Vaccini: stop alla malattia, ma il virus circolerà ancora

(di Alessandro Mantovani e Laura Margottini – Il Fatto Quotidiano) – La Commissione Ue ha annunciato l’accordo con Moderna, la company di Cambridge (Massachuttes) che si prepara a presentare alla Fda Usa i risultati del suo studio di fase 3 sul vaccino contro il Covid-19. È il sesto dopo i contratti, tutti segreti, firmati con AstraZeneca, Sanofi-Gsk, Pfizer-BioNTech, Johnson & Johnson e CureVac. Moderna dichiara il 95% di efficacia nella gara degli annunci cominciata con il 90% di Pfizer/Biontech e passata per il 70/90% di AstraZeneca/Oxford. Però chiede cautela. “Bisogna stare attenti a non sopravvalutare i risultati – ha detto Tal Zaks, direttore medico di Moderna al sito Axios –. Quando inizieremo la distribuzione di questo vaccino, non avremo dati concreti sufficienti per dimostrare che questo vaccino riduce la trasmissione. In assenza di prove, penso sia importante non modificare i comportamenti solo sulla base della vaccinazione”.Insomma, mascherine e distanziamento non finiranno con il vaccino, non subito almeno. L’ha detto chiaramente Ilaria Capua, direttore del One Health Center of Excellence for Research and Training dell’università della Florida, l’altro ieri sera a Di Martedì su La7: “Se lei, Giovanni Floris, si vaccina contro il Covid, non si ammala. Ma può infettarsi e trasmettere quell’infezione”. Le abbiamo chiesto di spiegarcelo meglio: “L’infezione è una cosa e la malattia un’altra. Il virus quando infetta una persona si replica nelle prime vie respiratorie, per esempio dieci particelle virali possono diventare molte centinaia o migliaia. Il vaccino impedisce che entrino nel sangue diventando 100 mila o un milione. La persona non si ammala ma il virus c’è, quindi può trasmetterlo. Così sarà fino al raggiungimento dell’immunità di gregge (il 60/70% di popolazione vaccinata secondo il ministero della Salute, ndr). È un problema di molti vaccini, pochissimi danno immunità sterile”.

Non la vede esattamente allo stesso modo Giuseppe Pontrelli, epidemiologo, ex Istituto superiore di Sanità: “Un vaccino previene l’infezione, la malattia, o più frequentemente entrambe le cose. I protocolli sperimentali dei vaccini anti-Covid in studio hanno come obiettivo primario la prevenzione della malattia, cioè per prima cosa si sono contati i casi con malattia da Covid 19 tra i volontari che avevano ricevuto il vaccino o il placebo, in gran parte polmonite. Non sono stati ancora comunicati – osserva Pontrelli – i dati sugli obiettivi secondari, quali la prevenzione dell’infezione, andando quindi a contare anche i pazienti infetti e asintomatici, in grado di propagare l’infezione. È dunque necessario rendere al più presto disponibili tutti i dati, anche alla comunità scientifica”.

5 replies

  1. A me sembra che la prima parte contraddica la seconda:

    PRIMA PARTE
    “Se lei, Giovanni Floris, si vaccina contro il Covid, non si ammala. Ma può infettarsi e trasmettere quell’infezione”. Le abbiamo chiesto di spiegarcelo meglio: “L’infezione è una cosa e la malattia un’altra. Il virus quando infetta una persona si replica nelle prime vie respiratorie, per esempio dieci particelle virali possono diventare molte centinaia o migliaia. Il vaccino impedisce che entrino nel sangue diventando 100 mila o un milione. La persona non si ammala ma il virus c’è, quindi può trasmetterlo.

    SECONDA PARTE
    Così sarà fino al raggiungimento dell’immunità di gregge (il 60/70% di popolazione vaccinata secondo il ministero della Salute, ndr). È un problema di molti vaccini, pochissimi danno immunità sterile”.

    Se i vaccinati possono trasmettere comunque allora come si fa a raggiungere l’immunità di gregge? 40 vaccinati su 100 possono trasmettere l’infezione e 80 vaccinati su 100 no? Il futuro influenza il passato? I primi 40 su 100 vaccinati trasmettono comunque il virus fino a che altri 40 su 100 non vengono vaccinati, poi smettono di trasmetterlo?

    Il bello schema che si era visto partiva dal presupposto che i vaccinati non fossero contagiosi. In fondo il vaccino serve per fare in modo che il corpo abbia già gli anticorpi in grado di distruggere il virus quando entra nell’organismo… quindi?

    A rigor di logica la Capua ha detto qualcosa di sbagliato. Forse ha voluto semplificare un concetto?

    D’altra parte l’arrivo del vaccino non significa immediatamente liberi tutti… bisogna vedere quanto progette e quanto a lungo protegge. Se sono protetto al 95%, per un po’ continuo con la mia maschera FFP3 e aumento ancora un po’ la protezione…

    "Mi piace"

  2. altri che hanno riscoperto l’acqua tiepida
    l’influenza non è che scompare perché fanno il vaccino
    quindi non mi spiego lo stupore per il medesimo comportamento
    a riguardo del Covid-19
    (che poi sarebbe corretto parlare che i vari virus influenzali non spariscono,
    come per il Sars-Cov-2, dato che influenza e Covid-19 ne sono i sintomi nell’umano)
    e la Capua? 23/02/2020
    “Chiamiamo le cose con il loro nome: questa che stiamo vivendo oggi, con sedici casi finora accertati
    in un giorno solo, è una emergenza sanitaria che possiamo chiamare sindrome influenzale
    da Coronavirus. Influenzale, già. Perché questa infezione provoca nella stragrande maggioranza
    dei casi sintomi molto lievi
    e solo in pochi casi – con patologie intercorrenti e con situazioni particolari – provoca effetti gravi.
    Esattamente come ogni normale influenza.” 52000 deceduti in 10 mesi contro i 10000 indicati
    ad un tal Palù per 12 mesi.
    “c’è il rischio di dover “temere” l’estate perché Covid-19 potrebbe circolare più facilmente in ambienti
    chiusi grazie all’uso dei condizionatori d’aria.” 06/05/2020
    è invece vero il contrario, stare in locali chiusi senza un ricircolo d’aria favorisce la trasmissione
    e l’aria condizionata, essendo fredda, fa scendere ciò che vi circola, al contrario della calda
    che li fa salire, per non parlare dei destratificatori che movimentano l’aria in ambiente,
    e quindi ne fa spostare il contenuto.

    sul fatto della propagazione dopo aver fatto il vaccino, vero che nessuno pare
    abbia verificato se un vaccinato sia ancora propagatore, in effetti questo potrebbe pure
    essere dato che hanno riscontrato la propagazione dell’infezione nei giorni precedenti (3 o 4)
    la comparsa dei sintomi, sintomi che appunto i vaccini vanno a contrastare
    grazie alla comparsa degli anticorpi specifici, perciò è probabile che il virus che non è ancora
    stato sconfitto, o attenuato, possa essere ritrasmesso – purtroppo –

    "Mi piace"

    • «Perché questa infezione provoca nella stragrande maggioranza dei casi sintomi molto lievi e solo in pochi casi – con patologie intercorrenti e con situazioni particolari – provoca effetti gravi» …
      … finalmente! Allora qualcuno oltre me, ha il coraggio di dirlo!

      Stanno devastando la civiltà occidentale e le sue conquiste civili (quelle vere, tipo: democrazia e diritti sul lavoro, non quelli LGBT,HI,MNO….) e grazie alla paura, urlata giorno e notte, impediscono qualunque opposizione.
      Così non fosse, non ci sarebbe bisogno di girare a sirena spiegata per ogni posittvo (che magari sta andando a fare il 2° tampone) come invece sta avvenendo. Non ci sarebbe bisogno di schiaffare in TV la “fila delle ambulanze” che poi si rivelano ambulanze in attesa della sanificazione. Non ci sarebbe bisogno di “bollare” come “negazionista” qualunque opposizione, eliminando il civile dibattito tra tesi e antitesi, che li metterebbe in imbarazzante svantaggio.
      La verità, è che è in atto l’aggressione alle conquiste ottenute dal popolino dalla 2° rivoluzione industriale in poi, ad opera di chi ha arraffato immense ricchezze (inesistenti) non producendo un bel nulla; i mercati sono arrivati ad una situazione di insostenibilità, grazie alla loro bolla da debito, e dunque vorrebbero riportare la civiltà ai livelli della fine del 1800.
      Cosa c’entra il virus? C’entra, in quanto sta favorendo la cinesizzazione della società occidentale, con tanto di fine democrazia e controllo sociale dispotico. Le mezze tacche al governo, si vengono nelle mutande, all’idea finalmente, di poter calpestare il popolo che li detesta, odio ampiamente ricambiato ed esternato in twitt giornalieri, di un sadismo rivoltante. Eccoli, i piddini, che continuano a chiedere Mes (siamo iìgli unici in Europa!) per incatenare l’Italia al cadavere del 4° Reich liberista. E tutto, mentre la BCE sta comprando anche la carta igienica, oltre a tutti itotoli di stato emessi, ed è iniziato un dibatto sulla cancellazione dei debiti da parte della stessa. È un atto criminale,quello del PD, un Alto Tradimento che meriterebbe il plotone militare. Ma qui abbiamo la Palamara, i Mentana, i Saviano, le Lucie Annunziate, le Lilli Gruber…
      perciò… zitti e mosca e via con l’allarmismo! E il Bel Paese intanto muore, sotto le grinfie dei suoi meschini sicari.

      Si fanno avanti “redditi di sopravvivenza”… strada aperta dai 5Stelle e vivamente caldeggiata dai Davos Man.
      Il “reddito universale”, in cambio delle vostre case, della vostra libertà e delle vostra dignità. Come i “sussidi” da fame che la liberista Inghilterra, sbriciolava ai proletari morti di fame senza lavoro, appunto, alla fine del ‘800.

      Non riesco a postare l’immagine; quindi vi leggo i dati della mortalità da Covid, per cui state perdendo tutto; dati che la stampa italica non pubblicherà mai e che la Scenzah non ammette (ma che pubbliaco gli scienziati del nord europa).
      Indice di sopravvivenza per età (tralascio di decimali):
      0-9= F 99,9…, M 99,9…
      10.19= F 99,9…, M 99,9…
      20-29= F 99,9…, M 99,9
      30-39= F 99,9, M 99,9
      40-49= F 99,9, M= 99,9
      50-59= F 99,6, M= 99,5
      60-69= F 99,8, M= 98, 6
      70-79= F 97, 7, M= 97,6
      80+= F 95,8, M= 94,6

      I dati corrispondono a quelli di worldometer, che in Italia annovera i casi critici allo 0,5% per milione di abitanti.
      Togliete dai malati i positivi, togliete dai “morti di Covid” i morti con esito da tampone in attesa e gli indeterminati, tutti considerati positivi e che rimpinzanole statistiche; togliete dai “morti per Covid” tutte le persone morte di altre patologie ma risultate positive (al tampone amplificato anche 40 volte, mentre oltre 25 è stato dichiarato anti-scientifico)…
      … e avrete la nuda verità sul quello che sta accadendo. Negazionista chi tace.

      "Mi piace"

      • Vorrei fare una considerazione, sulle critiche al Governo.
        Sono d’accordo in pieno per quel che riguarda il Mes e il PD, ma vorrei ricordare che a volere il Mes c’è anche Forza Escort e buona parte della Lega; praticamente quella che conta e non quella che strilla nelle piazze a caccia di voti. Sono molto più che sicuro che se avessimo avuto al governo i “putrioti” dell’opposizione, il Mes sarebbe stato firmato da tempo e la situazione sarebbe stata di MOLTO peggiore.
        Le ricordo che i caporioni della Lega sono i primi ad aver strillato: “al lockdown generalizzato!”. In oltre, l’allergia a mettere la faccia su decisioni scomode, della premiata ditta “putrioti” è piuttosto nota, quindi avrebbero abdicato “per il bene dell’Italia” ad un tecnico, che avrebbe fatto PER LORO il lavoro sporco: ossia legare l’Italia al “4° Reich” (e firmare il Mes), che garantisce ai putrioti il mantenimento dei bei conticini in euro, e in euro, il valore dei loro immobili. In breve, ora staremmo molto peggio.

        Quindi, con tutti i limiti possibili, per fortuna al Governo ci si è trovato Conte con i 5Stelle.

        Seconda parte: sul Covid non è mai iniziata una vera e approfondita indagine sulle cause.
        Ma sarebbe stato intelligente farla? Brutta figura, scoprire che davvero l’origine è naturale!
        Augurandoci che nessun virus debba mai nascere da noi, altrimenti…
        Fosse invece davvero di origine dolosa?
        Che facciamo? Iniziamo una guerra nucleare contro la Cina?

        Terza parte, sulla quale sono d’accordo: effettivamente, se il debito mondiale ammonta a svariate volte il pil dello stesso, significa che non esistono beni reali corrispondenti alla ricchezza presunta.
        Ovviamente, ad avere in mano un gran numero di numeri digitali, sono i mega ricchi, che quindi posseggono trilioni di nulla. Di sicuro, sono Loro, a temere un crack che polverizzerebbe le fatte di bit.
        È ovvia conseguenza, che stiano rivalutando i beni “reali” e materiali, come oro, immobili, fabbriche, miniere, musei ecc… ed è realtà che la pandemia stia spostando questi beni nelle loro mani.
        A questo, si dovrebbe porre rimedio al più presto.
        Di sicuro, aver abdicato a poteri sovranazionali, non aiuterà in tal senso.
        Non ci avevamo pensato? Chi lo sa, forse sì forse no. Di sicuro, loro sì.

        "Mi piace"

      • “…Stanno devastando la civiltà occidentale e le sue conquiste civili… (cit.)”: beh, adesso dai, non esageriamo…

        Mettiamo i puntini sulle “i”:

        “Stanno”: …”stiamo”… facendo tutto da soli!

        “la CIVILTÀ [sic] occidentale”: ???

        “conquiste”: ???

        “civili”: ???

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...