Breve guida: ecco perchè si parla (da mesi) del nulla

(di Francesco Lenzi – Il Fatto Quotidiano) – Domenica e ancora ieri, Giuseppe Conte sembra aver chiuso definitivamente la questione Mes. Il premier ha seguito a grandi linee quanto dichiarato la scorsa settimana (e anche lui ieri) dal ministro dell’Economia, che si può riassumere in un concetto: lo Stato italiano, avendo pieno accesso ai mercati e disponendo di sufficiente liquidità, non ha alcun bisogno di ricorrere al prestito del Mes, la cui linea pandemica è stata invece “pensata in caso ci fosse stato un problema di liquidità per un Paese”. Concetto che però continua ad alimentare discussioni basate a volte su presunti benefici in termini di spesa per interessi, altre volte, non senza una certa dose di sciacallaggio, sulla possibilità di aver potuto evitare parte delle morti legate alla pandemia.

Ecco un riassunto dei nodi della questione.

I soldi del Mes servono solo per uno scopo preciso. Solo i costi sanitari legati direttamente o indirettamente alla pandemia possono esser finanziati ricorrendo al Mes. Sono inoltre spese che, con le parole di Gualtieri, “devono esser fatte comunque” e non dipendono quindi dal modo in cui vengono finanziate (Mes o Btp che sia).I soldi del Mes vanno nel debito pubblico. Come i fondi che lo Stato raccoglie sul mercato con l’emissione di titoli di Stato, anche quelli ricevuti dal Mes sono debiti e come tali concorrono al calcolo del debito pubblico.

Cambia la forma tecnica: un prestito nel caso del Mes; obbligazioni scambiabili sul mercato per i Titoli di Stato. Un’altra differenza è che il credito del Mes è privilegiato rispetto ai titoli e da ciò deriva un altro punto essenziale.

Il tasso di interesse del Mes sconta un rischio più basso. Il Btp a 10 anni paga circa lo 0,7% d’interesse annuo. Il prestito del Mes, con uguale scadenza, sarebbe invece erogato ad un tasso finito negativo, circa -0,15%. Stando così le cose il commentatore superficiale potrebbe quantificare in circa 300 milioni il risparmio annuo di interessi. Ma è appunto un conto sbagliato perché non considera il diverso rischio che le due forme di debito riconoscono al creditore.

Per il Mes, creditore privilegiato rispetto a tutti gli altri, il rischio che l’Italia non ripaghi il suo debito è zero. Per tutti i sottoscrittori di Titoli di Stato invece no.

Il rischio stigma. Ne aveva accennato un mese fa il governatore di Bankitalia Visco: nonostante i vantaggi del prestito Mes, “c’è il problema dello stigma, va affrontato in modo ragionevole e trasparente”. Questo problema lo potremmo definire di natura reputazionale. Ci si chiede in che modo la reputazione esterna dello Stato italiano potrebbe modificarsi se dovesse ricorrere da solo ai soldi del Mes. Il parallelo che si fa è con le linee di credito precauzionali del Fmi che spesso sono accompagnate da un danno reputazionale per gli Stati che ne richiedono l’attivazione. C’è poi anche un problema reputazionale interno, di natura prettamente politica, che potrebbe interessare il governo con l’accusa di volersi far commissariare dall’istituzione tecnocratica Mes. Calcolare il costo di questo stigma, peraltro, rimane un esercizio complicato.

L’Italia non ha problemi di finanziamento. Se anche il danno reputazionale fosse basso, verrebbe ugualmente da chiedersi come mai lo Stato debba accollarselo se non ha problemi di finanziamento. In questi mesi è capitato varie volte che le aste dei titoli di Stato ricevessero domande per “n volte” l’offerta. Stando ai dati dell’ultimo bollettino economico di Banca d’Italia la liquidità, la cassa, del Tesoro era superiore ai 100 miliardi di euro ad agosto (in aumento di 67 miliardi rispetto a dicembre).Riassumendo: il dibattito sul Mes doveva già esser chiuso da tempo.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

18 replies

  1. I SERVI DEL PADRONE E IL MES- Viviana Vivarelli.
    Zingaretti, Renzi e Gualtieri hanno proprio rotto i coglioni con questa richiesta del MES che ci disonora e li disonora.
    A costo di passare per traditori e venduti, continuano a ubbidire ai loro padroni, quei capitalisti (ce ne sono 2300 nel mondo che hanno patrimoni pari al 60% degli umani), che si sono arricchiti inventando la crisi, l’austerità, le guerre di esportazione della democrazia, l’attaccamento al petrolio, le evasioni fiscali delle multinazionali, i paradisi fiscali, le compravendite politiche, le speculazioni in Borsa, l’inquinamento del Pianeta, e che hanno tentato di stuprare le Costituzioni, di abbattere la democrazia, di distruggere i diritti del lavoro e lo stato sociale… e che ora si arricchiscono anche col contagio, quelli che sul fallimento degli Stati ci vanno a nozze perché possono spolparli a proprio vantaggio. Quelli come Padoan che hanno già rovinato l’Argentina e la Grecia e ora rovinerebbero volentieri anche l’Italia.
    E questi delinquenti chiedono il MES, come l’erede chiederebbe la stricnina per il parente che sta poco bene e farebbe meglio a crepare per lasciargli l’eredità!
    Per mesi i media perversi ci hanno rotto le tasche dicendo in modo falso e menzognero che Conte aveva firmato il MES.
    Conte ha sempre detto di NO. Il M5S ha sempre detto di NO. La Lega dice di no, ma i 36 miliardi andrebbero alla sanità che è gestita dalle Regioni e lei di Regioni ne ha 14 su 27. La tentazione di acchiappare quei soldi è grande e in una votazione parlamentare a voto segreto, chissà se la Lega sarebbe ancora contro il Mes?
    Conte è stato chiaro: NO al Mes. Ma i giornali anche oggi riportano bugie vergognose in cui, al contrario, Conte avrebbe fatto aperture, si sarebbe detto quasi disposto a firmarlo, aprirebbe a Zingaretti, anzi Zingaretti in caso di No prolungato sarebbe ‘furioso’. Ma ve lo immmaginate quel bolso e rammollito di Zingaretti che sarebbe ‘furioso’?? Forse si sbagliano con qualche puntata di Montalbano.
    Dunque:
    -nessun Paese Ue si sogna nemmeno lontanamente di chiedere il MES che in passato è stato disastroso e non ha cambiato nessuna delle sue clausole assassine,
    -chiederlo significherebbe automaticamente aumentare le tasse (volete aumentare le tasse per arricchire qualche governatore di Regione?),
    -ci legherebbe mani e piedi a una Troika che col MES ha già rovinato la Grecia come il peggiore usuraio che spinge al suicidio la sua vittima,
    -sarebbe il primo debito da pagare con condizioni da capestro e ci impedirebbe di spendere altrove per rialzare l’economia del Paese,
    -andrebbe nelle mani di gente come Fontana o de Luca che te la raccomando,
    -è del tutto inutile perché ci daranno già 209 miliardi a condizioni migliori di cui 89 gratis.
    -non abbiamo mai avuto unp spread tanto basso per cui i nostri titoli vanno via che è una bellezza, sono superiori al MES e hanno tassi quasi a zero,
    -chiederlo sarebbe come dire ai mercati che siamo in fallimento con ricadute disastrose sul rating e gli investitori esteri.

    E con tutto questo, questi sciagurati continuano ogni giorno a chiedere il MES, servi col codazzo dei loro giornalisti servi (ma lo sentite Mentana??)
    Questa gente è irrecuperabile. Bisogna toglierla di mezzo. E la coalizione Pd-M5S somiglia sempre più al supplizio etrusco, in cui un uomo morto veniva legato a un uomo vivo.

    Piace a 5 people

    • Ecco, questo è il caso di un commento in cui l’ideologia soverchia tutto il resto, le persone e le questioni. Il caso del 5stelle che per risultare onesto e competente deve dimostrare quanto l’avversario sia inciucione e disonesto, la sindrome dei piccoli fiammiferai.
      Dove mai avete sentito Gualtieri spingere per il mes? Molto prima di Conte ha fatto il discorso comprensibile perfino per me degli interessi del mercato e dei titoli di stato.
      Il modo di alcuni di voi non è diverso da quello dei giornaloni, che se una cosa la sostiene un 5s è una cagata a prescindere.

      Piace a 1 persona

      • @paolapci
        Eddaje co’ ‘sto più o meno larvato insulto dei “piccoli fiammiferai”.
        Saresti più diretta e comprensibile se sostituissi la parola “idioti” a quella “fiammiferai”.
        Hai preso un lungo commento di @Viviana e lo hai sbertucciato per un solo errore:
        Gualtieri condivide con Conte l’opinione negativa sull’attivazione del MES e non il
        contrario come lei erroneamente ha scritto.
        Per il resto, almeno a giudicare dai tuoi molti interventi su questo forum, dovresti
        essere d’accordo praticamente su tutto… o mi sbaglio?
        E allora perché tiri fuori ogni tanto ‘sta stucchevole storia dei “fiammiferai”?
        Cosa penseresti se qualcuno avesse il pessimo gusto di accusarti di essere
        “trinariciuta”?

        P.S.: Non penso affatto che tu lo sia, anzi apprezzo e condivido la gran parte
        dei tuoi commenti, ma mi disturba la superficialità. Ciao Paola.

        Piace a 1 persona

      • No vabbé Pieroiula, mi costringi ad una risposta lombrosiana.
        Non l’ho sbertucciato, credimi: era la prima frase e mi ha mal predisposto nella seguente lettura.

        Sono più o meno d’accordo sul resto anche se le mie competenze in materia economica sono carenti, ultimamente proprio per le ragioni esposte da Gualtieri e Conte ho una idea più chiara del MES, quindi credo sia meglio non accedervi ma non certo per lo spauracchio della troika, quello si è Ideologico.

        Non posso sostituire fiammiferai con idioti perché non lo penso: credo invece che una sana critica interna farebbe più che bene, mentre il fiammiferaio è nella mia ottica colui che attribuisce alle avversità della vita i suoi fallimenti o mezze vittorie. E secondo me i 5s non ne hanno bisogno, perché le vittorie sono tante e io li ringrazio per le politiche di sinistra che attua, che, quella che dovrebbe essere il “mia area”, non porta avanti, rompendomi le palle col mes, per dire. Più altre cento mila rotture con De Micheli, ponte e altre mille mila.

        Io il pd non lo difendo a spada tratta, anzi! Vorrei vederli soffrire come meritano. Però senza Renzi (sempre sia lodato quel giorno in cui fece la mossa del ciuccio che è), napolitano, boschi e speriamo tutti questi cessi impresentabili che andranno via con le prossime elezioni, vedo dei miglioramenti. Bonaccini non è Errani, amo quando la Lombroso lo mena, però non è manco il peggio possibile. E questo vale anche per i 5s, sbagliate come tutti e fate errori di valutazione come tutti, oltre che politici.

        Non posso garantire che non ti risulterò ancora stucchevole, credo che capiterà ancora di leggere cose che mi causeranno il solito fastidio e tornerò alla metafora. Unica cosa che non ho capito è perché sarei superficiale.

        P.s. Ma i trinariciuti non erano quelli con la fede cieca nel partito? E come potrei esserlo? Io salvo solo Bersani, Errani, e da un annetto Orlando.

        Piace a 1 persona

      • @PaolaPci anche io ti stimo ma sul mes mi sa che hai la memoria un po’ corta.; ad esempio, un titolo del sito linkiesta del 25 Luglio 2020: “Gentiloni e Gualtieri spiegano a Conte che se non attiva il Mes saranno guai”. Ce ne sono centinaia di altri anche precedenti ma li risparmio a te e a tutti, questo vuole essere solo un’esempio.
        Poi, è vero che Gualtieri recentemente ha cambiato idea dopo l’intervento di Visco di BankItalia ,che la stampetta italiana ha voluto leggere come pro-mes nonostante Visco abbia spiegato ben altro.
        Però ti ricordo che ieri il capo Zinga spalleggiato dall’ ago della bilancia Renzie (sic) hanno fatto un “quasi-ultimatum” sul mes.
        Spiegalo a loro e ai loro seguaci che pure te hai capito il discorso di Gualtieri…..

        Piace a 2 people

      • E poi sarebbe veramente interessante capire come fai a ritenere l’intervento della troika come ideologico, fa parte del trattato mes, informati bene così non avrai solo un motivo per essere contraria al mes (gli interessi) ma anche un secondo motivo che sarebbe la non sottomissione nelle politiche economiche italiane ad ingerenze straniere (troika).
        Come scritto nell’articolo di questo post ” C’è poi anche un problema reputazionale interno, di natura prettamente politica, che potrebbe interessare il governo con l’accusa di volersi far commissariare dall’istituzione tecnocratica Mes. “

        Piace a 1 persona

      • Rob erto,
        di solito ho buona memoria e tutte le volte che mi è capitato di ascoltarlo interrogato sul punto Gualtieri ha risposto che avrebbero valutato, evidentemente si è preso il suo tempo e ha valutato. E le conclusioni non sono certo quelle del commento cui ho risposto.

        Quanto a Zingaretti, ti ringrazio, ma che me lo ricordi a fare? Non credo di aver mai scritto una cosa positiva su Zingaretti, né sul suo ruolo di segretario né sul ruolo di mio presidente di regione. Poi ovviamente sempre meglio Zingaretti di Renzi come segretario e di De Luca come presidente.

        "Mi piace"

      • @paolapci
        Ho preso nota della tua garbata risposta, che non ho trovato affatto “lombrosiana”.
        Scrivendo che la superficialità mi disturba non intendevo riferirmi alla persona ma solo al commento che,
        quello sì, m’è sembrato superficiale e “de panza” per i motivi che ti ho esposto.

        "Mi piace"

      • PaolaPci mi spiace contraddirti ma stavolta ti ricordi male. Altro titolo: ” Gualtieri: “Mes senza condizioni e a tassi quasi zero” Tweet del ministro: offrirà finanziamenti fino al 2% del Pil 08 maggio 2020; poi è da ottobre 2019 che sbomballa sul mes, non ti ricorderai te, ma in molti ce lo ricordiamo eccome.
        Poi se ti tiro in ballo Zinga non è perchè è il nostro presidente vomitevole di regione, ma è perchè lui e Gualtieri fanno parte dello stesso partito e Z. ne è il segretario, non uno qualunque.

        "Mi piace"

    • «… la coalizione Pd-M5S somiglia sempre più al supplizio etrusco, in cui un uomo morto veniva legato a un uomo vivo…»
      …sì, però nessuno ha legato nessuno a nessuno, mi pare. Sono le 5sardine guidate dal guro che voleva candidarsi alle primarie dal PD, tanto tempo fa, che hanno chiesto il fidanzamento. Quindi, o soffrite di smemoratezza e non ricordate il perchè urlavate invettive contro il vostro attuale alleato, o soffrite di schizofrenia adesso. Sappiamo cosa voglia Grillo (una perenne riabilitazione del PD con innesto 5sardine), ma francamente mi sfugge la logica (o la mancanza di logica) di tutti gli altri…

      "Mi piace"

  2. A dire il vero Gualtieri (pur tra mille giravolte) ha recentemente dichiarato che l’Italia farà a meno del MES, Quello che mi sorprende (in negativo) è il solito Zingaretti che sembra quasi volersi consegnare a quel morto che cammina che risponde al nome di Renzi. Il sospetto che i due continuino a giocare di sponda ai danni dei 5 stelle è piuttosto forte…

    Piace a 2 people

  3. Che sarebbe stato autunno – inverno di merda lo sapevamo,
    me lo aspettavo, immaginavo.
    Piano piano stiamo, dpcm dopo dpcm, scivolando di nuovo in isolamento, non entro nel merito dei numeri sulla pandemia gravi si o no.
    In altri numeri però vorrei entrare.
    Il nostro debito pubblico sta letteralmente esplodendo,
    Il recovery fund ( la prima tranche ) non arriverà prima dell’estate.
    Ora, che ci saremmo trovati in questa situazione era ampiamente prevedibile, ipotizzabile.
    Se gli aiuti arrivano quando siamo morti mi dite a che servono?
    Ecco apparire il mes, pronto subito se firmi.
    A me, tutta questa manfrina, puzza lontano un miglio, sembra studiata a tavolino ai tempi degli accordi eroici di Conte sul recovery fund .

    "Mi piace"

    • NO! Ma che davvero credi che il Recovery Mes non sia arrivato perchè accedessimo direttamente al MES?
      Che malizioso che sei!

      Ricordi la Merkel che diceva a Conte: «… tanto poi sappiamo che accederete al Mes» ?
      Conte rispose cortesemente che le decisioni italiane spattavano all’Italia.
      Quando al PD Conte non servirà più…

      "Mi piace"

  4. Che Gualtieri si sia detto contrario al Mes è una novità recente
    ma nemmeno in questo caso di chiarificazione i giornaloni hanno smesso di ripetere che ‘anche Gualtieri’ il MES lo vorrebbe
    Non potete accusare ME delle fake che dicono LORO. IO al massimo posso citarle come esempio abominevole.
    Capito paolopci?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.