abbia delimitato i confini ideali di un Movimento 5 stelle che finora aveva oscillato dalle speranze più reazionarie a quelle più radicali e rivoluzionarie. Ma noi speriamo che il tempo della chiarezza e della democrazia sia possibile anche per le regole statutarie. Noi auspichiamo che l’Assemblea sia il luogo della volontà generale e che la comprensione sia alla base del vero progresso democratico. Tutto questo perché noi siamo gli amanti della coscienza, dell’unica vera cittadinanza.

19 replies

  1. Annamaria Mantile è morta per un infarto intestinale e non per il vaccino Astrazeneca, sarebbero sotto inchiesta il suo medico di base ed il cardiologo
    In estrema sintesi, l’infarto sarebbe stato causato da un forte sanguinamento dopo tre giorni di grande sofferenza. Questo sarebbe l’esito dell’autopsia che è stata eseguita da un collegio di periti, consulenti tecnici d’ufficio, nominati dalla Procura di Napoli.

    Per il decesso della professoressa di Napoli sarebbero finiti sotto inchiesta il suo medico di base ed il cardiologo che era stato allertato dopo il peggioramento delle condizioni di salute della Mantile.

    I due medici non avrebbero compreso la gravità delle situazione e le avrebbero prescritto solamente un antispastico e delle soluzioni per la disidratazione. Inoltre i due dottori l’avrebbero indirizzata in ospedale solamente quando la situazione era ormai compromessa.

    "Mi piace"

    • E come è successo che lei si sia sentita male dopo 2 ore dalla vaccinazione?

      L’autopsia può dire quel che gli pare, hanno persino detto che Mario Biondo si è suicidato (e pure David Rossi), figurarsi quanto ci mettono a trovare l’infarto intestinale che è l’EFFETTO e non certo la causa di qualcos’altro.

      Adesso ti presento il fratello della Mantile, così lo capisci meglio come vanno le cose.

      https:// odysee.com/@BorderNights:4/mazzucco-live-evitiamo-altre-vittime:6

      (ps YT ha chiuso anche Border Nights, per la gioia dei vaccinari e sincerissimi democratici)

      "Mi piace"

    • Pajasso, perché non la smetti di ripetere articoli a pappagallo, senza capire una ceppa di quel che dicono?

      Secondo te come è successo che lei si sia sentita male dopo 2 ore dalla vaccinazione?

      L’autopsia può dire quel che gli pare, hanno persino detto che Mario Biondo si è suicidato (e pure David Rossi), figurarsi quanto ci mettono a trovare l’infarto intestinale che è l’EFFETTO e non certo la causa di qualcos’altro.

      Purtroppo la moderazione del blog mi impedisce di linkare il video in cui il fratello della Mantile ricostruisce quel che è successo. E non è affatto come lo riporti te, da bravo minus habens vaccinaro. Lo si può trovare sul canale di Border Nights su Odyssee al titolo ‘evitiamo altre vittime’.

      (ps YT ha chiuso anche Border Nights, per la gioia dei vaccinari e sincerissimi democratici)

      "Mi piace"

    • X Ennio in incognito:

      ringrazia solo che tutti i commenti che faccio mi vengono messi in moderazione, per ragioni non ben chiare tra l’altro.

      Peccato, perché il fratello della Mantile avrebbe avuto molte cose da dirti.

      "Mi piace"

      • Non sono mai in incognito. Quattro giorni e non due ore. Il nome intero e’ Annamaria Mantile.
        Il cui fratello farebbe bene a non occuparsi di medicina ma trovare un buon legale e medico legale per metterlo in quel posto ai due succitati. Ad ogni modo le sue parole, ovvero il dubbio che la morte sia una conseguenza diretta o indiretta dell’ assunzione del vaccino, sono qui: https://www.napolitoday.it/cronaca/morta-dopo-vaccino-intervista-fratello-docente.html

        "Mi piace"

      • Non sono stato chiaro nella chiusura: il fratello della Mantile, Sergio, ha il sospetto che il repentino deterioramento della salute, e poi la morte della sorella, SIA dovuto direttamente o no alla somministrazione. Ovvero che sia possibile dimostrare che senza l’inoculazione di quel vaccino Annamaria Mantile non sarebbe morta.

        "Mi piace"

      • X Ennio.

        Preferisco trattenere quel che avrei da dirti. Sennò vado in moderazione.

        Quattro giorni è il tempo dopo di che è MORTA, ma il fratello dice chiaro che si è sentita male 2 ore e mezzo.

        DUE ORE E MEZZO, capisci o ti serve un disegno?

        Sennò diciamo pure che le persone che crepano dopo avvelenamento da funghi non sono correlate, perché magari si sentono male 6 ore dopo e crepano 4 giorni dopo.

        ”’ Si è subito escluso un coinvolgimento di AstraZeneca, ma non si spiega il perché. La causa individuata – che noi in un qualche modo avevamo intuito e che i medici potevano prevedere – sarebbe un infarto intestinale dovuto ad un’ernia. Questo avrebbe determinato l’addome gonfio per tutti e tre i giorni della sofferenza”.

        “Ora mi chiedo: come si fa ad escludere, due ore dopo la somministrazione, una correlazione con il farmaco? Il mio è un quesito da incompetente. Le contrazioni, come reazione al farmaco, potrebbero aver determinato la strozzatura dell’intestino? Oppure, sono avvenute del tutto indipendentemente? In questo caso, le aspettative che avevamo sulle reazioni del farmaco ci hanno del tutto depistati e indotti a non pensare di dover ricorrere ad un ricovero, ad una corsa in ospedale”.

        Adesso hai capito di che parlano oppure ti sei fatto troppo in questi ultimi giorni per comprendere un testo scritto?

        Ripeto?

        COME SI FA AD ESCLUDERE DUE ORE DOPO LA SOMMINISTRAZIONE, UNA CORRELAZIONE CON IL FARMACO?

        E guarda caso, ci sono molti altri casi del genere in cui vengono riportati come effetti avversi anche problemi e dolori intestinali.

        e non parliamo di scorpacciate di peperoni.

        "Mi piace"

      • Sempre dall’articolo suggerito in link, il fratello Sergio dice che, al momento, non “… vi e’ nulla di ufficiale” e quindi si aspetta l’autopsia. Ovviamente, dice anche ” … come si fa ad escludere una correlazione?”, poiche’ non pare possibile che una persona con una salute invidiabile e senza esperienze pregresse possa morire cosi’, per caso.
        La aspetto io come la aspetti tu. Se esce fuori una correlazione causale questo purtroppo avverra’ dopo un botto di analisi e tempo. e probabilmente si assistera’ ad una lavata di mani generale in cui Sergio Mantile restera’ solo col proprio dolore.
        Se non esce fuori una correlazione causale, cio’ avverra’ in maniera canonica (pubblicazione e poi spulciamento di parimente addetti) o alla italiana, in maniera incompleta o nebulosa.

        "Mi piace"

      • Inoltre, morta a Marzo. Non ci avevvo fatto caso, una cosa cosi’ vecchia? E l’ autopsia? Ed il medico legale di parte scelto dalla famiglia? Quali sono stati i risultati? Il fatto che non si trovano tracce di nulla che sia considerabile seriamente. Cercando il nome di Sergio Mantile nell’ultimo mese si ottiene un solo risultato.

        Come mi spieghi che non sia uscito nulla di correlabile causalmente? A parte i siti Web non attendibili, puoi mostrarmi alcunche’ di verificabile? Ripeto: dopo quattro mesi.

        "Mi piace"

      • X Ennio.

        A parte che io non sono tenuto a fare niente e tanto meno farlo per uno come te,

        ma secondo te, non ti suona STRANO proprio il tempo in cui è accaduto?

        A Marzo, guarda caso, c’era ancora pochissima letteratura sulle morti e gli effetti correlati al vaccino COVID.

        Eravamo ancora prima dei passi al traverso fatti dopo e chi ha guardato, nemmeno sapeva COSA guardare.

        Resta di sicuro una cosa: quanti sono i morti da infarto intestinale? Quanti sono stati i vaccinati quel giorno in Italia? Combinando la probabilità di beccare un infarto da parte di una persona SANA (e non per esempio, un malato grave oncologico), e la % di vaccinati quel giorno in Italia, il risultato è quanto meno INQUIETANTE se fosse ‘solo’ una combinazione.

        E poi in quello stesso periodo, sempre a Napoli, abbiamo avuto un’altra impiegata, un suo collega purel ui ‘trombato’, un vigile e un bidello morti anche loro dopo vaccinazione.

        Tu chiedi come mai non se ne risà niente dopo 4 mesi? Perché oramai hanno liquidato il problema al solito modo. Hanno fatto così con David Rossi e persino Mario Biondo, quello ‘impiccatotosi’ con il foulard sullo scaffale senza manco spostare le piume dietro di lui.

        Ti ricorderei, infine, che all’epoca erano già accaduti diversi decessi di infermieri morti dopo vaccinazione, ma nessuno pensò di fargli l’autopsia.

        E’ così che va. Ci sono stati decessi tra l’altro per un’infermiera di 39 anni, una di 40, una di 55 e chissà quante altre e altri.

        E nessuno che si sia chiesto davvero COME e PERCHE’ siano morti.

        Ah, già, parlo con quello che str…zeggia con la vicenda dei due infermieri casualmente deceduti di vasculite lo stesso mese e lo stesso ospedale.

        "Mi piace"

      • Certo che mi suona strano cacchio! E sono curioso su quell’autopsia e tutta la documentazione. Ma come faccio ad averne visione? Altri lo hanno fatto, senz’altro, fa parte del processo. Ma se il risultato di queste analisi non conferma la relazione di causa, allora io vorrei sapere che cosa e’ successo, come si e’ arrivati a quella ischemia. Il fratello ha richiesto una autopsia, per forza ci doveva essere un rappresentante di parte. Possibile che queste carte non siano state visionate da qualcuno con lo stesso sospetto di Sergio Mantile?

        "Mi piace"