L’intervista di Giuseppe Conte al Corriere della Sera

Conte: «Alcune decisioni del governo ci hanno disorientato, ma continueremo a sostenerlo»


(di Monica Guerzoni – corriere.it) – Giuseppe Conte a tutto campo nella prima intervista da quando, a febbraio, ha lasciato Palazzo Chigi.
🔺«Lo stato d’animo con cui torna in politica?
«Molto motivato — risponde l’ex premier via Zoom —. Pronto a continuare a lavorare per il bene dei cittadini».
🔺Lei crede al «Conticidio» per mano di un complotto internazionale?
«Nessuno ha mai pensato a un complotto internazionale. Il mio governo ha sempre ricevuto forte sostegno dalle cancellerie europee, anche perché, se non lo avesse avuto, l’Italia non avrebbe ottenuto l’affidamento per i 209 miliardi del Recovery».
🔺Che volto avrà il nuovo Movimento?
«Avrà un respiro più ampio e internazionale, sarà in costante dialogo con la società civile e con tutte le componenti sane del Paese. Allargheremo il nostro raggio di azione a tutti i ceti produttivi, anche a quelli a cui in passato non abbiamo guardato con la dovuta attenzione. Penso a tutta la filiera dei servizi, al commercio, alle piccole e medie imprese, ai lavoratori autonomi, ai professionisti».
🔺Il grido «onestà, onestà» andrà in soffitta?
«Saremo ancora più impegnati a combattere mafie e corruzione, concentrati a favorire le innovazioni tecnologiche, la sostenibilità ambientale ed energetica e gli interventi mirati a rendere il nostro Paese più vivibile ed equo per i giovani, le donne e le persone non autosufficienti. E non ci saranno più “no” pregiudiziali».
🔺Quando vedrà Draghi?
«Ci siamo sentiti, ci incontreremo presto. Questo periodo non ha giovato al M5S, ma con la nuova leadership tornerà a far sentire la sua voce in modo chiaro e forte e lavoreremo, come sempre, per il bene del Paese».
🔺Continuerete a sostenere il governo, o prevarrà la spinta di chi vuole uscire?
«Alcune decisioni hanno scontentato i cittadini e suscitato perplessità, penso al sostegno alle imprese, ad alcuni indirizzi in materia di tutela dell’occupazione e di transizione ecologica. Disorientamento hanno provocato anche il condono fiscale e adesso l’emarginazione dell’Autorità anticorruzione. È normale che il disagio dei cittadini si ripercuota anche sulla forza che conserva la maggioranza relativa in Parlamento. Ma noi che abbiamo lavorato per la tenuta del Paese durante le fasi più acute della pandemia vogliamo essere protagonisti anche della ripartenza. Lo saremo in modo leale e costruttivo senza rinunciare ai nostri valori e alle nostre battaglie».
🔺La prescrizione sembra destinata a cambiare.
«Con Bonafede abbiamo programmato massicci investimenti per accelerare i processi, per una giustizia più efficiente ed equa. Siamo invece contrari a meccanismi che alimentino la denegata giustizia. Ci confronteremo in modo chiaro e trasparente con le altre forze politiche».
🔺Il dualismo tra lei e Di Maio tornerà a galla, o il ministro degli Esteri farà parte della sua squadra?
«Sono tre anni che questo presunto dualismo scompare e riappare sui giornali, in realtà abbiamo sempre lavorato proficuamente fianco a fianco e siate certi che Luigi darà il suo contributo fondamentale anche al nuovo Movimento».
🔺Draghi lo vede meglio a Palazzo Chigi o al Quirinale?
«In questo momento è importante che il governo possa proseguire il suo percorso e dobbiamo evitare che il toto-Quirinale diventi un elemento di confusione».
🔺Le dispiace che Draghi abbia segnato la discontinuità dal suo governo dando subito la delega ai Servizi a Gabrielli e sostituendo, al Dis, Vecchione con Belloni?
«Sono scelte che rientrano nelle prerogative del premier. Durante la scorsa esperienza di governo altri sembravano averlo dimenticato e si stracciavano le vesti ogni giorno, perché esercitavo queste prerogative di legge. Il dibattito su continuità e discontinuità non mi appassiona, non vivo la politica sulla base di personalismi».
🔺Figliuolo invece di Arcuri?
«Sono situazioni incomparabili. Arcuri ha fatto un lavoro straordinario nonostante critiche ingenerose e spesso strumentali, ha permesso all’Italia di partire con il piede giusto nella fase in cui dovevamo fare i conti con la mancanza dei vaccini e comunque anche allora eravamo tra i primi in Europa. La situazione oggi è molto diversa, Figliuolo e le Regioni stanno efficacemente completando la campagna vaccinale».
🔺Coprifuoco, sì o no?
«Vista la calda stagione mi preoccuperei meno di mantenere il coprifuoco e più di far ripartire tutte le imprese, soprattutto quelle che soffrono per la concorrenza dei giganti del commercio online, quelle della filiera turistica, della cultura e dello spettacolo».
🔺Che leader sarà, Conte?
«Un leader eletto democraticamente e chiamato a operare la sintesi in modo da orientare la rotta e tenere la barra dritta. Non avremo un uomo solo al comando, ma nuove figure e ruoli con numerosi organi che si occuperanno di rapporti col territorio, rapporti internazionali, iniziative legislative, scuola di formazione…».
🔺Cambierà nome al M5S?
«Dopo che i tecnici avranno verificato i dati degli iscritti annunceremo le tappe, lanceremo il cronoprogramma e anche la manifestazione a cui stiamo lavorando. Ho assunto con grande entusiasmo l’impegno a elaborare il nuovo progetto e portare il nuovo statuto, che sarà votato prima delle cariche elettive. Il leader sarà eletto dagli iscritti. Li consulteremo ancor più di prima, attraverso una piattaforma telematica che rimarrà lo strumento principale».
🔺Cadrà il limite del secondo mandato?
«La questione non è nel nuovo statuto, sarà risolta in seguito con il nuovo codice etico e la discussione sarà fatta in modo trasparente coinvolgendo anche gli iscritti».
🔺Grillo resterà garante?
«Nel nuovo Movimento sarà ben chiara la figura del garante e questa figura non può non essere Grillo, presenza insostituibile».
🔺Davide Casaleggio sbatte la porta e se ne va. Lei proverà a impedire che faccia un movimento alternativo?
«Le strade si sono divise, ma io e tutto il Movimento abbiamo grande rispetto per Casaleggio, padre e figlio. Bisogna avere rispetto per la propria storia, non ci può essere futuro senza radici. Partiremo dai valori fondativi come trasparenza, partecipazione, condivisione e saremo ancora più innovativi sulla lotta alle diseguaglianze sociali, l’attenzione ai bisogni delle famiglie e delle imprese. Sulla base di questi principi costruiremo una struttura leggera, ma efficiente, con un linguaggio e un metodo di lavoro rinnovati».
🔺Come rimettere insieme i cocci, dopo l’uscita di nomi pesanti come Di Battista, Lezzi, Morra, Trenta?
«L’appoggio a Draghi è stato una scelta difficile e io ho rispetto per chi si è allontanato. Ma non potevamo volgere le spalle alla sofferenza degli italiani, quella scelta andava compiuta e io ho subito posto le condizioni perché partisse il nuovo governo e si completassero campagna vaccinale e Pnrr. Di Battista è un ragazzo leale e appassionato, adesso è in partenza per l’America Latina ma quando tornerà ci confronteremo e valuteremo le ragioni per camminare ancora insieme».
🔺Si candiderà alle suppletive di Roma?
«Io non ho mai pensato di correre per il seggio di Roma. Mi farebbe davvero molto piacere restituire quello che Roma mi ha dato, ma non posso assumere impegni con i romani che non potrei mantenere. Devo dedicarmi a tempo pieno alla ripartenza del Movimento. Un seggio in Parlamento è un onore ma sarebbe un disonore lasciarlo sistematicamente vuoto».
🔺Le Amministrative sono la prova che l’alleanza col Pd è un fallimento?
«Io non do affatto un giudizio negativo del dialogo che stiamo coltivando col Pd e le altre forze di sinistra, su alcuni territori abbiamo già trovato delle intese e continuiamo a lavorare per siglare accordi in altri Comuni. Come già a Napoli, stiamo lavorando insieme per costruire un solido patto anche per le Regionali calabresi. La direzione di marcia è chiara e la nostra identità sarà così forte che ci consentirà di dialogare anche con l’elettorato moderato».

50 replies

  1. Il grido «onestà, onestà» andrà in soffitta?

    L’onestà è un valore , chiedere l’onesta in Italia e diventato un disvalore, in soffitta dovete andarci voi , con la vostra ” informazione” avete tolto il significato della parola.

    Piace a 2 people

    • “Il grido «onestà, onestà» andrà in soffitta?”

      in questa domanda c’è tutto l’astio e l’odio di certa Borghesia abituata alla coperta statale, in contiguità con abitudini di impunità giudiziaria.
      Quando glielo gridavano in faccia, sapevano che dichiaravano la verità ed era un affronto che non potevano sopportare.

      "Mi piace"

  2. Bellissima intervista. Spero che Conte possa realizzare tutto quello che ha annunciato. E’ una persona onesta che, per aiutare il nostro disgraziato Paese, ha lo scorso anno rinunciato al suo lavoro e agli enormi profitti che ne avrebbe potuto ricavare.

    Piace a 2 people

    • Già, domanda interessante, perche uno dovrebbe rinunciare ad introiti milionari, da denuncia dei redditi 2018 ricavi x 1 200 000 €, x accettare un incarico che al massimo dovrebbe portargli un ricavo di 200 000 € annui?

      "Mi piace"

      • Guardi che ‘sta storiella è già stata spiegata e rispiegata pure co’ parole e frasi semplici semplici. Se la rilegga ancora ‘na volta lentamente, cor ditino pe’ nun salta’ de linea, vedrà che la capirà pure Lei, anche in malafede com’è.
        Perfino Porro, Paragone e Sgarbi nun l’ha usano più.

        "Mi piace"

      • “…nun l’ha usano più”: ahahaha a Commissa’, ‘mmappete! Daje cor romanesco: ce stanno regole diverse dall’ItaGiano? Me faccia sape’…

        "Mi piace"

      • Lo riscrivo, che me sa ch’er messaggio nun è passato.

        e Lo dedico pure stavolta

        A Gatto c’ha proprio la coda de paja.
        Pensa che er monno le gira sempre attorno.
        Quarche vorta me piacerebbe poter di’ “A Stronzo” senza che si presenti sempre Lei sur l’attenti.

        Piace a 1 persona

      • Con pardon Commissa’: meglio pensare di avere er monno che te gira attorno che aveccelo dietro! Buona giornata Commissa’ e ce faccia sape’ che ne pensa Trilussa der problema…

        "Mi piace"

      • Scriverò tutto in maiuscolo perchè Giuseppe Conte lo merita. FAREBBE ANCORA IL PDC PERCHE’ L’ HA GIA’ FATTO. FORSE PERCHE’ E’ UINA PERSONA ONESTA , STA ABBASTANZA BENE ECONOMICAMENTE E PUO’ RINUNCIARE AD ALTRE ENTRATE MA PENSO CHE LO FARA’ SOPRATTUTTO PERCHE’ E’ UNA PERSONA PULITA CHE AMA IL SUO PAESE DILAPIDATO DA TROPPI FARABUTTI.

        "Mi piace"

      • @Gatto
        Lo so che tanto so’ parole buttate ar vento. La malafede è ’na brutta malattia.

        Se le basta questo e le puo’ da’ soddisfazione, allora si:
        “Me so’ sbajato. Nun se scrive – “nun l’ha usano più” – è un ERRORE – ORRORE.”

        Mi’ Padre m’avrebbe probabilmente dato ’no scappellotto, mi’ Nonno, e forse anche Trilussa va’ sape’, invece nun se ne sarebbe manco accorto o avrebbe tralasciato, se sarebbe concentrato più su quello che volevo di’ e meno su come l’avessi detto.

        Lei qui viene solo a rompe’ li cojoni. Nun l’ho mai letto un commento suo onesto. Nun se capisce manco come la pensa veramente. Levate le pernacchie e le scorecce resta er gnente assoluto. Un gatto spelacchiato, tutto ossa.

        P.S. Se rillegga Sor Trilussa, me sa’ che nun l’ha capito pe’ gnente.

        Piace a 1 persona

      • Commissa’: “Che ce sentiamo offesi? (cit.)” ahahah… Quanno tocca loro, sartano er giro e passeno dar Via…

        "Mi piace"

      • @Gatto
        “… Er popolo, ogni sera, se riuniva sotto la Reggia pe’ vedé er Sovrano ch’apriva la finestra fra l’evviva
        e s’affacciava tra li sbattimano, finacché nun pijava la parola come parlasse a una persona sola.
        — Popolo! — je chiedeva — Come stai? — E tutto quanto er popolo de sotto
        j’arisponneva in coro: — Bene assai! Ce pare d’avé vinto un terno al lotto! —
        E er Re, contento, doppo aveje detto quarch’antra cosa, li mannava a letto.

        Ècchete che una sera er Re je chiese: — Sete d’accordo tutti quanti? — E allora
        da centomila bocche nun s’intese che un «Sì» allungato, che durò mezz’ora.
        Solamente un ometto scantonò e appena detto «Sì» disse «Però…».

        V’immagginate quelo che successe! — Bisogna bastonallo! — urlò la folla —
        L’indecisioni nun so’ più permesse sennò ricominciamo er tir’e molla…”

        Piace a 1 persona

      • Aridaje co’ sto commissa’, ieri me dava pure der Monnezza.

        Cercamo de fa’ un po’ de cultura generale, che qui, tra Lei e l’artro, sete messi proprio male.

        Nico Giraldi detto “Nico er Pirata” è un ispettore (Polizia di Stato).
        Sergio Marazzi detto “Er Monnezza” è un ladruncolo de polli, un trucido, ‘no zotico come tanti artri.

        @Federico C
        Vedo che estrapola ‘a cazzo ’na poesia de Sor Trilussa senza capi’ o cita’ ne la parte iniziale, ne quella finale. Ma se insiste co’ sta storiella de 1.200.000 euro allora se spiega er livello de disonestà intellettuale.

        O forse è mejo che comincio darve der tu, perchè me sa che avete 14 anni.

        "Mi piace"

      • @Nico Giraldi
        Ok, tagli pure la voce “ricavi” dal mio post (è la cosa che m’interessa meno) e tenga tutto il resto.
        Per quanto riguarda Sor Trilussa, stia tranquillo che lo conosco e, non si sorprenda, lo capisco pure.

        "Mi piace"

      • “Aridaje co’ sto commissa’, ieri me dava pure der Monnezza. (cit.)”

        “Cercamo de fa’ un po’ de cultura generale (cit.)” : “commissa’ ” è come la chiamano i suoi amichetti di merende, me so’ solo adeguato!

        “Er Monnezza” non è interpretato dallo stesso attore (Tomas Milian, pseudonimo di Tomás Quintín Rodríguez) che ha come avatar? Che cazzo se agità a fa’, creatura?

        “Lo so che tanto so’ parole buttate ar vento. La malafede è ’na brutta malattia. (cit.)”

        "Mi piace"

    • @maria cuffari
      Mi scusi sig.ra Cuffari, ma che ha annunciato?
      Conte è una persona onesta, d’accordo, questo è sicuro, ma trovo stupefacente l’innamoramento sconclusionato di una buona parte del M5S (e di una parte anche della sinistra “storica”) per un avvocato di grido con ricavi da 1.200.000 euro l’anno (niente da eccepire di per se), buon moderatore, con un carattere e delle idee che al confronto l’ultimo Di Maio è il rivoluzionario Emiliano Zapata.
      Ma davvero vi fa emozionare così tanto?
      Chiedo così, tanto per chiarirmi le idee.

      "Mi piace"

      • Sig. Federico, io non mi sento emozionata ma semplicemente piena di speranza perchè vorrei vedere un’ Italia più giusta, migliore per tutti e soprattutto non piu ‘ dilapidata da topi di fogna che la stanno divorando senza ritegno e, soprattutto, senza punizione certa. In taluni casi prevederei anche la pena capitale, in barba ai sostenitori che urlano:NESSUNO TOCCHI CAINO, mentre i vari Caino se ne escono con poca, o addirittura, nulla pena. Come dice il detto ? CORNUTI E MAZZIATI. Bene, vorrei che in Italia non fosse più così. Buon futuro a Lei e a tutti gli Italiani.

        Piace a 1 persona

      • Federico C, non ti fa emozionare l’idea che un certo ing . abbia bussato alla sua porta e che lui non abbia aperto?
        Lo trovo così straordinario: avevo più probabilità io di entrare, che il famoso ingegnere. Semplice ma decisamente rivoluzionario.

        P.s. La storia di Di Maio come Zapata: ???

        "Mi piace"

      • @paolapci
        Ah, ho capito. A te emozionano le frasi a effetto, tipo: neanche un caffè con Berlusconi (si è visto come è andata a finire: pure l’ammazza caffè), o nessun incontro con De Benedetti. A me no. Ma che eravamo diversi s’era capito da un pezzo. Io comunque ho solo esposto un mio dilemma, perché, a parte l’alleanza tutta sorrisoni (e frasi a effetto) con Salvini & Co, non ho nulla contro Conte.

        "Mi piace"

      • No, non mi emozionano affatto le frasi a effetto, mi emozionano i comportamenti, le scelte e le schiene dritte. Per cui mi sa che mi stai confondendo con qualcun altro.
        Ma che tu sia confuso si era capito da tempo.

        "Mi piace"

      • @paolapci
        Quali comportamenti? Intendi quello di lisciare il pelo ai fans cinquestelle facendogli sapere che Lui non è come gli altri, Lui ha rifiutato un incontro con il delinquente Carlo De Benedetti? Perché di questo hai scritto tu. Ecco, per me questa roba è propaganda. Per te invece è schiena dritta. Quando dici che avevi più probabilità di entrare tu (nelle Sue grazie) del famoso ingegnere, ci credi davvero, lo so. E io mi auguro con tutto il cuore che sia così. La delusione, se no, sarebbe troppo grande.

        "Mi piace"

      • Ti rispondo qui che sotto non riesco.
        1) ecco appunto che? Oggi sei particolarmente confuso, non ce l’ho con te. Ti ho mai chiamato leghistademmerda? O ti ho mai apostrofato in tal guisa? Rivendico il diritto di offendere volgarmente fasci e leghisti, che ti piaccia o meno.
        2) Non ti sembra un po’ pelosa la tua fregola di politically correctness? Per carità fai pure, ma almeno cerca di decifrare il destinatario.
        3) come mai tale fregola ti coglie con me, con Jerome, ma ti lascia indifferente con gli “amichetti” tuoi?
        È una domanda retorica, non devi rispondere.
        Quanto alla risposta su Conte: sì ne sono convinta.

        "Mi piace"

  3. Astettamo ‘sto statuto e l’assetto de ‘sto novo M5S, partito, movimento, chiamalo come ve pare, basta che se reparte, che qua, per chi nun se ne fosse accorto, li filibustieri se so’ già messi ar tavolo e se stanno abbuffa’ come porci.
    Tanto nun vedo ’n’alternativa, tutti l’artri partiti si spartiscono apartiticamente ’sto bottino come sempre alla faccia nostra e vostra, che vate finta de gnente e je mettete pure li striscioni autolesionisti e masochisti

    Piace a 6 people

    • Off Topic
      la cosa mi incurioscisce
      ma il Merenghetti per il tuo ultimo film “Delitto al Blue Gay” ti chiama Commissario
      si tratta di un errore?

      "Mi piace"

      • Federico C
        ekkepalle!!
        questi vincitori del pulitzer e del nobel
        che corrrreggono e alzano il ditino
        avete rotto il caxxo
        ma tutti parenti del maso-sociopatico cacchetta siete?
        ma vi fanno in serie?o inseminazione artificiale?

        "Mi piace"

      • @Adriano58
        Onestamente er film nun me lo ricordo perfettamente. Potrebbe èsse ‘n’occasione pe’ farme ‘na ripassata.

        @Federico C.
        Ce tenevo a scusarme, me sa che sur commento suo ho fatto un intervento a gamba arzata (cartellino giallo).
        Me deva capi’ però, stavo a da’ pedate pe’ liberarme d’un gatto rompi cojoni e me sa che se n’è presa una pure Lei. Nun sa meritava.

        "Mi piace"

  4. La moderazione e il doroteismo regnano sovrani.Conte sembra più un prete che un condottiero.La sua figura ben adatta al ruolo di premier mal si confà a quella di leader,in quanto non esprime il bisogno dei movimentisti di ribellione al sistema.

    Piace a 1 persona

    • @ Goffredo granese
      Giustissimo!
      Il malumore vuole estrinchecarsi in un urlo e la beffa e l’inganno a braccetto come 2 amanti, dovrebbero essere combattuti con la serietà dei casi scientifici.
      Il bello di questo paese sono le sue eterne contraddizioni anche se dure a digerirsi.
      C’è spazio per tutti fino a quando non si scomoda la politica, come turista per sempre lo spazio è infinito : vai, torni, riparti, consumi, crepi e sono tutti felici, nell’insania di cercare il sano dove la cancrena suona ormai la campana a morto.
      Soldi. Soldi. Potere e bellezza. Sesso droga e rock e Rol. Da de Micheli in poi, pace all’anima sua, le discoteche sono divenute dei centri congressi.
      Auguri alla sua pacata serietà.

      "Mi piace"

  5. *A.Cagliostro ore9,58,
    La sua insinuazione grossolana si è capita, sa?
    Comunque, poiché e’ una persona corretta, quando ha accettato l’incarico di Presidente ,per dedicarcisi a tempo pieno , ha CHIUSO TUTTE le pratiche legali di cui si stava occupando nel 2018, incassando le parcelle fino alla fase in cui erano nel 2018 , ECCO PERCHÉ ha percepito quegli introiti tutti insieme! .Se non fosse diventato premier li avrebbe si’ incassati, ma diluiti in più anni e non in uno solo.
    Del resto non tutti continuano in costanza di gravoso impegno politico, a fare gli imprenditori come Berlusconi e altri, gli avvocati come la principessa del foro Buongiorno ed altri, o i conferenzieri dell’ aria fritta come il toscano, come i lobbisti di se stessi e/o comunque i comodacci propri.
    Non è facile da capire e soprattutto da digerire, lo so.

    Piace a 1 persona

    • Nel 2017 il suo reddito èra di oltre 370 000 € quasi il doppio di ciò che riuscirebbe a guatagnare come parlamentare, se poi calcoliamo che le elezioni si terranno nel 2023 x oltre 2 anni non percepirà alcun stipendio, e io non credo che questo damerino rinunci ai suoi euro solo per altruismo,

      "Mi piace"

      • Eh già per il cogliostro caglione se non ruttano, dichiarano i redditi, e nientedimeno hanno studiato sono damerini. Lui da leghista della prima ora preferisce il rutto libero, l’evasione fiscale e la laurea in Albany! Quelli sì che erano tempi, e non tornano più, ah no (cit.)!

        Piace a 1 persona

      • @paolapci
        Intanto zo((ola e cogliana sei te, una poveretta che pasce e prospera in quel letamaio che è la presunta sinistra, oltre 1 000 inquisiti e condannati, quella sinistra che ha allevato e nutrito il cazzaro verde e elevato agli onori un pdc come il bomba di rignano,quella sinistra che ha allevato letta e gentiloni e tanti altri, agenti di uno stato estero,
        Quella sinistra che dice di essere dalla parte degli ultimi e fa gli affari dei banchieri, non bancari, banchieri e confindustria e cooperative rosse, vedi buzzi e carminati,
        E se la zo((ola permette io qualche dubbio ce l’ho sul damerino titolare di una cattedra alla luiss nota universita di confindustria in cui non si entra se non appartieni a qualche loggia, e il suo attaccamento al pd, la famosa peste nera, la dicono lunga sull’individuo,

        "Mi piace"

      • A ‘mbecille! Non sai manco fare “rispondi”. Ah ah ha! Ignorante, caprone e trombato!
        Mi sono fermata a zoccola, credo che sia il massimo che tu possa esprimere, essendo l’unico genere femminile che hai praticato (poracce, speriamo tu le abbia pagate bene, almeno).
        Ma non avevi viaggiato dal Manzanarre al Reno?
        Ah ha ah.
        Leghista de MMERDA!

        "Mi piace"

      • @paolapci
        Come dimostratosi, quando non hai argomenti passi all’insulto cosa normale x una “signora” di facili costumi e soprattutto racchia,
        Ora se permetti di zo((ole racchie, acide e scostumate come te non oserei sfiorarle neppure con un bastone da pollaio,
        Meglio cento volte accompagnarsi con elenti di centrodestra, almeno sai con chi hai a che fare, e non com la feccia corrotta e corruttrice dei sinistri pidioti,
        Vai, riprendi il lavoro, c’è un cliente di bocca buona che ti aspetta.

        "Mi piace"

      • Ah ah ah! Sì, mi hai scoperto, non riesco a risponderti! Sei troppo colto, capirai parli sei lingue (tranne l’italiano evidentemente)!
        Disse quello che ha l’argomento feccia pd e giggino bibitaro, letto un commento li hai letti tutti, colui il quale mi ha dato della zoccola come prima parola di risposta il primo giorno in cui è comparso su Infosannio.
        Ma sparisci delinguente, cogliostro e soprattutto caglione!

        "Mi piace"

      • @paolapci
        Visto che la prima ad insultare sei sempre te ti rispondo come meriti,
        Delinguente e cogliona oltre che zo((ola sei tu, una povera donnicciola bistrattata anche da madre natura,
        Una parodia di donna frustrata e repressa che non sa far altro che insultare,
        Ma cosa possiamo pretendere da una sostenitrice di quella peste nera melma umana che era ed è l’associazione a delinguere che risponde al nome sinistra,
        Quando hai un incidente, di qualsiasi tipo si tratti, si dice sinistro
        Quando incontri una zo((ola nello svolgimento delle sue prestazioni la si definisce una tizzia sinistra
        Se incontri un pappa, un ladro, un trafficante un assassino lo definisci un tipo sinistro,
        Ogni cosa abbinata al soggetto “sinistro” è una cosa, persona, associazione da evitare accuratamente,
        Befana, ora pui andare a affanculo e possibilmente restaci, ogni qualvolta ti affacci emani un tanfo di sterco e di putridume.

        "Mi piace"

      • Noto con piacere che da quando il FQ ha diffidato Infosannio (siamo tutti diffidati) e non è possibile più commentare gli articoli dei vari Travaglio, Scanzi, Padellaro, Ranieri e compagnia cantante, il livello del confronto si è alzato di molto, la discussione è finalmente diventata pacata, seria, approfondita.

        "Mi piace"

      • @Cagliostro 14,41,
        Ti sei risposto da solo .
        Se guadagnava comunque oltre 370 k /anno,Avrà pure qualche spiccetto da parte, per tirare sino al 2023 ,no?
        Male male, può sempre chiedere in prestito alla compagna (milionaria) i soldi per bollette e per comprare pane e latte…

        "Mi piace"

  6. “Il presidente dell’Assemblea capitolina Marcello De Vito aderisce a Forza Italia”, ha annunciato Maurizio Gasparri, senatore e coordinatore del partito di Berlusconi per Roma Capitale, nel corso della conferenza stampa ‘Campidoglio: la sfida di Forza Italia’. Dopo aver ufficializzato l’addio al Movimento 5 Stelle qualche giorno fa, De Vito ha quindi trovato una nuova casa.

    De Vito:
    “FI area politica che ha sempre rappresentato le mie idee”

    "Mi piace"

  7. “L’appoggio a Draghi è stato una scelta difficile e io ho rispetto per chi si è allontanato. Ma non potevamo volgere le spalle alla sofferenza degli italiani, quella scelta andava compiuta e io ho subito posto le condizioni perché partisse il nuovo governo”
    Solito discorso ipocrita del mettinculo pidiota di turno,

    "Mi piace"

  8. Una famigliola che a li pranzi e a li cene si empie la bocca guardando Er televisore:
    Magnano co’ sta musica pe’ le mascelle che c’è fa de morto bene, se mastica meglio e se digerisce tutto un botto. Li spettacoli stimolano Er l’acido de li stomaco e la cronaca la retta via, coi tg c’è magnamo l’insalata che aiuta ancora a digeri.
    Magna’ cor televisore è da principi e sovrani e Nun importa manco sape’ legge , che con l’orecchio se vede, se ode e s’intende tutto ciò che c’è da capi: lo stomaco pieno e la bocca pronta da riempi’.

    "Mi piace"

  9. Nico, ti fa niente se do da mangiare sto articolo al gatto e alla volpe?

    corriere della sera – articolo di antonio sancrispino collega dell’intervistatrice di Conte.

    viaggio nello zoo di Roma tra cinghiali, topi, gabbiani, cani selvatici e una capra (con tutta la spazzatura che li attira).

    Capito Nico il problemone di Roma qual’è?
    risolta sta cagata in pratica Roma sarà l’unica città al mondo senza problemi!!!!!!!!!!!

    "Mi piace"