La virologa Ilaria Capua: “La comunità scientifica ha fallito e deve fare autocritica”

(Adriana Bazzi – il Corriere della Sera) – Il cammino del nuovo coronavirus non sembra arrestarsi. Due notizie al momento preoccupano: il timore di una seconda ondata, visto l’aumento dei casi un po’ in tutta Europa, Italia compresa, e la possibilità di una reinfezione in chi già avuto la malattia, come ci hanno appena segnalato ricercatori di Hong Kong. Ne discutiamo con la virologa Ilaria Capua, nota in Italia per i suoi puntuali aggiornamenti sulla pandemia, anche se è emigrata negli Stati Uniti, a Miami, dove è professore all’Università della Florida e direttore dell’One health center of excellence.

«Che il Sars-Cov-2 stia continuando a circolare c’era da aspettarselo – ci risponde da Miami, dedicandoci uno «slot», come lo definisce, della sua fitta agenda -. L’obiettivo del virus è di infettare tutte le persone che incontra per garantirsi la propria sopravvivenza. Era illusorio pensare che con l’estate si sarebbe “ritirato”. I virus non pensano e non guardano in faccia nessuno: sono macchine».

Ma adesso colpisce i più giovani. È così?

«Sì, interessa una popolazione diversa rispetto alla prima ondata: bambini e giovani che, nella stragrande maggioranza dei casi, non presentano sintomi».

Però i giovani rappresentano una fonte di contagio

«Certo, per le persone più fragili. I nonni, per dire. È questa la nuova sfida: riorganizzare la vita della popolazione a rischio. Non si parla di lockdown, ma di comportamenti consapevoli che possono allontanare il rischio di infezioni. Le regole sono sempre le stesse: mascherine, distanziamento, igiene. Da una parte e dall’altra».

Ma ci dobbiamo aspettare una «seconda ondata» di infezioni?

«Quando si parla di “seconda ondata” si fa riferimento ai ricoveri in terapia intensiva (che allo stato attuale, in Italia, sono molto limitati, ndr ). Per evitare questo non occorrono decreti, ma un’attiva collaborazione della popolazione. È una questione di responsabilità collettiva».

Adesso un tema squisitamente tecnico. Che cosa pensa del fatto che una persona, già affetta da Covid, si possa reinfettare?

«Sono sorpresa della sorpresa che questa notizia ha suscitato. Uno dei punti interrogativi che ci presenta questo virus è proprio legata alla risposta immunitaria dell’organismo umano. Ci chiediamo: gli anticorpi che quest’ ultimo produce contro il virus sono protettivi contro le reinfezioni? E per quanto tempo? Non si sa. Ma del resto le reinfezioni succedono anche per altre malattie infettive. E questo getta un’ombra sull’efficacia dei vaccini».

Ritorniamo a una questione più generale. Come mai questo virus, emerso dall’ambiente naturale, ci ha colto impreparati?

«La comunità scientifica ha fallito e deve fare autocritica. La pandemia da Covid non è stata un meteorite inaspettato. Era prevedibile e si poteva evitare – come io stessa, alcuni virologi “svalvolati” e persino Bill Gates avevano previsto -. Mi auguro che questa emergenza serva da lezione per il futuro».

Su che cosa sta lavorando nel suo istituto?

«Non ci occupiamo solo del coronavirus, ma anche di Big Data, cioè dati che possano essere messi in relazione con la pandemia, per capirci di più. Dati tutti i tipi. Per esempio, le condizioni metereologiche nelle diverse zone del mondo (che possono influenzare la sopravvivenza del virus, ndr ). Per esempio le differenze di genere che possono spiegare perché le donne sono più protette. Qualcuno deve cominciare a metterci le mani. Stiamo “filmando” una pandemia».

17 replies

    • Chi è, le sue credenziali, sono ben descritte a inizio articolo.
      Potremmo ricordare che FU Allontanata dall’italia a causa di un processo e inchiesta giornalistica che la accusavano di essere una trafficante di virus.
      Pure tu emergi dalla palude complottista vedo.
      Grazie alla massa di ignoranti e prevenuti come te questo paese si muove in direzione opposta, verso il medioevo.

      È comunque fra lei e te, un troll, tendo a fidarmi di quel che dice, perché ha titoli, meriti e continua ad essere una brava ricercatrice.

      "Mi piace"

      • Io non sono un troll e non ho partito preso per nessuno.In un primo momento mi era piaciuta la signor Capua e quello che diceva,poi seguendola ho notato che dice tutto e in contrario di tutto.E in più in tv dove prende il gettone di presenza cioè è pagata per dire tutto e il contrario di tutto.Sto seguendo la sua querelle col Giannini,non capisco l’accanimento che entrambi avete l’uno per l’altro ma se lei mi definisce troll,a prescindere,devo dire che rinuncio volentieri a capirla perché lei è un prevenuto che non riflette.Anche un altro frequentatore di questo blog,un tale Gatto ha l’abitudine di non riflettere e copiaincollare ciò che dicono gli altri.Lei lo credevo diverso.Gatto lo ignora da tempo.Con lei che facciamo?

        "Mi piace"

      • “Anche un altro frequentatore di questo blog,un tale Gatto ha l’abitudine di non riflettere e copiaincollare ciò che dicono gli altri.Lei lo credevo diverso.Gatto lo ignora da tempo…(cit.)”: AHAHAHAHAHAH… Capisce lia67 perché, non riflettendo, alla fine delle mie brutte abitudini metto (cit.) e non (cop.)? …ahahahahah, che mi tocca sentire: quindi credevi che Jerome fosse diverso dal sottoscritto e alla fine, con un scatto felino di arguzia avrebbe capito che saremmo uguali? AHAHAHAHAH: ma sono tutti su questo blog? Non c’è qualche altro forum che ne vuole un po’?…

        "Mi piace"

  1. Visto che i giovani sono sanissimi e che il rischio è che contagino i nonni, che non li vadano più a trovare e non rompeteci più i coglioni… per la paghetta fatevi fare un bonifico…

    "Mi piace"

    • Quanta idiozia.
      LEI È UNA RICERCATRICE.
      È TUTTI I VIRUS SI TRASMETTONO SOLITAMENTE AGLI UMANI ATTRAVERSO UN SALTO DI SPECIE DAGLI ANIMALI.

      VOI COMPLOTTISTI E NEGAZIONISTI AVETE ROTTO IL CAXXO PER LA SBRACATA IGNORANZA DI PANCIA CHE SFOGGIATE.

      "Mi piace"

      • Calma, nel parlare della robba chiamata “la ricerca” bisognerebbe prendere in considerazione il fatto che la “ricerca” ha bisogno di soldi e chi controlla questi finanziamenti controlla anche, figurativamente, la scelta delle parole che andranno a dare scopo a questi studii e sperimentazioni.

        Chi segue il mondo della ricerca scientifica sa che con una mano si puo’ dare e con l’altra si puo’ levare, sa che il futuro e’ bello se il mio nome viene ripetuto, e’ un futuro di possibilita’, di potere, di gloria. E sa che esistono gli amici.

        Per fare due esempi… Prendete quella robba chiamata “il riscaldamento globale”, il cambiamento climatico in atto oggidi’ (chiaro dove); se leggete la definizione cambiamento climatico e non riscaldamento globale sapete gia’ chi sovvenziona (e’ il caso di dirlo) questi studi. Un piccolo aiutino: sono molto ricchi. Altro esempio, durante la seconda campagna elettorale di Barak Obama il signor Google dette – gratis ei amore dei – un milardo di verdoni come finanziamento. Un milardo di cocuzze, e si e’ visto subito dopo, per tutti quelli che spuzzano quel mentecatto infame schifoso di Pai solo per il fatto che esiste, e poi che ha in mano la FCC ‘mmiricana. Come se prima andasse meglio.

        Per chiudere, capito quello che intendo? Speriamo che la signora Capua informi la propria reputazione del principio etico del rispetto della verita’ e della sua divulgazione.

        "Mi piace"

  2. Mi permetto un commento rapido: parla proprio Ella!

    Questa montiana ricordo votava i tagli alla sanità.
    Non ne ha azzeccata una nemmeno in codesta situazione.

    "Mi piace"

    • Chi non muore si rivede.
      Il prof delle medie che dal basso della sua saccenza sfida Ilaria Capua.
      Direi che sulla base dei meriti e delle responsabilità conquistate sul campo lei ti tiene in tasca e ti tira fuori come antistress per attorcigliarti e allungati quando e come vuole.

      Risposte alle critiche del prof Crisanti, intervistato due giorni fa sul FQ?

      A che ora apparirà il troll-alias marco stocaxx per parlare di moneta?
      Pure da lui aspetto risposte dopo una lista di richieste sbattutegli sotto il muso successive all’accusa che fossi un troll dedito al copia & Incolla. Quando ero semplicemente d’accordo con l’articolo del Corriere della sera.

      "Mi piace"

    • Prof, delle medie, Giannini,
      La invito a commentare la catastrofe del violento ritorno del covid19.

      Il Billionaire di Briatore è UFFICIALMENTE un focolaio d’infezione.
      Briatore è ricoverato in condizioni incerte al San Raffaele di Milano, forse preso in cura dal Dott. Zangrillo e con comunicati stampa del suo staff.
      Aumentano le testimonianze di giovani che, inconsapevolmente o indotti dalla propaganda CRETINA DEI RIMBAMBITI NEGAZIONISTI, COMPLOTTARI E ALLERGICI ALLE REGOLE E ALLA LOGICA, hanno passato il virus a genitori e nonni maturi, se non anziani.

      Purtroppo per lei, ma anche per me che ho cominciato a mettere tutti sull’attenti postando le tabelle dell’Istat e di Lab24, si sta verificando l’inevitabile traiettoria verso i problemi della pandemia.
      È il virus con certezza si trasmetterà a genitori e nonni con età che registrano statisticamente tassi di letalita’ crescenti.

      Per stupido orgoglio, per cinismo, per esibizionismo straccione di titoli e citazioni, avete evitato di comportarvi secondo le più civili regole di prudenza.
      Indossare la mascherina, mantenere la distanza fisica, lavarsi lle mani spesso, EVITARE GLI ASSEMBRAMENTI, sono PICCOLI sacrifici che io sono disposto a sopportare per non perdere la libertà di movimento.

      Voi con atteggiamento CRIMINALE, state ripudiando tali regole incitando all’ANARCHIA, ma la realtà, grazie alla moltitudine di vuote teste di cazzo che vi seguono, STA COMINCIANDO A PRESENTARVI IL CONTO IN MANIERA PESANTE.

      P.S.
      SONO SEMPRE IN ATTESA DI SUE RISPOSTE ALLE OSSERVAZIONI SOLLEVATE DAL PROF CRISANTI NELL’INTERVISTA AL FQ.

      Ci riuscirebbe prima di un inevitabile, con queste curve di contagio, ritorno al lockdown?

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.