La “revergination” di Berlusconi è completa

(huffingtonpost.it) – L’Ingegner Carlo De Benedetti, nume tutelare del giornale prossimo venturo, il Domani, in una intervista al Foglio apparecchia la sua prospettiva politica.

“Se si tratta di isolare Salvini e Meloni trangugio anche Berlusconi al governo con la sinistra – dice-. Ma accompagnato dal benservito a Conte che rappresenta il vuoto pneumatico. Mai avrei immaginato di dire che al mondo esiste qualcosa di peggiore di Berlusconi.

E sia chiaro continuo a pensare che il livello di corruzione morale che lui ha introdotto nel paese abbia costituito un periodo nero della nostra storia. Se non era per Scalfaro avremmo avuto Previti ministro della Giustizia. Eppure sono pronto a trangugiare il rospo”.

De Benedetti non ha alcuna stima degli attori politici del tempo presente. Meloni? “E’ figlia del fascismo – aggiunge- e io il fascismo me lo ricordo da bambino con orrore”. Salvini? “E’ un selvaggio privo di qualsiasi cultura”.

Conte?

“Quanto a Conte, basta il caso Autostrade per qualificare la sua nullità. E’ l’unico che ha beneficiato del Covid!”

Per cui non resta che Silvio

“Berlusconi rappresenta nel mondo dell’economia e della politica quello che Alberto Sordi è stato nel cinema. L’arciitaliano -osserva l’Ingegnere-. Un grande artista, Sordi. E un grande imbroglione, Berlusconi. Ma comunque un grande”.

8 replies

  1. Maledetti. Siate maledetti! Vi auguro di sprofondare nel piu’ profondo degli inferni. Avete provocato un danno inimmaginabile all’Italia ed agli italiani. Se vivessimo in un Paese normale sareste tutti in galera ed avremmo sciolto nell’acido le chiavi della cella…Che schifo insopportabile!

    Piace a 1 persona

  2. Qualcuno aveva bisogno di una dichiarazione ufficiale che certificasse la sostanziale uguaglianza (nei fini se non
    nei metodi) delle Logge a cui appartengono Berlusconi da una parte e De Benedetti dall’altra?
    Con queste parole De Bendetti ha definitivamente fatto chiarezza.
    Non che ce ne fosse bisogno, ma ogni tanto è bene ricordare, visto che la stampa si guarda bene dal farlo, da dove provengono
    questi personaggi e quanto ramificata e potente sia la rete che li lega.

    Piace a 2 people

  3. Neanche i figli bogliono avere a che fare con Carlo De Benedetti, colui che ha rovinato un gioello come Olivetti, che ha venduto ai tedeschi di Mannesman, non avendo i soldi per la concessione, la prima telefonia mobile italiana, che ha corrotto i funzionari delle Poste per vendergli dei PC obsoleti fatti a Taiwan, il primo che ha introdotto le “scatole cinesi” in borsa, quello che è stato respinto con perdite fuori dai confini. qUELLO DELLA TESSERA n° 1 DEL PD?
    Parliamo di quel De benedetti?
    Lui odIa TUTTI GLI ONESTI.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.