Quousque tandem

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Mentre la Superlega del calcio frana in testa ai suoi aedi (massima solidarietà a Sambuca Molinari e Johnny Riotta, che si erano tanto spesi sul quotidiano casualmente edito dai padroni della Juve), anche la Superlega della politica scricchiola. E non è colpa di Draghi, che ce la mette tutta, pur col piglio distaccato dell’amministratore delegato. È colpa di chi gli ha tirato il pacco, Mattarella in primis, illudendolo che bastasse ammucchiare nel governo tutti i partiti tranne uno per cancellarne le differenze di idee e di interessi. Non era così. Infatti ieri la Lega, non contenta di avere strappato le imprudenti riaperture al 26 aprile, s’è astenuta sulla proroga del coprifuoco. E non si vede che ci stiano a fare 5Stelle, Pd e Leu in una maggioranza dove, se c’è da cantare, tocca a Salvini e, se c’è da portare la croce, tocca ai giallorosa.

Il giochino non può durare, anche perché prima o poi si voterà. Salvini l’ha capito e, tallonato dalla Meloni, si abbarbica al potere per tenere le mani sul bottino del Recovery, ma si finge morto appena c’è da perdere voti. Gli altri quando lo capiranno? Appena inizia il semestre bianco, ci divertiamo. L’altro nodo che viene al pettine è quello dei vaccini. E qui Draghi c’entra. Ne aveva annunciati 500mila al giorno dopo la metà di aprile, personalmente e per interposto generale Figliuolo. Siamo al 22 aprile e l’altroieri ne sono stati somministrati 300mila. Ora, dopo due mesi di “accelerate” sui giornali, siamo in continua frenata. E, come vaticinò Bersani al cambio della guardia fra Arcuri e Figliuolo, è inevitabile fare un confronto. Dal 6 al 20 gennaio (governo Conte, commissario Arcuri) l’Italia era davanti a Germania, Spagna e Francia per vaccinati in rapporto alla popolazione, e in certi giorni anche per numeri assoluti.
A fine gennaio fu superata di pochi decimali dalla Spagna, ma restò sempre davanti a Germania e Francia.
Il 13 febbraio Draghi si insedia e il 2 marzo caccia Arcuri e lo rimpiazza con Figliuolo. Il passaggio di consegne al Commissariato fra la struttura Invitalia e l’armata interforze dura un mese. Arcuri e i suoi garantiscono una decina di giorni di presenza, durante i quali (3-13 marzo) l’Italia resta seconda dietro la Spagna e davanti a Francia e Germania, poi se ne tornano nella loro sede. Il 13 marzo Figliuolo vara il nuovo Piano vaccini e l’Italia inizia a precipitare: terza il 14 e 15 marzo, scavalcata anche dalla Germania; poi, con rare eccezioni, sempre ultima. I dati dell’altroieri sono impietosi: Spagna 20,19% di abitanti vaccinati, Germania 20,07, Francia 18,73, Italia 18,24. Abbiamo perso due mesi. E per peggiorare. Chi se ne va prima: Salvini o Figliuolo?

63 replies

  1. La prima pagina del FQ.
    Interessante il richiamo di spalla all’ennesimo annuncio della disastrosa amministrazione Lombarda sul proprio piano vaccinale.
    Uno schifo continuo che invece di venir risolto viene utilizzato come arma di propaganda.

    Piace a 3 people

  2. I repubblichini sono oramai fuori di testa sull’argomento Superlega.😂😂😂
    Mentre tutto il mondo da addosso ad Andrea Agnelli, un suo scribacchino ribalta l’accusa del traditore su altri.
    E pensare che sono stato un loro fedele lettore per più di vent’anni, comprando tante raccolte di libri, CD, Corsi di PC, Inglese, libri di marketing editati con ilSole24Ore e altro ciarpame allegato E A PAGAMENTO al giornale.
    Ma almeno leggevo ‘unico quotidiano ferocemente critico verso Berlusconi e il suo mondo decadente e mafioso.
    Oggi si sono riposizionati a destra, di fianco ai giornali del nano piduista. E i lettori continuano sempre più a scappare a gambe levate.

    Piace a 3 people

    • @Jerome
      non so se ti puo consolare, ma anche io ho letto la Rep per piu di vent’anni…ho iniziato a mollare con Mauro direttore..Con Calabresi ero gia diventato lettore del Fatto,per fortuna.
      Uno delle poche cose giuste dette da di Battista: Ci vuole una legge sul conflitto di interessi.

      Piace a 1 persona

    • E’ una che si spaccia per la vera Meli
      Maria Teresa Melì
      @MT_Meli_
      Campionessa del giornalismo e dell’eleganza: Marie Therese de Melí. Quasi meglio dell’originale

      Corriere della Sera
      @Corriere
      08:52 · 25 ottobre 2018
      Cari lettori, l’account
      @MT_Meli_
      è un falso. Maria Teresa Meli. Stiamo agendo in tutte le sedi competenti per chiederne la rimozione. Grazie

      Si vede però che dopo 3 anni, fa comodo comunque

      "Mi piace"

      • @Tracia
        Sarà, ma a valanga ha raccolto tanti insulti contro Grillo dello stesso tenore.
        Tecnica nazista utilizzata da Goebbels.
        Poi ripresa dalnano.
        Oggi da fasciolegaioli e consippari.
        Ripetere una bugia millemila volte fino a che non diventi realtà-

        Questi di seguito sono passi del libro di Hitler “Mein kampf che sono sorprendentemente attuali per le analogie con la propaganda delle destracce nostrane:

        «La propaganda deve sempre affrontare lo stesso argomento per le grandi masse del popolo. (…)
        Tutta la propaganda deve essere presentata in una forma popolare e deve correggere il suo livello intellettuale in modo da non essere al di sopra delle teste dei meno intellettuali di coloro ai quali è diretta. (…)
        l’arte della propaganda consiste proprio nel riuscire a risvegliare l’immaginazione del pubblico attraverso un appello ai loro sentimenti, a trovare la forma psicologica appropriata che attragga l’attenzione e faccia appello al cuore delle masse nazionali.
        Le grandi masse del popolo non sono costituite da diplomatici o professori di giurisprudenza pubblica né semplicemente di persone che sono in grado di formare un giudizio ragionato in determinati casi, ma è una folla vacillante di bambini che si trovano costantemente in bilico tra un’idea e un’altra. (…) Berlusconi che valuta l’italiano medio come uno scolaro alle elementari!!
        La grande maggioranza di una nazione è estremamente femminile nel suo carattere e la considerazione che il suo pensiero e la condotta sono governati dal sentimento piuttosto che dal ragionamento sobrio è esatta.
        Questo sentimento, tuttavia, non è complesso, ma semplice e coerente. Non è altamente differenziato, ma ha solo le nozioni negative e positive di amore e di odio, giusto e sbagliato, la verità e la menzogna.» Questo è il BACIASALAMI.

        «La propaganda non deve indagare la verità oggettiva e, nella misura in cui essa sia favorevole verso l’altro lato presentarla secondo le regole teoriche di giustizia, ma deve presentare solo un aspetto della verità, che è favorevole al proprio scopo. (…)
        il potere ricettivo delle masse è molto limitato e la loro comprensione è debole.
        D’altra parte, se ne dimenticano in fretta.
        Stando così le cose, ogni propaganda efficace deve limitarsi a poche cose essenziali e quelle devono essere espresse per quanto possibile in formule stereotipate.
        Questi slogan devono essere ripetuti con insistenza fino a che anche l’ultimo individuo venga a cogliere l’idea che gli è stata messa davanti. (…)
        Ogni modifica apportata nel soggetto di un messaggio propagandistico deve sottolineare sempre la stessa conclusione. lo slogan principale deve naturalmente essere illustrato in molti modi e da diverse angolazioni, ma alla fine bisogna sempre ritornare all’affermazione della stessa formula.» CIOE’ RIPETERE CONTINUAMENTE UNA BUGIA FIN QUANDO NON ASSURGA A VERITA’ NEL SENTIRE COMUNE DELL’OPINIONE PUBBLICA.

        Piace a 1 persona

      • @Jerome B.
        Ho capito perché ce l’avevi tanto con Bruna Gazzelloni. Volevi prendere il suo posto.
        (Non te la prendere. Ci sta).

        "Mi piace"

  3. Ma io vorrei tanto sapere… Giuseppi Conte si annoia così tanto?

    Che caxxo gli frega di impegnarsi a salvare i 5Sedie?

    Ha una strafiga galattica che ha 15+ anni meno di lui, italo-svedese, educata, alta, bella, tette favolose.

    Io al posto suo considererei tempo perso tutti i minuti passati senza stare a letto con lei.

    Forse ha l’alito pesante?

    Boh.

    "Mi piace"

  4. Naturalmente che si sia arrestato l’arrivo della materia prima per vaccinare e cioè i vaccini per Marco Travaglio è materia del tutto trascurabile…

    "Mi piace"

    • Eh, no. Siccome i criteri di distribuzione dei vaccini in Europa non sono cambiati in questi mesi, il fatto che scendiamo nella classifica relativa alla percentuale di popolazione vaccinata nei confronti degli altri stati europei significa che qui si sta lavorando più lentamente degli altri.

      Piace a 4 people

      • I criteri di distribuzione? Mi era sembrato che a prescindere dai criteri non li inviassero proprio, cosi’ come tutte le polemiche sulle controindicazioni e le razioni che hanno indotto tanti a non vaccinarsi…

        "Mi piace"

      • Subito insediato ha iniziato a sparare cifre che poi si sono rivelate delle grosse bufale e discorsi surreali, con tutti i media a magnificare il generale. Con il passare del tempo assume sempre di più sembianze di una macchietta, riesce a fare più ridere di Crozza quando lo imita

        "Mi piace"

      • Travaglio dice un’altra cosa. Riassunto: se era per il mancato arrivo della materia non era colpa di Arcuri che è stato rimosso proprio per il mancato arrivo della materia prima, e comunque abbiamo perso 2 mesi nel cambio di passo, per tornare indietro

        Piace a 1 persona

  5. Inserendomi nella diatriba letteraria, anche per il sottoscritto Dostoevskij supera Tolstoj; se non a livello prettamente letterario, almeno nella capacità di sondaggio dell’animo umano: perennemente scisso tra la magnanimità e il disprezzo, tra la virtù e l’abiezione, tra le stelle e il fango; perennemente al di là del bene e del male. Solo Victor Hugo, in particolare ne “I miserabili”, può competere con il russo nella perlustrazione dei meandri emotivi e psichici che decretano la storia, sia personale che collettiva.

    Ovviamente, Mentana rimane un asino matricolato, con o senza l’abusatissima citazione tolstojana.

    "Mi piace"

    • Cavolo, quanto sono rincoglionito: ho postato questo commento sotto l’articolo sbagliato. Andava sotto lo sproloquio di Mentana.

      "Mi piace"

    • Sono d’accordo con Lei, anche sul fatto che Mentana è un somaro. Hugo è inarrivabile per distacco, anche se Balzac giocherebbe titolare in ogni squadra.

      "Mi piace"

    • Quoto.
      Non c’è paragone tra Dostoevskij e Tolstoj, solo chi non li ha letti entrambi può preferire il secondo. E Mentana di Anna Karenina ha letto le prime due righe, come tutti quelli che citano quella frase.

      "Mi piace"

  6. Noto che nessuno sta commentantdo Travaglio: per pura educazione vedo di farlo io e cercherò di essere garbata nell’eloquio.
    La prima osservazione: il confronto ripetuto fino alla noia fra Arcuri (quello delle mascherine farlucche, inquisito per corruzione e peculato) e il generale Figliuolo (che per fortuna non ha mai replicato alle reiterate provocazioni del giornalista). Pare che, cacciato a Arcuri, siano anche finiti i vaccini; stando al verbo di Travaglio in Italia si stava meglio quando si stava peggio e pazienza se il generale si sta movendo in lungo e largo per omologare gli esiti delle vaccinazioni, fra regioni inefficienti (es. la Toscana del mitico Scanzi e la Calabria; pare che la Lombardi si sia rimessa in carreggiata) e altre che stanno già vaccinando i sessantenni. Quindi presto arriveranno anche al Nostro giornalista perennemente ingrugnito.
    La seconda è un must: Salvini! E’ diventato l’ossessione del FQ. Salvini fa quello che ha sempre fatto: rompe le scatole. Ma Draghi non è certo Conte, è diverso lo stile, il modo di comunicare, lo spessore, il senso della realtà, il tempismo e la fermezza. E dietro a Salvini ci sono interi settori di lavoratori che non ne possono più. E hanno anche ragione, visto che i morti non scendono comunque e intanto aumentano le malattie nervose fra giovani e meno giovani. Si è anche capito come curare a casa il covid (su Lancet i risultati di un’indagine sul budesonide in aerosol che, somministrato agli inizi della malatti,a porta alla guarigione. Altro che paracetamolo e vigile attesa).
    La terza: il quousque tandem vuole auspicare la caduta del governo? E si pensa forse che lo schieramento Letta/Conte possa vincere le elezioni? Quei due messi insieme (un leguleio logorroico e il nipotino del conte zio) sarebbero una iattura per l’italia intera.
    Dunque avanti tutta col generale che tanto piace alla Murgia (ha due spalle che minimo minimo misurano un metro e mezzo e bicipiti duri come l’acciaio) e soprattutto con Draghi che ha risvegliato anche l’Europa imbelle e sonnacchiosa (Gentiloni non a caso è chiamato er moviola).
    E’ un falso che l’italia stia precipitando: Travaglio non sta bene.

    Piace a 1 persona

    • Abbiamo trovato finalmente il prossimo PDC: la signora Adriana l’unica che le sa tutte, perfetta! speriamo che non venga adocchiata lì dove sta sorgendo il nuovo rinascimento sarebbe un peccato rinunciare a tanta saggezza

      "Mi piace"

    • Anche perché cara Adriana il fatto che Figliuolo sia un incapace non rende l’Arcuri automaticamente capace.

      Per me sono due pippe entrambi (ma la pippa Arcuri è implicata in un mezzo scandalo).

      Sostituirei la pippa Figliuolo ma non per farci tornare l’Arcuri.

      Tra l’altro non ho capito come di possono fare confronti sui numeri delle vaccinazioni in tempi diversi e condizioni diverse.
      Non si tratta solo di diffonderli quando arrivano ma anche di farli arrivare.
      Anche le controindicazioni sono emerse in questa fase e pare che in molti abbiano deciso di non farselo.

      Insomma, mi sembrano analisi un po’ superficiali.
      Schierarsi contro Figliuolo bramando Arcuri mi sembra davvero troppo.

      "Mi piace"

    • Prof,
      il quousque tandem è spiegato nell’ultimo rigo, a stampatello come suolsi, non c’è caduta di governo all’orizzonte. Basta leggere (e capire).
      Sai qual è il problema? Che mentre leggi pensi a tutte le fregnacce che vuoi scrivere e ti perdi il senso. Un po’ come con i tuoi articoli: tutto tronfio e poi scrivevi ovvietà. Ma poi Dibba l’ha raccolta la tua sfida?

      Piace a 1 persona

      • Non mi sono capita: non volevo dire che il covid non possa curarsi a casa, già si fa, mentre l’intento del prof è farlo passare come qualcosa che ci viene tenuto nascosto per il famoso complotto giudaico-massonico. Volevo dire che se hai bisogno del respiratore è appena appena difficile farlo a casa.
        E poi che c’entra l’articolo che alleghi? Che c’entra l’antibiotico col virus? Comunque, aldilà di questo ‘monstrum’, ti chiedo ma tu e il prof Giannini avete mai visto un anziano che non può respirare? Mi sa di no. Io l’ho visto e non per il covid e non si può curare a casa, ti assicuro. Nel mio caso ha necessitato di 2 trasfusioni e cura antibiotica di due settimane in ospedale. Non gli antibiotici che ti prescrive il dottore o che il farmacista ti dà, poi mi porti la ricetta.
        Ecco, avere una minima idea delle implicazioni reali del covid aiuterebbe, capire che il paucisintomatico 40/50/60 enne è completamente diverso dal vecchio, che il vecchio da una certa in su è mooooolto fragile e ha quasi sempre qualcosa di non suo, una valvola, un bypass, uno stent. E poi ovvio vi deve fregare qualcosa di salvarli quei vecchi a te e al prof.

        P.s. Prrrrrrot ti ho riconosciuto, ma approvo la scelta, fai più bella figura a non firmarti.

        "Mi piace"

      • “Non mi sono capita: non volevo dire che il covid non possa curarsi a casa, già si fa, mentre l’intento del prof è farlo passare come qualcosa che ci viene tenuto nascosto per il famoso complotto giudaico-massonico. ” e forse non hai nemmeno letto l’articolo…

        Un bello spezzone fumante, fumante tutto per te…

        “…Nella circolare ministeriale, il Ministro della Sanità ci dava le seguenti indicazioni su come approcciarci ai malati: isolamento e riduzione dei contatti, uso dei vari DPI, disincentivazione delle iniziative di ricorso autonomo ai servizi sanitari, al pronto soccorso, al medico di medicina generale. Dunque, le persone che stavano male erano isolate; e, cosa ancora più grave, il numero di pubblica utilità previsto non rispondeva…In sintesi: le polmoniti atipiche non sono state più trattate con antibiotico, i pazienti lasciati soli, abbandonati a se stessi a domicilio. Ovviamente dopo 7-10 giorni, con la cascata di citochine e l’amplificazione del processo infiammatorio, arrivavano in ospedale in fin di vita. Poi, la ventilazione meccanica ha fatto il resto. Io ho continuato a fare quello che ho sempre fatto, rischiando anche denunce per epidemia colposa e non ho avuto né un decesso, né un ricovero in terapia intensiva. Ho parlato con una collega di Bergamo e un altro collega di Bologna che hanno continuatoi a lavorare nel medesimo modo e nessuno di noi ha avuto decessi e ricoveri in terapia intensiva. ”

        “P.s. Prrrrrrot ti ho riconosciuto, ma approvo la scelta, fai più bella figura a non firmarti.”, e meno male che paolapci si firma. Porta i miei migliori saluti alla fratellanza giudaico-massonica.

        "Mi piace"

      • “E poi che c’entra l’articolo che alleghi? Che c’entra l’antibiotico col virus?”.

        Riesci a fare due più due?

        ““Noi medici di medicina generale, tutti gli anni, generalmente da ottobre a marzo, vediamo polmoniti interstiziali, polmoniti atipiche. E tutti gli anni le trattiamo con antibiotico. Si tratta di sintomi simil-influenzali – tosse, febbre, poi compare “senso di affanno” – che non si esauriscono nell’arco di qualche giorno. La valutazione del paziente e l’evoluzione clinica depongono per forme batteriche; si dà loro un antibiotico macrolide (e nei casi più complicati del cortisone) e, nell’arco di qualche giorno, si riprendono egregiamente con completa risoluzione dei sintomi. Quest’anno non è andata così. Il 22 febbraio di quest’anno è stata comunicata la circolazione di un nuovo coronavirus. Il Ministero della Salute ha mandato un’ordinanza a tutti noi medici del territorio, dicendoci sostanzialmente che eravamo di fronte a un nuovo virus, sconosciuto, per il quale non esisteva alcuna terapia.
        La cosa paradossale è che fino a quel giorno avevamo gestito i medesimi pazienti con successo, senza affollare ospedali e terapie intensive; ma da quel momento si è deciso che tutto quello che avevamo fatto fino ad allora non poteva più funzionare. Non era più possibile un approccio clinico/terapeutico. Noi, medici di Medicina generale, dovevamo da allora delegare al dipartimento di Sanità Pubblica, che non fa clinica, ma una sorveglianza di tipo epidemiologico; potevamo vedere i pazienti solamente se in possesso di mascherina FFP2, che io ho potuto ritirare all’ASL solo il 30 di marzo… Poi c’è un altro problema. Si arrivava in ospedale, si faceva il tampone: tampone positivo, quindi veniva formulata la diagnosi di COVID-19. E si veniva trattati come tali. Punto. Qui a Bologna c’è stato anche altro: a pazienti con tampone negativo, venivano fatte una o più TAC toraciche e sulla base delle immagini di “ground glass” veniva formulata la diagnosi di COVID-19. Mi sono confrontata con una radiologa e mi ha confermato come queste immagini radiologiche non siano patognomoniche per COVID-19, poiché si evidenziano in molteplici altre patologie. E quindi si è finito per mascherare altri quadri clinici anche più gravi. Pertanto ritengo che innumerevoli condizioni cliniche non siano state trattate come avrebbero dovuto.”. Facci sapere la somma di due più due…

        "Mi piace"

    • Adriana,
      Io, boh, a sentirla non ci si crede.
      La Generalissima Macchietta (già dal cognome), fa concorrenza sleale a Crozza , il quale avrà lavoro assicurato per mesi e mesi, già solo con lui.
      Travaglio a volte è spocchioso, ma mentalmente sta bene.Lui.
      E mi dica, se Salvini “rompe le scatole”, i giornalisti non devono rimarcare le sue strumentalità ?devono abdicare al loro ruolo?sono solo un paio di giornalisti veri , sopportateli cavolo!!tutti gli altri sono lecca-lecca!
      “Draghi non è certo Conte”.Ha ragione.
      Ha circa vent’anni più di lui, 74 anni, un’età nella quale anche la migliore persona non è proprio al top
      Come energie fisiche e mentali., non per colpa, ma per fatto fisiologico.Conte lavorava 18 ore al giorno.
      Lei ha detto :”…diverso nel modo di comunicare “??Ha nuovamente ragione.
      A Conte , (non perfetto), riconoscevo lo sforzo -a prescindere dal risultato -di essere empatico, di aver fatto da collante tra le istituzioni e la gente che era già disperata dopo 2 settimane di lockdown .E’andato all’Ilva di Taranto per cercare di far sentire tutti uniti.
      Mentre il Sommo cartonato continua a trasmettere quella sensazione di uomo staccato dal quotidiano, perché parla solo alle conferenze stampa e solo dietro insistenza del suo entourage, con una freddezza distaccata che sembra che stia lì li per dire: “che mi tocca fare…”
      Però si dice che faccia la spesa con la moglie ,che chieda permesso , e finanche chieda scusa!
      Draghi è un PDC che non parla ai cittadini , non spiega: e cosa può comunicare una faccia senza anima e senza espressione, che sembra un carro allegorico di cartapesta che apre e chiude la bocca senza modificare l’espressione degli occhi, mentre qui stanno impazzendo tutti(e non sono tutti rappresentati da Salvini)?
      Questo attuale è un governo di destra, fatto per annullare il risultato elettorale.
      Se si vota, Letta e Conte non vinceranno? Ci sta…
      Vincerà chi prenderà più voti.quindi certamente non Renzi.
      A me basta ricacciare la lega nel sottoscala dove merita di stare. Avanti ieri Calderoli ha presentato 250.000 emendamenti ( non 25,250, ma 250 MILA)!
      Emendamenti presentati in commissione per bloccare un disegno di legge che vuole inserire l’ambiente in Costituzione, dato che non apprezzano la novità.
      Ciò è stato possibile perché ha a disposizione un software fabbrica emendamenti, con cui intasa i lavori nel Senato di proposito.Sconcertante. Qualche anno fa presento’ 82 milioni di emendamenti.Si può lavorare con gentaglia simile?
      Solo per questo non sono degni delle istituzioni, per tacer d’altro.
      Forse neanche dell’asilo.

      Piace a 4 people

      • Questo commento è da incorniciare ! La descrizione di Draghi semplicemente geniale ! Complimenti Maristella ! Cordialità !

        "Mi piace"

      • Cara Maristella, apprezzo la sincerità, sempre.
        Però una cosa non mi torna: chi aveva vinto le elezioni nel 2018? Mi risulta che il Pd fosse in fase discendente … non è colpa mia se la gente vota Salvini.
        Quanto alla faccia senza anima, purtroppo ognuno ha la sua. C’è chi controlla le famose emozioni e chi esterna. Quello che conta sono i fatti e le 18 ore lavorate da Conte purtroppo non hanno prodotto un governo autorevole. Se fosse stato lui fosses tao un po’ più sveglio e scaltro non si sarebbe fatto fregare dal solito Renzi.

        "Mi piace"

  7. A Trava’ non ce sto’ a capi’ piú niente. Allora eravamo primi poi secondi, mo’ semo quarti mannaggia due sorpassi o stesso tempo. Sta a vede’ chi finimo fuori dal podio. Manco er bronzo ce danno.

    "Mi piace"

  8. Questo “quo usque tandem” fino a che punto approfitterai della nostra pazienza…Riferito al capitone verde è senza dubbio un titolo azzeccato, ma chi le dice o le pensa queste cose? Noi? Dracula? Oppure noi tutti all’infuori dei legaioli? Il capitone verde sta li come una candela che emana la sua luce fioca, ma sembra non consumarsi mai. Alla fine rimarrà solo lo stoppino?
    Tutti conoscono bene questo incipit di Cicerone v/s Catilina, ma vorrei citare la fine, tradotta, anche per non far fare fatica a chi la legge:
    “Eppure ci sono alcuni qui in senato che non percepiscono per ingenuità cosa sta per abbattersi su di noi o fingono di non vedere quel che hanno sotto gli occhi, sono quei pochi che hanno alimentato con condiscendenza le tue aspettative e rafforzato con l’incredulità il formarsi di una congiura!
    Allora dico se ne vadano i colpevoli! si separino dagli onesti!”

    E il Senato -Quello nostro- restò vuoto! Ahahahahahahahaha

    Piace a 2 people

  9. Qui finisce male ! O il pdc prende posizione con ultimatum nei confronti del guascone milanese o si assume in prima persona la responsabilità degli errori e conseguenze degli atti compiuti per accontentarlo.

    Piace a 2 people

    • Cesare, esatto!
      Forse Draghi pensava che dandogli il contentino con condoni e riaperture, Salvini si sarebbe fermato.
      Non aveva inquadrato l’elemento…
      Per la risalita della curva dei contagi e dei morti pagherà Speranza, per i condoni, i cittadini onesti.
      Lo blocchi o si prenda la responsabilità di questi atti, tipici di un governo, finora, a trazione leghista.
      È una situazione inaudita.
      Sarei curiosa di sapere se i sondaggi sulla lega e sul gradimento di Salvini registreranno qualche calo, dopo questa ‘tirata d’orecchie’, o se, al contrario, lo zoccolo duro degli aperturisti ad oltranza premierà la sua improntitudine.

      Piace a 1 persona

      • *Anail,
        Mal voluto non è mdi abbastanza.
        Draghi era stato avvisato sul conto di Salvini , da Bersani.E non credo solo da Bersani.
        Ora se lo sciroppi.

        Piace a 1 persona

      • Caro Anail, mi sono fatto un’idea:
        Chi vuole aprire tutto e subito?
        La MAFIA che non può estorcere il pizzo a negozianti chiusi.
        Chi vuole l’abolizione del coprifuoco?
        La MAFIA che deve poter vendere droga liberamente e altrettanto liberamente far ” fruttare” le prostitute sui marciapiedi.
        Poi, 2+2 fa sempre = 4

        "Mi piace"

  10. Il cazzaro verde fa quello che sa far meglio, ossia il cazzaro verde, poco importa che sia al governo oppure all’opposizione,
    L’importante x lui è far caciara,
    Un cialtrone di prima grandezza.

    "Mi piace"

    • Sul ruolino di marcia dei veicoli di uso comune, furgoni, auto, 1 un lt x km consumi esorbitanti x mascherare i ladrocini

      "Mi piace"

  11. Ogni volta che sento e vedo il GENERALE Figliuolo, mi sembra di rivedere il mio periodo della leva, stesse modalità, stesse pose.
    Possibile che non sia cambiato niente nell’esercito in tutti questi anni?
    i manuali e i graduati, li selezionano sempre allo stesso modo?

    le raccomandazioni durante le adunate mattuttine
    DURIII, FISSIII, MUSCOLI D’ACCIAIO, VOLONTA’ FERREA…
    nelle libere uscite SPACCATE pure le noci, ma non fatevi beccare dai padri!! (intendeva dire che essendo giovani e il caxxo sempre duro dovevamo fare attenzione ai padri delle ragazze)
    eppoi non riusciuvamo a far partire il carroarmato, perchè avevano svuotato la cisterna del gasolio per riempire le auto private degli ufficiali.

    Piace a 1 persona

    • disamina puntuale, lucida, obiettiva, aderente ai fatti, condivisibile e di buon senso.
      Montanari con un senso logico inappuntabile.
      l’antitesi dello “sgarbismo”

      Piace a 1 persona

  12. *Adriana,
    Replico al suo commento delle 17:32, e integro la mia risposta al suo primo commento.
    “E’ Un falso che l’Italia stia precipitando”: Certo, stiamo tutti benone, non esiste disoccupazione, non esistono malattie, tutti pagano le tasse, una volta la settimana un elicottero ci lancia biglietti da 500 €:siamo stufi di tutto questo benessere!
    Salvini: Capisco che lui e tutti voi leghisti ancora avete addosso i segni delle lame con le quali Conte ha fatto a fette Cialtrini il 20 agosto 2019, e vi brucia ancora qualche parte del corpo .
    Fate fare pace alla coppia di neuroni che giocano a golf nel vostro ampio cranio : guai se un parlamentare (grillino) non ha un lavoro perché è uno scappato di casa, e guai se ce l’ha come Conte (che ne ha due, e li ha sospesi entrambi quando è diventato presidente, mica come la signorina Buonanotte principessa del foro che arraffa come può ), altrimenti è appellato “leguleio”.Salvini invece per lei è più stimabile ,visto che fa la professione di nullafacente? Mai lavorato in vita sua e nemmeno riuscito a laurearsi, come un altro suo omonimo che comprava vocali, (che almeno si è laureato)?
    Ebbe’ so’ragazzi, “rompono le scatole “:per lei Adriana non fa una piega, ma peccato che i due ceffi abbiano giurato sulla Costituzione italiana ,non su una confezione del Lego!E che siano pagati profumatamente da NOI per migliorare la vita dei cittadini! Ma in quale pianeta vive lei?
    Lei che è capace di piaggerie ridicole, tipo “il generale (figliuolo) ha dei bicipiti duri come acciaio 🤣🤣”: li ha toccati lei per caso?E’ invaghita?
    “Ai giovani sta venendo la malattia nervosa” per non poter fare gli spritz sui navigli o le apericene?
    “Draghi ha risvegliato l’Europa “:da cosa, da una ipnosi di Giucas Casella?…”Draghi è autorevole”: questo lo dice lei ,ha fatto sempre gli interessi delle banche e dei banchieri , mai dei cittadini; vuole che cominci adesso?non è autorevole chi ha spezzato le reni alla piccola Grecia , colpevole di essere una nazione orgogliosa ; ha bloccato i bancomat , stropicciandosene se i bambini greci svenivano in classe per la fame!
    Non è solo questione di “espressione facciale”: gli occhi sono lo specchio dell’anima .E questa è l’anima di Draghi.
    Ma ora il Messia serve per far fottere i soldi del Recovery agli amici degli amici . Perché Conte avrebbe preteso un minimo di equità .Ai leghisti ingordi e arraffoni a spese degli altri torna comodo .
    Conte non andava bene perché non consentiva di rubare trafficare mafiare intrallazzare .Conte lo ha fregato Mattarella , per motivi opachi, Renzo Mattei è stato solo il sicario di lobby e della Libera Muratoria.Spero che incassi presto i suoi 30 denari , e poi magari faccia la fine di Giuda !
    “Conte sarebbe una iattura per l’Italia intera”: ma a chi si rivolge quando parla così ? Chi è per lei l’Italia? 60 milioni di persone o i pochi ottimati come i Benetton ?e comunque parli per se’, non a nome di tutti gli italiani come fa il papetaro.
    Nessuno vi ha dato delega.
    Lei non rappresenta nessuno.Forse nemmeno se stessa.
    Mi stia bene.Santa notte.

    Piace a 1 persona