L’anatema nazionalista

(Pietrangelo – Buttafuoco) – Nazionalista, presso i benpensanti, equivale a un insulto: come un tempo dare del “borbonico” a qualcuno. Considerarsi parte di una nazione – amarla, perfino – è disdicevole. L’anatema incombe su chiunque abbia sentimenti lealisti e l’unica patria agognata è l’Unione europea. Siccome il linguaggio non è mai innocente, il testacoda – anzi, il boomerang – è proprio mirabile. Ben gli sta ai garibardesi. Il nuovo motto “o Roma, o morte!” è il vibrante “o Bruxelles, o morte”. E Giuseppe Conte, manco a dirlo, è già Giuseppi Conte di Cavour. Detto questo, viva ‘o Rre! (e abbasso Canibardo).

4 replies

  1. Buttafuoco, anche tu rosichi di brutto eh?
    Ma pensa alla salute e lascia stare i sovranismi d’accatto. E’ solo un’altra parola per dire “ci facciamo i caxxi nostri con i vostri voti”.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.