Solo il 15% del mondo è vaccinato

(dal Daily Mail) – Secondo il dottor Larry Brilliant, rinomato epidemiologo statunitense, la pandemia di coronavirus è tutt’altro che finita. Secondo il medico, che ha fatto parte del programma di eradicazione del vaiolo dell’Oms, le persone vaccinate nel mondo sono troppo poche, solo il 15%, senza contare che alcuni paesi non hanno superato neanche la soglia del 5%.  

«Penso che siamo più vicini all’inizio di quanto lo siamo alla fine della pandemia», ha detto Brilliant alla CNBC. «A meno che non vacciniamo tutti in più di 200 paesi, ci saranno ancora nuove varianti».

Il mondo sta lottando per contenere la variante Delta da quando è stata scoperta per la prima volta nel settembre 2020 nello stato del Maharashtra, che è il secondo stato più popoloso dell’India e quello dove si trova Mumbai.  Le autorità sanitarie indiane hanno etichettato la variante come “doppio mutante” perché porta due mutazioni: L452R ed E484Q.

Entrambe le mutazioni sono contenute in parti chiave del virus che gli consentono di entrare e infettare le cellule umane. Negli Stati Uniti, la variante Delta, e i suoi sottotipi, rappresenta attualmente oltre il 90% di tutti i casi noti.

«Questa nuova variante, la variante Delta, è diversa», ha detto Brilliant alla CNBC. «Ha un periodo di incubazione di tre giorni e mezzo e ogni caso ha portato ad altri otto contagi con una crescita esponenziale. «Questo è forse il virus più contagioso che abbiamo mai visto a memoria d’uomo».

Tuttavia, Brilliant ha affermato che tutti e tre i vaccini approvati negli Stati Uniti – Pfizer-BIoNTech, Modern e Johnson & Johnson – stanno aiutando a prevenire casi di malattia grave e morte per le persone infette da Delta. Il dottore ha anche parlato di come le ondate nel Regno Unito e in India, alimentate dalla variante Delta, siano diminuite.

Nel Regno Unito, la media mobile di sette giorni di nuovi casi al giorno è scesa da 47.000 il 21 luglio a 27.200 di domenica, secondo Our World in Data. Nel frattempo, in India, la media giornaliera si è stabilizzata intorno ai 40.000 casi al giorno dopo aver raggiunto il picco di 391.000 il 9 maggio. 

Alcuni hanno previsto che gli Stati Uniti, che hanno una media di 100.000 nuovi casi al giorno, seguiranno la stessa traiettoria e sono solo tre o quattro settimane indietro rispetto al Regno Unito. Brilliant ha affermato che la variante Delta probabilmente infetta le persone così rapidamente da esaurire le persone a cui diffondersi dopo poche settimane.

«I nostri modelli… prevedono anche una curva epidemica a forma di V invertita, che sale molto rapidamente e scende molto rapidamente», ha detto alla CNBC. «Questa malattia è così contagiosa ed è così rapida ad infettare tutti che, anche includendo alcune persone vaccinate che sono infette, in pratica esaurisce i candidati [da infettare] molto rapidamente».

«Ciò può significare che questo è un fenomeno di sei mesi in un paese, piuttosto che un fenomeno di due anni. Ma avverto le persone che questa è la variante Delta e non abbiamo esaurito le lettere greche, quindi potrebbero essercene altre».

15 replies

  1. Brilliant ha affermato che la variante Delta probabilmente infetta le persone così rapidamente da esaurire le persone a cui diffondersi dopo poche settimane

    Quindi i vaccini non contengono un accidente.

    Non si scappa.

    "Mi piace"

    • avendolo già scritto svariate volte non mi ripeto nella spiegazione
      se la vada a cercare

      comunque le anticipo che non capito nulla sui vaccini e sul perché usarli
      e che benefici portano

      proprio nulla

      e se le fa piacere, stanno cominciando a dire che anche avere il 90% dei vaccinati non
      farà subentrare quella che viene definita immunità di mandria (per lei gregge, è più consono)
      come speravano Boris e quelli della Lombardia (e, purtroppo, anche in Emilia Romagna)
      dato che quella terminologia non è applicabile a questo tipo di virus dove, per questo tipo, intendono
      la variante che va per la maggiore attualmente.

      il risultato è che per essere protetti -dalle forme gravi- devono essere tutti vaccinati
      oppure strofinare il cornetto di san Gennaro sperando nella grazia d’essere un asintomatico
      o sintomatico a bassa intensità, se vuole rischiare… prego, ma a spese ospedaliere sue però.

      per comprendere quest’ultimo paragrafo deve però leggere le spiegazioni per dummies
      che ho scritto in altri post ma, chissà perché, ho il sospetto che non le leggerà

      Piace a 1 persona

  2. Il bias di conferma~
    “Il bias di conferma è un fenomeno cognitivo al quale l’essere umano è soggetto. È un processo mentale che consiste nel selezionare le informazioni possedute in modo da porre maggiore attenzione, e quindi maggiore credibilità, su quelle che confermano le proprie convinzioni e, viceversa, ignorare o sminuire quelle che le contraddicono.
    Questo processo, se abilmente sfruttato, è uno strumento di potere sociale, in quanto può portare un individuo o un gruppo a negare o corroborare una tesi voluta, anche quando FALSA. ”

    Qualora risultasse poco funzionale o improduttivo estrapolare singole frasi neutre a scopo STRUMENTALE, si consiglia di agire come segue. Nel brano:

    ” «Questo è forse il virus più contagioso che abbiamo mai visto a memoria d’uomo».
    Tuttavia, Brilliant ha affermato che tutti e tre i vaccini approvati negli Stati Uniti – Pfizer-BIoNTech, Modern e Johnson & Johnson – stanno aiutando a prevenire casi di malattia grave e morte per le persone infette da Delta.”

    aggiungere direttamente un” NON” dopo “stanno aiutando”.
    È più facile.

    "Mi piace"

  3. Il bias di conferma~
    “Il bias di conferma è un fenomeno cognitivo al quale l’essere umano è soggetto. È un processo mentale che consiste nel selezionare le informazioni possedute in modo da porre maggiore attenzione, e quindi maggiore credibilità, su quelle che confermano le proprie convinzioni e, viceversa, ignorare o sminuire quelle che le contraddicono.
    Questo processo, se abilmente sfruttato, è uno strumento di potere sociale, in quanto può portare un individuo o un gruppo a negare o corroborare una tesi voluta, anche quando FALSA. ”

    "Mi piace"

  4. Qualora risultasse poco funzionale o improduttivo estrapolare singole frasi neutre a scopo STRUMENTALE, si consiglia di agire come segue. Nel brano:

    ” «Questo è forse il virus più contagioso che abbiamo mai visto a memoria d’uomo».
    Tuttavia, Brilliant ha affermato che tutti e tre i vaccini approvati negli Stati Uniti – Pfizer-BIoNTech, Modern e Johnson & Johnson – stanno aiutando a prevenire casi di malattia grave e morte per le persone infette da Delta.”

    aggiungere direttamente un” NON” dopo “stanno aiutando”.
    È più facile.

    "Mi piace"

  5. Vista la vostra intelligenza direi quasi artificiale fatevi dare l incidenza degli effetti avversi delle vaccinazioni dalle regioni!!
    Un muro di gomma…. sperimentale anche il muro..
    Dati secretati alla faccia della sicurezza..
    Prima i contratti sbianchettati, adesso i dati segreti!! Tutto normale per voi!
    Gli insulti Ve li suggerisco io : no vax complottista negazionista coglione anarchico ignorante rettiliano fascista( vi bastano??)
    Vergogna collaborazionisti in lockdown cognitivo…

    "Mi piace"

  6. A proposito di “I fatti vanno raccontati tutti.” e “bias di conferma” completo della gentile glossa offerta dalla ditta “Murgia&Murgia” del blog:

    «DENUNCIATI I TELEVIROLOGI COVIDIOTI!:

    “MANIPOLAZIONE mediatica del diritto alla salute”, il Codacons Reggio Calabria denuncia alla locale Procura della Repubblica l’infettivologo Matteo Bassetti, il microbiologo Roberto Burioni e il virologo Fabrizio Pregliasco. Pubblicazione o diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l’ordine pubblico; propaganda e istigazione a delinquere…

    …Questa discriminazione – spiegano le giuriste – è intrinseca all’obbligo di green pass che prevede una serie di restrizioni dei diritti fondamentali dei cittadini in spregio della Costituzione Italiana ma anche di norme sovranazionali quali il regolamento Ue 2021/953 che testualmente recita “È necessario evitare la discriminazione diretta o indiretta di persone che non sono vaccinate, per esempio per motivi medici, perché non rientrano nel gruppo di destinatari per cui il vaccino anti Covid-19 è attualmente somministrato o consentito, come i bambini, o perché non hanno ancora avuto l’opportunità di essere vaccinate ma anche verso chi per scelta non è vaccinato”.

    PER UNO “STRANO CASO” SI ERANO DIMENTICATI DI TRADURRE IN ITALIANO DAL TESTO INGLESE L’ULTIMO INCISO “MA ANCHE VERSO CHI PER SCELTA NON È VACCINATO”: STRANA QUANTO SIGNIFICATIVA DIMENTICANZA POSTO CHE TALE INCISO TUTELA LA LIBERTÀ DI SCELTA.».

    E questi farabutti vengono a farci le lezioncine di bias di conferma, ahahah…nazivaccifascisti che cantano O Bella Ciao dal c3sso di casa loro, percorrendolo su e giù a passo dell’oca!

    "Mi piace"

  7. Veniteci poi a scagazzar3, infingardi, che i fatti dovrebbero essere raccontati tutti:

    «Due settimane fa per uno di quegli eventi caotici che non sono prevedibili, uno dei “contratti–tipo” della Pfizer è saltato fuori sul sito del governo albanese, nonostante esso dovesse rimanere segreto. Non appena i responsabili si sono accorti del clamoroso errore, il documento è stato tolto, ma non in tempo per evitare che venissero conservate le immagini e che dunque si abbia una base certa per poter accusare i governi di essersi prestati sostanzialmente a una mistificazione inquietante. La lettura infatti di questo contratto che è identico per tutti i Paesi salvo che per il prezzo, fa rizzare i capelli. Intanto perché la premessa è che : “L’Acquirente riconosce […] che gli effetti a lungo termine e l’efficacia del vaccino non sono attualmente noti e che potrebbero esserci effetti negativi del vaccino che attualmente non sono noti” ( vedi qui con tutti i link del caso) , dunque i tentativi di imporre i vaccini da parte dei governi occidentali sono fondati sul nulla dal punto di vista sanitario, sono di fatto illegali per molte giurisdizioni ed esprimono palesemente la volontà di arrivare regimi costruito sul controllo e sull’autoritarismo. Ma vediamo alcune clausole che dovrebbero aprire gli occhi anche ai più renitenti alla realtà:

    (Sezione 2.1) Le quantità di acquisto concordate si applicano anche nel caso in cui vengano immessi sul mercato vaccini più appropriati o farmaci efficaci.
    (Sezioni da 8.1 a 8.4) Pfizer/Biontech non solo si esonera da ogni responsabilità per eventuali danni. Sono esenti da ogni responsabilità anche tutte le terze parti coinvolte nella produzione, distribuzione, commercializzazione, nonché i ricercatori incaricati e gli amministratori del vaccino ecc.
    Se Pfizer/Biontech viene citata in giudizio in qualsiasi luogo, le parti contraenti (cioè i governi) devono pagare tutte le spese legali e giudiziarie, i costi di transazione, i risarcimenti, le multe e altre spese.
    ( Nonostante ciò, in diversi Paesi le autorità stanno ancora diffondendo la falsità secondo cui i produttori sono responsabili per qualsiasi danno che si verifica se si può far risalire la causa alla vaccinazione ).
    (Sezione 10.4) Il contenuto del contratto deve essere mantenuto strettamente riservato fino a dieci anni dopo la risoluzione del contratto.

    Sappiamo che per altri stati la durata della segretezza varia e arriva fino 30 anni per Israele. Ora però ci dobbiamo chiedere che senso può avere questa secretazione così lunga: una volta ottenuta la liberazione per qualsiasi responsabilità diretta o indiretta, compresa quella dei ricercatori non si vede quale possa essere lo scopo di prolungare per un decennio e più la riservatezza su contratti che tra l’altro, riguardando la salute pubblica, dovrebbero avere la massima trasparenza. Di certo Pfizer e gli altri produttori non sono felici di far sapere di non credere essi stessi alla tanto sbandierata efficacia e all’assenza di massicce e dilaganti reazioni avverse, ma dieci anni o più sono davvero tanti e in questo caso sono proprio gli organi politici, ovvero gli acquirenti che poi forzano i cittadini alle iniezioni ad avere il maggior interesse a che la gente non sappia per il tempo più lungo possibile cosa i loro governi hanno firmato, quale incertezza e forse quale nefandezza si nasconda dietro i vaccini a mRna. Se le persone fossero informate di essere spinte a forza a vaccinazioni di cui “gli effetti a lungo termine e l’efficacia” sono sconosciuti potrebbero finalmente comprendere che gli scopi delle campagne vaccinali sono essenzialmente politici e hanno più a che fare con la repressione sociale che con la lotta a una forma influenzale. E che l’assurdo divieto di cure si inserisce alla perfezione in un quadro di ingegneria sociale che richiede ubbidienza, subordinazione e divisione tra le persone, più che in quello della lotta a una malattia.».

    E i bias di conferma sapete dove metterveli, Butaccari nazivaccifascisti del caxxo…

    "Mi piace"

    • Come sempre, quali sono le tue fonti, e qual’e’ il punto da provare?

      Altrimenti, eh, mica ti si prende sul serio.

      "Mi piace"

      • Ma io, da quelli come te, VOGLIO NON essere preso sul serio, ché mica desidero la passiate liscia! A che pro con gentaglia come voi mettere le fonti (che pur ci sono), quando ritente valide solo le vostre? Quello che mi prefiggo, non è convincervi dell’inganno, ma consolidarvi nelle vostre certezze: nell’Arca, Noè, per ragioni di spazio e di elezione, ha salvato delle “coppie”, non delle “copie” (insulse). I biglietti per il viaggio sono limitati e non si possono comprare o vendere… Tanti auguri Pagliaccetto ammazza Dèi: goditi le tue ultime cannette…

        "Mi piace"

      • … Faccio anche notare, a costo di sembrare noioso e di caderci sempre, che “qual’è” va senza apostrofo rosa…

        "Mi piace"

      • Esatto, ho fallito nell’ortografia. Adesso, mi dici quali sono le tue fonti e qual e’ il tuo assunto?

        "Mi piace"