Castelfranco Emilia (MO): i consiglieri di minoranza sulla gestione dei rifiuti

CASTELFRANCO EMILIA – I Consiglieri di minoranza castelfranchesi e sancesaresi ancora una volta insieme contro l’abbandono di rifiuti nel territorio di Castelfranco Emilia. Non bastano i cavalcavia delle TAV e la tangenziale, neppure il centro storico si salva: in via Ripa Superiore, strada centrale parallela alla via Emilia, la gente ammucchia sacchi di rifiuti a lato dei cassonetti con un’inaudita inciviltà. Dopo la segnalazione di Sabina Piccinini e del volontario anti-rifiuti Enrico Crabbia, intervengono con un’interrogazione al Sindaco, Cristina Girotti Zirotti ed Enrico Fantuzzi del Gruppo Consigliare “Lega per Salvini Premier” insieme a Modesto Amicucci del Gruppo Consiliare “Liberi di Scegliere”.

I Consiglieri di minoranza castelfranchesi e sancesaresi ancora una volta insieme contro l’abbandono di rifiuti nel territorio di Castelfranco Emilia, vera e propria “piaga” che gli Amministratori sembrano non riuscire ad arginare.

I rifiuti sono lungo i fossi, sotto ai cavalcavia della TAV, lungo la tangenziale, neppure il centro storico si salva: in via Ripa Superiore, strada centrale parallela alla via Emilia, la gente ammucchia sacchi di rifiuti a lato dei cassonetti con un’inaudita inciviltà. Stando alle testimonianze dei residenti, la situazione si ripete da anni, nonostante le reiterate pulizie mattutine da parte degli operatori addetti.

Una segnalazione è stata presentata da Sabina Piccinini e dal volontario anti-rifiuti Enrico Crabbia al Sindaco, ai Capigruppo Consiliari, al servizio di Igiene Pubblica dell’USL, alla locale Tenenza dei Carabinieri.

Nei giorni scorsi, presso i cassonetti di via Ripa è stata installata una telecamera che dovrebbe servire per disincentivare i comportamenti illeciti. Risalire però ai responsabili degli abbandoni sarà difficile perché purtroppo si tratta quasi esclusivamente di persone a piedi. Può bastare una telecamera per identificarli, soprattutto in tempi di volti coperti dalle mascherine? Forse sarebbe meglio integrare la telecamera con un servizio di vigilanza che identifichi sul luogo i trasgressori.

Ancora non è chiaro quali iniziative intendano intraprendere HERA ed il Comune per contrastare con fermezza l’inciviltà ed eliminare una volta per tutte il fenomeno dell’abbandono di rifiuti sul territorio.

Dopo la segnalazione di Sabina Piccinini ed Enrico Crabbia, un’interrogazione è stata presentata al Sindaco di Castelfranco da Cristina Girotti Zirotti e Enrico Fantuzzi del Gruppo Consigliare “Lega per Salvini Premier” e da Modesto Amicucci del Gruppo Consiliare “Liberi di Scegliere”. Chissà se il Sindaco Gargano dimostrerà nei confronti di questo crimine ambientale lo stesso “pugno di ferro” usato nel combattere l’abbandono di mascherine? Emetterà un’ordinanza colpendo con pene severissime, fino a 6000 euro, chi abbandona i rifiuti, in via Ripa, nei parchi, come sotto i ponti della TAV o lungo la tangenziale?

La normativa ambientale è la stessa, la coerenza è ancora tutta da dimostrare.

Sabina PICCININI – Lista Civica Nuovo San Cesario

Cristina GIROTTI ZIROTTI – Lega per Salvini Premier

Modesto AMICUCCI – Lista Liberi di Scegliere

Enrico FANTUZZI – Lega per Salvini Premier

Modesto AMICUCCI – Lista Liberi di Scegliere

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.